Apple annuncia i nuovi auricolari "in-ear" true wireless Powerbeats Pro di Beats

03 Aprile 2019 101

Dopo la seconda generazione degli AirPods, Apple ha annunciato anche la seconda generazione degli auricolari Powerbeats Pro di Beats che saranno in vendita dal prossimo maggio al prezzo di 250 dollari.

Come gli AirPods 2, anche i nuovi Powerbeats Pro integrano il chip H1 che, oltre a consentire una maggiore efficenza ed una connettività più stabile, premette anche di richiamare l'assistente vocale di Apple tramite comando "Hey Siri" quando connessi a device iOS.


I Powerbeats Pro sono degli auricolari "in ear" true wireless pensati per chi pratica attività sportiva grazie a degli appositi archetti (in quattro grandezze) che permettono di migliorare la stabilità nell'orecchio. Si ricaricano tramite l'apposito case.


Con una ricarica completa si hanno fino a 9 ore di ascolto continuo. Con 5 minuti di ricarica si possono utilizzare gli auricolari per un'ora e mezzo di riproduzione. Il case offre fino a 24 ore di utilizzo combinato.


I Powerbeats Pro hanno dei sensori in grado di rilevare il posizionamento nell'orecchio per avviare o mettere in pausa la musica. Il volume può essere regolato tramite appositi tasti presenti su ogni auricolare. Lateralmente c'è anche un tasto che consente di rifiutare una chiamata in arrivo tramite una pressione prolungata. I Powerbeats Pro sono più piccoli del 23% e più leggeri del 17% rispetto ai Powerbeats 3.

Powerbeats Pro saranno disponibili in quattro colori - nero, avorio, muschio e blu marino - in oltre 20 paesi e regioni, tra cui l'Italia.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 399 euro oppure da ePrice a 478 euro.

101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ragnar

Esattamente cosa non ti aspettavi?
La qualità audio è la medesima che su iOS, se non erro.
Vengono perse solo alcune funzionalità al tocco, no?

Brubri_

Ho usato anch’io la basetta di Belkin, e c’erano alcuni momenti in cui il telefono aveva temperature “normali”, ma molto spesso si riscaldava in maniera eccessiva... E sono sicuro che le cause di questa perdita di capacità siano state queste temperature elevate.

Max

Non c’è alcuno studio che associa la ricarica wireless con la perdita di efficienza della batteria. Io ricarico spesso il mio XS con basetta Belkin e non scalda in modo preoccupante. La batteria sta al 96% dopo 7 mesi di uso.

Max

Corretto

bobbu

Anche io e l’unica funzione che perdi con le mpow è l’attovazione di Siri. Ma tanto per quel che serve quella squilibrata, non se ne sente la mancanza

bobbu

Mpow flames da Amazon se come me sei sbadato e non vuoi imprecare tutti i santi da qui al 2119. 20€ tipo

ste

Come ho gia detto dipende, anche perché a differenza delle in ear non ci sono adattaori per i padiglioni, e per esempio a me quella destra rimane salda mentre quella sinistra "balla" leggermente, e mi dava l'impressione che mi cadesse da un momento all'altro, mentre la destra a momenti mi dimenticavo di averla

ste

C'è un buco nel codice stradale in tal senso, perché le cuffie sono vietate, ma gli auricolari BT no.

ste

In realtà il codice della strada non é ancora aggiornato in tal senso, perché sono si vietate le cuffie ma non gli auricolari BT, per tanto in teoria se si utilizza una sola cuffia non dovrebbero esserci problemi.

5tev

Lol

Brubri_
Max

Dici ? Apple ed Amazon sono partner da qualche mese, e gli sconti sono ridotti.

Max

Ancora non l’hai bloccato ? Credimi il blog è un posto migliore quando blocchi questi individui.

Max
Max

In realtà la vera qualità si cerca in prodotti diversi, non negli auricolari. Tanto meno in quelli per fare sport.
Intendiamoci, suonano bene come tutti i prodotti Beats (con una predilezione per i bassi naturalmente) ma durante l’attività fisica i “rumori” del tuo corpo, incluso il respiro, non permettono certo un ascolto da audiofilo.

Max

Tranquillo. Di ciarpame a 30€ è pieno amazon.

Max

Le beats però sono colorate e sono tecnicamente fatte da apple.

Max

Bella domanda.
Mi piacerebbero le AirPods nere.

Max
Max

Lightning.
Niente wireless, che c’è solo sulle AirPods.
Detto questo prenderò le AirPods con custodia tradizionale. Tutta sta necessità di ricaricarle wireless non la vedo.

Max

Corro mediamente 50/60 minuti senza problemi.

Max

A me le AirPods sono stabilissime.

Max

Nel traffico si.
Comunque sia è potenzialmente pericoloso.

Max

Non è tanto per cuffie sportive wireless di quel livello.

Max

No.
Il cavo lightning è solo per ricaricarle, ma l’altro capo è usb e lo connetti dove vuoi !

Max

A parte che puoi usarne un tipo solo per ogni attività, io ho le AirPods per uso “quotidiano” specie in auto, le Beats X per fare sport e le Solo 3 come cuffie per casa.
Così strano ?

Max

Beats X

Max

Belli.
Ma prenderò le AirPods.

5tev

Ot: le airpods funzionano benissimo su android, non pensavo proprio!

Eilà

Ho un iPhone.

Masterpol

delle nuove beats x con processore h1 si sa qualcosa?

sagitt

che dice che c'è una skill di tim music.
non che amazon integra tim music nel suo elenco di servizi musicali
impara

pollopopo

parlo per la forma.... sono in ear quindi isolano come le altre meccanicamente parlando

dan

se non sbaglio è vietato... ho cercato su google che rischi una multa fino a 160 euro.
e cmq, anche se non fosse vietato, lo trovo molto pericoloso...

takeoff

galaxy buds al prossimo NO IVA di mw/unieuro

ste

Non mi sembra sia vietato

dan

se usava le cuffie in bici se lo è meritato xD

Porco Zio

Forse perché così si perdono di meno

ste

In realtà dipende dall'orecchio, per esempio a me nel sinistro le air ballano, e ho visto gebte a cui sono cadute in bici per le vibbrazioni.

ste

Bragi dash pro, per adesso io non ho trovato nulla di meglio. Si possono usare anche per il nuoto, prezzo 350

Eilà

Qualcuno mi consiglia degli auricolari in ear wireless che non costino più di 100€. Grazie.

RectorSith

Apple ha sempre fatto le sue cuffie solamente bianche.

RectorSith

Penso dipenda dalla forma delle orecchie, io con le airpods non ho problemi, le uso a correre per sessioni di 60 o 90 minuti e non mi danno nessuno problema. A volte si rischia di dimenticare di averle indosso.
La scelta migliore è provarle.
Per me per sport e musica in movimento sono l'ideale, ovviamente la qualità non può che essere limitata rispetto ad altre soluzioni.

Gilles72

Bene bene, ora siamo alla resa dei conti e finalmente dopo le Bose Sport e le recenti Sennheiser abbiamo un vero terzo concorrente per una lotta al top gamma, tutto il resto è poco rilevante a confronto. Speriamo suonino come le due che ho citato. Esiste di meglio ancora?

Bruno XS

Che centra il cavo lightning? Queste sono wireless si ricaricano nella propria custodia, e si sono compatibili con qualsiasi dispositivo non solo quelli apple, basta il Bluetooth 5.0

Bruno XS

Le Airpods filtrano il rumore solo quando sei in conversazione telefonica, queste dovrebbero lavorare in modo diverso tipo le over the ear.

Itachi

domanda veloce per chi si intende di questi prodotti.

Al livello di riduzione del rumore come si comportano questo tipo di cuffie rispetto a quelle on-ear con ACN?

Cioè mettendo le AirPods su valore 0 (visto che il rumore non viene filtrato in alcun modo) e le on-ear con ACN su 10 questo tipo a quanto sta?

L.Lort

ma il senso del tuo dubbio quale sarebbe? Secondo te Apple dovrebbe fare solo un tipo di auricolari? Ha le AirPods che vanno bene un po' per tutto (e non sono in-ear) e le Beats che sono in-ear, impermeabili, ovviamente più stabili visto l'archetto. C'è chi preferisce le une, chi le altre. Qual è il problema?

publicenemy

io uso le airpods per fare sport da mesi e non si sfilano neanche quando faccio il bagno nel sudore..

L.Lort

Beats è Apple!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video