Apple conferma l'evento del 25 marzo: 'si va in scena'

12 Marzo 2019 169

Si va in scena”: così Apple preannuncia l’atteso evento che si terrà il prossimo 25 marzo alle 18:00 ora italiana (dunque un’ora prima rispetto al tradizionale orario dei keynote) presso lo Steve Jobs Theater di Cupertino. Sarà possibile assistere alla diretta streaming tramite il sito Apple USA (e ovviamente anche su HDblog).

Sono tante le novità attese, così come indicato dagli addetti ai lavori e dagli analisti di mercato - Ming-Chi Kuo su tutti, che già un mese fa preannunciava l’arrivo di una vasta gamma di prodotti. Insomma, sembra che l’evento del 25 marzo possa riservarci diverse sorprese. Ripassiamole brevemente.

IPAD

La gamma iPad (già certificata in India) potrebbe essere aggiornata con una inedita variante entry-level dal design “tradizionale” in cui verrà mantenuto il Touch ID ma sarà presente un display da 10,2”, e non dovrebbe mancare nemmeno l’iPad mini di quinta generazione, dotato di SoC Apple A10 Fusion e, anche in questo caso, nessuna differenza estetica rispetto alla versione precedente.

IPOD

Quella del 25 marzo potrebbe essere l’occasione giusta per tornare a parlare di iPod Touch, accantonato negli ultimi tempi da Apple ma possibile nuovo protagonista per catturare la fascia di mercato dal budget più limitato e per fornire ai videogiocatori uno strumento adatto per divertirsi sui titoli disponibili sull’App Store. A gennaio l’azienda di Cupertino ha infatti effettuato la richiesta di registrazione del marchio iPod Touch all’interno della Classe 28 che include “apparecchi per il gioco”, facendo dunque supporre che le sue intenzioni siano quelle di entrare nel campo dei dispositivi per il gaming con una versione rinnovata di iPod Touch.

AIRPODS

Non mancheranno le nuove AirPods che, secondo alcuni rumor, potrebbero essere disponibili all’acquisto già a partire dal prossimo 29 marzo. La seconda generazione offrirà una miglior qualità audio, più sensori per il fitness, un nuovo rivestimento e, secondo le ultime indiscrezioni, un sistema di ricarica wireless super-veloce capace di passare da 0 a 100 in 15 minuti. Non mancherà nemmeno la funzionalità “Hey Siri” (gli indizi erano presenti già nella beta di iOS 12.2) che consentirà di richiamare l’assistente vocale di Apple semplicemente con la voce, senza la necessità di sfiorare il dispositivo.

AIRPOWER

Che sia il turno della basetta di ricarica wireless “datata” 2017? Sembrerebbe proprio di sì, visti gli ultimi avvistamenti sul sito Apple. Si tratterà di un prodotto leggermente diverso dal prototipo di due anni fa, più spesso e con alcune inedite funzionalità. Non se ne sa ancora molto, ma se il 25 marzo sarà finalmente la data giusta per il suo annuncio ufficiale, allora ne conosceremo tutti i dettagli.

SERVIZIO DI VIDEO STREAMING

Il motto scelto da Apple è identico a quello dell’evento datato 2006 in cui veniva presentata la iTV, nome in codice del progetto che sarebbe diventato la Apple TV. Dunque si tratta di più che un indizio, facendo supporre che il servizio di streaming “stile Netflix” rappresenti una delle novità più importanti che verranno annunciate a Cupertino. Secondo quanto finora emerso, pare che il servizio sarà integrato all’interno dell’app TV, e verrà reso disponibile già da metà aprile. Tra i personaggi coinvolti ci sarebbe anche Richard Gere, possibile protagonista di una inedita serie.

Il teaser 2019 a confronto con quello del 2006
APPLE NEWS

Potrebbe essere arrivato il momento anche per il lancio del nuovo servizio di news in abbonamento. Si parla di un costo mensile di circa 10 dollari che darà accesso a tutti i contenuti editoriali di giornali e riviste aderenti al servizio. Non è ancora chiaro chi effettivamente sarà disponibile sulla piattaforma di informazione, visto che si sono già diffuse voci di malcontento tra i publisher per le basse royalty garantite da Apple.

Appuntamento dunque a lunedì 25 marzo alle 18:00 ora italiana (saranno le 10 di mattino a Cupertino). Come sempre, seguiremo l’evento in diretta per commentare tutte le novità che verranno annunciate da Tim Cook e dal suo staff sul palco dello Steve Jobs Theater.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 579 euro oppure da Amazon a 629 euro.

169

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
CAIO MARIOZ

Acqua e poco sapone una volta ogni 2 mesi

StreetTriple

Anche io ho l’air 2 ma non ho ancora aggiornato a iOS 12 e mi stavo informando su come va.. anche perché io sono fermo all’ultima versione di iOS 10.

L'estraneo

ora non ho l'ipad sotto mano, ma ho sempre fatto tutti gli update quindi a meno che non sia uscito tre settimane fa, si ho il 12, ora non ricordo sorry

Davide

Superiore in cosa? Cam stesso livello, audio superiore su iPhone, batteria pure, prestazioni e velocità pure migliori su iPhone.

No Maria, io esco!

:/

Desmond Hume

Xr sarebbe compatto?

Desmond Hume

Bel almeno non si spezza come un grissino al contrario dei nuovi pro.

marco

Ho 20 anni ahahaha, ma vabbè a me piacciono le cose old

Akira Koga

Ad un ragazzo devi sparargli per farlo scollare dal telefono ahahah

marco

Dici?
Boh, io ho il nano e mi trovo benissimo quando vado a correre o quando vado in palestra. Anche perchè stacco per un po' dal telefono

BONS

Beh dipende ovviamente per cosa le serve, io per dirti ragiono che o vado di MacBook Pro da 28 watt o, se non serve troppa potenza, di air. Se non sbaglio Ric nella recensione disse che la cpu dell’air si spingeva anche intorno ai 15 watt che sono in linea con il Pro base

GnnLD

Sarebbe ottimo se si potessero sommare 5GB per ogni tipologia di dispositivo posseduto per lo stesso account: iphone = 5GB, iPad = 5GB, MAC = 5GB, così avresti 15GB che comunque non basterebbero. Io ho fatto il piano da 200GB, ma penso che dovrebbero sommarsi ai GB già gratuiti e non arrotondarsi a questi. Comunque sia è un ottimo servizio ma spero che migliorino alcune cose, soprattutto riguardo l'app File.

stefanoc

Ogni anno lo spostano sai che roba...

stefanoc

Ma anche one plus ha il sensore sotto al display su.. il FaceID resta comunque più immediato imho.

franky29

Sensore ultrasonico sotto il display ti dice niente ?

Joel

Se Apple non innova più, perché tutti la copiano ad ogni novità? Vedi Touch ID, Force Touch, Face ID, modalità Ritratto e via dicendo.

Joel

Aspetta la conferenza, prima. No?

Akira Koga

Mah ormai anche i neonati hanno uno smartphone, qualunque versione di ipod sarebbe vista come un doppione non particolarmente utile secondo me.

Brubri_

Beh, considera che è l’entry level... Il suo scopo principale è costare il giusto e fare bene più o meno tutto. In questi casi, il design passa un po’ in secondo piano.

Senza forse, presenteranno poi un paio di accessori nuovi ed iPad7

Ricky

Non riesco a immaginarmene uno per cui pagherei altri 10 euro di abbonamento.Al massimo mi fai 50 euro al mese e mi metti tutto, compresi musica, film, serie tv, libri.

Ricky

Se non sbaglio era per l’iphone 6 plus, da lì mai più.Esatto presi proprio la marrone che mi prese la patina scura dopo una settimana, nessuna altra cover in pelle avuta mi ha mai fatto quell’effetto, un vero schifo per me.

Heimao68

Ovviamente ognuno ha le sue esigenze, le mie sono un ecosistema familiare totalmente Apple e 2 figlie universitarie; la prima con un MB pro e la seconda... aspetto questo evento ma poi gli serve e quindi vado di quello base i5, 16GB e 256 ssd

sagitt

Potrebbero mettere in streaming contenuti meno recenti o a cicli... e magari scontare gli affitti recenti

Pirupa®

Ma forse per iPhone 5s, tutte quelle successive sono migliorate tantissimo. Quella marrone acquista una patina scura con l’utilizzo che la rende ancora più bella. Se la prendi nera il colore rimane identico anche dopo anni.

Edoardo

Credo sia più un modo per tutelarsi da accuse del tipo "per colpa di Apple sono andato fuori soglia ed ho dovuto pagare xx€ per colpa degli aggiornamenti automatici". In ogni caso, la penso anche io come te in merito a questo "superfluo" limite. Almeno diano la possibilità di scegliere.

Edoardo

Si è vero, e qui non si tratta di non voler pagare. Anche perché tutto sommato i prezzi del cloud apple sono anche onesti.
Il problema è che non guardano cosa offrono gli altri. Capisco la scelta di non seguire Google Photo, con cloud illimitato (ma con conseguenze sulla privacy). Ma almeno offrire un bundle dati maggiore, quanto meno basandosi anche sul numero di dispositivi che una persona ha.

Abi

Ecco, 0 innovazione e comunque superiore ad iPhone .

E lo dico da utente Apple

adriano84

Un po’ :D

Hally

Apple è sempre stata quella dei limiti ridicoli purttroppo, anche se con 1€ mese hai 50gb

DKDIB

Giusta l'osservazione sulla sinergia fra musica e video: penso anch'io che vi punteranno molto!

Non penso, invece, che il catalogo oggi disponibile per la PPV (ovvero in affitto), possa essere reso disponibile anche per un servizio flat: credo che le licenze siano diverse.
Se vedi dei titoli che, da noi, vengono già distribuiti da Netflix, Comcast (Sky / Now TV) o Mediaset (Infinity), puoi escludere sin da subito che saranno disponibili sul servizio Apple.

Hally

miliardi di dollari

adriano84

Rimuovere il limite di 150mb per i download di App Store sotto rete dati

rino1919

Come lavi le cover in silicone?

dan

dipende dal servizio

Ricky

Infatti s10 non piace nemmeno a me ed è il primo serie s che salto in attesa del fold o di un note più gradevole alla vista

StreetTriple

Che versione di iOS hai sull’air 2? Hai aggiornato a iOS 12?

Ricky

Chissà se so decideranno a montare un nvidia

Ricky

Ma eterna dove, ne presi una marrone e dopo una settimana aveva l’alome della mano e ho avuto tante altre custodie in pelle, con nessun’altra mai avuto problemi simili.

Ricky

Quelle in pelle Apple per me sono penose rispetto ai competitors, si macchiano e si scuriscono come altre non fanno, meglio silicone dove effettivamente sono migliori della concorrenza, sia per la microfibra all’interno, sia per la sensazione vellutata.

Ricky

Davvero paghereste 10 euro al mese per le news?

Ricky

A 399 non vende un fico secco visto che a quel punto mi compro un ipad 2018, massimo 299 e solo se ha un display edge to edge.

ciro mito

Con chrome ho rinunciato alla punteggiatura

Rick 45

Ah beh si su quello sono d'accordo. Sta corsa ad avere il "tuttoschermo" non la capisco... soprattutto se il prezzo sono notch e buchi. Infatti se continua a reggere batteria continuo a tenermi il mio s8 (ed è la prima volta che non cambio dopo 2 anni). Sinceramente non capisco cosa ci sia di brutto ad avere 2 sottili bande sopra e sotto... mah!

Edoardo

Chiedere di passare dai ridicoli 5GB di iCloud ad almeno 10-15GB è ancora troppo vero?

BONS

Il modello base non ha senso di esistere per me

Rudi Stival

Il touch e il giusto compromesso per chi cerca iOS ma non può permettersi un iPhone,in passato c’erano più ragazzini che lo usavano per giocarci piuttosto che per ascoltare musica.
Un iPod touch con display lcd stile xr, 64gb e 2gb ram, processore di vecchia generazione, a 399€ venderebbe di sicuro

Rudi Stival

L’ho pensato anche io... “si va in scena”, forse Apple presenterà il suo servizio di streaming Netflix style?

Heimao68

Solo quelli con quella ca...ta di Touch Bar, spero in uno speed-bump del modello base che ha una tastiera non castrata rispetto al modello TB

stefanoc

Potevano evitare di bucare uno schermo per il nulla e mantenere il form factor del s9, che trovo stupendo salvo per quei bordi edge fastidiosi e inutili.
Esteticamente lo trovo inguardabile s10 e potrei benissimo non aver un iphone per dirlo.

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20