iPad Mini di quinta generazione potrebbe supportare Apple Pencil e Smart Keyboard

30 Gennaio 2019 79

Apple sembra essere in procinto di lanciare una nuova ondata di iPad economici, tra i quali dovrebbe esserci il tanto atteso iPad Mini di quinta generazione, quest'oggi nuovamente al centro dei rumor.

Secondo quanto avvistato dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith durante l'analisi del codice delle ultime versioni beta di iOS, pare che tutti i nuovi iPad offriranno supporto alla Apple Pencil e alla Smartkeyboard. I modelli avvistati sono stati identificati dai codici J210/J211 e J217/J218, i quali dovrebbero far riferimento sia al presunto modello Mini che alla variante standard che andrà a sostituire l'iPad di sesta generazione attualmente in commercio. Quest'ultimo potrebbe differenziarsi dal modello 2018 anche per la presenza di un display leggermente più grande, passando dagli attuali 9,7" a 10".

In pratica tutti i nuovi iPad dovrebbero ereditare due delle principali caratteristiche della gamma Pro, grazie alla probabile inclusione dello Smart Connector - indispensabile per la Smartkeyboard (sempre che Apple non scelga di optare per qualche soluzione Bluetooth, anche se questo andrebbe contro uno dei concetti alla base della tastiera pensata per iPad) - e del digitalizzatore necessario all'utilizzo dell'Apple Pencil, già giunto anche sul modello economico dello scorso anno.

Sembra che nessuno dei nuovi modelli offrirà il supporto al Face ID, quindi è probabile che entrambi i dispositivi offrano un design molto più tradizionale, basato sulla presenza del tasto Home fisico - in cui è alloggiato il sensore per il Touch ID. Queste informazioni non possono ancora essere confermate al 100%, tuttavia non dovrebbe mancare molto al momento della presentazione, visto che Apple dovrebbe ufficializzare i tablet nel corso di un evento che presumibilmente si terrà a marzo.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9 è in offerta oggi su a 599 euro oppure da ePrice a 737 euro.

79

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dan

vediamo come sarà sto nuovo ipad "standard"... se non mi convince faccio fare un altro anno al mini 2.

stephane thiam

Hanno senso solo per il prezzo se dovesse essere basso. Per le dimensioni l'iPad 2018 credo da 10" è grande poco più del vecchio iPad mini. Ha più senso prendere quello visto che non scende a compromessi eccessivi

Name

Possessore di ipad mini, gli 8" sono proprio quelli che hanno un senso e non dovrebbero toccare!
Come utilizzo si inserisce perfettamente tra lo smartphone che è sempre troppo piccolo ed un portatile/due in uno, prendiamo come esempio del genere il surface: ipad mini è estremamente più leggero e versatile rispetto ad un ipad 10" o più; è più rapido rispetto ad un portatile/surface perdendo in grandezza dello schermo ovviamente, ma per tutti quei casi in cui non si ha un tavolo e non sono necessarie tastiere vince a mani basse; è più grande di qualsiasi smartphone ma senza esagerare con peso e dimensioni.

Diverso è coi vari 9,7", pro ecc. Dovrebbero fare 8", 10 e 12.

Alessio Perelli

Il nuovo mini per me sarebbe interessante,però a quel prezzo ipotetico del 32 non espandibile sarebbe da pensarci un po'....64gb per me sarebbe il taglio perfetto a quel prezzo...ma prevedo un 399

Nuanda

Perché a mio avviso l'Ipad 2018 è l'unico prodotto Apple dal prezzo onesto....

KenZen

Puoi farlo.
Saluti

sailand

Documents di Readdle è praticamente obbligato per avere un minimo di versatilità in più ma non risolve tutte le chiusure. È il neo dì iPad.

sailand

La certezza assoluta non la so ma essendoci l’impostazione della luminosità automatica credo proprio di sì. O meglio credo sfruttino la telecamera frontale.

ghost

Non vedo il problema. Vai in negozio e compri quello più costoso

Superdio

se fai foto e video il pro 10.5, anche se la tastiera apple e' un furto. Se devi fare switch tra diverse app evitando il refresh anche qui c'e' solo il pro. per la tastiera Ci sono valide alternative a meno (tipo quella logitech).
se hai bisogno solo di scrivere forse ipad 2019 andra' bene vista la superficie dello schermo maggiore e a11 sotto.
ipad pro nuovo mi pare un furto (bello lo schermo e lo chassis ultra leggero, ma a quel prezzo non ha senso), per me sopra i 1000 conviene sempre un macbook air, io ho un macbook pro del 2015 e non lo cambierei neanche per gli ultimi pro per via delle porte e della qualita' costruttiva, ma il .
Mio padre ha 60+ anni e un negozio ebay che gestisce interamente da solo e lui non puo' lavorare senza il pro. Scrivere con il touch fa schifo su entrambi i modelli, ipad pro grazie allo schermo piu' grande forse puo' essere piu' comodo, ma sempre schifo fa.

BONS

Tra le AirPods 2 e iOS 13 non so quale aspetto più impazientemente

Joel

C’è da anni, usa Documents

Joel

Ti consiglio Documents

RAZO MAYOR

Fin quando c'è gente disposta a sborsare 300 euro in accessori perché non approfittarne ?

Sono Giapponese!

Ma quanti modelli ci sono?!

Marco Scalerandi

Gia che ci sei toglimi un'altra curiosità. Il sensore di luminosità c'è su iPad 2018?

sailand

Da sempre il modulo gps negli iPad è solo insieme al modulo connessione cellulare. Senza l’uno non si ha neanche l’altro e la localizzazione si ha solo tramite indirizzo ip pubblico che a volte può essere molto approssimativa.
Certo non lo usi come navigatore pure se non usi mappe online.

domedele

per attività di blogging cosa suggerisci il pro o il 2018?

dickfrey

No quello non succede.
Sicuramente si scarica prima che una volta, ma lo ricarico più o meno una volta ogni 4-5 giorni.

sailand

Si, lo sei.

Christian Saccani

Hai problemi di batteria? Il mio iPad4 arriva sì e no all'ora di autonomia se lo utilizzo e poco di più se lo lascio in standby.

Cave Johnson
Marco Scalerandi

Non c'e il gps?? Quindi la localizzazione avviene solo se si e connessi al wifi?

Marco Scalerandi

Mia ipotesi.
Suppongo introducano lo schermo laminato sia sul normale che sul mini quindi
iPad 2019 32GB 399
iPad Mini 32GB 349
Se aumentano anche un po' le dimensioni dello schermo secondo me dovremmo aggiungerci anche altri 20-30 euro

sailand

E cosa è mai bsd se non unix? In Linux la root è accessibile solo tramite comandi sudo previa autenticazione e non certo tramite file manager., COME UNIX!
Resta il fatto che proprietà e proprietario di ogni file e cartella (root esclusa) è modificabile da Finder. Certo per cartelle e files di sistema o di altri utenti bisogna essere amministratori come criterio di protezione dei dati altrui o peggio incasinare il sistema.
Quindi hai toppato di brutto, non insistere.

Simone
Cave Johnson

Ne parlo poco sopra.

Stefano Ferri

Quindi , non so proprio cosa costino ?

mauro morichetta

Personalmente uso l’aplicazione Document’s, al di là del nome vago è un sistema operativo dentro il sistema operativo puoi scaricare dalla rete qualsiasi file e vederlo, puoi creare cartelle ed organizzare i tuoi file creando cartelle sottocartelle, puoi comprimere e decomprimere, ho inviato un file MP3 compresso tramite email, puoi rendere iPad un disco di rete, puoi gestire HD di rete, importando ogni tipo di file nell’iPad, ovvio che si possa fare anche al contrario, datemi retta con questa applicazione installate su iPad ed iPhone è possibile fare qualsiasi cosa, non serve file di Apple.

Cave Johnson

Nessuna cartella è bloccata in Linux. macOS è basato su BSD, ma non è BSD.

sailand

La logica e la crisi di vendite di tablet suggerirebbe non superiori ad iPad 2018 ma con l’ingordigia di Apple non si può mai dire.

Stefano Ferri

Prezzo ?

sailand

Si, si possono fare tutte queste cose. Se tu non sai farle non vuol dire non si possano fare.
Per tua informazione macOS è derivato da Unix, difatti ci si possono far girare app unix, usare comandi unix e l’unica cartella a cui è bloccato l’accesso è la root come è bloccata in Uniix e Linux.
Ripeto: non parlare per sentito dire.

Rakam

scusa, ma per curiosità: cosa puoi fare con file manager windows in più del Finder di OSX?

mauro morichetta

Preparati ad esborsare 799 euri... Apple non regala niente.

Alex Citton

iOS è così app centrico che hanno dovuto fare un app file...
non vedo perché dovrei far una cartella di file personali dentro un applicazione a caso quando basterebbe potersi creare una cartella nuova

RectorSith

Si tratta semplicemente di materiale marketing che viene direttamente da Apple; non puoi rispondere quello che ti pare ma ti danno dei pitch per fare upselling. Funziona cosi per tutte le grandi aziende, auto, cellulari, etc.

Cave Johnson

Certo infatti puoi creare ed eliminare file dove ti pare, impostare o modificare i permessi di file e cartelle, ecc... Forse dovresti vedere cosa significa gestire i file su un vero sistema operativo.

Cave Johnson

Allora informati di cosa significa sicurezza. Tutto ciò che hai elencato sono limitizaioni per l'utente, non sistemi di sicurezza.

sailand

macOS ha SEMPRE avuto un file system completamente accessibile.
Non parlare di ciò che non sai.

dickfrey

Volevo prendere un ipad 2018 da 128 gb e mi era sfuggito durante il BF del Mediaworld.
Forse è stato meglio così, ora punto questo ipotetico ipad 2019 da 10".
Il mio ipad4 non ce la fa più...

sailand

Me l’aspettavo anche se la pencil su uno schermo più piccolo per me ha poco senso e lo stesso vale per la Smart Keyboard.

fabrynet

È una prima barriera, non puoi caricare qualsiasi file dall’esterno e non puoi modificare o cancellare accidentalmente file di sistema.
Essendo app-centrico tutti i file si gestiscono all’interno delle app in delle scatole virtuali chiamate sandbox, i file e le app comunicano tra di loro attraverso le condivisioni di sistema. Questa è una seconda barriera.
La terza barriera è rappresentata dai permessi di sistema su ogni singolo file e cartella propri dei sistemi Unix-based come iOS.
La sicurezza c’entra eccome.

Andrej Peribar

Ma infatti il "problema" dell'assenza del file manager secondo me si sente molto più sui "pro" visto anche il prezzo che dovrebbe essere giustificabile dallo scopo lavorativo che sui normali dove potrebbe essere sufficiente file.

fabrynet

Per questo motivo sono due sistemi diversi uno desktop orientato al lavoro e l’altro mobile orientato allo svago e alla fruizione dei contenuti.
Fermo restando che anche in iOS si può benissimo gestire qualsiasi tipo di file, anche in locale, è solo una questione di abitudine.

Cave Johnson

Tutta questione di chiusura, non di sicurezza.

Andrej Peribar

Era per fargli un esempio tra un file manager e una libreria di file. :)

Non era un elogio a finder.

fabrynet

Sono valutazioni tue personali.
È una scelta che rende il sistema si più chiuso ma anche più sicuro.
I file comunque possono essere gestiti anche con questo sistema chiuso, tutta questione di abitudine.

Cave Johnson

Anche Finder è lontano anni luce rispetto ai file manager tipici di Linux o Windows.

Superdio

ho un 9.7 del 2017 e mio padre usa per lavoro un 10.5 pro, ti assicuro che sono due prodotti diversi, specialmente per la fotocamera (ha un negozio online e deve fotografare prodotti, spesso molto piccoli). Aggiungi pure che la ram evita che le pagine facciano refresh cosi' come le app, quindi puo' saltare da mail a paypal ad ebay a safari o dolphin senza che nessuna di queste app faccia refresh, ed e' molto utile nel suo caso. io ci scrivo mail, gioco e guardo film, quindi ho esigenze di gran lunga minori (non mi va di accedere con account personali ai computer a lavoro, quindi per cose personali uso ipad), ma lui che lo usa come tool principale il mio lo butterebbe nel secchio

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2