Apple blocca tutte le app di Facebook esterne ad App Store

30 Gennaio 2019 297

Apple è intervenuta in maniera pesante e senza precedenti nei confronti di Facebook, a poche ore dallo scandalo che ha visto nuovamente come protagonista il social network di Zuckerberg, accusato di aver nuovamente dato un prezzo alla privacy dei suoi utenti, minori inclusi: 20 dollari (in gift card) al mese per avere accesso completo a tutta la loro vita digitale presente sullo smartphone.

La reazione di Apple non si è fatta attendere e la casa di Cupertino ha bloccato i certificati utilizzati da Facebook per distribuire le sue app aziendali (e non solo) sugli iPhone e gli iPad dei suoi dipendenti. L'effetto di questa mossa è ben più grave di quanto si possa immaginare, dal momento che non solo blocca in maniera definitiva la famosa VPN al centro dello scandalo, ma impedisce al social network di avviare le sue applicazioni in fase sperimentale (come le beta dei vari servizi) e persino quelle sviluppate ad uso e consumo dei suoi dipendenti, tra le quali una per la gestione dei trasporti.

Apple ha dichiarato che Facebook ha infranto l'accordo che regola il programma dedicato alle aziende, e che questa violazione comporta la revoca immediata dei certificati utilizzati per il corretto avvio delle app. Le due società si sono punzecchiate più volte nel corso degli ultimi mesi a causa del tema della privacy, quindi era lecito aspettarsi una forte reazione di Cupertino a questo scandalo, visto che la casa della Mela non vuol avere alcun legame con una vicenda così controversa.

Secondo una fonte vicina al social, la mossa di Apple ha provocato grossi problemi nell'azienda, visto che è venuta meno la possibilità di utilizzare tutte le versioni sperimentali di Facebook, Messenger, Instagram e così via, dal momento che ognuna delle app non presenti sullo store è collegata ad un singolo certificato aziendale. Ora non è possibile installare e persino avviare queste applicazioni: attendiamo con curiosità la reazione di Facebook.

Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 130 euro.

297

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat

Beh, non credo serva la spiegazione ^^' ho risposto ad un commento

Darkat
Horatio

Google e Microsoft sono state sanzionate per altro.

ale

Apple può permettersi di fare quel che gli pare solo perché ha relativamente pochi utenti, se Apple avesse la stessa penetrazione di mercato di Google o Microsoft col cavolo che potrebbe fare queste politiche, ovviamente verrebbe sanzionata per abuso di posizione dominante, come giustamente è stato fatto con Google e Microsoft.

Paolo7+

O tu meno scemo!

csharpino

Tu torna quando sarai meno marcio...

Horatio

Apple è un'azienda privata e proprio per questo nel suo negozio fa quel caxxo le pare.

Paolo7+

Bravo, torna quando sei più maturo

ale

Apple è un azienda privata e non può dire ad un altra azienda privata quello che può o non può fare, non è di certo un autorità dello stato.

Il punto è che un dispositivo Apple non sei semplicemente libero di utilizzarlo come vuoi, guardacaso esiste una cosa chiamata jailbreak, quindi se ti va di vivere in una prigione dorata accomodati.

Io mi tengo il mio Android su cui posso installare quello che mi pare e piace senza che qualcuno abbia da ridire. Gli iphone vanno giusto bene per gli utenti inconsapevoli che hanno bisogno di qualcuno che gli dica cosa è buono o meno da installare se no si riempiono di malware i telefoni in due secondi.

Stefano Ferri

Perfettamente d'accordo. Unico particolare non poco rilevante.
Facebook rispecchio quello che è ora la socialità. Tanto come i tg assurdi alla studio aperto rappresentano cosa si intende per informazione .

Stefano Ferri
csharpino

Hai ragione... La tua immagine di profilo già doveva farmi desistere...

Horatio

Assolutamente no, è come se ti ritirassero la patente perché eri di molto sopra il limite, FB ha superato il limite e gli hanno ritirato la patente.

Paolo7+
ellios76

No, preferisco il sesamo alla crusca

AndreDNA

Perchè in un mondo dove la ricchezza è iniquamente distribuita, la possibilità di accesso e compravendita di un bene equivale alla legalizzazione del suo sfruttamento. Ti serve un pò di Foucault.

Max
LucaMW
JN-

BRAVO! Tu devi essere il nerd che percula gli altri nerd . Parli di fighah ma sei qui a scrivere come gli altri. Taci quindi !

JN-

facebook è cosa?? facebook è SPAZZATURA digitale, immondizia a scorrimento verticale spalmata su uno schermo. eliminare il proprio profilo mi parrebbe l'unica cosa sensata da fare, in assoluta serenità. facebook, come il resto dei social, sono il NULLA. le persone esistono, facebook no. mi pare esagerato attribuire a questa buffonata addirittura dei meriti, diamo forse dei meriti a carte d'identità e codici fiscali????

ale

Perché è come se ti vendessero un automobile con la quale puoi circolare solo sulle strade approvate dal costruttore.

Il Cavaliere

Ho quasi finito

Spamtosss

Tienici aggiornati, mi raccomando!

Paolo7+

Te lo sto dicendo dal inizio che stavo perdendo tempo con te.

Jam

Sei intervenuto davvero per questa cosa?

FreeEnd

Finche si sta nella legalità perché no?

csharpino

Vabbè dai... o non ci arrivi o non ci vuoi arrivare, in tutti i casi è tempo perso..

Max

Perchè NON RIESCO A TROVARE l’articolo dove viene evidenziato che ANCHE Google stava facendo la stessa cosa con la loro app interna “screenwise meter” ???
Dopo lo scandalo di ieri Google l’ha disabilitata chiedendo scusa per quanto fatto...

Horatio

E perché mai potresti installarci quello che ti pare? I termini e condizioni tu li leggi mai?

Horatio

Il negozio è suo, quando compri un iPhone lo sai, se non lo sai è colpa tua. E comunque gli accordi li ha infranti, non serve un tribunale terzo, bastano gli occhi.

Paolo7+

I minorenni non possono fare molte cose ma hanno fatto un accordo con Facebook Per 20$ al mese e vendere i propri dati, ma le leggete le notizie o scrivete tra una birra e un pannino al bar.

Il Cavaliere

Mi sto segando ancora.

AndreDNA

Ma sì, facciamo che si possono anche vendere gli organi, col consenso; perché no?

Stefano Ferri

MA A NESSUNO viene in mente che in questo modo vendono indirettamente venduti anche gli utenti che non si vendo ma interagiascono con il venduto ?

Infatti nessuno si è accanito, sei tu che ti sei eretto ad avvocato difensone contro una chiara battuta (visto il tema di questi giorni).

"non avendo argomenti" ma visto che difenti tanto l'italiano, il tuo italiano ovviamente, cosa non ti è chiaro del "ti hanno già replicato" "quindi non ho nulla da aggiungere"? Cosa?
Ci arrivi o no che significa che concordo con l'altro utente e trovo, per me, inutile aggiungere altro?

Comunque non mi lascia sgomento nulla.
Perché tu stai destrutturando la frase per avere ragione, contento te contenti tu.
Saluti, ultima mia reply.

csharpino

I minorenni non possono fare molte cose senza il consenso dei genitori, tra cui vendere i dati ma anche fare un ID Apple con il quale puoi scaricare e usare una miriade di applicazioni presenti sullo store non adatte a minori.
Cancellare i certificati con la scusa che Facebook non faceva abbastanza controlli per non permettere a minori di 14 anni di iscriversi non regge perchè gli stessi controlli (cioè nessuno..) li fa Apple durante la creazione appunto di un ID che da suo regolamento non può essere fatto da minori...
Quindi non ci prendiamo per i fondelli, questa è solo una scusa per poter fare un po di polemiche contro FB (giuste o sbagliate che siano) e guadagnarci in popolarità come paladina dei diritti umani...

Marco

Aggiungo solo un'immagine, che forse vi lascerà sgomenti. https://uploads.disquscdn.c...

Marco

Evidentemente, non avendo argomenti, non puoi far altro. Quindi, sì, lasciamo perdere.

Ho lasciato quello perché vedo che ti hanno già replicato. Quindi non ho nulla da aggiungere, ripeto il "lascia perdere".

Vaniz

Fantastico :D Speriamo che la guerra tra loro si inasprisca, così ci leviamo almeno uno dei due dalle scatole :D

Marco

Avresti proprio potuto eliminarlo del tutto, il commento, invece di lasciare solo questo laconico "lascia perdere, davvero". C'è nulla da lasciar perdere, la lingua italiana non è una "scienza esatta", è mutevole e oggetto di discussione continua. Mi fa meraviglia (!) l'idea che si possa "lasciar perdere", quando sarebbe così bello approfondire.

Il Cavaliere

Bene, non sono l'unico.

Infatti il problema non è iniziare.
Lascia perdere, davvero.

Bauscia

Mamma mia che squallore zuckerberg e facebook.

Il Cavaliere

Mi sego.

Marco

"Fare simpatia" mi pare di altrettanto uso comune, quindi torniamo al mio "niente contro cui accanirsi".

ghost

Perché sono quegli errori accettati dall'uso comune ovvero "petaloso" è sbagliato ma è stato inserito perché di uso comune.

Marco

Non mi spiego, in ogni caso, come mai l'accademia della crusca accetti, ovviamente, espressioni come "fare specie" o "far meraviglia".

Paolo7+

Certo che siete svegli qui, come cavolo ve lo devo spiegare che li minorenni non possono vendere i propri dati senza il consenso dei genitori per scopi di ricerca? Cosa c’entra un ID Apple, mica vende i tuoi dati.

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20

Apple iPhone 11 Pro: live batteria (3.046mAh) | Fine ore 20.13