Rapporto sulla trasparenza: Apple ha ricevuto 32.342 richieste di dati

21 Dicembre 2018 12

Apple ha pubblicato un nuovo rapporto annuale sulla trasparenza in cui vengono mostrati i numeri di richieste riguardanti i dati degli utenti da parte di enti governativi. In passato, Apple pubblicava questi dati sotto forma di PDF. Questa volta, invece, è stato anche realizzato un nuovo sito web interattivo che consente la visualizzazione delle informazioni relative ai singoli paesi.

Nel corso del primo semestre del 2018, Apple ha ricevuto in totale 32.342 richieste di dati, il 9% in più rispetto all'ultimo periodo di riferimento. Le richieste, in totale, hanno riguardato l'accesso a 163.823 dispositivi​​. La Germania è stato il paese che ha fatto il maggior quantitativo di richieste, 13.704 su 26.160 dispositivi.

Dati relativi all'Italia

Dall'Italia sono arrivate 76 richieste su 595 device oltre a 129 richieste per accertare frodi con carte di credito o carte regalo iTunes. Gli Stati Uniti sono al secondo posto nella lista con 4.570 richieste di dati per 14.911 dispositivi. Secondo quanto affermato da Apple, le "indagini su dispositivi rubati" sono stati il motivo principale per le richieste di dati.

Per quanto riguarda iCloud, Apple ha ricevuto 4.177 richieste di dati di account, in aumento del 25% rispetto al periodo precedente. Queste richieste riguardavano 40.641 dispositivi. L'aumento sarebbe da attribuire ad un'indagine su varie frodi in Cina che ha portato il governo cinese a richiedere una quantità insolitamente elevata di dati.

In termini di ordini di sicurezza nazionale, infine, Apple ha dichiarato di aver ricevuto richieste "tra 0 e 499". Queste richieste riguardavano tra 1.000 e 1.499 account. Apple, in questo caso, non è tenuta a riportare numeri specifici per evitare di interferire con eventuali indagini.

L'unico vero Note.? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Mobzilla.it a 579 euro oppure da ePrice a 735 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Spider

Un po' pochini. È curioso.

L.Lort

magari sì, ma prende sempre mele per pere ;)

fabrynet

Hai letto e sopratutto compreso l’articolo?

Fiore97

honk kong e cina sono due cose diverse.Parlando nella geopolitica ovviamente

Bauscia

Quella è una feature. "Purtroppo il metallo si piega" cit.

Frank

quindi tutte le menate sul diritto alla privacy erano frottole pubblicitarie, alla cina gli hanno consegnato l'intero icloud con tutti i cinesi dentro, giusto cosi davanti alle autorità

Fiore97

È cosi trasparente che ci puoi sbattere dentro

ALESSIO

per non parlare dei display flessibili che sugli iPad Pro li hanno lasciati come easter egg

Bauscia

hanno anche brevettato il primo device interamente in vetro, più trasparenti di così.

Alla ricerca del tempo perduto

la cd "trasparenza cristallina"

Vash

tantini 595 device apple sotto osservazione pero…. non credevo...

ALESSIO

Al prossimo keynote quindi, come dichiarato, non la meneranno con il numero di devices venduti, bensì inizierà la fase del "La trasparenza più trasparente di sempre"

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2