Apple Music, la funzione Connect pronta per essere eliminata

14 Dicembre 2018 31

Connect, la funzione di Apple Music che permette agli artisti di comunicare direttamente con i propri fan, è sul viale del tramonto. Apple ha ridisegnato le pagine degli artisti e, tra le altre novità, non mostra più i post Connect. I post non compaiono più nemmeno nella pagina "Per te". Si trovano ancora quando li si cerca, ma questo stato transitorio durerà solo fino al prossimo 24 maggio. Inutile aggiungere che non è nemmeno più possibile creare nuovi post.

Apple ha notificato la novità a tutti gli artisti via mail. Il messaggio parla semplicemente di "semplificazione" dell'esperienza di music discovery, e non fornisce motivazioni specifiche per la sua scelta. Ma non è un segreto che la funzione fosse usata molto di rado: dopo un periodo di picco iniziale, quasi nessun artista ha mai pubblicato nuovi contenuti - e d'altra parte Apple non sembra averci mai lavorato troppo.

Sembra quindi che le sorti di Connect saranno le stesse di iTunes Ping, l'ambizioso progetto di creare un social network integrato nell'applicazione di gestione multimediale.


31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Depas

Bravi quando si leva la spazzatura sono sempre contento

bobbu

Bagno all’antica, ma carta igienica di ultima generazione! Hahahah lol

Spamtosss

Santosss, io prima farei una colletta per darti un cervello funzionante, che il tuo è più putrefatto di uno del 1700! ;)

lolo

Mi aiutate a fare colletta per max? Guardate che bagno e cucina del 1800 https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Jezuuz

e tu un cervello da gallina

Luca Biasiolli

Vi ricordate il social Ciaoim di stonex One? Il bello che il presentatore ha detto che avrebbe superato sia whatsapp che telegram, invece è fallito. Aveva falle di sicurezza assurde

Luca Biasiolli

Veramente la frase era "less Is more"

GiusNot

Spotify forever!

Paolo C.

Spero che aboliscano anche la radio BeatsOne che passa solo musica demmerda. Oltre ad essere radical chic.

Artemis DeWitt

Less is best

JUDVS

Ma ve lo ricordate "ping", il social network musicale di Apple?

Luca Lindholm

Peccato, non sapevo che esistesse questa interessante funzione... poteva essere interessante per diffondere un po' di cultura musicale tra artisti (veri) e ammiratori.
Ma perché dismetterlo?
Che gli costava mantenerlo attivo?

Mi dispiace tanto.

:(

Bastian Contrario

Non vedo perché un artista dovrebbe andare ad usare un social network privato che ospita sí e no il 10% dei fan quando col trittico Insta-Face-Twit può parlare col 100% della propria audience.

Il problema più grosso è che più che social è un club privato. Non c'è modo di accedervi se non si paga dazio. Pensa ad un sito di notizie che vuole embeddare un post in un articolo...Non può.

Squak9000

non lo ho mai usato ma comunque penso che per me... nessun problema come sempre *cit

StriderWhite

dipende da come viene impostato un social del genere...a parte che molti artisti interagiscono parecchio con i propri fan (tempo permettendo chiaramente) su diverse piattaforme social, che sia Facebook, Twitter, Instagram etc...ed ai fan fa piacere che l'artista risponda ai propri post, fosse anche un semplice "sì" o "no".

StriderWhite

E' perché non sei attento mentre spiegano le cose durante le lezioni...

Max

Non sapevo neppure ci fosse...

StriderWhite

D'altro canto invece Spotify (free) potrebbe monetizzare molto meglio i dati degli utenti (free)...

StriderWhite

Poteva essere una funzione interessante...speriamo che Spotify la copi e la implementi nel suo servizio! ;)

ghost

E' la nuova politica apple, togliere cose.

Ulisse Orsato

Apple da sempre dice di volersi tenere alla larga dai social network - lo dimostra l'uso minimale che fanno dei loro profili sui vari IG, Twitter... E se invece fosse che non sono in grado di gestirne uno? Voglio dire, potrebbero benissimo assumere qualcuno oppure l'hanno già fatto, ma gestire un social network dev'essere estremamente complicato, dato che al momento solo FB, IG e Twitter stanno andando bene (sto semplificando ovviamente), mentre sono pressoché irrilevanti i vari G+, Snapchat (con immenso dispiacere dato che le Storie sono state scopiazzate proprio da qui) ecc.

Ci avevano già provato con Ping, c'hanno riprovato con Connect, ma gli utenti preferiscono seguire gli artisti tramite gli altri social network, semplicemente perché tutti gli utenti sono già lì e non vogliono spostarsi, anche perché per interagire con i loro artisti preferiti dovrebbero pagare mensilmente, quindi chi glielo fa fare?

Bastian Contrario

L'azienda ci guadagna pure troppo se il biglietto d'ingresso al social network costa 10€ al mese. Non è un social indipendente, è una parte (neanche tanto importante) di un servizio a pagamento.

CAIO MARIOZ

Se non puoi sapere le informazioni altrui non utilizzi quel social e l’azienda non può guadagnarci

Spamtosss

Samsung invece ha le foto della tua galleria... Ed anche i tuoi contatti le hanno. ;)

Bastian Contrario

Non c'entrano nulla i dati.

Artemis DeWitt

Ma era una funzione plus che avvantaggiava il passaggio da spotify, e adesso?

Beh pensa che Apple li ha comunque

Moveon0783 (rhak)

C'è poco da fare, i social li sa fare solo Zucchino.
A proposito, ma Snapchat esiste ancora?

CAIO MARIOZ

I Social senza i dati degli utenti non possono vivere

Bastian Contrario

I social network sono, per definizione social. Inclusivi, democratici, alla portata di tutti.

Una piattaforma che interessa solo alla nicchia appassionata di musica, e per di più legata in esclusiva ad un servizio a pagamento, è destinata a fallire.

sagitt

non ci sarà mai una piattaforma non universale dove gli artisti si mettono a fare comunicazioni solo per la musica. usano twitter, instagram ecc.. connect aka nuovo ping era destinato a morire da subito.

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20

Apple iPhone 11 Pro: live batteria (3.046mAh) | Fine ore 20.13