Apple Mac: 100 milioni di utenti attivi

31 Ottobre 2018 244

Apple non ha deluso le aspettative degli utenti Mac che attendevano un rinnovamento per due prodotti molto apprezzati, ma da tempo non destinatari di alcun aggiornamento hardware. Il nuovo MacBook Air e il nuovo Mac Mini presentati ieri contribuiranno a consolidare una base installata di utenti attivi Mac che ha tagliato il traguardo dei 100 milioni. La cifra è stata confermata dallo stesso Tim Cook nella fase iniziale dell'evento There's More in the Making.

Il CEO di Apple ha fornito un altro dato degno di nota che ha contribuito al raggiungimento del risultato: un ruolo fondamentale lo svolgono i nuovi clienti, ovvero chi sceglie di passare al Mac, dopo aver utilizzato altre piattaforme:

Non ci sorprende notare che il Mac attira nuovi clienti. Oltre la metà di chi acquista un Mac lo fa per la prima volta.

La cifra degli utenti Mac che non lo avevano mai provato in precedenza sale al 76% nel caso della Cina che Cook ha citato nel corso del keynote, trattandosi di uno dei mercati su cui Apple maggiormente punta per espandere la sua basa installata (non solo di Mac). Altrettanto elevato, secondo le dichiarazioni del numero uno della casa di Cupertino, è il livello di soddisfazione del cliente che determina la scelta di continuare ad utilizzare i prodotti della Mela nel corso del tempo:

Ciò che più conta per noi è che, sondaggio dopo sondaggio, il Mac continua ad essere valutato al primo posto per soddisfazione del cliente. Uno dei fattori che determina la soddisfazione del cliente è macOS. I nostri clienti adorano i loro Mac.

Video

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 528 euro oppure da Amazon a 570 euro.

244

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
daniele

Sono uno di quella metà. Per carità bellissimo e comodo per sviluppare essendo molto simile come ambiente a Linux dove finirà il mio codice... ma ha dei prezzi che per il mercato business non hanno più senso.
Prezzi del genere vanno bene per il mercato consumer dove devi far vedere agli amici che hai un Mac più figo. Se ti serve per lavorare meglio pc che non solo paghi un quarto ma lo puoi aggiornare quando serve con hardware più performante e solitamente mette a disposizione il triplo delle porte.

LowRangeMan

Nah, troppe rogne da risolvere con Linux. Va bene per divertirsi, ma come OS principale non va per niente bene per chi non ha tempo di smanettare col terminale.

Alex
Flyn

La prima parte del tuo discorso è da disperati.

LowRangeMan

Infatti l’ho specificato bene nella risposta all’altro ragazzo.

Windows è stato fantastico con 7, Windows 8 era in usabile, Windows 8.1 no, ma è durato un soffio.

Windows 10 in se è anche valido, il problema è che fa schifo il modo in cui gestiscono gli aggiornamenti. Troppo una beta eterna.

franky29

E sti caz z i? LoL

franky29

Gomblooooootttooooooooooo

storenews

Non userò mai più Windows dopo 10 anni di Sony Vaio i7, quindi non un notebook di fascia bassa, sono passato da 3 anni al MacBook Pro 13 non c’è paragone non si è mai bloccato, e il prossimo sarà quello con la touch bar

Body123

Ma almeno qualcosa compri.

Franz

idem, non potrei fare a meno né di win né di mac, dipende da quel che si vuol fare e si cerca

Giulio Ferraro

Android con più potenza non esistono quindi non penso, sistemi più aperti cosa intendi di preciso, ai virus? Per i Mac sono d’accordo che il rapporto prestazioni prezzo spesso è inadeguato, ci sono solo poche configurazioni che vale la pena comprare, ma l’OS è insuperabile, la maggior parte dei professionisti lo preferisce e molti pro si fanno un pc con MacOS per unire prestazioni a un sistema operativo fatto a dovere

Callea

Non c'è nulla che un Mac non possa fare rispetto a Windows e non possa farlo meglio.
Se ti sei trovato male è perché:
-o non hai imparato bene a fare le stesse cose
-o devi utilizzare software esclusivo per windows.

Flyn

Non è che non abbia mai usato un mac. Opinione tua, io mi ci sono trovato malissimo.

Callea

Certo, si può dire la stessa cosa di una Ferrari e di una Panda. Entrambi hanno pro e contro...
Ma dire che MacOs e Windows pari sono è una mistificazione.
Il passaggio da windows a Mac per me è stata la fine di una tortura. È un dato di fatto.
Non è essere fanboy, è dire le cose come stanno papali papali.
Punto.

Callea

In due settimane non puoi sostituire anni di abitudini.
Usa un Mac per due mesi, impara bene come fare tutte le cose, e quando ritocchi un PC-Windows lo butti dalla finestra.

Callea

Pensavo di più.
Ma facendo due conti, vengono venduti dai 3 ai 5 milioni di Mac a trimestre.
Un Mac dura tra i 6 e i 9 anni, quindi più o meno ci siamo.

Callea

Con la metà dei soldi ci compri spazzatura.

Callea

Spero che sia un troll.

Desmond Hume

pochini no?

Gipielle1

Sinceramente mi i sembrano pochi 100 milioni di mac attivi

Fiore97

quelli di prima non erano personal computer ma home computer(erano caratterizzati da un os proprietario per ogni marca) il pc segna anche l'avvento di MS-DOS un sistema operativo che unificava tutte le macchine questa è la differenza,oltre al nome e come venivano prodotti i computer

77fabio

Probabilmente intende "più aperto" nel senso della gestione dei file (gestire i propri file su iphone non è facile come su android) non credo si riferisca a questioni di licenze.

Federico_M2

Acquistato un mac 5 anni fa e... tornerò indietro a Windows. Per carità, i mac sono delle belle macchine, ma l’OS è imho inadeguato e frustrante.

alex

Commodore e IBM lanciarono i propri personal/home computer nel 1981, ma il termine PC era già in uso da almeno una decina d'anni in quel di Xerox

Apple II è del 1977 ed è considerato il primo personal/home computer. A quel tempo la differenza tra home e personal era veramente labile.

Fu proprio il successo di Apple II a far si che IBM sviluppasse il suo IBM PC

Maverick

A parte il fatto che performance superiori non ha molto senso se non si specifica il campo, per esempio io posso dire che per i programmi di progettazione apple è non pervenuta!! Il discorso alla fine va a finire sempre li, ognuno sceglie la macchina per il proprio utilizzo...vero è pero che su Windows hai il mondo un po piu aperto.

Maverick

Voleva essere ironico il post...comunque questione di gusti e/o utilizzo!

Account Anniversario

LoL

Accapi

Io sono al mio 5° Mac...

fabbro

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

io rispondo alle tue affermazioni e non ho alzato i toni, quello che insulta sei tu, chi è il leone da tastiera?per te varrebbe piu il classista da tastiera.

Fiore97

Apple non ha mai fatto la storia dell'informatica.

Quelli che hanno fatto la storia sono state Commodore,Atari,,Amiga e l'italia Olivetti a livello hardware

A livello software Microsoft e i vari creatori di linguacci di programmazione e Linus torvalds

Fiore97

in realtà è ibm ad introddure il personal computer cone le macchine ibm compatble,apple è quello legato all'home computer anche se il massimo esponente è il commodore 64

Soleluna

E rosica di meno. Ne va della tua salute

Joel

Non è una possibilità facile ed ufficiale, confronto forzato

Soleluna

E quindi? Fai a meno di rompere tu

Fiore97

in realtà il concetto personal computer è di IBM,quelli fatti da apple,commodore e amiconi si chiamano HOME COMPUTER(può apparire lo stesso ma sono diversi,visto che l'home computer è un calcolatore di tutta la famiglia all in one che si attaccava dietro la tv,mentre il personal computer è apppunto un computer personale)

Soleluna

Lobotomizzato ignorante sarai tu

Account Anniversario
GeneralZod

Anche Olivetti ebbe ruolo chiave. Ma l'Apple II fu grande successo comnerciale. Spesso non conta essere il primo in assoluto ma raggiungere il più alto numero di persone per portare progresso. Ed Apple ha partecipato attivamente a questo in passato. Questo intendevo, ma mi sono espresso male.

Soleluna

Eh? Tu non capisci l'italiano. Io, ti ripeto, non ho scritto niente di quello che scrivi tu. Tu sei il solito leoncino da tastiera

alex

Veramente il primo PC fu di Apple.
IBM all'epoca faceva solo mainstream rivolti alle grandi aziende e arrivò nel mercato solo 4 anni dopo con un suo Personal Computer.

E K

Ho ancora 10 anni di tempo per devirtualizzarmi.

E K

secondo statocunter é al 13,5% circa. Personalmente sarebbe meglio se tornasse al 4% del pre-moda.

MasterBlatter

Soliti morti di fame cui importa solo mostrare la mela.

MasterBlatter

No perché già c'è la possibilità di fare hackintosh e non mi sembra proprio sia così notevolmente diffuso.

C#Dev

Esatto.

Ma qui dentro sembra che la matematica sia per pochi eletti.

alex

Performance superiori parliamone.
Sistemi più aperti, ok se usi Linux. Già se usi Windows no

MasterBlatter

Solo se sono hater

MasterBlatter

Il PC lo introdusse IBM non certo Apple

MasterBlatter

Certo solita manfrina che in anni non è cambiato nulla, prova però a confrontare CPU di 4 anni fa con le corrispettive odierne per Fabia di prezzo e vecchi che la storia cambia

MasterBlatter

Quindi consuma il 50% in più e allo stesso tempo dura più la batteria?
Marketing apple

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2