MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

30 Ottobre 2018 1022

MacBook Air si rinnova pesantemente: la prima novità annunciata in occasione dell'evento hardware che Apple ha tenuto oggi a New York è l'erede dell'apprezzato ultraportatile della casa di Cupertino che si presenta con un atteso biglietto da visita, ovvero il nuovo Retina Display da 13,3" (2560 x 1600 pixel) in formato 16:10.

Ma il cambiamento è nettamente più profondo: la scocca è riprogettata ed ha cornici dello schermo il 50% più sottili del precedente modello, è presente il Touch ID, il chip Apple T2 per la sicurezza, la tastiera con il meccanismo a farfalla e retroilluminazione a LED di ogni singolo tasto è strettamente imparentata con quella dei più recenti MacBook Pro ed è stato integrato trackpad con Force Touch più ampio del 20%.

All'interno della scocca si trovano processori Intel Core i5 (dual core) di ottava generazione, grafica integrata Intel UHD 617, sino a 16GB di memoria RAM a 2133 MHz ed SSD sino a 1,5 TB (sino al 60% più veloci rispetto alla generazione precedente). Non manca una coppia di altoparlanti stereo, che promette un audio il 25% più potente, la videocamera FaceTime HD, due porte USB-C Thunderbolt 3, il connettore per il jack audio da 3,5 mm e tre microfoni. Il comparto wireless comprende WiFi 802.11ac e Bluetooth 4.2.

E naturalmente il MacBook Air tiene fede al nome e alle doti peculiari del precedente modello: il peso è contenuto in 1,25 chilogrammi, mentre la batteria garantisce un'autonomia di 12 ore durante la navigazione internet e sino a 13 ore nella riproduzione di un film di iTunes. Il tutto riducendo ulteriormente gli ingombri del precedente modello: il volume totale del nuovo MacBook Air è più diminuito del 17% e lo spessore risulta del 10% più contenuto - le dimensioni sono pari a 30,41 cm x 21,24 cm x uno spessore che varia da 0,41 a 1,56 cm.

Apple ha poi sottolineato un dato che testimonia l'impegno per portare avanti una produzione ecosostenibile: la scocca è realizzata al 100% con alluminio riciclato.

Prezzi e disponibilità Italia

Il prezzo del nuovo MacBook Air, disponibile nelle colorazioni oro, argento e grigio siderale, parte 1.379 euro per il modello base. Più nel dettaglio:

  • MacBook Air 13" con Display Retina, Intel Core i5 dual-core 1,6GHz (turbo boost a 3,6GHz), 8GB di RAM, SSD 128GB, Intel UHD Graphics 617 a 1.379 euro
  • MacBook Air 13" con Display Retina, Intel Core i5 dual-core 1,6GHz (turbo boost a 3,6GHz) 8GB di RAM, SSD 256GB, Intel UHD Graphics 617 a 1.629 euro

Entrambe le varianti offrono ulteriori opzioni di configurazione per espandere la memoria RAM e di storage. Per 8GB di RAM in più (un totale di 16GB) bisogna mettere in conto altri 240 euro.

Il nuovo MacBook Air può essere preordinato a partire da oggi nel sito ufficiale di Apple, la disponibilità è fissata per il 7 novembre prossimo.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 638 euro oppure da Amazon a 709 euro.

1022

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Brubri_

Questo assolutamente.

Marco Sartori

secondo me il 12 con quel procio povero fra qualche anno coi nuovi macos rallenterà. meglio una cpu vera

Vito Agneta

Sono indeciso se prendere il macbook da 12" o questo air. Sono consapevole che costa molto, inoltre prenderei quello da 256gb.

Da pochi giorni mi è morto un macbook di 11 anni di età che pagai 1250€.
11 anni senza darmi nemmeno un problema (dopo 11 anni ci stà).

Secondo voi quale conviene prendere?

vince

Appunto, perché andare sul 2K o 4K per uno schermo del notebook da 15", quando i 1080 bastano e avanzano :D :D

alexhdkn

La batteria ha l'11% di usura dopo quasi 3 anni, direi accettabile no?

mauro morichetta

Se invece con i soldi di un Mac book Pro compri 8 PC nuovi supero i 10 anni.

mauro morichetta

Ma oltre al prezzo iniziale molto alto hai dovuto sborsare altri soldi non ti sembra sia controproducente in termini di immagine, mi obblighi ad adottare una politica aziendale tua e non una dettata dalle condizioni di lavoro svago.

mauro morichetta

Ti invito a dare una occhiata ad i prodotti Microsoft, ad i portatili di HP di pari prezzo, Lenovo ed altri sono arrivati allo stesso identico standard, te lo sto scrivendo da un Mac book air quindi so di cosa sto parlando.

mauro morichetta

Non sono d accordo su questa affermazione vai a vedere il casino che hanno fatto con i9.

mauro morichetta

Se vai in rete il problema è noto alla comunità, da tanti è stato criticato per anni per questo problema, guarda caso il tuo non ha problemi, anche se fosse così ti consiglio di fargliela cambiare presto, sei stato fortunato fino ad oggi, potresti non esserlo nei giorni a seguire.

alexhdkn

Da 3 anni?

Ruppolo

by by :D

Ruppolo

piu' è prande e più lo guardi da lontano e proporzionalmente non si nota nell'uso. Poi anche perchè vendono paccottiglia.

mauro morichetta

Al momento...

alexhdkn

Concordo, su tutto. Comunque anche io faccio il tecnico

mauro morichetta

Proprio per questo motivo l'acquisto del brand sta diventando sempre meno sensato, se lo si pone sotto questo aspetto.

Daniele B.

XPS 8/256 costa 1328 euro di listino, ed è perennemente in offerta a meno (oggi, per esempio costa 1198 euro). con i5 di ottava generazione quad core. Pochi mesi fa ho preso il modello i7, sempre ottava, in offerta a 1300 euro. Perfetto. L'unico motivo per preferirgli un air è MacOS.

Alessandro

si, non mi piace l'arroganza su internet :-)

Hai perfettamente ragione, ma pur non conoscendo approfonditamente il mercato apple presumo che qualche differenza, oltre la scocca, ci sia. Non fosse altro le varie espandibilità che sull'Air mancano.
Nel caso così non fosse, tu rinunceresti ad un incremento di fatturato solo per non 'raggirare' i propri 'fedelissimi'?
Se le persone acquistano in base al brand e null'altro, credo che la colpa non sia imputabile al produttore. ;-)

Alessandro

Alex ti rispondo: li uso "dentro". Sono la classica eccezione atipica: Io di professione faccio il sistemista, certificato. Ho necessità che la macchina sia potente nei periodi di laboratori virtuali e al contempo anche affidabile. Poi se la scocca è in alluminio ben venga, ma se è in plastica e fa meglio il suo dovere è ancora meglio. :-)

iTz_Simo

Può darsi, ma io ho dato una motivazione, tu no.

alexhdkn

Vabbè ma tu li usi dentro o fuori? Ok non saranno Apple, ma che importa come sono fatti dentro?

alexhdkn

Non ho nessuno dei due problemi :|

feradonotepa

Allora sei l'unico.

feradonotepa

Apple dice che piu' uno schermo e' grande piu' si deve vedere male.

feradonotepa

Meglio. Cosi' venderanno pure quello quando esce.

feradonotepa

Il secondo ha piu' ombra proiettata nella parte sinistra!
Ho vinto?

mauro morichetta

Perdonami se mi permetto di citare un estratto del tuo testo, cito "è innegabile che Apple qualsiasi soluzione (anche inutile) adotti, fa uno studio approfondito di pro/contro ecc ecc... Quindi ha dei costi di ricerca molto più elevati rispetto ai vari Dell, HP, Lenovo ecc ecc che assemblano in modo indegno (parlo proprio di struttura e posizionamento delle varie componenti sulla sk madre)" come fa ad essere ottimizzato se va in trotteling termico andando su YouTube, dove è questa opera di ingegnerizzazione ed attenzione che tanto gli farebbe spendere soldi. Mi permetto di ricordarti l'uscita del Macbook Air, prendi la scocca in alluminio del Air attaccala al Macbook pro ecco il nuovo Air a loro costa meno fanno un solo poggia polsi, tastiera, tasto di accensione, schermo e cornice ma noi lo paghiamo 1400 euro, contro i 900 del modello che ho preso un mese fa, bada bene non lo cambierei mai con l'ultimo modello. PS da come scrivi mi sembri una persona ragionevole, spero che tu abbia compreso il mio messaggio e che sia abbastanza obiettivo per comprenderne il significato.

mauro morichetta

Perdonami ma è risaputo che Dell mette una pasta termica che fa pena e procura il trotteling termico anzitempo, inoltre i driver della scheda video non supportano l'accelerazione grafica di Chrome, tanto da dover installare i driver dell'anno precedente, questi due problemi persistono da diversi anni, non me la sentirei di dire che sono costruiti come fa Apple, premetto che non sono un fan, ma va dato a Cesare ciò che è di Cesare.

Alessandro

i Dell fanno schifo dal punto di vista dell'ingegneria delle componenti. Ne ho avuti due recentemente più tutti quelli del parco aziendale... esteticamente assemblati perfettamente, ma "dentro" un vero 'casino'

Però gli xps hanno sempre fatto gola pure a me :-)

Alessandro

gentilissimo ti rispondo dicendo che l'hw che noi giudichiamo ormai 'non al passo con i tempi', in verità, per la stragrande maggioranza di utenti, è ancora efficientissimo. Se non utilizzi il processore per virtualizzazione/grafica ma unicamente in modo 'blando', non servono 8 core e 32gb per aprire 4 schede di i.e.
Anche se si, hai ragione.. potrebbero aggiornarlo un pò di più anzichè mantenerlo 200 generazioni indietro. Non fosse altro che per un discorso di 'marketing' e consumo batteria.

Gli i9 secondo me sono di una inutilità imbarazzante: in situazioni di servente si utilizzano gli Xeon, in ambito customer e/o office vanno strabenissimo i vari cori i5. Se parliamo di 'game' (ma qui potrei dire una v4cc4t4) per i più 'esigenti' ci sono gli già eccellenti i7, altrimenti gli i5 o amd.
Diciamo che personalmente non riesco a trovare una collocazione logica ai core i9. Per le virtualizzazioni e ambienti small business, se si punta al risparmio, si prende altro..

Polezzz

Perchè non capisci cosa significhi qualità, poverino. :(

Cave Johnson

Secondo me dovrebbero fare dei prezzi dedicati a te, almeno 5 volte il listino. Così ti danno il privilegio di contribuire alla loro causa.

mauro morichetta

Per quanto sia plausibile il tuo ragionamento, poniti anche la domanda ma l'hardware che mettono all'interno anche se in maniera magistrale, è al passo con i tempi? il cono di bottiglia delle componenti rimane anche se lo ottimizzi la scheda madre.
Mi permetto di fare una riflessione, ma come mai l'ottimizzazione del processore e della scheda madre sono mancati quando si parla di I9 tanto da avere il trotteling termico anche in situazioni di uso normale?

mauro morichetta

Sono la stessa macchina sono loro che risparmiano sulla linea di produzione, ed allo stesso tempo guadagnano di più.

mauro morichetta

Comprendo il tuo entusiasmo, una macchina che non ti delude ha un valore aggiunto, a mio avviso, conoscendo i costi delle componenti, sono convinto che si stiano approfittando troppo dei proprio sostenitori.

mauro morichetta

Sono un utente che usa sia Windows che Mac, dopo gli ultimi aggiornamenti di Windows ho notato una maggiore stabilità e posso affermare che lo accendo e lo usi a differenza del passato, per questo motivo, il luogo comune che Mac funziona sempre per quanto vero e meritato, è una particolarità raggiunta anche dai competitor, credo che spendere i soldi in più per Apple sia solo per l'estetica, nemmeno più per la costruzione.

mauro morichetta

Trova le differenze https://uploads.disquscdn.c...
https://uploads.disquscdn.c...

Fabio Fantuz

non c'è un abisso ma è indiscutibile che i mac siano fatti meglio. e parlo da ex possessore del surface pro 4. che poi costino uno sproposito e non valgano il prezzo che chiedono credo sia altrettanto vero. io mi sono rivolto all'usato perchè non volevo rinunciare a macos. i prezzi del nuovo sono assolutamente folli.

Roberto Coe

Persa un'occasione. Troppo poco "air", troppo poco performante. Il miglior Air di sempre deve ancora venire

Account Anniversario
Paolo C.

L'altissima qualità della memoria DDR3 aahaahhaahaha . Per non parlare della scheda video Intel UHD Graphics 617

Antares

vorrei capire le memorie proposte con gli upgrade cosa hanno di tanto particolare per costare cosi tanto.
nulla, sono memorie del tutto normali probabilmente prodotte da samsung o kingston come sempre e vendute a cifre da ladrocinio.

paolo

Posso darti ragione che i mac abbiano un passo in più sullo stile, ma sui windows XPS è avanti a tutti. Come hai detto tu, sono gusti

iTz_Simo

Io onestamente la qualità Apple difficilmente l'ho trovata in prodotti non Apple.

vince

La risoluzione di questo Mac è di 308ppi (se non ho sbagliato i conti)
Quella di iPhone sui 350ppi.

Non capisco la logica di Apple sui display.

Loris Piasit Sambinelli

ok entrambe cose da fighetti che non servono a studiare . Cioè lo vuoi usare perchè ti piace ed è figo? giusto compra tutto quello che vuoi. Non si può dir nulla. Ma se poni la domanda perchè ne ha un bisogno derivante dallo studio lascia il tempo che trova. Per una università non specialistica (lettere, economia...insomma tutte!) basta e avanza un portatile con tanta batteria e word/onenote. Riassumo il discorso, se vuoi buttare i soldi dalle finestra fai come ti pare però non serve a nulla avere la mela :)

Babi
Babi

Grazie per il consiglio :)

Babi

Non è questione di fighetta ma di ecosistema visto che io posseggo un MacBook Pro che lei ha imparato a conoscere ed entrambi abbiamo iPhone

Babi

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2

Apple iPhone XR è arrivato: unboxing e anteprima video

iPhone XS ed XS Max e problemi di ricarica a display spento | Nostra prova VIDEO