Recensione DockCase: l'alimentatore del vostro Macbook Pro diventa un HUB | Video

28 Ottobre 2018 260

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il mondo degli adattori e Hub USB sta proliferando in modo enorme e nella nostra rubrica Best Buy vi abbiamo parlato recentemente del VAVA, un Hub Type-C ottimo ed economico. Oggi vogliamo proporvi un altro accessorio, davvero molto particolare, che rientra nella catsagoria degli Hub.

Compatibile con Macbook Pro 13 e 15", il DockCase Adapter è un'idea semplice ma molto interessante che è attualmente in campagna Kickstarter ad un costo di circa 30€. In pratica si tratta di una custodia per l'alimentatore del Mac che, sfruttando la Type-C, aumenta il numero di porte USB e aggiunge una HDMI nella variante video.

Il prodotto è ben realizzato, costruito in plastica dura ma resistente e con un peso molto contenuto. Una volta iniziato ad utilizzare, vi dimenticherete di averlo e lo considererete parte integrante dell'alimentatore del vostro Macbook Pro. I pregi sono molteplici ma se devo essere sincero mi sarebbe piaciuta una variante con lettore SD/microSD al posto di 2 USB, magari messi in verticale visto che la larghezza non è sufficiente.


Le opzioni sono invece 2: una con 4 USB e una con 3 USB + HDMI. I Modelli cambiano tra 13 e 15 pollici e quindi attenzione ad acquistare quello giusto per le vostre esigienze.

Come detto nel video, molto interessante la possibilità di usare il DockCase Adapter anche senza alimentazione e quindi sfruttare tutte le porte, HDMI compresa, anche se siete con la sola batteria del Mac o senza l'alimintatore fisicamente inserito nel case.

Trovate maggiori informazioni nella campagna e nel video che abbiamo realizzato.

LeggerezzaRapporto qualità/prezzoPortabilitàUtilizzo senza alimentazione
Cavo Type-C in dotazione un po' cortoVarianti troppo simili cambia solo la HDMI
VIDEO

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 479 euro oppure da Amazon a 539 euro.

260

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max

Sfigato

Sagitt

ma che problemi hai?
scusami qual'è l'ultimo connettore usb volto ad unificare la porta? l'usb-c
qual'è il nuovo connettore thunderbolt? usb-c
qual'è il nuovo connettore su tutti i nuovi smartphone? usb-c
qual'è il connettore su tutte le nuove pennette combo? usb-c
tutti i nuovi dispositivi che escono che ingresso hanno? usb-c

è palese che nelle periferiche per la massa come stampanti, hard disk, webcam ecc mettano il cavo usb-a...... perchè è quello più diffuso!

ma si tratta proprio di un cavo, sostituibile con usb-c
rassegnati.

nutci

Continui a dire ca.g.at3. Ok ti do ragione così sei contento.

Top Cat

Al massimo ci fai una spaghettata.

Sagitt

ma il mac pro è obsoleto, deve essere aggiornato
che discorsi fai?

anche il mac mini e il macbook air. è risaputo

devi guardare i prodotti usciti di recente mica quelli abbandonati e lasciati nel listino

Sagitt

apple? ma cosa centra apple?

usb-c è lo standard ormai, apple lo ha solo adottato.

Cave Johnson

Metti una basetta da qualche decina di kW e alimenti tutta la casa.

Sagitt

bhe ma li allora è forse meglio un vero e propriio hub :)

l'rj si alle volte torna utile più che altro in ambito industriale, ma se hai una postazione tieni l'usb to ethernet li fisso... quindi il problema non si pone.

Jezuuz

È Nic, inutile dire “non spariamo a zero su Apple” è quello del video “iPhone x per me è no” quando doveva chiamarsi “iOS per me è no”
Senza contare che c’erano modi più veloci di mandare video e bla bla, storia vecchia.

Jezuuz

Azz non lo sapevo!
Corro subito a comprare gli strumenti per poter alimentare tutta a distanza, metto le basette in soggiorno e sto apposto :D :D :D

Cave Johnson

Dipende dalla potenza.

Jezuuz

Mi ha risposto con “induzione”
Dubito quest’ultima funzioni anche a decine di metri, quello intendevo io..

Jezuuz

Anche a metri? Dubito.

The_Th

non esageriamo, non vedo pc con win xp da anni, 98 non ne parliamo...
a meno che non parliamo di applicazioni specifiche, su macchina che controllano centri di lavoro o simili, dove il sw è compatibile solo con XP ed il cambio sarebbe troppo oneroso, altrimenti si vedono tutti pc con 7/10...

molti che vedo girare con il mac lo fanno per immagine, non per necessità...visto che poi magari lo usano con una installazione win per essere compatibile con molti sw aziendali...

Prince

Si si ma non ho mai detto che non ci siano cavi di ricarica di produttori terzi di qualità, ho semplicemente fatto notare a Niccolò che non ci sono cavi di ricarica e trasmissione dati di 2 metri che funzionino realmente alla perfezione, ricaricando per esempio a 80W il Mac mentre è collegato tramite cavo ad un monitor USB-C. Dopo aver postato il primo commento ho scoperto che Nekteck, Belkin e altri producono cavi USB-C da 2 metri con Thunderbolt 3 e 100W di potenza massima, ma in realtà spesso danno errori se usati contemporaneamente sia per ricarica che per trasmissione dati/video o usati come ricarica ed eGPU, come testimoniano anche molte recensioni.

Ho letto l'articolo della CBS e il video iniziale dello YouTuber che ha mosso per primo la critica. Il mio pensiero in tal senso è che dopo i due anni la garanzia è finita e nessuno ti vieta di ripararlo da un professionista non Apple, se vuoi farlo da Apple paghi quello che vogliono, dando in mano ad un tecnico qualunque il PC, sperando che sia in grado di identificare il problema al di fuori dei processi standard Apple. E' chiaramente un servizio che, fuori garanzia, rasenta il ridicolo.

vince
A me non sembra di parlare una lingua sconosciuta: la certificazione USB-IF non è necessaria per vendere il prodotto ma è l'unica che certifica i dati riportati dal venditore e la richiede il costruttore serio che vuole certificarli.

ok, cercando su Amazon ci sono cavi ugualmente certificati da USB-IF , 2x 15$ da 80W. Ripeto, ok i cavi originali, ma ci sono anche i terzi che producono di qualità.
https://www.amazon.ca/Nekteck-Certified-Charging-Delivery-Nintendo/dp/B06XZRF6Y9/ref=pd_sim_107_3

PS: Se la polvere manda KO un MacBook Pro da 2000€ lo porti al Genius Bar e ti viene ripristinato in garanzia

Si, il problema è dopo i 2 anni. TI chiedono la sostituzione della scheda madre alla modica cifra di 1200$..quando bastano 10 minuti e 10$.

Alessandro Mancini

guardati l'attuale mac pro 6.1 poi ne riparliamo

Broccolino

Allora prenderò quello Apple, pago un po' di più ma almeno ho la sicurezza che non mi rovini il notebook!

Ti ringrazio per il consiglio! :)

Prince
vince

Scusa, ma se non superi la certificazione legale, non puoi vendere il prodotto. Quindi la sicurezza che magari il cavo non prenda fuoco te la garantisce proprio la certificazione.

Mi pare di aver letto l'articolo. Ma lì si usavano cavetti dei cinesi da 2€.
Qui stiamo parlando di un caricatore da 50€ a fronte dell'originale da 80€, su cui Apple , siamo onesti, ci ricarica parecchio come per ogni altro accessorio.

Ok diffidare dai prodotti terzi, ma non andare in paranoia e affidarsi ciecamente alla casa madre.
Per capire di quello che parlo, fatti un giro sul canale YouTube di Louis Rossmann che insieme alla CBS ha fatto un bel servizio sulla qualità degli ultimi prodotti Apple e dell'assistenza. Se hai tempo guarda qualche video delle sue riparazioni: basta un poò di polvere per mettere KO dei macbook pro da 2000$ .

Prince
nutci

Quindi, ripeto, sono gli altri che sbagliano perchè non si affidano ciecamente senza fare alcuna resistenza al volere di Apple?

Sagitt

Gli altri chi

Giulk since 71'

A me serve anche la rete con l'rj 45 al lavoro, l'ho comprato proprio per quello, anche il lettore micro sd a volte lo uso

nutci

La battuta era "del cavolfiore" solo per chi, come te, prende come un offesa toccare e nominare la propria aziendina del cuore.

vince

Ma questo riporta la certificazione
Certificato CE / FCC / RoHS.

Sagitt

Alla fine usb e hdmi è ció che serve

Sagitt

Hardware di 5 anni fa?

Ma se tutte e 3 le revisioni avevano il top del momento

Luca Lucani

mica puoi andare a dire agli altri "compra un cavo diverso" questi come minimo te lo spaccano in testa il macbook

Prince

Si ma tu alimenteresti un portatile da 3000€ con un caricatore di dubbia provenienza, senza certificazione sul caricatore, senza certificazione sul cavo per risparmiare 30€? Se il prodotto non ha certificazione vuol dire che per i suoi valori e per la qualità costruttiva ti puoi fidare solo ed esclusivamente del costruttore e dei dati che riporta, rischiando veramente grosso nel malaugurato caso in cui qualcosa non funzionasse a dovere.

Tra l'altro il punteggio ottenuto nelle recensioni del prodotto in questione pone seri dubbi sulla bontà stessa del caricatore.

Antares

Ma hai letto cosa c’era scritto nella review?
Oppure lo hai visto dal vivo?

vince

Facendo una ricerca di 2 secondi su Amazon, ho trovato questo a 49€, compreso il caricatore. Arriva a 87W totali.
Sicuramente l'adattatore nell'articolo ha cavo corto anche per risparmiare sul costo finale, non credo per la tecnologia. Io stesso accetterei di spendere 30€ invece di 50€.

https://www.amazon.it/STAIGO-Caricabatteria-alimentatore-alimentazione-Caricabatterie/dp/B0774VDS5H/ref=sr_1_17?ie=UTF8&qid=1540801686&sr=8-17&keywords=cavo+usb-c+2M+macbook

vince

Rimango dell'idea che ci vuole almeno FHD nel 2018.
Ho quella risoluzione su uno smartphone del 2014.

Prince

In generale per la ricarica o per il trasferimento dati?
Per la ricarica consiglio senza ombra di dubbio quello Apple per motivi che ho già citato in commenti precedenti; per trasferimento dati puoi optare per i cavi Thunderbolt Belkin USB-C oppure i normali cavi AmazonBasics che sono certificati e di buona qualità ma chiaramente raggiungono velocità inferiori.

Se cerchi un cavo che faccia sia ricarica che trasmissione dati il cerchio si restringe sostanzialmente al nuovo cavo Thunderbolt Apple oppure quelli Belkin, lo store Amazon USA è molto più fornito, nel nostro italiano c'è per lo più cianfrusaglia.

Alessandro Mancini

Accetto la battuta :D però devo avere molti parenti!

Giulk since 71'

al momento sta a 41,99 euro

Giulk since 71'

Si ma ha pure meno porte, nel senso che ha solo le usb, certo se usciva direttamente da apple come prodotto in dotazione al mbp sarebbe stato ottimo

Giulk since 71'

Per ora non riscontro problemi, e lo uso sempre connesso con il cavo di rete e una usb

Antares

Si va bene dai sei meglio te

Antares

Lui si bullizza da solo

Antares

hai ragione quando sei abituato alle cose perverse difficile tornare alla normalità

Antares

Me li posso permettere che problema c’è?

Ikaro

D'altronde si sa che i mancini fanno tutto al contrario :D

alexhdkn

Io l'ho usato soltanto con il cellulare e i dati li manda. Per i watt ti posso dire che mandava 16 watt con il caricatore di LG G6

alexhdkn

No, però non si sa mai

Alessandro Mancini

Ti sbagli e di grosso credimi. A parte editing video e audio i professionisti stanno lontani da Apple come dalla peste. Io sono un libero professionista, con 3500 euro mi faccio una macchina che straccia imac pro, in tempi di rendering e possibilità hardware, e per un libero professionista il tempo è denaro, letteralmente, quindi non Apple sotto diversi punti di vista: non modulare quindi non aggiornabile, non Nvidia, quindi non compatibile con molti motori di rendering che sfruttano CUDA che sono lo standard, costosi come un diamante da 5 kg. La storia OS meglio di win è una stupidaggine che forse era vera qualche anno fa. Ultimo, aziende che devono cambiare hardware per decine di macchine, se la ridono di Apple e dei suoi inutili costi, e tra l'altro evitano di dover aggiornare tutto l'altro hardware perché Apple ha deciso che certe porte sono vecchie.

Alessandro Mancini

Non è vero, io per il lavoro che devo fare devo usare windows perché Apple continua a illudersi che AMD sia meglio di Nvidia e a vendere hardware obsoleto a prezzi esagerati come quella cosa aberrante che è il mac pro 6.1 ho fatto dei test e il pc straccia Apple per grafica 3D di alto livello, costa molto meno e per quanto mi riguarda win 10 non mi ha dato mai problemi. Se invece devi andare su FB ti basta un MacBook pro da 2700 euro.

Alessandro Mancini

Io ho comprato un MacBook pro versione precedente, ho praticamente lo stesso hardware, Apple pensa al futuro ma ha in listino hardware di CINQUE anni fa che ti fa pagare come se uscissero domani, ma in mobilità e per lavoro ho bisogno della massima compatibilità possibile, vai in giro e i proiettori non hanno manco hdmi, figurarsi le usb-c, dal lavoro ti danno device o HDD con USB vecchie, non c, hai monitor esterni hdmi. Un prodotto professionale deve essere compatibile con tutto e subito. Ho un surface pro 4 che con UN solo adattatore mi fa tutto e si connette con tutto, il mio macbook pro "vecchio" ha tutto e si connette con tutto, un mio amico ha comprato il nuovo e ora si ritrova con un vecchio ma eccellente monitor Apple che non può usare più, adattatori a ogni angolo e si lamenta continuamente. Se poi hai tutta roba tua e NON ci devi lavorare in un certo modo ok, se no la politica di Apple non è compatibile con il concerto stesso di PRO come dice la quasi totalità dei professionisti che conosco, è sono TANTI. Questi sono fatti.

SONICCO

vai su youtube e scrivi "apple e gli adattatori"

waran0

Se Apple non fa i buchini nei suoi aggeggi come vorresti fare altrimenti?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2

Apple iPhone XR è arrivato: unboxing e anteprima video