WhatsApp per iOS: in arrivo sblocco con Touch o Face ID

23 Ottobre 2018 47

Gli sviluppatori di WhatsApp stanno spingendo l'acceleratore per arricchire di funzionalità la versione iOS della popolare applicazione di messaggistica. Se il corposo changelog della versione 2.18.100 non fosse sufficiente, interviene il sempre ben informato WaBetaInfo ad anticipare un'ulteriore ed utile funzionalità attualmente in fase di sviluppo e test: il supporto al Touch e al Face ID.

I due sistemi di autenticazione degli iPhone potranno essere utilizzati per impedire a persone non autorizzate di accedere all'applicazione, consentendo di sbloccarla solo previo riconoscimento del parametro biometrico. Pur trattandosi di una funzione non ancora attiva nell'ultime ultime release dell'app, è possibile iniziare a familiarizzare con il funzionamento.


Le relative opzioni sono infatti contenute nella sezione Privacy di iOS che riporterà le nuove sotto-sezioni Richiedi Touch ID e Richiedi Face ID (immagine in alto a sinistra). Se verranno attivate le rispettive opzioni, ad ogni apertura di WhatsApp verrà richiesto il riconoscimento dell'impronta o del volto (immagine in alto a destra - accesso con Touch ID attivo). Se il riconoscimento non andrà ripetutamente a buon fine, l'app chiederà di inserire il codice numerico (esattamente come avviene in fase di sblocco dell'iPhone).

Da precisare che l'integrazione del Face ID e del Touch ID non richiede l'invio di dati personali (impronte e/o volto) ai server di WhatsApp: la natura 'blindata' delle API iOS necessarie per il funzionamento dei due metodi di autenticazione determina una gestione delle relative funzioni che viene effettuata direttamente dal sistema operativo.

Al momento, manca una data esatta per l'integrazione delle funzionalità descritte nella versione stabile dell'app. Potrebbe occorrere ancora un po' di tempo, visto che WaBetaInfo fa riferimento ad un attuale stadio di sviluppo alpha.

Il top gamma 2018 più completo sul mercato? Samsung Galaxy S9 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 528 euro oppure da Amazon a 570 euro.

47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sgnapy

Pensa a quando lo trova a letto con Giorgio. Ovviamente gli dirà che stavano controllando il telefono e sono caduti i vestiti, lui si è chinato per raccoglieri :)

Mark

ovviamente WhatsApp pensa solo ad iPhone. R.dicoli

csharpino

Si ma probabilmente da più il cul...

Moveon0783 (rhak)

Marioz ma a te funziona la ricerca interna nelle chat? O è un bug che ho beccato solo io? A me non funziona su iPhone 8 Plus

Francesco

ave cesare, morituri te salutant

Body123

Tanto anche per il solo nasconderti per sbloccare la chat generale di WhatsApp ti lascerebbe. Giustamente. Lo farei anche io da maschio.

Jawdj Dijadj

Anche apple ridicola che ci ha messo anni a mettere dual sim, oled e compagnia bella?

Sagitt

che emozione

asd555

Va be', già "Giorgio" dà meno nell'occhio...

CapitanoFindus

O la tipa entra su Whatsapp, preme su "Giorgio" e ti chiede come mai quella chat è bloccata...

asd555

Giusto per non essere sgamati.
La tipa entra su WhatsApp, preme su "Francesca" e ti chiede come mai quella chat è bloccata.

CapitanoFindus

Anche su iphone non avrai mai la certezza che tali dati siano inaccessibili.... io ti posso dire che il vino che faccio è biologico, tu solo bevendolo puoi averne la certezza che sia la verità?

A meno che non ci sia una dimostrazione scientifica e riproducibile, restano frasi dette da un'azienda sui propri prodotti.
Che non è detto che non corrisponda al vero, ci mancherebbe, ma avere la certezza di qualcosa è altra questione.

CapitanoFindus

Anche su iphone non avrai mai la certezza che siano inaccessibili.... io ti posso dire che il vino che faccio è biologico, tu solo bevendolo puoi averne la certezza che sia la verità?

A meno che non ci sia una dimostrazione scientifica e riproducibile, restano frasi dette da un'azienda sui propri prodotti.
Che non è detto che non corrisponda al vero, ci mancherebbe, ma avere la certezza di qualcosa è altra questione.

Artemis DeWitt

Sarebbe utile bloccare singole chat con touch id non tutte

Body123

E finalmente la possibilità di sentire più audio di fila senza dover cliccare su ogni vocale! Ci sono riusciti! Ah no, aspetta. Solo su iOS. Ma v@ff!

Ma se Whatsapp si aggiornasse per supportare i messaggi vocali su Apple CarPlay? no eh?

daniele

puoi metterlo tranquillamente con o senza app di terze parti, su huawei ad esempio

KenZen

Avrei giurato che si potesse già fare. (facepalm)
Da ciò si evince quanto uso faccia di WA :D
Saluti

Brubri_

Meglio tardi che mai... :D

ghost
ghost

E dove si trova l'opzione sono andato su privacybe sicurezza ma non c'è. Non mi viene in mente altro posto dove cercare l'opzione

Moveon0783 (rhak)

Rubare/copiare non c'entra un tubo. Sono API messe a disposizione da Apple che chiunque può implementare.
Semmai parliamo di incomprensibile e intollerabile ritardo per un colosso come WhatsApp, dato che il Touch ID è a disposizione degli sviluppatori dal 2013.

steph9009

su Telegram X lo ignoro, ma sul client ufficiale e su qualsiasi altro non ufficiale che usi il codice sorgente come base è possibile

Moveon0783 (rhak)

https://uploads.disquscdn.c...

ghost

Non mi risulta che si possa impostare l'accesso con impronta digitale su telegram

Ovvio ma per le tempistiche di whatsapp bisogna gridarlo

ErCipolla

Sia viso che impronta sono trasformati in un codice tramite una funzione di trasformazione a senso unico (one-way hashing), ovvero non è possibile, da tali codici, risalire ad impronta/volto. Questo vale per entrambi i sistemi operativi, nonché per tutti i metodi di autenticazione moderni basati su password o altra informazione sensibile: si salva un hash e mai il dato stesso.

ghost

Anche android solo che non hannonil nome figo

Callea

Sì su Android ci sono più variabili e di conseguenza più incognite.
Non esiste un unico soggetto che fa da regia e ha tutto sotto controllo.

ErCipolla

Come scrivevo sopra, i SoC Qualcomm hanno tutta una serie di tecnologie simili che forniscono il cosiddetto "hardware trust". Però non sono informato sulle soluzioni adottate dagli altri chipmaker (in particolare, non so quanto mi fiderei di MTK :D)

Callea

Se i dati sono isolati dal sistema operativo a livello hardware di li non possono uscire se non un sì o un no.
Inoltre i dati del Touch ID non dovrebbero essere sensibili. Si tratta solo di un codice numerico estrapolato da cui non si può ricostruire l’impronta.
Credo sia qualcosa di simile anche col Face ID. Non viene memorizzato il viso.

Tizio Caio

La certezza non l'avrai mai nemmeno con l'hardware, il rischio 0 non esiste

Callea

A livello software è così ma se quei dati non sono in una Secure Enclave hardware come su iPhone non avrai mai la certezza che siano realmente inaccessibili.

steph9009

eeeeh, questi articoli scritti sempre di parte.. xD

ErCipolla

Su Android, Qualcomm supporta tecnologie equivalenti sui suoi SoC, ma non so gli altri produttori.

steph9009

è solo un'altra feature rubata a Telegram/altre mille app di messaggistica, al miracolo sarà da gridare quando inventano qualcosa di originale :p

Callea

Su iOS i dati del Touch ID e Face ID restano nella Secure Enclave un’area nel soc inaccessibile allo stesso sistema operativo.
Se per assurdo il sistema operativo dovesse corrompersi ad opera di un virus o un hacker quei dati resterebbero comunque inaccessibili.
Non ho mai trovato informazioni altrettanto certe su Android anche perché non sai con certezza come vengono implementati dai vari produttori.

ErCipolla

Esatto. In entrambi i sistemi operativi l'API funziona in maniera opaca: l'app chiede al sistema operativo "fammi un'autenticazione biometrica" e il sistema operativo, dopo averla fatta, risponde all'app "è passata" oppure "è fallita", a seconda dei casi. In nessun momento l'app ha accesso ai dati biometrici, in nessuno dei sistemi operativi.

Miracolo

steph9009

"Da precisare che l'integrazione del Face ID e del Touch ID non richiede l'invio di dati personali (impronte e/o volto) ai server di WhatsApp: la natura 'blindata' delle API iOS necessarie per il funzionamento dei due metodi di autenticazione determina una gestione delle relative funzioni che viene effettuata direttamente dal sistema operativo"

che io sappia è così anche su Android..

CAIO MARIOZ

Su quella non discuto

CAIO MARIOZ

Ci hanno messo 5 anni

Federico

Perchè mai? è una funzionalità utilissima

Lucagildo

Perché dici? A me poco importa ma non mi sembra una cattiva idea, voglio dire, se hai il telefono e lo dai in mano ai bimbi o a degli sconosciuti sei sicuro che nessuno va a farsi gli affari tuoi

CAIO MARIOZ

Ridicoli

theBeard

gli sviluppatori di quest'app fanno veramente schifo

Moveon0783 (rhak)

Dei fulmini! Giusto 5 anni dopo l’introduzione dello sblocco biometrico, con la concorrenza che ha implementato tale funzione da una vita e l’utenza che la chiede a gran voce!
In perfetto orario! Auspico una partnership con Trenitalia.

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2