iPhone XS: la memoria da 512GB genera, da sola, 134 dollari di profitto

24 Settembre 2018 372

I nuovi iPhone XS e XS Max hanno fatto registrare delle nuove vette per quanto riguarda il prezzo raggiunto dagli smartphone distribuiti sul mercato di massa - escludendo quindi prodotti di lusso come Vertu e brand simili o edizioni limitate come le varianti Porsche e Lamborghini proposte da altri brand.

Sebbene il prezzo di iPhone XS sia rimasto invariato rispetto a quello proposto da iPhone X lo scorso anno, l'arrivo della variante XS Max e del nuovo taglio da 512GB hanno spinto il prezzo massimo a 1.589 euro per la versione XS e a ben 1.689 euro per il modello Max. Secondo quanto riferito da Bloomberg in un suo nuovo rapporto, il passaggio dal taglio da 256GB a quello da 512GB - pagato 200$ dall'utente - genera quasi 134$ di profitto, una cifra superiore ai 107$ generati nel passaggio dalla versione base da 64GB a quella da 256GB, che invece pesa per 150$ sulle tasche dell'utente.

Il calcolo effettuato da Bloomberg tiene in considerazione il costo delle memorie pagato da Apple ai suoi fornitori (23,68$ per quella da 64GB, 66,24$ quella da 256GB e 132,48$ per quella da 512GB), il prezzo dell'upgrade al taglio successivo (quindi i 150$ e i 200$ già citati) e la differenza tra il costo delle memorie. I 134$ sono quindi il frutto della sottrazione tra i 200$ richiesti per il salto da 256GB a 512GB e la differenza tra il prezzo all'ingrosso delle due memorie (132,48 - 66,24 = 66,24).


Bloomberg sottolinea come Apple abbia trovato nell'incremento del taglio di memoria dei suoi iPhone un nuovo business che le permette di generare profitti maggiori, superando in parte le difficoltà date dalla stagnazione del mercato degli smartphone. Oltre a ciò, la presenza sul mercato di dispositivi dotati di memorie capienti sembra favorire l'acquisto di un maggior numero di applicazioni, di piani iCloud da 2TB e la fruizione di servizi come la vendita dei film su iTunes, il tutto per una spesa media potenziale di almeno 40$ ad utente al mese, senza contare abbonamenti come quello a Netflix o altri servizi (ma includendo Apple Music).

Nonostante il calo dei prezzi all'interno del mercato delle memorie NAND, Apple non ha abbassato i prezzi di listino dei suoi dispositivi, tuttavia Mark Gurman suggerisce che questo potrebbe essere un effetto dei contratti di fornitura a lungo termine, che continuano ad applicare prezzi all'ingrosso più alti di quelli attualmente possibili, dal momento che il prezzo è stato stabilito sulla base dell'andamento passato dei mercati.

(aggiornamento del 24 ottobre 2021, ore 16:22)

372

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giallu74

Vero. Ma è un vizio comune......lo fanno un po' tutti sinceramente

Giallu74
Top Cat

Eppure al lavoro ho un telefono android TIM e lo sentito.
Pure con un iPhone ( non so cosa ) TIM lo ho sentito.
Te lo giuro.

Armando Diaz

Eppure né Tim né Vodafone mi danno il servizio voce 4g..

LowRangeMan

Penso anch'io che sia andata così.

Dark!tetto

Direi che la fonte (bloomberg) nel suo campo è alquanto autorevole e probabilmente a sua volta ha delle fonti attendibili. In ogni caso poco importa perchè noin serve nemmeno il prezzo d'acquisto delle memorie per farsi il calcolo di quanto Apple ci margina più di chiunque quando salgono i GB. Personalmente credo che abbiano stimato il prezzo d'acquisto ,sarà abbastanza accurato, ma probabilmente il prezzo reale è ancora più basso per entrambe le memorie.

checo79

mi son trovato la discussione seulle ultime è come dici tu, tutte uguali le turbine, inizalmente cambiava il materiale visto che cmq reggevano bene hanno fatto economia di scala

LowRangeMan

Invece sull'attuale 140 è diverso solo il cambio... Le turbine sono identiche, la guarnizione di testa anche. L'intercooler, ti dico la verità, non mi ricordo proprio.

L0RE15

gli articoli da bar si fanno con delle supposizioni, gli articoli seri con delle prove/fonti certe: io dico che documenti pubblici di quanto Apple paga i formitori, non ce ne sono...

checo79

i codici delle prime cambiavano da 100 a 125 anche se era la stessa, il 140 almeno sulla fiesta ha intercooler maggiorato, guarnizione della testata rivista, corpo farfallato, fasatura valvole, rapporti più corti del cambio

LowRangeMan

Il 140 cv ha la stessa identica turbina, cambiavano i codici delle prime partite per cui si è creata questa diceria. Non mi chiedere perchè però! _D

checo79

il 1000 ecoboost da 140cv ha turbina e frizione diversi, dal 100 al 125 dipende dal modello, alcuni hanno turbina diversi altri solo mappatura

Bauscia

Il motivo per l'esborso è assolutamente irrazionale, non va giustificato nulla, nel campo smartphone non esiste alcuna correlazione tra la somma che l'utente è disposto a pagare e il valore reale del prodotto.
E' questo che non capite, Apple non ha creato device di cui elenca feature per giustificarne il prezzo, Apple ha creato un'idea, un archetipo insito nelle persone che viene tramandato come la cultura.

jeeg

ma sul serio!! persino i 15enni sanno che sono tutte caxxxate

jeeg

si ma non per tutti

jeeg

occhio che adesso ti farà il discorso della ferrari, poi lui ovviamente viaggia in bicicletta

Dark!tetto

Non credo hai azzeccato il paragone comunque, si discute il prezzo per GB che cambia già da XS a XS max, sarà che i GB del max sono i Giga più giga di sempre e costano circa il 10% in più. Senza contare la differenza con gli altri brand che non ci mettono il fattore M di Apple

Dark!tetto

Suppongo che ci sia un documento, che documeni (appunto) le spese di Apple, e da quello si risale al prezzo pagato .

Prezzo per X (numero di unità acquistate) è Y (spesa messa a bilancio).

ale

Il motivo per farti cambiare telefono lo trovano sempre, chiamasi obsolescenza programmata, ti fanno aggiornamenti software che appesantiscono e rallentano il tuo telefono fin che sei indotto a cambiarlo, ogni aggiornamento di iOS guardacaso è più pesante del precedente, nonostante non ci siano significative aggiunte di funzionalità, chissà come mai...

Davide

Basta che lo cerchi su Google. Siamo a quasi 500MB/s per l'ssd in lettura e scrittura contro i 200/700 scrittura/lettura di iphone.

Davide

Dimostrami che è più veloce

Davide

Nettamente. Ma tu che ne sai, hai sparato una boiate, sei stato beccato e adesso fai lo spaccone per deviare dalla figura di m.
Pessimo tentativo.

DeeoK

Confondi pere e mele.
Passare 10 ore sullo smartphone non è correlato ad usare lo smartphone per giocare.
Anche perché non è che se giocassi 10 ore al pc invece che allo smartphone sarebbe meglio, eh.

ghost

Sono troppo povero per permettermi uno smartwatch li guardo dalla vetrina con occhi sognanti

L0RE15

proprio qualche settimana fa c'era un articolo sul numero delle ore che, mediamente, le persone passano davanti allo schermo del telefono...numeri a dir poco imbarazzanti...

L0RE15

appunto, avranno degli accordi speciali visti i quantitativi e visto il blasone del nome...quindi non sappiamo quanto realmente sia basso il prezzo, ergo per cui tutti questi calcoli lasciano il tempo che trovano...

Top Cat
franky29

Circo Callea il circo migliore di sempre ahajaja

Davide

Più veloce? Ahahahahah

Davide

un SSD samsung SATA da 256GB costa 67$ su amazon ed é molto piú performante della memoria usata su iphone. Stai sparando boiate.

Davide

Costano la metà? Quali quelli che vanno lenti come gli HHD? Un SSD samsung veloce costa tra i 95/125€

Davide

ti vedo molto poco informato, vai a fare un giro su amazon e vedrai che costano la metà. Apple poi è un grande acquirente quindi spunta prezzi favorevoli ai venditori, di certo non paga come per il retail.

josefor

ma diciamolo, come esiste la pet therapy, esiste anche la apple therapy che fa bene alla salute, accarezzi il tuo iPhone e ti senti un altra persona

LowRangeMan

Parlare a vanvera è tipico dei blog, come stai facendo tu.

Avreste anche un po' rotto le scatole con le vostre frasette. Io ho offeso qualcuno? No. Non sei d'accordo con me? Invece che fare l'infante, argomenta il perchè.

Forse (e dico FORSE) ne verrebbe fuori una discussione seria e anche divertente.

Ma forse chiedo troppo, vero?

LowRangeMan

Ma cosa c'entra scusa? In teoria anche su un iPhone puoi sostituire il chip di memoria, è stato dimostrato. Allo stesso modo, su molte centraline moderne, si va a sostituire direttamente la ROM.

Il motore certo che lo sblocchi, poi però se fai un incidente ti prendi una bella rivalsa, l'assicurazione non copre perchè il veicolo è fuori dai parametri di immatricolazione e parte pure una denuncia penale per evasione fiscale, visto che paghi il bollo e l'assicurazione ridotte nonostante tu abbia più KW.

LowRangeMan

Come fanno assolutamente tutti. Oramai in pochi casi cambia effettivamente qualcosa di specifico. Ti parlo dei casi che conosco io?

Multijet 75 - 90 CV, 1.3, identici. Differenza di almeno 750 euro a seconda del modello.

Ford TDCi 75-95 cv, identici, idem PSA, visto che condividevano i motori fino alla scorsa generazione. Differenza di 2500 euro, che si riduce a 1500 con i nuovi listini.

Ford 1.0 EcoBoost, 100, 125 e 140 cv sono identici, cambia solo ed esclusivamente la mappatura. Si arrivano a spendere fino a 2000 euro in più.

Ford 1.1 TiCVT, 70 e 86 cv, cambia solo la mappatura, il resto non varia. Tra le due ballano 1000 euro.

Ce ne sono, di casi analoghi, anche i VW e Volvo, per non parlare del gruppo Land Rover, che ha sempre usato questo stratagemma.

L'auto viene prodotta, quando poi viene ordinata si installa il software giusto per scegliere lo step di potenza del motore. E all'ordine ci perdi fino a 2000 euro, che si tramutano per la casa produttrice in un click.

Daniel Abbate

Come fa VW?
Tendenzialmente i motori non sono identici in tutto... la prima cosa che cambia è la turbina visto che da una all'altra ballano bei soldini.

Top Cat

Io lo faccio perchè mi diverte.

Top Cat

Diciamo che a sto punto dovrebbe far pagare il biglietto.

Giallu74

Ci sono persone come me a cui da fastidio usare device già utilizzati da altre persone. Sinceramente li preferisco nuovi.

nic74

è un pò come il comunismo di una volta

nic74

c'è sempre il mercato dell'usato semi nuovo, quello dei polli veri che dopo un anno rivendono il loro telefono per fare upgrade...insomma iphone 7-8-X si trovano usati a prezzi accettabili, anche i Samsung

LastSnake

Ovviamente si è sbagliato.

franky29

Emmc? LoL

franky29

Secondo me lo fa di proposito non ci posso credere che pensa veramente ste cose

franky29

Ahahah omg sto facendo una bella collezione quando devo fare due risate

onlykekko

Vorrei commentare liberamente ma verrei bannato.

Rubenalf

Se a te piace il tuo lenovo, goditelo, non ti darò dello rozzo o dello stupido perché usi un computer di 2kg di plastica con una ventola che fa rumore come un phon, dove l’autonomia è 3 ore se Windows non deve fare aggiornamenti, ma abbi rispetto o abbiate rispetto per chi sceglie altro.

Nembolo

Ecco perchè Apple non ha mai preso in considerazione l'aggiunta di schede di memorie sd, e la ragione era togliere all'utente l'autonomia di "gestirsi autonomamente" il taglio di memoria complessivo del proprio device.

Decisione in sè discutibile, e "addolcita" solo nel caso in cui il costo dei device con i tagli maggiori fosse in linea con la differenza del costo dei differenti chip di memoria. (Visto che a cambiare è solo il chip)
Purtroppo così non è, e lo dimostriamo:

Facciamo un po' di calcoli... (chi mi segue sa che amo i numeri e i numeri aiutano a non dare i "numeri" usando solo le parole...)
Mettiamo in confronto note 9 (l'android piu costoso e di dimensioni simili) e iphone Xs Max e i loro prezzi in funzione del taglio di memoria. 
(Prezzi di listino)

Note 9 128 GB € 1029
Nore 9 512 GB € 1279
Differenza 250 euro per 384 GB in più e cioè 0,65 euro per GB

Ip xs max 64 GB € 1289
Ip xs max 256 GB € 1459
Differenza 170 euro per 192 GB e cioe 0,88 euro per GB.

Ip xs max 256 GB € 1459
Ip xs max 512 GB € 1689
Differenza 230 euro per 256 GB e cioe 0,97 euro per GB.

Il costo per GB che fa pagare Apple è CHIARAMENTE piu alto di quello che fa pagare Samsung per lo stesso incremento di memoria e con l'evidente aggravante che Samsung nel prezzo aggiunge 2 GB di ram, cosa che incide notevolmente nel costo complessivo.
È ovvio che su questi incrementi di memoria Apple ci speculi.

A questo punto solo un'immagine può esprimere bene il concetto:
https://uploads.disquscdn.c...

Nembolo

Ecco perchè Apple non ha mai preso in considerazione l'aggiunta di schede di memorie sd, e la ragione era togliere all'utente l'autonomia di "gestirsi autonomamente" il taglio di memoria complessivo del proprio device.

Cosa che sarebbe gis discutibile in sè e "accettabile" solo nel caso in cui il costo dei device con i tagli maggiori fossero in linea con la differenza del costo dei differenti chip di memoria. (Visto che a cambiare è solo il chip)
Purtroppo così non è, e lo dimostriamo:

Facciamo un po' di calcoli... (chi mi segue sa che amo i numeri e i numeri aiutano a non dare i "numeri" usando solo le parole...)
Mettiamo in confronto note 9 (l'android piu costoso e di dimensioni simili) e iphone Xs Max e i loro prezzi in funzione del taglio di memoria.
(Prezzi di listino)

Note 9 128 GB € 1029
Nore 9 512 GB € 1279
Differenza 150 euro per 384 GB in più e cioè 0,39 euro per GB

Ip xs max 64 GB € 1289
Ip xs max 256 GB € 1459
Differenza 170 euro per 192 GB e cioe 0,88 euro per GB.

Ip xs max 256 GB € 1459
Ip xs max 512 GB € 1689
Differenza 230 euro per 256 GB e cioe 0,97 euro per GB.

Il prezzo che fa pagare Apple è CHIARAMENTE piu del doppio di quello che fa pagare Samsung per lo stesso incremento di memoria e con pure l'aggravante che Samsung nel prezzo aggiunge 2 GB di ram, cosa che apple non fa.
E quale sarebbe il motivo?
Un chip é un chip... non ci sono altre cose che possono influire nel prezzo.
A questo punto solo un'immagine può esprimere bene il concetto:

https://uploads.disquscdn.c...

Il segreto dei MacBook Pro: potenzialmente le migliori Workstation Mobile sul mercato

Apple, i nuovi MacBook Pro rappresentano un importante cambio di rotta | Editoriale

Macbook Pro e Notch: niente Face ID ma su MacOS non vi darà fastidio come su iOS

Apple, MacBook Pro cambia faccia: 14 e 16 pollici, cornici sottili e notch | Prezzi e video