Apple: SDK di iOS 12 obbligatorio da marzo 2019 per le nuove app e aggiornamenti

13 Settembre 2018 26

Apple ha annunciato che il rilascio di iOS 12, tvOS 12 e watchOS 5 avverrà a partire dal prossimo lunedì 17, quindi ha colto l'occasione per aggiornare le sue linee guida dedicate agli sviluppatori, invitandoli ad abbracciare le novità presenti nei nuovi sistemi operativi il più presto possibile.

Scendendo nello specifico, a partire da marzo 2019 gli sviluppatori dovranno utilizzare obbligatoriamente il SDK di iOS 12 (e degli altri OS) per realizzare le nuove app e per gli aggiornamenti delle applicazioni esistenti. Per poter sfruttare tutte le novità introdotte sarà necessario utilizzare la versione GM di Xcode 10, rilasciata nel corso della serata di ieri assieme alle GM degli altri sistemi operativi, ad eccezione di macOS 10.14 Mojave, il cui debutto è atteso per il 24 settembre.

Il nuovo SDK permetterà di supportare al meglio l'hardware di iPhone Xs Max e di Apple Watch Series 4, dal momento che questi due dispositivi adottano una risoluzione diversa rispetto a quella dei precedenti modelli, mentre Apple non cita iPhone Xr, il quale non dovrebbe quindi avere nessun problema dal momento che la risoluzione del suo pannello è inferiore a quella di iPhone X (anche se i primi test sembrano suggerire che adotti il tipico layout dei modelli Plus/Max)


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ErPiotta

Caio vuoi sapere la verità? Avevo impostato speedtest su MB/s anziché su Mbps.

ahahahah

Ho anche ripristinato le impostazioni, ma che babbo!

CAIO MARIOZ

riavvia il modem, ripristina le impostazioni di rete dall'iphone (cancellerà tutte le password di rete salvate)
altrimenti stasera fai un ripristino con ios 12 ufficiale

ErPiotta

Non c'entrano nulal gli aggiornamenti, vedi che ci sono device android non più aggiornati ma che comunque hanno ancora tutto il parco app compatibile.

marco8330

Perché sono dispositivi del 2012 ed hanno fatto il loro tempo. Vedi quanti aggiornamenti riceve un Android di al periodo, se ancora esistono in circolazione.

ale

Non sono d'accordo, non mi sono mai piaciuti i fanatici dell'ultimo aggiornamento, se io ho un app che funziona bene anche se è scritta con un API level vecchio su Android perché dovrei aggiornare ? L'app funziona bene, fa quello che deve, gira bene anche sulle nuove release dell'OS (dato che su Android è sempre garantita la retrocompatibilità), perché aggiornare, dovendo mettere mano al codice dell'applicazione ovviamente perché ci sono API deprecate e quant'altro da sostituire ?

Ci sono realtà che usano ancora programmi vecchissimi scritti con compilatori dell'anteguerra, in alcuni contesti bancari si usano tutt'oggi programmi in COBOL, e nessuno pensa a migrare su strumenti di sviluppo più recenti, perché appunto se hai un codice che funziona bene quale vantaggio hai a migrarlo su compilatori e API più moderne che magari introducono bug o richiedono di mettere mano al codice ?

Anche per esempio Java che ora ti richiede di aggiornare ogni 6 mesi perché non mantiene più le versioni vecchie (a meno che paghi), non lo trovo giusto francamente.

ErPiotta

Supercaio aiutami tu, da quando ho aggiornato a iOS 12 il mio 6s è diventato lentissimo sia su rete wifi che mobile, cosa posso fare?

Sono disperato su wifi non supero i 6mb anche con fibra e idem su rete dati.
A volte vado anche a 2mb.

CAIO MARIOZ

Perché non essendo dispositivi aggiornati sono un pericolo pubblico per quanto riguarda la sicurezza informatica

KenZen

O che tu rosichi come un pinguino :D
Saluti

ErPiotta

Non capisco perchè su questi device dovrebbero trovarsi senza app aggiornate e compatibili.

Max

Il che significa che si può cominciare a castrare iPhone x e precedenti.

Luca Lindholm

Beh... di fatto lo è, no?

In fondo, parliamo di iPhone 5 e precedenti, iPad 4 e precedenti, iPod Touch 5th gen. e precedenti...

Alex Citton

Oppure vecchie app vengono semplicemente rimosse dallo store

Marco SoC

Anche a me ultimamente sta dando problemi su ios 11. È come se non sentisse

Andre

Però, è anche vero che fino ad agosto 2018, vigeva l'anarchia.
Ce ne sara ancora un po' fino a novembre.
A partire dal primo del mese, se un'app vorrà aggiornarsi (sul Play Store), dovrà integrare le target API della major release precedente all'anno corrente (Oreo nel 2018-2019, per parlarci chiari).
Da utente Android, non posso che ritenermi felice su quest'imposizione di Google.

luca bandini

è così che gli utonti giustificano l'acquisto da 1000 e passa euro

ErPiotta

Basta che questo non significhi totale abbandono di tutti i device che sono rimasti ai vecchi OS.

ErPiotta

riconfiguralo...

ghost

Se controllavi invece di immaginare evitavi brutte figure...

Disattivalo e riattivalo, sulla beta 12 ho risolto così

Alfonso

Su iOS 12 GM

Alfonso

Ehi siri non funziona!!!!!

SteDS

Sbagliato. Nel mondo Android gli sviluppatori sono obbligati ad utilizzare l'ultimo SDK disponibile ufficiale per le nuove app e per gli aggiornamenti con una "tolleranza" massima di un anno. Per esempio, a partire da Agosto 2018 posso pubblicare nuove app solo se utilizzo l'SDK in versione 27 (Oreo) o superiore, ad agosto 2019 la versione minima sarà la 28 (se non ci saranno aggiornamenti minori nel frattempo) e così via

Ruben

ma che cavolo farnetichi! si aggiorna piu spesso l'sdk android che quello ios, da sempre

Miocardio

Questa è una delle differenze secondo me da far risaltare rispetto ad android. Con questo metodo penso che anche "vecchie" app ripassate su un sdk aggiornato, di colpo ottengono sicuro un minimo di ottimizzazione e di ripulita. Io non oso immaginare i bug non conosciuti o "poco conosciuti" che rimangono nelle app android. Su apple con pochi modelli e un sdk e hw tarato ne escono spesso figurarsi li. Sull huawei ho scoperto che molti per usare un app di running devono usare stratagemmi per non far staccare il gps e parlo di app top. Spesso da quello che hgo capito una cosa che esista l'app e un altra che funzioni a dovere.

Massi l'alpaca

"Il nuovo SDK permetterà di supportare al meglio l'hardware di iPhone Xs Max e di Apple Watch Series 4"
A noi utenti va bene tutto, basta che questo nuovo SDK non sia incentrato solo sui nuovi modelli, o meglio, che non peggiori i vecchi.

CAIO MARIOZ

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20