Apple rilascia la prima beta di Shortcuts dedicata agli sviluppatori

06 Luglio 2018 27

Apple ha rilasciato la seconda Beta Pubblica dedicata ad iOS 12 nel corso della serata di ieri, accompagnandola con la pubblicazione della prima Beta Sviluppatori dell'applicazione Shortcuts, presentata sul parlo della WWDC 2018.

Shortcuts - creata dal team di Workflow - è l'applicazione che consente di creare scorciatoie richiamabili da Siri tramite un comando vocale personalizzato (o con un semplice tap), all'interno delle quali è possibile creare delle lunghe serie di azioni concatenate. Shortcuts è estremamente versatile e consentirà di migliorare notevolmente le potenzialità di Siri, a patto di spendere del tempo nella creazione della scorciatoia desiderata.

L'applicazione sarà parte integrante di iOS 12 al momento del rilascio, tuttavia oggi è possibile provarla solo se si possiede un profilo sviluppatori - quindi quello che richiede il pagamento dei 99 euro annui. Probabilmente, Apple estenderà l'accesso a Shortcuts anche ai tester pubblici nel corso delle prossime settimane, tuttavia non vi è ancora certezza di ciò.

Per poter scaricare la prima beta di Shortcuts - numero di build 1A13a - è necessario accedere al Portale Sviluppatori e richiedere di entrare a far parte del programma di test. Una volta che la richiesta verrà accettata, si riceverà un codice che consentirà di scaricare l'app tramite TestFlight.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 651 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Magho

Povero mi fai pena

Utente9000

Ma lo hanno presentato con una demo funzionante, lanciano il messaggio importante.

Gli altri se la cavano integrando Worlflow nel sistema? Troppo facile.

L'atto di andare a insegnare cose al sistema è concettualmente superato, nel 2018 il sistema deve venirti incontro. Un paio di WWDC fa si riempirono la bocca con la parola 'proactive'...che fine ha fatto?

CAIO MARIOZ

Quale anno?
Non sono ancora riusciti a pubblicare nessuna Alpha o Beta di Duplex

Utente9000

Macché avanzata, è un concetto vecchio che esiste da anni. Per ora è utile, ma non ha nulla a che fare con la direzione che gli assistenti stanno prendendo.

Nell'anno di Google Duplex non ci si può accontentare di Tasker col controllo vocale.

CAIO MARIOZ

Quest’app è molto più avanzata di un assistente vocale perché ti permette di fare qualsiasi cosa, anche 10 funzioni concatenate su 30 file

Utente9000

Serve più che a altro a sviluppare la memoria di chi dovrà memorizzarsi le frasi di tutte le funzioni che imposterà.

CAIO MARIOZ

per fortuna quest'app serve per sviluppare la tua intelligenza

Utente9000

Perché e un'app che non ha nulla a che fare con l'intelligenza artificiale.

Dr. Home

Molto interessate!!

Spettro

Con il tag HTML

 e  

https://help.disqus.com/commenting/what-html-tags-are-allowed-within-comments
Dr. Home

A me piace, son curioso di capire fin dove può spingersi Siri

Dr. Home

Come hai fatto con il link? Senza che ti vada in moderazione?

CAIO MARIOZ

App rivoluzionaria
E Google in questo settore è assai indietro

Gianni Pinotti

Ma IFTTT non fa le stesse cose? Cambia qualcosa?

L.Lort

ma certo, quello è indubbio, l'hanno comprata apposta! Però per farsi un'idea delle potenzialità (che saranno incrementate di molto) si può scaricare. Io l'avevo scaricata già molto prima della notizia sull'acquisizione e, volendo perderci del tempo, è davvero potente

fabrynet

Non è la stessa cosa, shortcuts è integrata con Siri e più in profondità col sistema.

Spettro

Workflow:

https://workflow.is/

È stata acquistata da apple un po' di tempo fa, ora semplicemente lo integra adattando un po la grafica, ma si vede che è stata mooolto ispirata a quest'app.

L.Lort

se vuoi provarla basta che scarichi l'app "Workflow", perché Shortcuts non è altro che quella. Apple l'ha comprata e la perfezionerà sia nel layout che nelle funzioni, ma la sostanza non cambia

fabrynet

Bisogna vedere quanto si possa andare in profondità nelle azioni.

fabrynet

Spero sia disponibile per tutti già al rilascio della release finale a Settembre.

emeri

Nessuno dei due. L'app ha questo tipo di design già da qualche anno, ancora prima dell'acquisto da parte di Apple.

Giardiniere Willy

Esatto, ma anche i colori graduati

B!G Ph4Rm4

Sembra una cavolata, ma le schede arrotondate fanno una differenza enorme

Lorenzo Coran

semplicemente, riprende la UI dell'app "Casa"

Giardiniere Willy

Diciamo che lo stile riprende molto il metro di Microsoft, ma è decisamente più curato per via dei colori sfumati e delle "tiles" arrotondate

B!G Ph4Rm4

E' molto interessante, sono una furbata per prendere tempo in attesa che venga migliorato il riconoscimento automatico, però effettivamente si concentra su un aspetto che in Google Assistant per quanto ne so è ancora lasciato in secondo piano e che secondo me è importante, ovvero l'eseguire azioni dentro il telefono

Alessio

quindi.. Apple ha copiato la UI di Spotify o quest'ultimo ha copiato la UI di Apple?

Apple, tutte le novità della WWDC 2019

iPadOS 13: ecco tutte le novità della piattaforma operativa per iPad

Apple iPod Touch 2019 ufficiale: A10 Fusion, sino a 256GB e prezzi da 249 euro | Video

Huawei P30 vs Galaxy S10e vs iPhone XR: "tree is megl che uan" | Confronto foto