Tim Cook: Apple ha raccolto o richiesto "zero" dati da Facebook

05 Giugno 2018 94

Tim Cook, amministratore delegato di Apple, ha discusso in un'intervista con la radio pubblica statunitense (NPR) dei rapporti della sua società con Facebook, alla luce dei nuovi dettagli svelati recentemente dal New York Times (di cui vi abbiamo parlato ieri). Cook ha ribadito che, per Apple, lo scopo dell'accordo era semplicemente l'integrazione di alcune funzionalità popolari nei suoi sistemi operativi, e che i dati raccolti attraverso questo canale ammontano a "zero".

Le cose indicate nell'articolo del Times come stato delle relazioni e così via, sono assolutamente estranee a noi, non sono dati che abbiamo mai ricevuto né richiesto - zero. [...] Ciò che abbiamo fatto è stato integrare la possibilità di condividere contenuti nel sistema operativo, rendere semplice la condivisione di foto, cose del genere. È una comodità per l'utente. Non eravamo nel business dei dati. Non siamo mai stati nel business dei dati.

Cook ha precisato, per l'ennesima volta, che Apple guadagna vendendo software, hardware e servizi, non i dati dei suoi utenti. Nel resto dell'intervista si è parlato di altri temi, tra cui la necessità di combattere la dipendenza da dispositivi elettronici (concretizzata con le nuove funzionalità di "Digital Health" viste ieri in iOS 12), e le politiche commerciali internazionali degli Stati Uniti. Anche in questo caso, niente di nuovo per chi conosce già bene Tim Cook:

Le nazioni che hanno un livello di apertura significativo... sono loro che prosperano nel lungo periodo. [...] Il commercio avvicina le persone, e io credo che ciò valga anche per le nazioni. Il commercio facilita i rapporti in molti altri ambiti.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 723 euro.

94

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mauro morichetta

Mi permetto di aggiungere che la privacy è un bene che non ci appartiene da tempo ormai, fanno solo a gara per chi riesce a prendere più metadati, dillo a Snowden...

mauro morichetta

A Facebook non dicono niente e nemmeno ad altri...tanto hanno solo le password, le impronte digitali ed i volti di 240.000.000 di utenti, cifra presa dalle vendite di qualche anno fa dei prodotti Apple.

csharpino

Ma hai mai attivato un prodotto o usato un servizio che non sia di apple?? Mi sa di no... Tutti nelle varie diciture che il 99,9% delle persone accetta senza leggere (anche perchè scritte in burrocratese) ti dicono che useranno i dati per vari fini e ti chiedono di accettarlo. Esattamente come fa apple...
Il fatto è che essento scritte in "burrocratese" le cose scritte vogliono dire tutto e niente.. Ti faccio un esempio, questo è estratto dalle Privacy Policy proprio di apple: "Apple può rendere periodicamente disponibili determinati dati personali a partner strategici che collaborano con Apple alla fornitura di prodotti e servizi oppure che aiutano Apple nella vendita ai clienti. "
Chi sono sti partner?? Chi SARANNO sti partner? Quali sono sti determinati dati?? Non lo sai, ma tanto hai già accettato di delegare a loro la scelta di chi potrà averli..
L'unica cosa che si può dire è che Apple non fa con i tuoi dati un business "diretto" a differenza di altri che invece lo fanno ma per una ragione: Ti offrono servizi o prodotti gratis o a prezzi vantaggiosi.
In più i tuoi dati ad aziende terze non vengono dati "in chiaro" ma vengono resi disponibili in forma aggregata.
Concludendo quindi se la questione è: "Non voglio che nessuno abbia e gestisca i miei dati", bhe sei nato nell'epoca sbagliata.. Se invece la questione è: "Non mi fido di nessuno tranne che di apple perchè loro mi dicono che ci tengono alla mia privacy", bhe.. anche in questo caso sei nato nell'epoca sbagliata...

Mick

Il problema non è che raccolgono i dati.
Il problema è che lo fanno senza chiederti il permesso, come fa Apple.
Durante l'inizializzazione di qualsiasi iPhone, iPad, iPod, Mac e quant'altro, viene esplicitamente ed evidentemente chiesto se un utente ha intenzione di mandare o no i propri dati a Apple.
Con gli altri su può dire la stessa cosa?
Inoltre, Apple non vende dati, li utilizza per migliorarsi internamente, ergo quei dati servono sempre e solo per migliorare il prodotto che hai in mano o che potresti avere in mano l'anno successivo.
Non a farti arrivare offerte e strunz@te da chissà chi.
O per collezionare dati sensibili.

emmeking

Ti sei contraddetto 3 volte in una sola frase e qui direi di finirla subito dato che anche negli altri commenti sei stato solo capace di insultare e criticare senza mezza argomentazione valida. Scusa se ho toccato il tuo gioiellino di telefono ora torna a piangere da

Mastro Tracco

Più che pignolo sembri uno di quelli che si fa grande criticando

Mastro Tracco

Se tu ripari telefoni io viaggio nel tempo, poi solo un pazzo porterebbe un iPhone da un tizio come te sapendo l’efficienza dell’assistenza della casa madre. Capisco la tua battaglia, sai che se la gente comprasse solo iPhone tu saresti disoccupato

Mastro Tracco

Qui confermi ancora di più la tua abilità ad argomentare

Mastro Tracco

Non è che tu abbia fatto di meglio

Moveon0783 (rhak)

Hai prove della tua affermazione o devi passare il tempo dando aria ai denti?

PassPar2

Si, e in altre "culture" è normale lo shamanesimo, il cannibalismo e la lettura del fondo dei caffè. Non mettiamo tutto sullo stesso piano, si tratta di arretratezza culturale.

Suppanam

Quello che per te è "normale", per altre culture non lo è.... che ne so, mangiare scarafaggi, mettersi anelli al collo per allungarlo, far sposare bambini di 10 anni! di esempi ne trovi a bizzeffe, in tutte le culture...figurati se è un problema riutilizzare un design di un oggetto.

Nicoripara

Meglio così, grazie.

emmeking

No, quello del 2015, il 2017 per ora mi sono capitati pochi casi (ma è anche più recente) io 2015 è veramente un colabrodo, con batterie che si gonfiano e wifi e 3g che smettono di funzionare e l'unico modo per ripristinarne il funzionamento è sostituire la scheda madre (che non ha senso, a quel punto cambi telefono) e una resistenza del display che definirei... Non ottimale... Per essere buoni. Per il 2017 per ora solo display rotti, cadute in acqua e mi pare un unico caso di wifi non funzionante mandato in garanzia, niente di anormale dunque.

Nicoripara

Parli del p8 lite 2017? Hanno problemi?

Marco SoC

La differenza è che Google dice che vende i dati, Apple li vende e non lo dice

Marco SoC

E tutti naturalmente ci credono., Questi sono il peggior male, si fanno pagare un casino e in più rubano i dati

PassPar2

Ma il popolo italiano come avrebbe reagito scoprendo che la vespa era identica ad una moto americana? Si tratta di decenza culturale che i cinesi non hanno.

emmeking

Beh vedo che hai argomentato bene la tua critica, non sono solo insulti gratuiti.

Paolo C.

Quante str0nz4te messe insieme, dovrebbero darti un premio.
Ci fosse un dato, dico uno solo. Tutte affermazioni opinabili buttate a muzzo. Hai un futuro in politica amico.

TheFluxter

Bravo, ciao uomo maturo e vissuto. Saluti da uno che potrebbe essere tuo nonno

emmeking

Non ho nulla contro gli iphone in particolare, potrei fare critiche su qualsiasi altro marchio perchè sono pignolo e se c'è qualcosa che non va lo dico, ognuno ha i propri difetti.
Dalle tue risposte denoto la tua immaturità, quindi direi di finire il discorso qui.

TheFluxter

Chiamami Technologifag preferisco..non mi piace il calcio, non mi piacciono le tifoserie senza cervello, non mi piace chi vota il solito partito perchè è affezionato, mi piace usare il cervello e scegliere la cosa migliore. Ciao androidfag

emmeking

Saluti applefag

TheFluxter

Ciao pazzo

emmeking

"I telefoni, macchine, dispositivi, frullatori, vibratori..si rompono TUTTI..hanno problemi TUTTI."
Si, ma ci sono quelli che si rompono più di frequente e gli iphone sono uno di questi soprattutto lato batterie e scocca, e IOS ha dei bug irrisolti (gravi e meno gravi) ancora dalle prime versioni, se fossi uno sviluppatore apple mi vergognerei.

"a differenza di un Android da 100€"
Ecco, ti sei risposto da solo.

"fatto di plastica e sogni"
Chiamami p4zzo ma preferisco la plastica al vetro.

TheFluxter

Il telefono peggio del P8 lite è il telefono del capitano, Stonex One.
I telefoni, macchine, dispositivi, frullatori, vibratori..si rompono TUTTI..hanno problemi TUTTI. Il dispositivo che "Non si rompe mai" è UTOPIA, non esiste. Gli iPhone hanno una vita media molto più duratura a differenza di un Android da 100€ fatto di plastica e sogni..questo il discorso base.

emmeking

"Scusa ma, è come se un meccanico si lamentasse "Eh ma vedo la gente che fa una miriade di incidenti tutti i minuti!" non è che fanno un incidente ogni 2 millesimi è che essendo meccanico ti capiteranno più casi sotto mano."
Non è quello il concetto.

E' come se tutti dicessero che le ferrari non si rompono mai, mentre al meccanico capitano più ferrari da riparare in una settimana rispetto a qualsiasi altro marchio automobilistico.

Infatti l'ho anche specificato: "sono quelli che capitano più di frequente"

Ma non ti preoccupare, c'è un telefono che è peggio degli iphone: il primo p8 lite

TheFluxter

Eh beh, devo dire che dal nickname si capiva subito che riparavi smartphone, Sig. Emmeking. Se sei nel campo grazie al ca**o che vedi tanti problemi sugli iPhone, ma dal punto di vista dell'essere cliente Apple ti giuro che di problemi ne capitano veramente pochissimi. Scusa ma, è come se un meccanico si lamentasse "Eh ma vedo la gente che fa una miriade di incidenti tutti i minuti!" non è che fanno un incidente ogni 2 millesimi è che essendo meccanico ti capiteranno più casi sotto mano. Se dovessero ragionare così all'assistenza Apple sarebbe la fine, potrebbero scrivere fuori dall'apple store "NON COMPRATE IPHONE, PERCHE' SI GUASTANO". Ma che discorso è, scusa?

emmeking

Dati di fatto tirati fuori da dove scusa? Io gli smartphone li riparo per lavoro, almeno un paio a settimana arrivano per batterie gonfie, uno è addirittura andato in fiamme, saranno capitati una decina di casi di iphone (soprattutto 5c, ma anche 5s e 6) con problemi software che non permettevano l'utilizzo del telefono e anche sentendo l'assistenza apple, dopo ore di procedure inutili, non sono riusciti a risolvere e i clienti hanno dovuto cestinare il telefono (e questo per dei semplici bug software, non ho contato tutti quelli che gli è andato in bootloop dopo un aggiornamento o che rimangono nella schermata di avvio o con schermata nera). Il touch id si può rompere anche non per uno scorretto uso, ma per la caduta del telefono, con il piccolo problema che, il display si può sostituire, ma il touch id anche se sostituito continua a non funzionare e dall'iphone 7 in poi, oltre al touch id non funziona nemmeno più la pressione del tasto home.

Pistacchio

https://uploads.disquscdn.c...

Pistacchio

TheFluxter

Veramente ti ho detto dei dati di fatto..più che altro quello che ha tirato fuori problemi a caso non sono io. Io non sono un "tifoso" di Android o iOS, parlo solo per dati di fatto. Non so te

emmeking

Sento lo stridio dello specchio da qui

TheFluxter

Hai trovato dei problemi veramente assurdi.."alto tasso di batterie gonfiate", 6 batterie gonfiate per l'iPhone 8 nel 2017..poi, sai come funziona l'assistenza Apple in quei casi? Porti il dispositivo in un centro Apple e nel giro di poco ti danno un iPhone completamente nuovo. I primi modelli con taptic engine facevano rumori strani..nuova tecnologia, la prima mandata ha sempre qualche difetto in qualsiasi campo che sia una macchina, un dispositivo tecnologico o qualsiasi altro oggetto. Chi compra la versione 1.0 sa che potrebbe avere problemi di qualsiasi tipo. Sui bug software bah..ti dirò, ho avuto un fiume di smartphone con ogni sistema operativo e l'iPhone è quello che costa di più, ma con cui ho riscontrato meno problemi in assoluto. Tutta roba risolvibile con un riavvio il più delle volte o al massimo con un soft reset..nulla a che vedere con gli altri sistemi operativi. Se si rompe il touch id vuol dire che sei un animale che usa il martello per sbloccare l'iPhone. Comunque se vuoi continua

csharpino

Perchè non sei sempre tu a decidere di usare FB, Google o qualunque altro servizio gratis che raccoglie dati??? Qualcuno forse ti costringe???
Non diciamo caxxate dai... oggi giorno qualunque azienda raccoglie dati, i big data sono un enorme business per le aziende. L'unica differenza la fa come questi dati vengono utilizzati. C'è chi li usa "internamente" per sviluppare e proporti nuovi prodotti e chi li "rivende" per mantenere i proprio servizi gratis.

Suppanam

Non sono le societá che non hanno scrupolo...sono semplicemente le leggi che lo permettono.

emmeking

"qualità dei materiali e della componentistica interna"
Ok, non hai idea di cosa tu stia dicendo.
Proprio apple che ha le back cover più fragili (alluminio che si graffia con niente, si piega con meno, e quando è verniciato come il jet black, perde pure il colore), proprio apple che ha un alto tasso di batterie gonfiate o mort£ prima del tempo, proprio quella che i primi modelli con taptic engine facevano rumori strani, proprio quella che ha talmente tanti bug software che spesso tocca dire al cliente che l'unica soluzione è buttare il telefono perchè nemmeno l'assistenza apple sa come risolverli, proprio quelli che se ti si rompe il touch id, addio tasto home anche se lo sostituisci.

Devo continuare?

Sagitt

c'è anche l'alternativa, ovvero raccogliere dati in modo corretto.

differential privacy

Sagitt

ma che discorsi fai?
la cina è uno stato, lo stato ha specifiche regole, devi seguirle. apple non vende dati a terzi per guadagnarci, ha migrato i suoi servizi per cinesi, in cina, dove lo stato per necessità può leggere i dati.

non vende i dati al mondo o ad aziende per guadgnarci, segue le regole del paese e lo fa nel modo corretto.

i cinesi sono abituati e consapevoli, l'alternativa era non fornire prodotti alla nazione più popolosa al mondo per un ideale che non ha senso supportare in quel paese.

è come se tu, che abiti in italia paese libero, vai in arabia saudita o simile e PRETENDI di essere libero. il giorno dopo la tua testa è in una cesta

R4nd0mH3r0

aspetta un momento, ma è la stessa apple che si erige a paladina della privacy, salvo poi mettersi a pecora col governo cinese?

PassPar2

Società cinesi che non hanno scrupolo a copiare design, possono averne in queste altre questioni?

_PorcoDi3Lettere_

Per "ZERO" si intende in valori in codice binario che ne compongono la parola?

turbognu

in realtà per la raccolta di quei dati usa la differential privacy, quindi non possono "schedarti"

lore_rock

Con apple possono esserci dubbi sul traffico dei dati, sulla concorrenza c’é la certezza

Merdslie

Good money

Merdslie

Xd11!1!1

Merdslie

Sei tu che decidi se condividere i tuoi dati per migliorare i servizi. Non come tutti gli altri

Merdslie

Chissà gli altri

Leox91

Nessuno ha ancora detto "Zero Tituli"?

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20