Apple App Store: dalla nascita oltre $130 mld fatturati e 170 mld di download

01 Giugno 2018 11

L'App Store di Apple ha totalizzato oltre 170 miliardi di download e oltre 130 miliardi di dollari di fatturato da quando il sito di statistiche sulle app mobile "App Annie" è ha iniziato le proprie attività di analisi dati, a luglio 2010. È la cifra più rappresentativa che abbiamo dell'andamento complessivo del negozio virtuale di Apple, anche se è fisiologicamente per difetto: l'App Store è stato infatti inaugurato due anni prima, a luglio 2018. Agli inizi, comunque, il fenomeno era molto più contenuto di oggi, per cui possiamo definirla un'approssimazione soddisfacente.


Nell'analisi, App Annie rimarca ancora una volta dettagli già emersi in passato: la crescita del fatturato è più rapida della crescita dei download (quasi doppia tra il 2015 e il 2017), e che il fatturato generato è molto superiore rispetto a quello di Google Play - quasi il doppio - a fronte di un minor numero di download e dispositivi presenti sul mercato.


Un utente iPhone ha in media oltre 100 app installate, e ne usa mensilmente circa 40. La maggior parte del fatturato e dei download proviene dall'Asia; Europa e Americhe sono sostanzialmente alla pari per download, ma gli americani spendono quasi il doppio di noi. Gli Stati Uniti sono il singolo mercato più grande, per fatturato e per download, anche davanti alla Cina.


In generale, il grosso delle spese avviene sui giochi - ben il 75 per cento - anche se rappresentano solo il 31 per cento dei download. Tra le app, prevedibilmente, prevalgono servizi in abbonamento come Netflix, Tencent, Tinder, Pandora e così via. Continua a crescere il numero di app milionarie - cioè che genera fatturati superiori al milione di dollari.


Ad oggi ci sono circa 2 milioni di app e giochi nell'App Store; in questi dieci anni ne sono state rilasciate circa 4,5 milioni. Il 77 per cento di queste sono state giochi. Le cifre totali hanno continuato a crescere anche dopo il 2016, quando Apple ha incrementato il livello qualitativo richiesto.


La buona notizia per Apple è che il settore è ancora in forte crescita. App Annie prevede che per il 2022 il fatturato annuo dell'App Store raggiungerà i 75,7 miliardi di dollari, una crescita dell'80 per cento rispetto a quanto registrato nel 2017.


L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8 è in offerta oggi su a 493 euro oppure da Media World a 549 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tivi92

"Un utente iPhone ha in media oltre 100 app installate"...
Da qui si capisce la mentalità assurda dell'utente Apple medio

Guccia

Indubbiamente su App Store ci sono le applicazioni di maggiore qualità esistenti, poche storie. E lo si capisce prendendo in mano un telefono della "concorrenza", dove tutto sembra risalente al paleolitico. Qualità, precisione, perfezione. Questo è Apple.

Zeus

questi si che sanno fare soldi a palate

CAIO MARIOZ

Fantastico
Vorrà dire che la qualità del software migliorerà sempre di più

Shaq Boom

Aggiungi 5 zeri e 7 mele

~benzo

Ahahhaha santossatore vieni su telegram

Scannatore™

Per fortuna ho abbandonato questo scempio di market

ErCipolla

Fatturati 130mld.... ergo incassati saranno almeno un ordine di grandezza in più :D

Shimoto

Dovrei essere felice per questi numeri?

Vinx

Mica sono fessi

stiga holmen

Tasse pagate : 0 ....

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2