Fortune 500: Apple quarta ma regna per profitti. Amazon 8°, Google 22°, MS 30°

21 Maggio 2018 117

È uscita la versione aggiornata della lista Fortune 500, che quest'anno giunge alla sessantaquattresima edizione. Stilata dall'omonima rivista finanziaria, elenca le 500 maggiori società per fatturato operanti negli Stati Uniti e i cui dati finanziari siano pubblicamente disponibili (che grosso modo equivale a "quotate in borsa").

Tra le società tecnologiche continua a dominare Apple, anche se scende di una posizione rispetto all'anno scorso. Ora è quarta nella classifica assoluta, nonostante il fatturato di 229,234 miliardi di dollari sia aumentato del 6 per cento. Apple rimane la regina dei profitti netti, che ammontano alla bellezza di 48 miliardi di dollari (+5,8 per cento rispetto all'anno scorso).

All'ottava posizione troviamo Amazon. Il colosso dell'e-commerce di Jeff Bezos segna un fatturato complessivo di 177,8 miliardi di dollari, e anche se i profitti sono ancora molto distanti dalla società di Cupertino (circa 3 miliardi) la crescita è nettamente superiore - +30 per cento sul fatturato e +27,9 per cento sui profitti.

Bisogna scendere in ventiduesima posizione per trovare Alphabet. La società ombrello di Google segna 110, 855 miliardi di dollari di fatturato, una crescita di oltre il 22 per cento; i profitti, invece, scendono del 35 per cento, attestandosi su 12,662 miliardi di dollari. In trentesima posizione troviamo Microsoft, con fatturato di 89,95 miliardi di dollari (+5,4 per cento) e profitti di 21,204 miliardi (+26,2 per cento).

Nella top 50 figurano anche IBM, Dell e per un soffio Intel, al quarantaseiesimo posto. HP, Facebook, Oracle. Per chi fosse interessato a curiosare, il link per l'esplorazione completa è disponibile qui sotto, alla voce FONTE.


117

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vermillion

È lo stesso successo del profumo hypnotic poison di Dior. E del brand Chanel e Dior in generale.

Vincenzo

Lavoro nel mondo dell'abbigliamento e fidati un abito di zara non soddisfa le specifiche tecniche di un abito di valentino, anzi siamo proprio lontani anni luce tra i due marchi...ci sono tessuti e componenti che costano 10 volte tanto, dei tessuti cerruti in pura lana sono completamente diversi dalla plastica in poliestere di un abito di zara, un bottone in madre perla è diverso dalla plastica riciclata in cina etc...etc...la pelle italiana ad esempio ha un costo proibitivo ed è normale pagare una borsa made in italy anche mille euro. Non voglio sminuire il prodotto sicuramente anche perchè spesso l'ho comprato, ma il problema è il successo che gira intorno a questa azienda che non comprendo, non riesco proprio a reputarla un'azienda di valore come ferrari etc...

Paolo C.

Non mi riferivo al prezzo ma al valore aggiunto che da il marchio e la percezione dei valori collegati al marchio rispetto alle caratteristiche tecniche e funzionali del prodotto. Un abito di Valentino soddisfa le stesse specifiche tecniche e funzionali di un abito di Zara ma ha un prezzo 10 volte superiore. Apple nel mondo dell'elettronica lavora in modo simile, chi compra Apple oltre ad acquistare un ottimo prodotto acquista anche valori aggiunti che porta il marchio (design, stile, creatività, alternativa...), per questo motivo Apple ha un prezzo superiore del 20% rispetto ai competitor e riesce a vendere i propri prodotti in volumi mostruosi. Se Samsung avesse messo il proprio Galaxy a 1400€ probabilmente avrebbe venduto cifre insignificante di prodotto, perchè il marchio Samsung non ha il valore aggiunto percepito di Apple.

GianTT

MPS dimostra che una banca salvata dallo stato, perché ha investito per motivi politici e non economici, è un pessimo affare

Mikes

Più che la faccia romantica è il motivo di fondo per cui esiste. Libero di essere meno ottimista di me, ma sappi che è un dato di fatto che grazie ai mercati finanziari che l'allocazione è più efficiente e il mercato attuale rispetto a quello del 1900 e molto più efficiente, grazie alle speculazioni e alla crisi che ci sono state. Brutto? Si, ma le persone imparano solo facendosi male. Tu mi dirai che non è così efficiente, opinione accettabile, ma se non esistesse questo sistema di cui tutti sono pronti a lamentarsi i mutui non esisterebbero (che quasi tutti chiedono nel corso della loro vita) e i prestiti verrebbero chiesti a figure ben più losche delle banche. La democrazia non è perfetta ma probabilmente è il sistema meno peggio per gestire uno stato. E un discorso molto lungo ma nel momento in cui hai una visione completa del quadro ti si apre un nuovo mondo, non ti vai a soffermare su quelli che in realtà sono solo dettagli e capisci che la situazione attuale non è poi così male.

Danny "Wolf" Godhouse

Ovviamente.

Danny "Wolf" Godhouse

Ah ora si che sono capisco e concordo appieno.
Ti ringrazio anche per avermi dato dello straccione col mio povero Xiaomi Mi Mix 2 :P (scherzo! :D)

Danny "Wolf" Godhouse

Beh per essere una marca Vs TUTTI direi che con il 20% non se la cava male. Infatti se non erro e' al primo posto come terminali venduti da una sola ditta.

Paolo C.

Non è solo una questione di "fare bene" ma di creare valore sul brand con un'identità unica e sempre distinguibile. Apple si è sempre posizionata come avanguardia di mercato, i suoi prodotti associati al design, alla creatività all'innovazione. Basta vedere il product placement che ha sempre fatto nel mondo del cinema e della TV, in 9 film su 10 se c'è un computer è mac, se c'è un tablet è ipad, se c'è uno smartphone è iPhone.

SteDS

Quella che descrivi è la facciata romantica del mercato finanziario, poi c'è il rovescio della medaglia, aziende e risparmiatori affossati dalla stesso sistema, altre che non possono emergere per l'appoggio incondizionato verso i concorrenti, non di rado per mera speculazione. "allocazione più efficiente dei capitali" secondo me è proprio questo che il mercato non fa, l'allocazione dei capitali il più delle volte non è guidata dall'interesse verso le aziende sulle quali si va a investire ma sul puro tornaconto economico da raggiungere senza il minimo scrupolo, capita così che puntualmente ci ritroviamo aziende virtuose a corto di fondi e bolle finanziarie che prima o poi scoppiano facendo la fortuna di pochi e il danno per tanti. Mi sembra davvero riduttivo pensare che il tutto sia legato a incompetenza e casi isolati, purtroppo è un modus operandi che pervade l'intero sistema.

Mastro Tracco

l'utente medio mi pare compri Android, visto che iPhone ha il 20 %

Alessandro

In generale, la filosofia di apple è stata con jobs quasi sempre la stessa, poche cose che la massa vuole e fatte bene.

StriderWhite

Come darti torto...

Mikes

Al contrario io non guardo il mio tornaconto ma guardo le cose come stanno nella loro interezza. In cosa investe un fondo d'investimento? Prendiamone uno focalizzato su azioni, sta comprando aria? Ti sembra che non faccia niente? Un fondo raccoglie risparmi individuali che investe in azioni, offrendo capitale a società. Una microsoft apple ecc potrebbe raggiungere i livelli tecnologici attuali senza avere enormi finanziamenti/capitali? Senza bonds potrebbero esistere una società del genere? Come raccogli miliardi da investire in R&D? I mercati finanziari sembrano qualcosa di distante dalla realtà da chi non conosce il loro funzionamento, ma sono fondamentali per garantire un'allocazione più efficiente dei capitali. Che dopo ci siano manipolazioni, conflitti d'interesse (società di rating come dici tu), incompetenza, valutazione erronea dei rischi (2008) nessuno lo nega ma fino a prova contraria senza intermediari finanziari non ci sarebbe un allocazione efficiente dei capitali né uno sviluppo economico simile a quello odierno, quindi dire che non producono è assurdo.

Paolo C.

Leggi forse la parola LUSSO nel mio commento precedente? Apple è fashion, accessorio al pari di una borsa. Quando compri un paio di jeans Diesel da 200€ guardi alla struttura tecnico-funzionale del pantalone o al brand? Stessa cosa con Apple. Se vai in giro con un iPhone X hai un effetto ben diverso dall'avere un Xiami. Al pari di tecnologia funzionale uno ha un valore aggiunto dato dal brand, l'altro no.

Ratchet

Parli del tuo commento?

polakko

sei ridicolo, polemizzi senza una base solida. Infognati nei vicoletti di periferia va

CAIO MARIOZ

Apple è unica nel suo genere perché fa utili dai prodotti e dai servizi e ne vende un macello (nell’hardware gli utili sono inferiori al 35%, nei servizi, tipo Google, Facebook, AppStore etc. spesso sono superiori al 60%)

Apple è come se fosse Samsung+Facebook
Oppure Google+Huawei

Anche Samsung annualmente come utili è nell’ordine di Apple
Fa 40 miliardi di utili all’anno (cioè guadagna un macello dall’hardware che produce e vende alle altre aziende, ed è uno dei vari motivi per cui i prezzi dei dispositivi elettronici continuano a crescere)

qandrav

ahahahah quella sicuramente!!

Danny "Wolf" Godhouse

Si ma il Messico non e' in USA per questo non sono presenti nella classifica.

Federico

Al primo posto ci sono i cartelli della Droga Messicani... altro che Apple!

Danny "Wolf" Godhouse

Ahahahahah la figura che ha fatto e' sicuramente MONDIALE! :D

Danny "Wolf" Godhouse

Si ok. Ma io non capisco cosa avrebbe Apple di lusso?
Non certo i materiali. Tutti i top di gamma hanno gli stessi materiali ormai. Il software? Non credo proprio dato che iOS ti permette di fare molto meno di quello che ti lascia fare Android (che e' pure open source).
Mentre tutte le altre aziende che hai citato hanno un loro valore intrinseco e soprattutto estrinseco, questo su Apple non lo noto.
Sara' un problema mio.

Vincenzo

Non la reputo proprio al pari di questi grandi marchi, perciò non riesco a capire il suo successo. Una valentino difficilmente puoi acquistarla a rate, stessa cosa vale con una ferrari e se cmq l'acquisti e perchè puoi farlo. Mio nipote ha preso l'iphone con la paghetta settimanale.

Paolo C.

La concorrenza di Apple quale? Servizi? Desktop-notebook? Tablet? Smartphone?

SteDS

Che lo stia facendo tu un discorso ignorante? Io almeno ho argomentato. Probabilmente sei il classico piccolo risparmiatore che guarda il dito e non la luna, ho guadagnato anche io in borsa ma non per questo devo smettere di ragionare. Pensare che sia un mercato libero e trasparente quando alcuni degli stessi soggetti che vi partecipano (grandi fondi, società di rating, banche - notare anche JPMorgan in 20a posizione) sono in grado di manipolarlo è da polli. Come se in una partita di calcio uno fosse contemporaneamente arbitro e giocatore.

Alessandro

Il tuo discorso avrebbe senso se i prodotti Apple costassero quanto quelli di concorrenza.

Alessandro

Le varie compagnie tecnologiche producono ciò che pensano possa servire alla massa implementando tante cose, Apple produce ciò che l'americano medio pensa di aver bisogno, facendo poche cose e bene, più o meno è partito da qui, aggiungi che attualmente è diventato un brand di moda .

qandrav

non è americana, è MONDIALE!!!!1!1!!

Paolo C.

Il punto, o meglio i punti sono che l'utile di un'azienda non deriva solo dal prezzo ma dall'organizzazione dell'azienda stessa. Ci sono aziende che hanno prodotti ultra costosi ma falliscono.
Apple ha utili per circa il 20% del fatturato. Significa che tutto il processo aziendale e le risorse sono ottimizzate.
Oltre a questo , Apple non vende solo hardware ma anche servizi creano elevata marginalità.
E' abbastanza stupido analizzare Apple solo dal punto di vista del prezzo perchè chi compra Apple non acquista per il prezzo.

Paolo C.

Ralph Lauren, Luis Vuitton? Intendo Apple è un brand associato più allo stile e al design che realmente al valore intrinseco funzionale del prodotto. Chi compra Apple oltre alla qualità ricerca anche l'esclusività, cosa che accomuna questo tipo di acquisto con altri brand di lusso. Il prezzo quindi è sempre secondario.

Marco Seregni

A perché secondo te investire nelle società giuste non è difficile?non devi studiare? Non devi darti da fare? Non rischi di perdere tutto come chi si apre un'attività commerciale? Facile vedere i risultati altrui senza le fatiche

Danny "Wolf" Godhouse

Qualcosa mi dice che Facebook sparisce dalla classifica l'anno prossimo LOL

Danny "Wolf" Godhouse

Bingo!

Danny "Wolf" Godhouse

Eh ci credo. Se chiede 50 euro per un cavo proprietario tutto si spiega.

Danny "Wolf" Godhouse

Assolutamente no. E' solo questione di meritocrazia.

Danny "Wolf" Godhouse

Ahahahahahahah ora si che ci siamo! :))

Marco Seregni

Ah ok invidia. Tutto chiaro.

Xing Yang Ming

Allora to battuta:
Ma che ca22o duro produce sto Pfizer?

Danny "Wolf" Godhouse

Perche' mi viene il dubbio che stai parlando di Apple?

Danny "Wolf" Godhouse

Cavolo ma sono impediti! E' molto meglio Apple allora che ci guadagna un sacco sui prezzi che fa a quei poveracci che comprano i suoi prodotti.

Danny "Wolf" Godhouse

E chi e' questa Diletta?

Danny "Wolf" Godhouse

Le battute non le capiscono in Cina :(

Xing Yang Ming

Ma sei serio?

Danny "Wolf" Godhouse

Penso di si dato che produce il display dell'iphone che e' americano.

Danny "Wolf" Godhouse

Quando non si sa come commentare.

Danny "Wolf" Godhouse

Che e' il piu' ricco senza avere mai prodotto un fiammifero :)

Marco Seregni

Che ti ha fatto di male il povero Warren?

Danny "Wolf" Godhouse

Warren morira' presto come Ligresti e (si spera) il Berluska.

Danny "Wolf" Godhouse

Ma se fosse cosi' sarebbero dei ladri. E perche' allora gli italiani non sono i migliori in questo?

iPhone XS ed XS Max e problemi di ricarica a display spento | Nostra prova VIDEO

iPhone XS Max e Apple Watch 4: live batteria (3174 mAh) | Fine ore 20.45

Apple iPhone XS Max ed Apple Watch Series 4: unboxing e prima accensione

Apple rilascia iOS 12: ecco tutte le novità