macOS 10.13.4 High Sierra supporta le eGPU: consigli e guida all'hardware

30 Marzo 2018 174

macOS 10.13.4 High Sierra, rilasciato nelle scorse ore, ha introdotto il supporto completo alle eGPU su macOS e sui Mac compatibili, rispettando la tabella di marcia che si era data la società di Cupertino quando annunciò che tale possibilità sarebbe giunta entro la primavera.

A partire da oggi è quindi possibile potenziare le capacità grafiche del proprio Mac - poco sotto trovate la lista di quelli compatibili - grazie all'ausilio di una GPU esterna alloggiata in un box apposito. Ciò può essere utile in alcuni scenari, come ad esempio nell'esecuzione di programmi di grafica professionale, per eseguire giochi 3D particolarmente esigenti, o sviluppare e fruire di contenuti VR. Qui di seguito trovate una serie di consigli, informazioni e link all'acquisto di tutto ciò che riguarda questo nuovo aspetto di macOS.

Il mio iMac/MacBook è compatibile?

Per rispondere a questa domanda, la parolina magica è Thunderbolt 3. Per utilizzare una eGPU su macOS 10.13.4, è necessario di disporre di un Mac dotato di tale porta, l'unica in grado di garantire una banda passante sufficientemente ampia da non rappresentare un collo di bottiglia durante l'utilizzo di una GPU esterna.

Questo significa che solo gli iMac e i MacBook Pro più recenti sono in grado di supportare le eGPU. Nello specifico, i modelli supportati comprendono:

  • MacBook Pro 13" 2016
  • MacBook Pro 13" 2017
  • MacBook Pro 15" 2016
  • MacBook Pro 15" 2017
  • iMac 4K 2017
  • iMac 5K 2017
  • iMac Pro 2017

Ricordiamo che i MacBook Pro 13" - sia 2016 che 2017 - offrono le porte Thunderbolt 3 a piena banda solo sul lato sinistro della macchina, quindi è consigliato collegare i box eGPU esclusivamente su questi connettori.

Ho il Mac giusto! Cosa posso farci?

Grazie ad una GPU esterna sarà possibile potenziare notevolmente le capacità grafiche dei MacBook Pro - la cui configurazione massima prevede una Radeon Pro 560 da 1.9 Tflop con 4GB di memoria RAM GDDR5 - e trasformare i portatili in delle macchine da lavoro ancora più efficaci, a patto di rinunciare, almeno temporaneamente, alla mobilità. Come avete visto poco sopra, le eGPU sono anche supportate dai recenti iMac, rendendo quindi possibile scegliere una configurazione meno spinta in fase di acquisto per completarla in seguito con una GPU adatta alle esigenze lavorative.

I principali compiti delle eGPU riguardano l'esecuzione di applicazioni che sfruttano Metal, OpenGL e OpenCL, permettono di collegare monitor esterni aggiuntivi con elevata frequenza di aggiornamento e visori VR. Il collegamento di un box eGPU ad un MacBook Pro consentirà di ricaricare e alimentare il computer durante l'uso, quindi è bene valutare con attenzione il wattaggio del box che si vuole acquistare. È inoltre possibile utilizzare la GPU esterna anche quando il MacBook ha il display chiuso e la si può collegare anche quando la macchina è già avviata, mentre la rimozione deve avvenire attraverso il menù dedicato che potete vedere nell'immagine posta di fianco.


Ricordiamo inoltre che è possibile collegare più di un box eGPU - a patto che la macchina abbia porte a sufficienza. Apple ha anche inserito la possibilità di sfruttare l'accelerazione grafica delle eGPU sul display interno dei MacBook Pro e su quello degli iMac, tuttavia è necessario che gli sviluppatori supportino questa funzione aggiornando le loro app e giochi, altrimenti sarà necessario utilizzare un display esterno collegato all'uscita video della GPU. Apple, inoltre, suggerisce di impostare il monitor esterno come predefinito al fine di migliorare le performance durante l'utilizzo di una scheda grafica esterna.

Segnaliamo infine che non è possibile sfruttare le eGPU durante alcuni particolari scenari, come ad esempio l'installazione di aggiornamenti di sistema o l'utilizzo della Recovery. Non è supportato ufficialmente l'utilizzo delle eGPU su BootCamp, quindi la configurazione su Windows sarà a carico dell'utente.

Schede Radeon consigliate

Apple ha dotato tutti i suoi ultimi MacBook e iMac di GPU AMD Radeon basate su Polaris e Vega, probabilmente per via della miglior compatibilità che queste hanno con Metal, OpenGL e OpenCL. L'elenco dei modelli consigliati comprende:

  • AMD Radeon RX 570
  • AMD Radeon RX 580
  • Radeon Pro WX 7100
  • AMD Radeon RX Vega 56
  • AMD Radeon RX Vega 64
  • Vega Frontier Edition Air
  • Radeon Pro WX 9100

Di seguito vi proponiamo alcune proposte che è possibile trovare su Amazon - anche se l'attuale situazione di mercato non ne rende certamente vantaggioso l'acquisto, per il momento.

E Nvidia?

Le schede grafiche Nvidia non rientrano tra quelle supportate ufficialmente, tuttavia è possibile utilizzare le più recenti GeForce serie 10 in un box Thunderbolt 3, sfruttando i driver beta pubblicati dalla casa di Santa Clara sul suo sito ufficiale. Ovviamente non vi consigliamo di investire in questo genere di soluzioni, almeno sino a quando non verranno rilasciati i driver ufficiali da parte di Nvidia. Sebbene il guadagno di prestazioni sia comunque notevole rispetto alle GPU integrate sui MacBook Pro, al momento le schede grafiche Nvidia non riescono a dare il meglio su macOS.

Il discorso cambia se avete intenzione di sfruttarle in ambiente Windows ricorrendo ad una partizione BootCamp, anche se pure questo aspetto non è supportato ufficialmente. In ogni caso, vista l'entità della spesa che è necessario affrontare, vi consigliamo di attendere ulteriori sviluppi, qualora vogliate equipaggiare il vostro Mac con una GPU esterna Nvidia.

Box eGPU

Apple consiglia anche alcuni box dotati di connettore Thunderbolt 3 in cui alloggiare la vostra GPU esterna. Di seguito riportiamo i link Amazon di alcuni tra quelli proposti, mentre poco sotto potete trovare due soluzioni all-in-one che integrano sia il box che una GPU Radeon RX 560 o RX 570.

Oltre ai due box che potete trovare qui sotto, Apple consiglia anche OWC Mercury Helios FX, PowerColor Devil Box e Sapphire Gear Box - tutti ovviamente Thunderbolt 3 - per l'utilizzo con le GPU RX 560, RX 580 e Radeon Pro WX 7100, mentre viene suggerito l'utilizzo del Sonnet eGFX Breakaway Box 650W qualora decidiate di utilizzare GPU Radeon RX Vega 64, Vega Frontier Edition Air e Radeon Pro WX 9100.

Box con eGPU Radeon integrata
Battery Phone a meno di 200€? Xiaomi Mi A2 Lite è in offerta oggi su a 142 euro.

174

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo John

dai uno sguardo su egpu punto it
Entra nel forum anche!
c'è la possiibilità di attivare il supporto eGPU su High Sierra anche per le porte TB2

Paolo John

Se hai la porta Tb1 c'è la possiibilità di attivare il supporto eGPU su High Sierra, dai uno sguardo su egpu punto it
Entra nel forum anche!

Paolo John

Per quale motivo non dovrebbe convenire, io mi sono fatto una postazione fissa dove collego il mio macbook pro, ho pieno supporto e più potenza grafica sia OpenCL che Metal mi permette di esportare o lavorare con maggiore velocità..
Quando non posso usare la postazione fissa stacco il macbook e lo porto dove mi pare..

The

Ti dico che con una 970 non ho nessun problema, anzi con high sierra sono scomparsi anche alcuni difetti grafici dopo aver risvegliato il computer dallo stop

CAIO MARIOZ

Si è la GPU esterna, arrivata con la Thunderbolt

Utente9000

Ai professionisti interessano solo 3 cose:
- Rapporto qualità prezzo: inesistente. Un case da solo costa in media 400€.
- Futuribilità: inesistente. Apple può interrompere il supporto ad una determinata GPU dall'oggi al domani senza dover rendere conto a nessuno. La eGPU è un accessorio di terze parti alla stregua di una cover per iPhone.
- Immediatezza: inesistente. Il 99.9% delle volte bisogna aspettare che i driver vengano rilasciati, teoricamente impossibile usare una eGPU il primo mese.

Utente9000

Non è assolutamente vero. 10.13.3 ha ridotto le performance delle eGPU Nvidia del 75% e sta dando un sacco di problemi sui Mac con scheda dedicata GeForce. Parliamo di roba clamorosa come perdita di framerate in un filmino QuickTime 1080p.

Utente9000

Programmi professionali? Di certo non parliamo delle AMD.

Emilio

300 per una PS4 Pro non sono più veloci? (Mi riferisco a chi vuole giocare)

Alfonso

Sapete dirmi perché a me non trova l’aggiornamento?

Pino Lino

Per quello usi le VM. Che altri notebook conosci con un ottimo schermo ad alta risoluzione, buon audio, ottima assistenza?
Intanto per iniziare nei notebook con schermi a 4k Windows 10, anche la 1709 ha problemi con la visualizzazione dei caratteri. In alcuni casi anche le stesse schermate di windows appaiono con caratteri sfuocati. Loro stessi hanno ammesso che ci stanno lavorando e la strada è ancora lunga, sebbene abbiano migliorato molto questo aspetto.

Pino Lino

Con i macbook valgono solo2 cose: 1. devi possederne uno e usarlo regolarmente, non valgono le impressioni d'uso di qualche ora/giorno o uso saltuario. 2. Se inizi a fare i paragoni con il prezzo lascia stare. Io ho la fortuna di poter usare di tutto per lavoro, sono passato da orticaria a solo sentirli nominare a quasi amore. Ora se dovessi spendere dei soldi miei non guarderei il prezzo, so che voglio un macbook pro perchè non c'è altro che si avvicini. Continuano a non piacermi tutti gli altri prodotti di Apple, fatto salvo per gli ipad che non uso.

Luchino

Fanno pena come prestazioni? Quelli di Adobe quando presentano nuove versioni utilizzano dei MAC ed anche PC Windows. Se Premiere Pro su MAC fa pena, come dici, non credo che professionisti del video utilizzino dei MAC. Prendi il caso di Philip Bloom, che utilizza dei MAC (anche se ultimamente ha provato Premiere sui PC)...

Gieffe22

*la gpu è l'unico collo di bottiglia dei macbook.

Precisiamo. I laptop da 1000 in su con windows, per noi poveri, montano 1050ti e 1060 che sono le stesse identiche gpu desktop, non solo nei cores, ma anche nelle frequenze; se c'è una ottimizzazione di prestazioni/consumo è ridotta ad una perdita del 1-2% prestazionale.

Se apple monta gpu degne di un giocattolo in macchine da 3k euro non è la categoria laptop ad avere un problema, ma apple.

Ci sono case che in sottilette da 2cm hanno montato persino le 1070 e 1080 (vedi msi serie GS) senza rinunciare all'autonomia grazie ad optimus.

Ci sarebbero anche i rog di asus spessi 2cm (ne posseggo uno) ma essendo privi di optimus la batteria dura 3 ore a pregarla.

Ma ripeto, esistono vere workstation senza colli di bottiglia di sorta, se apple ha scelto la via delle gpu di m3rd4 lo ha fatto per 2 motivi:

-avere profitto ancora piu ampio in un momento in cui le gpu sono sovraprezzate
-problema di calore visto che praticamente ogni mac sotto sforzo diventa un fornello nonostante le gpu scarsissime montate.

Basta fare una ricerca di "how to fix macbook overheating problems" ed esce fuori il MONDO.

stiga holmen

Non ne possiedo è vero, ma ne ho usati vari (amici / azienda). Se in passato potevano dire la loro effettivamente per durata della batteria, diciamo che negli ultimi 5 anni non hanno tutto sto vantaggio al prezzo a cui vengono venduti.

stiga holmen

non sai cos'è Razer Core dalla risposta....AHAHAHAHA

Cp9

I computer apple non sono adatti al gioco i monitor sono pensati per i professionisti e quindi molto lenti e senza nessun software per la sincronizzazione con un box esterno e un monitor lento secondo me pensare di trasformare un Mac
In una macchina da gioco sono soldi buttati .
Anche se l idea di un imac 5k con una 1080ti in un box esterno sia fichissima i risultati saranno pieni di problemi anche con bootcamp su Windows

CAIO MARIOZ

Si ma fanno pena come prestazioni
Premiere Pro su Mac la metà di Premiere Pro ah Windows che va la metà di Final Cut Pro su Mac

CAIO MARIOZ

Con macOS 10.13.4 hanno eliminato il supporto eGPU di tutte le vecchie Thunderbolt

Luchino

I software Adobe come Premiere Pro, After Effects, Photoshop, ecc., funzionano perfettamente sia su Windows che su MAC. Io utilizzo Windows 10, ma ho visto professionisti che montano film con Premiere Pro in ambiente MAC.

Antonio

non posso nemmeno io sul mio iBook del 2005 :-(

trhistan

Accidenti... e io che speravo di poter comprare una AMD Radeon Pro da 1689,00€ da attaccare al mio Mac book Air, ma non posso perché è del 2012.........

Andrej Peribar

Grazie :)

AxeR

ma sei idiota? tiri fuori un discorso e manco sai argomentarlo..

Andrej Peribar

Ahh, parlavi in termini filosofici, sciocco io a non capire !

Miocardio

Ma per il 2 se uno volesse usare una scheda che ne so non per ultimissimi giochi L aggiornamento funge o se non trova il 3 blocca?

fabrynet

Io sto filosofeggiando e tu mi parli di fanboy ed haters?

Sagitt

Sì vede che ha le sue componenti

CAIO MARIOZ

Anche MacBook Pro 2016, l’hanno creata Intel ed Apple

stefano

Può essere la soluzione per qualcuno.

stiga holmen

Non c'è solo DELL, ed in alluminio ci sono diversi portatili.

L'unica cosa buona degli ultimi anni dei MacBook/iMac è che passando ad intel si possono far girare gli altri OS quando verranno abbandonati da mamma Apple...

Andrej Peribar

Chissa cosa c'entra la perfezione o il definitivo.

Un po' come se ti rispondessi esiste la neutralità come esiste la morte.
Ma sono sicuro che il fantoy non la concepisce altrimenti smetterebbe di fare certe lotte inutili sui blog e si vedrebbe esattamente uguale agli "hater" che odia tanto.

Quindi ok, pensala come ti pare.

Scannatore™

Allora mi piace la cosa in quel caso

Pino Lino

Sono uguali a parità di specifiche tecniche! Io al momento preferisco i macbook pro perchè in mobilità lo uso come un elettrodomestico, pochi riavvii dovuti agli aggiornamenti, è in solido alluminio che sta resistendo bene, anche se ammaccato non si è rotto. Alzi lo schermo ed è subito pronto per lavorare. Schermi ottimi sui pro e anche ottimo audio. Belli anche gli XPS DELL, peccato che dopo pochi mesi si usura il rivestimento poggia polsi e il touchpad. Se uno non bada a spese e ad occhi chiusi vuole un bel prodotto portatile sicuramente Macbook pro. Peccato solo per gli ultimi, che hanno una brutta tastiera.. Si spera che risolvano un po' di magagne con i nuovi modelli 2019. In generali li trovo più duraturi nel tempo e meno rognosi da usare per la gente comune o anche solo chi almeno nel notebook ha poca voglia di smazzarsi con i dettagli dell'OS. In primis gli aggiornamenti di Windows 10 semestrali. Per il resto i pc fissi aziendali Windows 10 Enterprise tutta la vita e Active Directory!

stiga holmen

Razer Core (2016) usava già la Thundebolt 3 ...

CAIO MARIOZ

Al Black Friday spesso trovi sconti di 500€

CAIO MARIOZ

Apple non ha copiato nulla, ha semplicemente adottato il supporto alle schede grafiche esterne quando ha introdotto le porte Thunderbolt 3 (sviluppate assieme ad Intel)

Callea

Quello che fa la differenza tra un portatile e un desktop non è la cpu ma la gpu.
Il mio Macbook Pro 15 ha un i7-7820HQ quindi molto potente che ha ben poco da invidiare alla potenza dei desktop, mentre la Radeon Pro 560 non può competere con una GPU desktop di classe media come ad esempio la 580 montata su iMac.

Callea

La gpu è utilizzata anche in molti programmi professionali.

fabrynet

Non esiste la neutralità come non esiste il concetto di perfezione o di definitivo.

Andrej Peribar

Queste soluzioni sono per la fascia MacBook pro.

Per questo c'è il fattore da me descritto.

Cmq vedremo.
Il mercato ci dirà chi ha avuto la visione più acuta :)

Andrej Peribar

Parla per te.
Evidentemente non concepisco la possibilità.
Che poi è il dramma di essere un fantoys.

Non concepire la neutralità

ILDaviz

io uso la bizon con la thunderbolt 2 da anni va che è una meraviglia :D

CAIO MARIOZ

Se hai un Pro 15 non avrai grandi limiti, è già una workstation portatile (con cui puoi fare qualsiasi cosa)

Per gli altri si, rimane sempre il compromesso della CPU e della RAM non all’altezza già da quando sono nuovi

densou

steam....(mi pareva ci fosse il client di Origin per OSx, chi conferma)

The

I driver per usare le gpu nvdia su mac vanno benissimo e si riesce anche ad usare cuda, secondo me manca solo qualche accordo commerciale e arriverà il supporto nativo anche alle schede nvidia

fabrynet

I discorsi non sono mai neutri. Nel momento in cui diciamo o scriviamo qualcosa esprimiamo un’opinione.

Christian Saccani

Credo che la scelta sia esclusivamente commerciale. Tecnicamente è fattibile, ma un driver sviluppato da Apple e nVidia insieme probabilmente è molto migliore di uno sviluppato solo da nVidia.

Antares

arriveranno anche le nvidia, già è possibile usarle in via sperimentale.

Christian Saccani

Si, ma se Apple supporta nativamente solo AMD siamo punto e a capo.

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2