Apple Watch, HomePod e AirPods: 22 mld dollari di ricavi nel 2019 | Stime

15 Febbraio 2018 81

Apple sta lentamente riuscendo a diversificare la sua offerta di prodotti e servizi, al fine di ridurre gradualmente l'impatto che iPhone ha sui ricavi di ogni trimestre. Questo permette alla società di apparire molto più solida agli occhi degli investitori, dal momento che le sue performance sono sempre meno legate all'andamento positivo del business di iPhone; nel corso dell'ultimo rapporto trimestrale abbiamo visto come le categorie Servizi e Altri prodotti siano sempre più rilevanti nel bilancio della società e, secondo l'analista Robert Cihra di Guggenheim quest'ultima si appresta a diventare la divisione Apple con il tasso di crescita più rapido.

Nella sezione Altri prodotti troviamo dispositivi di particolare importanza per l'offerta della casa di Cupertino, come Apple Watch, AirPods e il nuovo arrivato HomePod, i quali potrebbero arrivare a generare ricavi per 19 miliardi di dollari nel 2018 e ben 22 miliardi nel 2019. Il dato del prossimo anno è particolarmente interessante, in quanto evidenza un raddoppio dei ricavi rispetto agli 11 miliardi registrati nel 2016. Nel corso del 2017, questa categoria ha portato circa 13 miliardi di dollari nelle casse di Apple


Secondo Cihra, gran parte del successo della divisione Altri prodotti è dovuto alle ottime performance di Apple Watch, il quale dovrebbe contare da solo per il 50% dei ricavi nel 2018. Secondo le previsioni dell'analista, la casa di Cupertino spedirà 22 milioni di smartwatch nel corso dell'anno, con una crescita del 26% rispetto al 2017 e ricavi pari a 9.5 miliardi di dollari. Per quanto riguarda AirPods, invece, Cihra sostiene che Apple potrebbe riuscire a venderne almeno 23 milioni di unità - circa 3 miliardi di dollari - mentre HomePod potrebbe essere scelto dal 10% degli iscritti ad Apple Music, raggiungendo quindi 3 milioni di unità vendute e 1 miliardo di ricavi nel 2018.

Apple potrebbe ulteriormente incrementare questi risultati realizzando un HomePod Mini, ipotesi già emersa negli scorsi giorni nelle analisi svolte da un'altra società del settore. In ogni caso, sembra che la casa di Cupertino sia riuscita a mettere in piedi una vasta gamma di prodotti in grado di completare le vendite di iPhone, iPad e Mac. Secondo le previsioni dell'analista, la categoria Altri prodotti riuscirà a superare il volume di affari dell'intera sezione iPad nel corso del 2018.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 349 euro.

81

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
boosook

Guarda, non so che Android tu abbia, ma assumi per partito preso che solo Apple faccia certe cose. I Pixel ad esempio fanno il restore anche delle icone del launcher. Anche Samsung Cloud fa la stessa cosa a quanto ne so. E io, quando Google mi ha mandato il nexus 5x nuovo in pochi giorni per un intervento in garanzia, fra l'altro rinnovandomi la garanzia per ulteriori due anni, non ho dovuto reinserire alcuna password wifi. Una sola cosa ammetto: che su Android dipende molto dal produttore, quindi se compri il cinesone da 100 euro non lo fara'. Ma confrontiamo le mele con le mele. Confrontiamo telefoni di pari fascia di prezzo.

boosook

Vabbe'. A parte che ho anche iphone e macbook, e se non ho mai sentito l'esigenza di usare airdrop ci sara' un motivo (cosa devo trasferire 200 foto se le ho gia' automaticamente backuppate in cloud da google photo? cosa devo sincronizzare fra pc e smartphone se i miei dati sono gia' sincronizzati perche' sono in cloud? perche' devo copiare foto sul pc quando con il chromecast posso castarle al tv direttamente dal telefono?), dimostri anche tu di non conoscere l'ecosistema google e la sua filosofia. Ad esempio, google documents funziona tranquillamente offline e risincronizza non appena vai online. Il fatto che sia implementato come applicazione o dentro al browser, che e' comunque un'applicazione, non cambia molto, e hai il vantaggio che funziona su ogni piattaforma, cosi' con google documents posso modificare i miei file che sia sul telefono, sul latptop linux o sul macbook. Itunes funziona su sistemi non apple? Mandami il link all'applicazione linux... continui a dire che l'ecosistema apple e' migliore eppure ancora non riesci a portarmi un singolo vero vantaggio. E' migliore solo nella tua testa, perche' tu hai deciso cosi'.

Teomondo Scrofalo

Mi sa che non hai capito di che backup stiamo parlando, con l'iphone ti clona completamente il telefono con tutte le impostazioni password del wifi disposizione delle icone creazioni delle cartelle delle icone insomma tutto! Te lo dico da possessore di iphone e di android, con google fai il backup dei contatti, e delle app che hai scaricato basta, non ti clona il telefono\ipad. Ci devi perdere molto tempo ed almeno che uno non è un bambino fancazzista il tempo è denaro.

Sagitt

Molte più di quante credi, sicuramente iPhone traina ma non del 100%.. forse del 70%

Top Cat

A fronte di una spesa iniziale notevole?

iBat

a breve usciranno quelle con il "contenitore" che supporta la ricarica wireless; ma le cuffie saranno identiche e il "contenitore" dovrebbe essere acquistabile anche separatamente. Decidi tu, io le ho e sono di una comodità assurda

GuinnessOne

Ho Iphone, Ipad, ed Watch 3. Vorrei acquistare le Airpods. Secondo voi conviene ora? oppure usciranno di nuove a breve?

Ricky

Rivendo il vecchio e prendo il nuovo scontato, ci perdo pochissimo

Top Cat

Abbiamo i soldoni eh?
Bravo.

Top Cat

Che può benissimo essere casa tua.
Ciao.

Ricky

Cambio ogni anno

Anonymous13

Appunto. A casa tua.

stefano

Una, due persone che lo fanno sicuramente ci sono. Ma i numeri veri li fanno quelli che hanno iPhone.

Shadownet

Da ieri sono possessore di iwatch serie 3 nike + e , dopo aver provato svariati android wear e smartwatch come il pace , posso solo ritenermi stra soddisfatto per questo watch :) Stamattina usato con mappe e va alla grande , musica idem, attività anche , notifiche e chiamate straordinarie e fluidità pazzesca

Top Cat

Fino al prossimo aggiornamento.

Ricky

Benissimo

Tommy

È chiaro da come scrivi che tu non hai neanche idea di cosa sia un ecosistema Apple perché sei abituato ad una versione rozza e frammentata acquistando 300 dispositivi diversi e facendo finta che sia uguale.

Backup: un backup iPhone (se cambi dispositivo, se lo perdi, se lo rubano, se si rompe) significa avere esattamente lo stesso iPhone di prima: impostazioni, file, app, TUTTO. Tutto di tutto esattamente come prima (a parte i dati biometrici e impronte perché sono chiuse nel sistema di rilevamento e non escono di li) e in pochissimi minuti.

big data: quindi tu ritieni utile ed efficiente passare file dentro a una cartella col cavetto? Vedi? Non hai un ecosistema paragonabile a quello di Apple, dove puoi usare AirDrop (trasferisce 200 foto da 10 mega e rotti mega l'una in pochi secondi) e la sincronizzazione wi-fi senza collegare il dispositivo al computer (e fa tutto il computer).

Cloud: i sistemi apple hanno programmi ben sviluppati nativi all'interno dei propri sistemi, non devi affidarti alla rete (ad esempio un portatile, se non hai il wifi, COMUNQUE hai tutto storato sul computer in automatico (e non farmi credere che puoi farlo offline) e puoi storarlo offline tramite iTunes e i programmi che si interfacciano mobile-desktop con la stabilità di app di sistema.

Sarebbe inutile farti la lista degli altri milioni di vantaggi di un ecosistema Apple sul tuo "ecosistema" arrancato. Ma c'è una cosa che semplifica tutto: il tuo ecosistema non è migliore di quello di Apple. Più economico? Sicuramente. Ma se uno non può permetterselo, non se lo crea l'ecosistema Apple (e icloud e itunes funzionano anche su sistemi non apple)

boosook

Backup: parli di ecosistema e fai ancora i backup? Io non ne ho bisogno, ho tutto in cloud e tutto automaticamente sincronizzato.
Passare big data: non capisco di cosa parli, attacco il cavetto al computer e vedo il nexus come disco esterno, sia su linux che windows, smettiamo di parlare per luoghi comuni.
Calendario non sincronizzato: ma che stai dicendo? Promemoria ecc: ma che stai dicendo? Progetti, mappe, itunes, appstore, cloud: tutto equivalente su android, mappe non e' neanche paragonabile con gmaps, tu l'ecosistema google non lo conosci nemmeno, assumi semplicemente che Apple sia migliore per partito preso.
Cuffie: le Beats sono cuffie da 50 euro vendute a 300 per il marchio. Questo anche prima che Apple le prendesse. Con Bose perlomeno paghi la migliore riduzione attiva di rumore sul mercato. Prova un paio di QC35, attiva la riduzione di rumore, poi mi dici.
Produttori diversi: e allora? Basta che le cose funzionino bene insieme. E lo fanno. Anche qui, il solito mito. Pare che al di fuori di Apple non funzioni niente. Parlate senza conoscere il resto del mondo.

Davide

Ahahahahahahah manco sai cosa sia un ecosistema

Sagitt

l'8 non lo distingui dal 7, come l'se non lo distingui dal 5s.. tranne proprio se non vai ad analizzare.. poi molti hanno la cover quindi non vedi neanche il retro

il watch in inverno spesso è sotto le maglie, ed a volte si confonde con altri smartwatch.

l'x lo vedi facilmente invece e io ne avrò visti già una decina girando. ovviamente per il prezzo che ha e via dicendo non lo troverai in mano a tutti come gli altri.

Sagitt

vabbè si capiva

Sagitt

non è assolutamente vero, uno che ha l'iphone è invogliato a comprarli, come chi ha samsung è invogliato a comprare un gear invece di magari un lg watch.. ma ho conosciuto diverse persone che han comprato le airpods per usarle col proprio android, altre che le han comprate per il mac e basta..

insomma uno non vincola l'altro, solo il watch vincola ma per ovvie ragioni.

Tommy

Certo, funziona tutto come un orologio svizzero.

Poi per fare un backup: ti puoi pure impi ccare, non esiste 'sta cosa da nessuna parte a parte apple. E parlo di backup Apple per iPhone: il più efficiente sistema di backup mai creato prima;

Per passare big data dal computer o musica o checchessia e viceversa: ti puoi pure impi ccare o attacchi il cavetto eche qualcuno te la mandi buona;

Per tenere sotto controllo il cloud Google devi NECESSARIAMENTE accedere al browser, e il calendario di sistema non è sincronizzato con quello dello smartphone, Né promemoria, né niente (a meno che non usi quelli di google da browser, e devi passare dal browser, il che rende il tutto molto ridicolo... perché in quel caso posso pure non usare i servizi da te elencati), e le cuffie bose costano più delle Beatz.

Ciò che hai non potrà mai competere neanche lontanamente con un ecosistema Apple, neanche in un immediato futuro: è tutto di 160 produttori diversi. Apple offre tutto ciò ed è tutto programmato e studiato per funzionare insieme. Non puoi dire - neanche in un'altra dimensione - che quello che hai funziona meglio.

Sicuramente però quello che hai detto funziona come il peggior orologio svizzero.

Top Cat

E come ti trovi?

Top Cat

No ma devi sapere che il criterio metodologico auspica il ribaltamento della logica assistenziale preesistente senza precostituzione delle risposte, non sottacendo ma anzi puntualizzando, in termini di efficacia e di efficienza un indispensabile salto di qualita'.

The frame

Vivi sulla luna?

stefano

Sai che non è vero..non è una questione se vanno o no.

Chi compra quei prodotti lo fa perché ha l'iphone

Mister chuck revenge

Correggi prima che i prof del blog si accorgano...

Ricky

Io li ho tutti e 3

boosook

Perche' prima, invece... ;)

boosook

Io ho smartphone android, laptop con linux, dac dragonfly red, cuffie bose a riduzione di rumore, amazon echo dot connesso via bt a due speaker bluetooth Presonus, e infine chromecast. Tutto insieme, funziona come un orologio svizzero. Costa meno. Ho una qualita' audio immensamente superiore, sia in cuffia che dagli speaker. Posso scegliere per ogni oggetto il meglio che trovo sul mercato, o quello con le caratteristiche piu' adatte alle mie necessita', o con il miglior rapporto qualita'/prezzo, o qualsiasi altro criterio. Voi apple fan sovrastimate incredibilmente questa cosa dell'ecosistema apple, come se quello che non e' apple non funzionasse (e non e' vero) o avesse qualita' inferiore (e non e' vero), la verita' e' che quello che c'e' al di fuori di apple non lo conoscete nemmeno.

Top Cat

Io invece tantissimi 6 e 7, ma di 8 o X al massimo 1.
Quindi bho.

Top Cat

Dico sul serio, mai viste indossate.

CAIO METAL 2

Windows lo danno a tutti

Trovami un’azineda che vende quanto Apple producendosi e sviluppandosi hardware e software limitato solo ai propri dispositivi

IlRompiscatole

Fidelizzazione significa che ti sei trovato bene con i prodotti di un'azienda ed in futuro valuterai per primi i prodotti di quella azienda.
Quando parlo di "legare a se" intendo pratiche atte a farti dipendere dai loro prodotti.
Ed è una cosa legata a doppio filo con l'essere chiusa (protocolli proprietari, formati proprietari, etc etc).

Se hai comprato una macchina con airplay, uno stereo con docking lightning e la domotica compatibile solo con homekit... quando devi cambiare telefono compri un'altro iphone o cambi vita?

CAIO METAL 2

In giro vedo più AirPods che iPhone

Trixter

Paragona cloud di Microsoft e apple vediamo chi vince.. bello parlare solo di hardware.. poi Microsoft fa da 3-4 anni apple da 10/15.. quanti Mac OS e quanti Windows ci sono ?

Trixter

differenza tra entrata e costo di esercizio = utile
Ricavo invece guadagno senza sottrarre le spese.. quindi quei 22mld dovresti togliere i costi

Sagitt

Le AirPods vanno con tutto. Al massimo Apple Watch...

HomePod uguale, va con tutti gli altri prodotti ed è indipendente

Sagitt

Io prese al day 1 e sono come nuove

Sagitt

Guarda, solo tra me ed amici ne abbiamo 4 sì watch, nei centri commerciali o in giro se ne vedono molti

Di iPhone X per ora ne avrò visti 10-11.. e sono tanti visto il costo è il tempo di uscita

Top Cat

Da un punto di vista puramente coerente si.
Sono d'accordo.

Federico

Non mi sembra affatto chiusa e quanto al fidelizzare la clientela è la massima aspirazione di ogni azienda

Kimo Timonen

La usano a caso

IlRompiscatole

...in peggio :-)
Sempre più chiusa e pronta a fare di tutto per legare l'utente a se.
Imho ovviamente :-)

IlRompiscatole

Purtroppo anche i mac in parte sono influenzati dall'iphone. Se crollassero le vendite degli iphone verrebbe meno gran parte del brand e soprattutto l'ecosistema.

M_90®

watch tanta roba, mi piace da sempre, gli altri due prodotti non mi ispirano molto, sopratutto l'homepod, ma è una categoria di prodotto che non userei mai, come lui anche tutti gli altri per dire.

R41

Fatturato

Federico

Ma no, alla fine ha iniziato a piacermi.
Agli inizi era un po' grigio e sembrava vivere unicamente sull'eredità di Jobs, ma poi è emerso un piano di sviluppo differente dal passato che ha trasformato l'azienda.

IlRompiscatole

Nel breve termine no, sono d'accordo :-)
Ma restano legati al successo della loro sezione mobile.
Se (per assurdo) quella sezione venisse a mancare resterebbe poco di Apple, Apple lo sa e vuole scongiurare il pericolo di essere la prossima nokia/blackberry :-)

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20