HomePod: la concorrenza di Amazon e Google potrebbe metterlo in difficoltà

04 Gennaio 2018 175

HomePod potrebbe trovare diverse difficoltà nell'imporsi all'interno del giovane mercato degli smart speaker, secondo quanto ipotizzato dagli analisti di IDC e IHS Markit. L'intera categoria è nata solo pochi anni fa, grazie al debutto di Amazon Echo nel 2015, e i suoi successori si contendono ad oggi la più grande fetta di mercato. Google ha fatto il suo ingresso solo di recente, con la famiglia di prodotti Google Home, mentre Apple ha posticipato il lancio di HomePod al 2018, mancando completamente l'importantissimo appuntamento con le festività del 2017.

Secondo gli analisti, Apple potrebbe trovarsi in un mare di guai a causa del prezzo estremamente elevato di HomePod rispetto ai suoi concorrenti. Se infatti Amazon Echo e Google Home vengono venduti a 50$, con sconti che li hanno portati al di sotto dei 30$ durante le feste, il primo smart speaker della casa di Cupertino giungerà nei negozi a 349$. Apple, anche durante la presentazione, ha puntato molto sulle doti audio del dispositivo, facendo passare il messaggio che HomePod sia uno speaker di alta qualità che fa anche lo smart speaker, da cui il prezzo fuori scala per la categoria.

Resta da capire quale sarà la percezione degli utenti nei confronti di HomePod, specialmente ora che i concorrenti hanno avuto un vantaggio temporale ancor più ampio di quanto ipotizzato in fase di presentazione.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 349 euro.

175

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mauro morichetta

Ho una cassa Bluetooth prodotta da Nokia molti anni fa e devo dire che è davvero utile e piacevole avere a disposizione una qualità audio notevole, immagino cosa possa essere una cassa ottimizzata fatta da Apple, peccato che come il solito hanno prezzi fuori mercato. Sinceramente credo che Sonos sia il futuro del settore speaker di alta fascia.

Thomas Schietti

Hai 2 anni di garanzia. Informati prima di parlare. E comunque ci vuole una multa da 10/20 miliardi. Così magari la smettono.

Gabriel.Voyager

bravo, ma stica di quel che trovi tu sinceramente :)

Luca

Cosa vuoi che cambi sborsare qualche milione di dollari a un'azienda che ne fattura 250 miliardi all'anno?
Comprato nuovo all'Apple Store, 1 anno di garanzia.

Thomas Schietti

Si si, che se ne freghi. Intanto abbia delle belle class action in America che se dovessero vincerne anche solo 1/2 chissà quanto son costretti a sborsare. Il tuo iPhone 7 è fuori garanzia ? Ma se la garanzia sul prodotto dura 2 anni. Al massimo non puoi portarlo all'Apple Store se non lo hai preso lì.

Massimo Mininel

... parlane bene o male senza che sia nemmeno in commercio o averlo usato, sono entrambe uno spreco di tempo. L'unica cosa accertata è che un speaker di questo tipo (qualsiasi sia la marca) potrà al massimo essere comodo ... ma difficilmente porterà con se la qualità audio che alcuni sperano o credono.

Luca

La parola regalo è stata virgolettata proprio per un motivo: hanno sbagliato a non informare gli utenti, si fanno perdonare scontando del 60% la sostituzione della batteria fuori garanzia. Avrebbero potuto anche fregarsene, invece non lo hanno fatto. Sempre criticare, eh?!

Il mio iPhone 7, acquistato in Italia, è fuori garanzia. Prima di scrivere str0nzat3, magari sarebbe opportuno che ti informassi su come funziona la legge italiana.

LeChuck

È un po' come dire che il prossimo film di < inserire qui il tuo regista preferito > sarà un capolavoro perché sappiamo già che avrà nel cast < inserire qui un elenco dei tuoi attori preferiti >.
Ok, magari lo sarà, ma, senza averlo visto (o, nel caso dell'HomePod, ascoltato) è un po' difficile giudicarlo senza cadere nel reame dei fanboy (o degli hater).

Thomas Schietti

Eccolo qui

albi00

Allora non rompere le p*lle

Joel

Mi sembra ovvio che sia costretta a farsi pagare un po’ di più se garantisce cinque anni di aggiornamenti al posto di due, spendendo molto di più, usa un SO creato in casa e non prelevato gratuitamente da Google, un’assistenza superiore con supporto tecnico sul posto a prescindere dal paese in cui ti trovi e molte altre cose che la concorrenza non fa risparmiando una barca di soldi.

Light93

Stai confrontando lo Street Price di iPhone 8 650euro circa con il prezzo di s8 che trovi al centro commerciale 600/580€, quando s8 arriva a 500€ di Street Price. Dai Joel mi stai pure simpatico però che Apple sia la più cara tra le aziende è una cosa assodata ormai.

Thomas Schietti

Fin troppo generosa ? Ho capito, sei il solito fan. Peace

markbastard

Vabbè amico mio tu vivi nel paese dei balocchi allora. La scelta discutibile di Apple è in parte uno sbaglio in parte una idea geniale. La soluzione che han dato ai clienti è stata fin troppo generosa. Ma visto come rispondi “Molto di più e di sicuro fanno un baffo a questo” capisco che la tua apertura mentale e discorsiva è pari a zero. Evidentemente hai la certezza del futuro in tasca tua. La tua chiusura comunque non ti farà imparare molto dalla vita. Stammi bene. Peace

Joel

A circa 600€ puoi scegliere tra iPhone 8 e Galaxy S8 con grossi vantaggi con Apple

Light93

Non diciamo baggianata nei vari centri commerciali vari top di gamma sono stati scontatissimi a differenza dei prodotti Apple dove trovi un iPhone 6 32gb a 390euro. Quando a meno trovi s7 che lo divora letteralmente in tutto! Il 90% delle persone che comprano quel cell non hanno mai avuto iPhone quindi non dire che lo fanno per l'ecosistema o baggianate simile che se prendi 10persone a caso con l'iphone in mano non ti sanno spiegare nemmeno cosa sia icloud.

Thomas Schietti

Apple va elogiata perché supporta i suoi device per 5 anni. Però è vero che come mi ha fatto notare questa cosa si contraddice con un iPad del 2017, molto probabile secondo me come hai detto che sia la seconda. E sarebbe davvero un peccato (tutto ciò dovrebbe avvenire tra due anni, settembre 2020 per la precisione).

Thomas Schietti

Molto di più e di sicuro fanno un baffo a questo

markbastard

Anzitutto in garanzia la sostituzione è gratuita. E non esiste altra azienda che ti cambia entro un ora la batteria per 30€ fuori garanzia. Il discorso è generale. Parlare per “se” non ha senso. Per quanto riguarda l’homepod, forse non hai presente il prezzo di diffusori per casa di qualità. Vai a vedere cosa costano prima di sparare..

CAIO MARIOZ

Ci hanno già pensato, ora con iOS 11 hanno aperto HomeKit a qualsiasi hardware gratuitamente, per test oppure hobby, puoi crearti la demotica con l’hardware che preferisci

Ovviamente non puoi venderlo

Luca Lindholm

Le do un'informazione: già con 400-500€ circa ci si fa un impianto Hi-Fi che polverizza questi smart-speaker, eh...

Io, poi, per 200€ ho trovato pure un "centro multimediale" della Pioneer capace di dare a un impianto HiFi la possibilità di connettersi a tutti i dispositivi via WiFi, DLNA, AirPlay di Apple, etc.

Insomma, a poco più di questo HomePod, si prende un impianto, comunque intelligente, incredibilmente migliore nel fare quello che deve fare: ovvero RIPRODURRE AUDIO.

Luca Lindholm

Non l'aveva notato che gli iPad 2017 fossero degli Air 1 con il chip dell'iPhone 6S? XD

Piuttosto, io mi chiedevo già da un po' cosa si farà fra un paio di anni con i vari dispositivi A9:

- Si interromperà il supporto al 6S (A9), ma si continuerà a supportare l'iPad 2017 (A9)?
- Si interromperà il supporto a qualsiasi dispositivo con A9?
- Si prolungherà il supporto dell'A9 fino a 5 anni di vita per l'iPad, diventando ben 7 per il 6S?

Io propendo per la seconda, mi sembra più in stile Apple tagliare tout-court... e Lei?

;D

Ungarus

Ennesima risposta dal vuoto cosmico. Che noia. Ciao, divertiti su hdblog.

Gabriel.Voyager

Eh certo non ho la minima idea ovviamente, perdona se non mi inchino all'immensità della tua conoscenza di vero autentico arrogante audiofilo rompiballe, ma sai sono per la libertà di chiunque di ascoltare la musica come meglio crede.
Le crociate tecnocrate le lascio volentieri ad autentici censori della inquisizione audiofila come te che magari dall'alto del loro pulpito della purezza dell'algoritmo audio non è manco mai entrata in una sala da concerto in vita sua.

Ungarus

Figurati, ma sarebbe bene conversare su ciò che si conosce, prima di affrontare una discussione, altrimenti si finisce di arrampicarsi sugli specchi e di prendersela sul personale, e tu non hai la minima idea di cosa stai parlando.
Ancora una volta ti invito a rileggere, e dammi una risposta pertinente, se non ce la fai, oh, pazienza, non siamo tutti uguali.

Gabriel.Voyager

No giornata tranquilla grazie :)
Mi è già bastato leggerlo una volta e sinceramente quando uno da la colpa di ogni male alla 'geeeente che vuoma ascoltare la musica dai cell' mi salta l'embolo.
Sai quante ne ho sentite di ste cazz... in passato? Come la crociata degli arroganti spocchiosi come te contro i walkman e le cassette che rovinavano la purezza della musica alle immense str.. chr sempre quelli che te vomitavano sui cd, la rovina definitiva del culto della vera audiofilia.
Ora dopo gli mp3 tocca agli smartphone ovviamente e alle sound bar da 300 euro.
Ripeto fatti un impianto da decine di migliaia di euro, isola acusticamente la tua camera di ascolto, appuntisci il diamanye della tesrina del tuo giradischi e non rompere più le balle con ste idiozie.
Grazie :)

Ungarus

Serve a cantare sotto la doccia

Ungarus

Giornata difficile..capito

Ungarus

giornata difficile eh?
Non si a chi avevi intenzioni di rispondere, ma se questa risposta fosse rivolta a me (e mi auguro di no) significa che hai completamente travisato il messaggio, tipico di chi risponde con la pancia, come te.
Rileggiti dieci volte, o anche mille, e quando pensi di aver compreso, rileggi ancora. Buona giornata.

Thomas Schietti

Questo come ha detto Caio è più di uno speaker. Altrimenti che ci sta a fare il processore ? Dunque sì, è determinante anche il ruolo del processore.

Thomas Schietti

Un regalo ? Ah non sapevo che downclockare le cose SENZA l'autorizzazione dell'utente e soprattutto SENZA informalo fosse considerato lecito. Che gentile, viva mamma Apple allora hahahahah (iPhone 7 ha 2 anni di garanzia, quindi non può essere tagliato fuori).

Thomas Schietti

Cosa che farò ovviamente.

Thomas Schietti

A sto punto non so che senso abbia questo modello che per di più è stata spostata l'uscita. Uscirà a febbraio con un processore di 4 anni fa in pochi mercati. Non era meglio aspettare settembre 2018 se progettavano già il successore ? Magari con A10, in più mercati e uscita a ottobre ?

Thomas Schietti

Sarà, solo quando però vedrò che la gente sfegatata sarà in grado di accettare certe critiche ;)

Thomas Schietti

Buono a sapersi. Occhio che poi vengono i cosiddetti esperti a recriminare dicendo "cosa ci devi fare con un iPad ?" va benissimo anche A9 ahahahahah

Gabriel.Voyager

eh?
difficoltà a rispondere? In verità quello che risponde piccato tirando fuori favolette sei tu, un po difficile rispondere alla verità, lo so, come anche accorgersi di essere solo un rompiballe che passa le giornate ad odiare un'azienda.
triste la vita, ma dai su c'è speranza anche per te non ti preoccupare, basta che segui il mio consiglio, passa il tempo ad apprezzare quel che ti piace invece che rompere i cosidetti che usano quello che non ti piace, prova è facile :)

Gabriel.Voyager

che delusione, una citazione così di massa, da un borioso spocchioso radical chic arrogante come te non me lo sarei proprio aspettato.

Gabriel.Voyager

Ma se sempre il meglio compra sempre il meglio e non rompere le balle a chi si "accontenta" di speaker da 300 euro.
Perchè gente assurda come te, che pensa sia l'unica al mondo ad avere orecchie per ascoltare il gruppo indie che conosco 4 gatti e che è tanto figo proprio perchè non lo conosce nessuno, deve per forza scrivere pipponi esagerati per far vedere quanto è figo e come la massa ha rovinato il suo hobby preferito...
ma ascolta quel che ti pare, comprati equalizzatori a valvola da 20000 euro e non rompere le balle, snobbisti spocchiosi del piffero.

Frida

Dato che Google Home e Alexa non ci sono in Italia se esce prima quello anche da noi... È triste non riuscire ad apprezzare a pieno queste tecnologie perché non sono presenti nel nostro mercato, oltretutto molte funzioni utili ci sono solo nella versione in lingua inglese. Personalmente ho provato un sistema di lampadine wifi compatibile sia con Apple che con gli altri due sistemi, funziona correttamente solo con Apple, Google non riesce a gestirlo.

Ungarus

Mai sentito di gente morta folgorata dallo smartphone. Il cloud non è sicuro nemmeno con 10 anni di test, e sicuramente il iCloud non è tra i più sicuri. Forse intendevi l'affidabilità del dispositivo? in quel caso 3 mesi ci stanno, ma dubito che la concorrenza non faccia altrettanto. Personalmente non ho mai avuto problemi in quanto ad affidabilità, ed in ogni caso la garanzia è stata sempre sufficiente. Sicuramente se impegnassero questi 3 mesi a pensare su come ammortizzare le spese, invece di caricare tutto sempre e solo al cliente, farebbero decisamente meglio.

Sagitt

È tu italiano medio :)

CAIO MARIOZ

Personale/device, cloud, e dell’intera piattaforma HomeKit

Luca Lindholm

92 minuti di applausi! (cit.)

;D

boosook

Come fa a essere in linea con quanto offerto se non l'hai ascoltato? Non sai assolutamente a cosa corrisponde il quanto offerto finché non lo ascolti. Quindi, se lo giudichi senza ascoltare, fai solo un atto di fede nei confronti della mela.

Ungarus

Era chiaramente un iperbole. Ma la realtà è dietro l'angolo ;)
Comunque sei abbastanza noioso. Buona giornata.

Ungarus

Che è assolutamente la verità.
Non devi essere un elitarista tecnocratico per capire che anche la musica è scesa in qualità per adattarsi agli usi e costumi della massa a cui non frega nulla, semmai è vero il contrario, ossia che devi essere proprio ottuso per non accorgertene. Prova a masterizzare un brano con la qualità, la dinamica, di 20 - 30 anni fa, non potrebbe sentirlo nessuno, perché nessuno ha l'hardware necessario a farlo suonare. Perché tutti vogliono farla suonare dallo speaker dello smartphone, o da apparecchi mono come questo. E' per questo che oggi un brano esce privo di dinamica e già distorto, esce già scadente. Non so' quanti anni tu abbia, ma hai mai sentito un rullante di 30 anni? roba da spaccarti i timpani, e non bisogna essere feticisti della musica, è sufficiente essere normali persone per apprezzarlo, e non servono nemmeno un milione di euro. Ma ahimè, proprio perché, giustamente, le multinazionali devono ingrassare la massa, questo ,come altre mille, è un dettaglio già andato perso.
Come avrai ben capito è un argomento a cui tengo particolarmente, e nonostante io non abbia a casa millemila euro di impianto stereo, non sopporto chi giustifica questo trend aberrante, con insinuazioni come le tua.
Magari a te non frega nulla, e ti sentiresti la tua playlist anche dal citofono di casa, ma al mondo, e per fortuna, c'è chi le cose le apprezza, e vuole sempre il meglio, e proprio quest'ultimi ci stanno rimettendo sempre più, in ogni dove, solo per accontentare tutti gli altri. Quindi niente snobbismi per favore.

Sagitt

Definire HomePod, sonos ecc come uno speaker da spiaggia è solo da ign0ranti

Ungarus

di che tipo di sicurezza stai parlando? personale? del device? A me suona come l'ennesima scusa per giustificare i costi.

Joel

Beh ovviamente ancora i loro giudizi si basano su quello che sappiamo dicono che il prezzo è perfettamente in linea con quanto offerto, vai a vedere tu stesso

Joel

In realtà quando si parla di Apple il rapporto qualità prezzo è alto. Prendi iPhone: costa quanto gli altri top di gamma ma l’offerta in termini di servizi, sistema, supporto e assistenza è di gran lunga superiore

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20