Apple e Intel al lavoro sui modem 5G dei prossimi iPhone

17 Novembre 2017 16

Apple e Intel sembrano avere intensificato i loro rapporti in seguito alla disputa legale nata tra la casa della mela e Qualcomm. Secondo un report di cui abbiamo parlato qualche settimana fa, la società di Cupertino potrebbe aver scelto di non far più affidamento sui modem Snapdragon per i suoi prossimi prodotti, a causa del contenzioso legale in corso tra le due società. Oggi queste voci vengono rafforzate da alcune fonti vicine ad Apple, le quali suggeriscono che la casa di Cupertino stia lavorando con Intel al fine di introdurre i suoi modem 5G nelle prossime generazioni di iPhone.

La stessa fonte ha anche aggiunto che, se da un lato Apple si sta affidando pesantemente ad Intel, dall'altro sembra aver ridotto al minimo le trattative con Qualcomm, definite ora come molto limitate. Le indiscrezioni citano anche la differenza di funzionalità presenti tra i due tipi di modem, le quali però sembrano esistere solo sulla carta.

Già ora la maggior parte degli iPhone venduti in Europa è dotata di modem Intel. Molto presto potrebbe diventare l'unica scelta in tutti i mercati

Secondo la fonte, infatti, sebbene le soluzioni Qualcomm si presentino come chiaramente superiori, specialmente per quanto riguarda il supporto ad alcune tecnologie di rete, pochissimi operatori sono realmente in grado di mettere a frutto questo vantaggio, suggerendo quindi che le proposte di Intel siano adeguate per l'immediato futuro. Lo scopo della collaborazione tra le due società è quello di integrare i modem nelle prossime generazioni di SoC Apple Ax, i quali potrebbero vedere una co-partecipazione di Intel anche nella fase di progettazione e assemblaggio.

La casa di Santa Clara ha affermato di avere diverse migliaia di persone al lavoro sullo sviluppo della tecnologia 5G, in modo da recuperare terreno nella competizione con Qualcomm. Nel corso della giornata di ieri, la società ha dichiarato di aver svolto progressi sostanziali nell'avanzamento della sua roadmap, completando il primo test di chiamata tra due dispositivi 5G realizzati con modem di test, il cui debutto commerciale dovrebbe avvenire nel 2019.

Insomma, sembra proprio che Apple abbia deciso di adottare le tecnologie Intel su larga scala, proprio come ipotizzato in precedenza. A questo punto sarebbe interessante capire se il presunto coinvolgimento di MediaTek, il cui ruolo sarebbe solo quello di bilanciare il peso di Intel, sia concreto o una semplice speculazione senza fondamento.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Unieuro a 399 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Duca

top

UNKNOWN

2020 tecnologia sarà tanta roba in generale

KenZen

L'unica cosa interessante della notizia sono quelle splendide dita di donna. :D
Saluti

Giovanni

Da un lato più concorrenza sul fronte modem è positiva (Qualcomm oramai ha il monopolio o quasi, avendo tecnologie più avanzate), dall'altro però rischia di rallentare gli investimenti sulle ultimissime tecnologie fronte 5G. E comunque, devo dire, i gestori italiani (al di là di tutte le critihe che si possono fare loro) hanno già iniziato ad utilizzare tecnologie come il MIMO 4x4 e il QAM256, sfruttabili appieno solo con le soluzioni Qualcomm, quindi la parte in cui si cerca di giustificare il tutto con "tanto i gestori non useranno queste tecnologie prima di 10 anni" (ovviamente reinterpreto quello che leggo) mi ricorda Fiat che dice la stessa cosa per le auto elettriche

CAIO MARIOZ

Si da noi in Europa era diversa, ma anche iPhone 5 da noi uscì con il 4G disattivato, attivato qualche mese dopo con un aggiornamento

Giovanni

Si, ma se Apple depotenzia i modem Qualcomm, quest'ultima non ne ha colpa

Giovanni

In realtà nexus 4 lo aveva, solo non in Europa

FuckingIdUser

*teoria del complotto ON*
Le soluzioni Intel magari sono notevolmente inferiori ma Apple non può permettersi di non montare la soluzione migliore ERGO con un pò di sano marketing ed astroturfing le soluzioni Intel passeranno da inferiori ad equivalenti.
Nel frattempo, se il top dei flagship non monta la soluzione migliore, anche gli altri saranno giustificati nel non adottarla; questo porterà una riduzione degli ordini per Qualcomm, che dovrà contrastare con una riduzione dei prezzi.
Direi che alla fine ci guadagnano tutti, tranne Qualcomm.
*teoria del complotto OFF*

AllBlack

Parlo della categoria top di gamma, infatti Samsung S3 (uscì a settembre S3 LTE), HTC One X, Nexus 4, Sony Xperia T, nessuno di questi aveva il 4G.

CAIO MARIOZ

HTC fu la prima con HTC Evo 4G nel 2010 (ma solo in America e alcune altre nazioni), non supportava le reti LTE ma supportava le reti wi-max (sempre considerate 4G)
E nel 2011 si ripeté con HTC Thunderbolt, questa volta con LTE (era un HTC Desire HD con 4G)
Poi arrivarono iPhone 5 ed S3 LTE a settembre 2012

qandrav

nel grafico che hai riportato vedo che manca verizon con modem intel, è per colpa del CDMA?

AllBlack

A questo punto è facile immaginare che tra non molto, diciamo un minimo di 2 generazioni (di iPhone o processori Ax), possa arrivare la tecnologia 5G sui dispositivi Apple, che a suo tempo con iPhone 5 anticipò la concorrenza di una generazione (dovette uscire S3 LTE).

CAIO MARIOZ

Però Qualcomm ha migliore latenza, inoltre il modem Qualcomm sarebbe capace di maggiore velocità (supportando 1-2 aggregazioni di Carrier in più), Apple li livella per non creare preferenze-svantaggi tra i clienti di tutto il mondo

Callea

Su iPhone X dai primi test il modem Intel sempre in vantaggio sul Qualcomm.

https://uploads.disquscdn.c...

Callea

Su iPhone X dai primi test il modem Intel sempre in vantaggio sul Qualcomm.

CAIO MARIOZ

Quindi gli iPhone 5G arriveranno tra 2 anni con A13
Probabilmente Qualcomm tra 1 anno e mezzo con lo Snapdragon 855 farà lo stesso

Apple, tutte le novità della WWDC 2019

iPadOS 13: ecco tutte le novità della piattaforma operativa per iPad

Apple iPod Touch 2019 ufficiale: A10 Fusion, sino a 256GB e prezzi da 249 euro | Video

Huawei P30 vs Galaxy S10e vs iPhone XR: "tree is megl che uan" | Confronto foto