Apple Watch rileva efficacemente l'apnea del sonno e l'ipertensione

14 Novembre 2017 167

Apple Watch è nuovamente protagonista di uno studio svolto dall'Università di San Francisco e la startup Cardiogram, con il quale viene testata sul campo la capacità di rilevare problemi di salute da parte dell'indossabile di Apple. Questa volta l'attenzione è stata posta sull'apnea del sonno e l'ipertensione.

Il test, reso pubblico nel corso di un incontro dell'American Heart Association a Anaheim, mostra che Apple Watch è in grado di rilevare l'apnea del sonno con un tasso di precisione del 90%, mentre si scende all'82% per l'ipertensione. Considerando che non si tratta di uno strumento medico specifico, e che Apple non lo pubblicizza come tale, si tratta di percentuali molto interessanti.

Lo studio si è svolto attraverso un'app basata sulla piattaforma DeepHeart di Cardiogram, su un campione di 6000 partecipanti che hanno indossato lo smartwatch per un determinato periodo di tempo. In 2230 casi Apple Watch ha rilevato i segnali tipici dell'ipertensione, mentre in 1016 casi quelli dell'apnea del sonno. Stando al co-fondatore di Cardiogram Johnson Hsieh, a capo dello studio, il test permette di dimostrare come Apple Watch possa essere utilizzato per il monitoraggio continuo dello stato di salute del proprietario.

L'idea alla base è quella di offrire un sistema che permetta di rilevare problemi di salute che l'utente non è sa di avere, in modo da suggerirgli controlli specifici per anticipare eventuali complicazioni. Stando ad un report di Wired, la piattaforma DeepHeart fa uso delle reti neurali per interpretare i segnali provenienti dall'analisi del battito cardiaco e dei passi, basandosi sullo stesso principio alla base del riconoscimento vocale realizzato da Google e altre società.

Apple ha mostrato un grande interesse nel migliorare notevolmente le capacità di analisi dello stato di salute attraverso Apple Watch. A partire da watchOS 4, lo smartwatch integra un avanzato sistema di analisi continua del battito cardiaco, nato da un precedente studio realizzato in collaborazione con l'università di Stanford. Il recente report suggerisce quali nuove funzioni potrebbero giungere con i prossimi aggiornamenti dell'indossabile di Cupertino.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 389 euro oppure da Media World a 449 euro.

167

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Chevlan

Comincio a metterlo in dubbio

KenZen

Puoi avere 10mila attestati, non sei un medico e non puoi permetterti di prendere alcuna decisione medica altrimenti vieni denunciato e sbattuto fuori all'istante.
Potrei mostrarti la querela fatta ad un farmacista (professionista a differenza tua) che si è permesso di criticare la ricetta di un medico e consigliare al pazienta un'altra terapia farmacologica per farti capire che certe cose le puoi dire ai tuoi pari.
Per quello che hai riscontrato non serve essere soccorritore, basta avere un minimo di cervello. E' quello che ho cercato di dirti sin dall'inizio ma essendo un perfetto ign0rante che, pur dicendo di parlare 4 lingue, non conosce l'italiano, hai capito pan per focaccia.
Per finire e non tornare più sull'argomento: cosa ne sai se un medico ne sa più di me (di te di sicuro)? Sai chi sono? Fossi in te eviterei.
Saluti

KenZen

Voi (tu) al medico non puoi e non devi dire nulla perchè non hai le competenze necessarie non avendo studiato medicina.
Quel che dicono i medici di voi è ovvio ma non c'entra nulla con l'argomento, ovvero che i soccorritori non possono prendere decisioni mediche e non possono attuare nessun piano terapeutico. Sono atti solo al primo soccorso (base - per quello avanzato è necessaria sempre la presenza di un medico) da A all'ospedale.
Ci mancherebbe altro che i medici si mettano anche ad imbragare un paziente per il trasportarlo (guarda tu che discorsi).
Si, vero... se non ci fossero i soccorritori come te che portano il pazienta da A a B, i medici non servirebbero a nulla tant'è che una volta in ospedale i pazienti vengono curati da soccorritori ed infermieri altrimenti morirebbero.
Prova a dire queste cose ad un medico e vedi la fine che fai ahahahhahahahahahhaha
Non sono come te e non vado dicendo chi sono e cosa faccio, ergo non saprai perchè parlo e ti ricordo quello che in realtà sei.
Saluti

Trunks78

Si si, tranquillo, è tutto sotto controllo, soffro solo un po' di extrasistole e sono un po' sensibile a caffeina, alcolici, ecc...

Loris Piasit Sambinelli

non voglio criticare o meno, ma ti sei fatto vedere da un cardiologo?
la situazione non è delle migliori....

comatrix

Sol qualche infarto? Davvero? Voi non avete idea cosa si vede su un'ambulanza allora...

comatrix

Uno solo? Non hai idea di cosa mi è capitato di vedere, pensa che si certe situazioni SIAMO NOI che diciamo al medico ed infermiere cosa fare, soprattutto sul trasporto.
Quel pingone di KenZen, perché tale è visto cosa scrive, non sa nulla e parla a vanvera (e non sto scherzando sul fatto che quando si tratta di trasporto i medici e gli infermieri stanno alle NOSTRE direttive non loro, poi ovviamente si collabora).
Sai quante volte i medici ci dicono:

- fate voi ragazzi che per il trasporto ne sapete più di noi medici ed infermieri

Non ne hai idea (vai a chiedere a chi di competenza cosa ci dicono: ragazzi, se non ci sareste voi soccorritori noi medici ed infermieri noi non serviremmo a nulla, la base siete voi non noi, vai vai a chiedere).
Per base si intende che il medico ed infermiere si occupano del parte sanitaria, ma se non ci siamo noi che trasportiamo dove necessario TUTTI i pazienti rimarrebbero dove sono senza avere la possibilità di essere trasportati in ospedale per ricevere le cure adeguate.
Ma lui questo non lo capisce, parla tanto ma non piscia lontano

comatrix

Ho 4 attestati da operatore tecnico del soccorso su territorio, che implicano certi parametri se lo vuoi sapere, anche decisionali che tu più sotto neghi alla grande.
E se tu dico queste cose è perché h riscontrato sul territorio cose REALI su questi oggetti e sulle persone che siamo andati a soccorrere e che ci sono MEDICI più competenti di me e te che sconsigliano di prendere questi oggetti come dispositivi affidabili in ambito parametri per un uso medico (non sono io che dico queste cose sono i medici in ambulanza che ne sanno più di te e me messi assieme)

comatrix

Io non mi credo nessuno, ed un infermiere è un professionista nel suo mestiere, che tu lo sappia o no e prende decisioni come le prendiamo anche noi soccorritori nel nostro ambito, solo che tu non avendo nulla esperienza a riguardo di soccorso sul territorio parli a vanvera come al solito.
Qui lo sbruffone sei tu, noi non abbiamo un centinaio di ore per fare delle semplici manovre sappilo, siamo dipendenti non volontari, a chi è dipendente sono richiesti certi parametri che per i volontari non sono obbligatori dagli stesi sanitari.
Sai chi sono coloro che stanno spingendo sul fatto di avere solamente i dipendenti sulle ambulanze? Gli stessi medici ed infermieri del 118, che vorrebbero che fossimo assunti direttamente da loro perché abbiamo competenze adeguate in confronto ai volontari.
Ora prima di continuare a parlare a vanvera senza sapere nulla levati dai cog10ni cafone...

Gabriel.Voyager

A volte basta solo leggere la news:
Lo studio si è svolto attraverso un'app basata sulla piattaforma DeepHeart di Cardiogram

Matteoivand

Gran bella dritta

Gabriel.Voyager

Basta programmare il non disturbare :|

Sagitt

Bah tanto valeva lo Smart Watch cinese per queste cose

psycoscin901

Ma perché ogni 60 minuti?!
Io comunque da quando ce l’ho ho la modalità non disturbare attiva di notte.. e non disturba minimamente :-)

KenZen

No, non sono professionisti. Io dietista è una cosa, il dietologo un’altra. Il dietologo è un medico laureato in medicina e chirurgia con tanto di specializzazione (10 anni e più di studi). Il dietista ha frequentato la facoltà di medicina e chirurgia, non ha alcuna competenza medica, non può prescrivere farmaci, fare diete personalizzate (se non approvate dal dietologo) e non può esercitare attività privata come libero professionista.
Ad ogni modo non si sta parlando di cosa si frequenta ma della figura e del suo inquadramento, senza ovviamente minimizzare o declassare il rispettivo lavoro/mansione.
Per quanto mi riguarda può leggere chiunque, non è che la sostanza cambia. Laureati (laurea triennale o magistrale) o meno, i medici sono una cosa, gli infermieri altra.
Un infermiere è tenuto ad eseguire ciò che il medico dice. Un infermiere non può prescrivere farmaci e/o apportare modifiche alle terapie (cosa che non può fare nemmeno il farmacista a meno che non si tratti di farmaci da banco) ma, ripeto, non per questo non è assolutamente necessario in corsia e non si fa il mazzo (spesso più del medico).
Saluti

vincenzo francesco

Orario, timer, lista della spesa e fitness tracking: svariate cose, appunto.

tiaspo90

Quindi stai dicendo che qualunque figura LAUREATA in una triennale sanitaria NON è un professionista (dietisti, logopedisti, fisioterapisti ecc?? Io spero che lo leggano le migliaia di persone laureate come infermieri (perché si, per diventare infermieri non si frequenta una scuola o un corso).

KenZen

Sono figure professionali non professionisti. È diverso.
Il professionista in ambito ospedaliero e solo il medico, ovvero colui/colei che ha conseguito il diploma di laurea in medicina e chirurgia.
Cosa c’entra il tipo di lavoro con la professionalità? Chi ha mai messo in discussione la qualifica di infermiere ed il suo apporto al malato o la preparazione?
Ho solo detto che l’infermiere non è un professionista come invece è il farmacista o il medico. Con questo non voglio dire che il medico lavora e l’infermiere si gratta, anzi... quasi sempre è l’esatto contrario.
Saluti

tiaspo90

Ahahahah ma davvero?
Laurea triennale in scienze infermieristiche, seguita per chi vuole da laurea magistrale in scienze infermieristiche e ostetriche.
Una figura che sta a contatto del malato 24/24h tutti i giorni. Occhio clinico, preparazione e anni di esperienza. Il primo che si accorge di segni o sintomi insorgenti, criticità, pieno di responsabilità civili e penali che non sto nemmeno a elencarti, perché non ti reputo una persona intelligente. Altrimenti non avresti fatto un’esclamazione del genere.
Chi sta al TRIAGE di un pronto soccorso, decidendo in autonomia che rischio ha una persona? Il medico? Il farmacista? L’ingegnere?
Chi sta a contatto del malato 24/24h in una terapia intensiva?
Suvvia...

laguna182

A me dopo la mezzanotte nn rompe più le p@lle...e credimi che con il sonno leggero che mi ritrovo sentirei un moscerino che si posa sul piumone!

N#R#S©

ottimo

nessuno29

Sicuro sicuro?

KenZen

Non so, dimmi tu. In cosa sono Dottori gli infermieri?
Saluti

Matteoivand

Non metto in dubbio La comodità che una persona ne può trarre ... ma dimmi ... ma come cavolo fai a dormire con quella rottura di maroni che dopo le 3 inizia fare quelle vibrazioni al polso con una cadenza di 60 minuti?

KenZen

No
Saluti

Thomas Schietti

Infatti per le cose che hanno detto sopra ho detto che è meglio uno sportwatch.

tiaspo90

????? un infermiere non è un professionista sanitario? fammi capire

tiaspo90

scusami... Il farmacista è un professionista e l'infermiere no?
spiegami solo per cortesia il motivo... son curioso

laguna182

Io ci dormo con l’apple watch...è l unico rimedio per svegliarmi al mattino senza suoneria...solo una leggera vibrazione sul polso..

Matteoivand

Ma chi indossa nel sonno uno Smart Watch ...
La prima è l’ultima volta che l’ho indossato alle tre del mattino mi sveglia e mi dice ... già hai dormito abbastanza .... ma stiamo scherzando????

Sagitt

Ma che discorso fai?? L’apple watch È uno Smart Watch volto a sincronizzarli col telefono per svariate cose, comprarlo per usarlo come semplice orologio disattivando tutte le varie funzioni che rendono utili uni Smart Watch non ha alcun senso. Ok durante il fitness ma in tutto il resto del tempo senso 0

stewie321

Si ma con l'Apple Watch fai anche molte altre cose, è questo il punto.
Non è un dispositivo che punta ad essere perfetto in un settore specifico (come quello medico o sportivo) ma ad essere abbastanza buono per diversi utilizzi.

stewie321

Io personalmente non utilizzo smartwatch di alcun tipo ma vedo diverse persone con l'Apple Watch che lo utilizzano quotidianamente per leggere e rispondere alle notifiche, per la musica, i pagamenti e tutto il resto (alcune app sono fatte veramente bene).
Tutte queste cose non puoi farle con una semplice smartband.
Ovvio che non sono adatti a tutti ma hanno la loro fetta di mercato.

Karma Diamond

Ok allora ti basta una smartband o al massimo uno smartwatch come amazfit.
Sfido le persone a usare le app o rispondere alle notifiche da orologio...

Chevlan

Me stesso.

Chevlan

Lo so, per questo cerco qualcosa di meglio

Nuanda

il Garmin vivoactive 3 pare che possa rispondere anche alle notifiche ....però costa ancora uno sproposito......secondo me ibridi buoni sono i Samsung con Tizen, ma purtroppo rimane anche se più attenuato il problema batteria....

Nuanda

guarda io considero Apple Watch il miglior smartwatch in commercio, e forse il migliore smartwatch per la parte fitness presente sul mercato...però per il fitness e sopratutto per la corsa i Garmin sono di un altro universo proprio, sono specializzati in quello, puoi gestire una corsa e un allenamento nei minimi dettagli...poi dipende da quanto uno sta in fissa per queste cose e quanto le utilizza, ma uno sportwatch è uno sportwatch...

Nuanda

beh non tutti fanno attività sportiva seria, c'è chi come me magari va a fare una corsetta un paio di volte a settimana e gli basta e avanza le funzioni di uno smartwatch, magari utilizza più la parte notifiche etc....normale che se sei uno sportivo a un certo livello hai sbagliato proprio dispositivo...

FuckingIdUser

Scompari.

KenZen

Gli infermieri, come i soccorritori, non sono professionisti.
Saluti

KenZen

Non è questo il punto. E' che in ogni discorso ci deve mettere il suo mestiere come se fosse un qualcosa di talmente straordinario che solo lui fa. Sinceramente, oltre ad aver stancato, denota cafonaggine perchè, come già fattogli notare altre volte, qua dentro ci sono professionisti (lui non lo è) che hanno l'umiltà di non sbandierare ai quattro venti le loro competenze/occupazioni.
Ha detto espressamente che essendo soccorritore sconsiglia l'AW per determinate misurazioni. Ergo l'essere soccorritore lo ritiene elemento necessario per questa "conoscenza". In realtà i soccorritori non hanno alcuna competenza in tal senso.
L'esperienza di cosa? In quale campo? Ma scherziamo? Stai difendendo uno sbruffone che, com'è tipico di questi individui, si crede il padreterno.
PS: di quale virgola parli?
Saluti

nessuno29

Cosa devi pesarci?

nessuno29

Ah qualche infarto sicuramente.

Nuanda

ciauz ;-)

PCusen

Beh si vede che hai una certa età dal momento che non cogli il sarcasmo. In ogni caso ti aggiungo alla stessa lista di quello sopra: non mi va di leggere persone così permalose. Addio.

Nuanda

lavora su un ambulanza il buon Comatrix quindi immagino che gli sia capitato di vedere un infarto....

Nuanda

in questo caso sta solamente consigliando di prendere con le pinse un Apple Watch come strumento affidabile per problemi seri...direi che non serve una laurea a riguardo ma basta il buon senso e si un po di esperienza nel campo.....
PS: una virgola non vuol dire che non sappia che non esiste una laurea in Chirurgia....

nessuno29

Esistono anche gli infermieri :D

nessuno29

Ci rimette le penne per cosa?

iPhone XS Max e Apple Watch 4: live batteria (3174 mAh) | Fine ore 20.45

Apple iPhone XS Max ed Apple Watch Series 4: unboxing e prima accensione

Apple rilascia iOS 12: ecco tutte le novità

iPhone Xs, Xs Max, Xr e Apple Watch Series 4 | Video anteprima da Cupertino