Imagination Technologies, ex-partner Apple, venduto ai cinesi

24 Settembre 2017 39

La società di investimenti Canyon Bridge ha acquistato l'inglese Imagination Technologies per 550 milioni di pound (circa 640 milioni di euro). L'annuncio da parte del Financial Times arriva a sei mesi di distanza da quello di Apple di cessare la fornitura di chip grafici dallo storico partner.

La scelta di Apple di progettare in-house il comparto grafico di iPhone e iPad ha abbandonato la firma inglese in una profonda crisi finanziaria, una volta privata del suo principale partner commerciale: tra commissioni e royalties si parla di 81 milioni di dollari versati da Apple durante l'ultimo anno fiscale conclusosi ad aprile 2017.

Canyon Bridge Capital Partners è un gruppo privato statunitense che si appoggia sul fondo di investimenti cinese China Future Capital Fund, a sua volta controllato dal China Reform Fund Management, direttamente in mano del governo cinese. L'accordo di vendita appena siglato esclude la "costola" americana MIPS, questa finita nelle mani della californiana Venture Capital.

"La strategia di investimento di Canyon Bridge non è spostare il business in Cina ma rendere [Imagination] più competitiva in Cina, offrendole l'accesso al più grande mercato al mondo" ha annunciato il gruppo. "Continuerà ad investire nello sviluppo delle sue tecnologie, nelle assunzioni dei migliori ingegneri e nei servizi offerti ai suoi clienti internazionali".

Canyon Bridge è lo stesso gruppo salito pochi giorni fa agli onori di cronaca per esser stato diffidato dal presidente Donal Trump ad acquistare il chipmaker americano Lattice Semiconductor.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 355 euro oppure da Amazon a 405 euro.

39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tx888

dji

B!G Ph4Rm4

Non è proprio così, alcune industrie sono nazionali (Huawei, OPPO, ecc.) e sostanzialmente producono buoni terminali come rapporto qualità/prezzo, vicini a quelli Occidentali.
Quello che fa stacco è che questo è il meglio che riescono a fare nel settore che loro hanno sviluppato meglio (l'elettronica), perchè in altri come quello farmaceutico, meccanico, automobilistico, ecc. siamo ad eoni di distanza per quel che mi raccontano.

Il problema principale secondo me è la mancanza di un'economia di stampo liberale, finchè tutto il sistema della ricerca e delle grandi industrie viene "drògato" dai soldi a fiumi del governo cinese, secondo me, non potrà esserci una vera spina dorsale imprenditoriale come esiste in USA o EU.

al404

Beh... ho un frigorifero samsung con display a LCD dopo un anno ne è partito il 30 dopo 2 il 60 ora non si vede più nulla. Vogliamo parlare del numero di ciofeche che ha prodotto samsung prima di arrivare all'S6... mi pare che xiaomi stia cercando di imitarla produco 1000 prodotti di cui 1 sarà buono.
Mi sai nominare un brand Cinese che produce prodotti propri di elevata qualità a 360

Tx888

dicevano così anche dei giapponesi e coreani , se di cinese conosci solo merce di aliexpress , ebay e gearbest allora hai ragione.

al404

A me sembra che producono solo per altri, mentre le loro produzioni “originals” sono sempre una accozzaglia di scopiazzamente.
Mi pare che abbiano dimostrato il contrario, pur potendo in qualche modo apprendere know how degli altri non riescono a produrre nulla di buono.

al404

Xiaomi più passa il tempo e più mi convinco che sia un Brand cinese nel vero senso della parola. All’inizio produceva pochi modelli curati e con una coerenza tra loro. Ora è diventata peggio di Samsung qualche anno fa, un infinità di modelli dei quali non si capiscono bene le differenze. Dubito fortemente che un cliente iPhono potrebbe corrispondere ad un cliente Xiaomi

B!G Ph4Rm4

Quello che ti pare, ma ciò non cambia di una virgola che quanto ho scritto sotto sia la realtà dei fatti.

O argomenti o argomenti.

FalcoPellegrini

Xiaomi non è del tutto innocua

Rick Deckard®

Semplicemente il mondo è cambiato e ne va preso atto

Luca Bresciani

povera Apple

B!G Ph4Rm4

Cavolo, non mi sommergere di argomentazioni che non le reggo tutte queste insieme

Rick Deckard®

Bravo bravo. Meno male che ci sei tu con la tua umiltà e gli occhi ben aperti

B!G Ph4Rm4

"il mio primo commento rileggilo , ho solo scritto che qualcuno deve rivedere un pò le idee sui cinesi che si sono sviluppati tanto in questi anni, probabilmente non fai parte di questa categoria"
Su questo concordo pienamente.

"mica sono qua a farti la guerra dei numeri magari sei un economista che mastica tutti i giorni questi dati , a me interessa il giusto"
Semplicemente sono appassionato di politica, economia, politica estera, e nell'ultimo anno ho approfondito particolarmente la questione geopolitica.
Visto che il fronte dove si gioca la più importante partita geopolitica al mondo dei prossimi decenni è quello del Pacifico, ma sopratutto della Cina, ho studiato a grandi linee pregi, difetti, potenzialità, criticità di questo enorme paese.
Ho cercato di capire se fossero effettivamente dei luoghi comuni che spesso si dicono su questo paese.
Tra l'altro alcuni dei problemi che ho tirato fuori sono quelli che ha ammesso e riconosciuto (non pubblicamente od esplicitamente sia chiaro, si parla sempre per intermediari) il presidente Xi Jinping e la parte dell'establishment cinese che fa capo a lui. Quindi vengono da una persona che almeno in teoria ci tiene al suo paese.

Ma, comunque, non sono assolutamente un economista.

"quindi quando si parla di acquisizione da parte di cinesi, non prendiamola come qualcosa di dispregiativo come se fossero dei pinco pallo qualunque"
No, non penso che quando si scrivano titoli del genere si faccia per "razzismo", quanto perchè i cinesi negli anni hanno fatto o tentato di fare numerose acquisizioni strategiche.
Non è uguale se queste aziende vengono comprate dall'Italia o dalla Cina, il discorso cambia radicalmente.

"questa gente se sono arrivati a questi livelli, credimi sanno il fatto loro e se lo sono sudato in questi anni."
Vero, ma sarei ipocrita a dire che non è impossibile arrivare a produzioni del genere se paghi la gente 4 spicci facendola lavorare 18 ore al giorno, e fai le cose senza la minima regola.
Sicuramente hanno fatto tanto, ma secondo me il percorso per "pareggiare" i paesi occidentali è ancora lunghissimo, e non è affatto certo che arrivi a compimento, anzi.

Ovviamente si parla di analisi, previsioni, stime, tutte soggette a variazioni nel tempo, non è mica la Bibbìa quella che ho scritto sù.

Tx888

Non devo venderti nulla, non ho la presunzione di voler fare statistica con i miei pochi viaggi.
Racconto il lato umano delle mie esperienze, giovani impiegati che giravano in bicicletta inseguendo un obiettivo e ora girano in Bentley , Studenti che dalla campagna con pochissimi mezzi sono diventati dottori chirurghi o ricercatori di grande fama .
il mio primo commento rileggilo , ho solo scritto che qualcuno deve rivedere un pò le idee sui cinesi che si sono sviluppati tanto in questi anni, probabilmente non fai parte di questa categoria, mica sono qua a farti la guerra dei numeri magari sei un economista che mastica tutti i giorni questi dati , a me interessa il giusto.
io lo sviluppo cinese l'ho visto con gli miei occhi, gente straordinaria, quindi quando si parla di acquisizione da parte di cinesi, non prendiamola come qualcosa di dispregiativo come se fossero dei pinco pallo qualunque, questa gente se sono arrivati a questi livelli, credimi sanno il fatto loro e se lo sono sudato in questi anni.

B!G Ph4Rm4

E tu che statistica vuoi fare incontrando un centinaio di persone l'anno?

Semmai ho un'idea più ampia io che leggo freddi numeri.

Se vai a Shenzen può sembrare il paesi dei balocchi, se vai nelle campagne sembra il terzo mondo.

La tua esperienza personale non fa statistica.

Tx888

Sicuramente come molti Paesi prima di loro si sono sviluppati senza badare alle conseguenze, ma ora sono cambiate veramente molte cose, addirittura nelle grandi città hanno più ferie e benefit di qua , un esempio è il prossimo 1 ottobre e il capodanno, si fermano tutti.
ribadisco , ti consiglio di venderla la Cina vera, non quella di Wikipedia e Google. Ciao

B!G Ph4Rm4

Sì, ma è come dire che il Lussemburgo è uno stato sotto-sviluppato perchè ha un PIL di 63 miliardi contro i 1900 dell'Italia.
In realtà ha solo una frazione degli abitanti, ma è uno stato ultra-ricco.

"ci arriverà in questo secolo , il balzo economico è degli ultimi 30 anni è stato il boom economico più grande della storia umana , lo dicono i numeri"
Beh in realtà andando a guardare i dati non è affatto detto che diventerà la prima economia mondiale, immetto le tre ragioni più importanti, a mio avviso:
- popolazione in decrescita: in un'economia come quella cinese (sostanzialmente è tutto settore primario/secondario, estrazione e produzione su vasta scala) ogni abitante in più conta. Si prevede che la Cina entro il 2100 perderà circa 100/200 milioni di abitanti. Al contrario, fino ad oggi è sempre salita la popolazione;
- il PIL cresce ma non più come una volta.
Nel '70 è cresciuto del 19.3%, nel '92 del 14%, idem nel 2007, oggi cresce del 6%, le previsioni più ottimistiche dicono che nei prossimi anni potrebbe esserci una crescita del 5%, ma potrebbe arrivare anche al 4%;
- la Cina (e non solo) spesso cresce in barba a qualsiasi tipo di regolamentazione e tutela, usando mezzuccci: nessun ripetto per l'ambiente, per i diritti di molte categorie di lavoratori, per la privacy, e tanto altro.
Vedremo come andrà quando dovranno ridurre le emissioni.

Poi ci sono tanti altri problemi, ad esempio oggi per fare un dollaro la Cina ne spende 5, le enormi tensioni geopolitiche nella regione che probabilmente si rifletteranno anche sull'economia, e tanto, tanto altro.

Io guardo sempre con grande cautela queste previsioni sensazionalistiche su Cina e non solo (ricordo un articolo di Panorama del 2010 che pronosticava una crescita annua della Cina del 12% ancora nel 2020, già nel 2012 era al 7%).
Preferisco essere più cauto, ma non per un discorso ideologico o perchè non mi piace la Cina, semplicemente mi piace avere chiarezza sulle cose.

Tx888

Visto che siamo in Italia, quel "ci" siamo noi.
nessuno ha scritto che la Cina è prima al mondo , ci arriverà in questo secolo , il balzo economico è degli ultimi 30 anni è stato il boom economico più grande della storia umana , lo dicono i numeri. se negli anni 90 eravamo sopra loro di parecchie lunghezze , ora pure il Guangdong , la regione cinese più ricca, ha superato il PIL italiano.
Non voglio fare elenchi su un blog, ci vado dagli anni 90 almeno 3 mesi all' anno. Andateci e vedete un pò con i vostri occhi , ogni volta è una continua sorpresa.

TurboCobra11

Semi-ot: Ma di IQE altro partner di Apple di cui si parlo qui a metà agosto, qualcuno ha informazioni, perché sembrava che doveva fare il botto ma in borsa in realtà ha una volatilità spaventosa

B!G Ph4Rm4

Ma probabilmente per i prossimi 20/30 anni non sarà nemmeno quella con più PIL, visto le previsioni di crescita.

Le migliori stime parlano di una crescita al 3% per gli USA nel futuro a venire e del 4.5 per la Cina.
Se prendiamo per buono il dato, avremmo che nei prossimi 30 anni gli USA arriveranno ad un PIL di 45.000 miliardi, contro i 42.000 della Cina.

Come sempre, bisogna prendere con le pinze le cose, senza farci impressionare.

CAIO MARIOZ

La GPU di A11 è il 30% più potente della PowerVR dello scorso anno, nonostante abbia 3 core al posto di 6 Core della PowerVR
Inoltre consuma il 50% in meno
Hanno fatto bene ad abbandonare Imagination Technologies

franky29

Ovvio se la mali permette 20 core e invece il cinese preferisce mettere 2 core a 1ghz aumentando consumi e diminuendo le prestazioni chiaro che la PowerVr è più potente specialmente se ci confronti quelle messe bene

CAIO MARIOZ

Più ricca non ancora, quelle rimangono USA e UE, anche come PIL
Sia totale che pro capite
Diciamo che ora la Cina ha il maggior numero (assoluto) di ricchi

B!G Ph4Rm4

Semplicemente non "ci" (ci riferito a chi di preciso?) superato in nessun campo, nonostante un luogo comune degli ultimi 20 anni dica che la Cina è la nazione più potente, sviluppata, ricca al mondo.

ice.man

in realtà le gpu arm montate sugli Exonys non sfiguravano piu di tanto, quindi non credo che il limite fosse nell'offerta di GPU di Arm, quanto in quelle scelte da Mediatek

Ale2016

Secondo me doveva comprarla Samsung , così si poteva fare anche lei tutto in casa e liberarsi delle mali che sono GPU mediocri

al404

non credo che Apple abbia paura di ulefone o simili

Stefano Baldanza

sperando in un salto di qualità, le varie mali dual non riuscivano a tenere testa alle gpu qualcomm

Kevin Campora Costa

Probabilmente a loro mette meglio pagare per i brevetti piuttosto che acquisire un peso morto... Oppure sanno già come non pagare.

Ad AMD delle GPU mobile frega poco, ormai loro pensano ai miner, all'embedded e alle console, sperando tornino presto sui desktop. intel è imbarazzante, NVidia pensa a tutt'altro, e le GPu dei Tegra sono valide.

ice.man

d'ora in poi chipsert Mediatek, Rockchip, Allwinner e Spreadtrum rigorosamente con GPU PowerVR

Apus

Tirar fuori una gpu senza infrangere alcun brevetto è tecnicamente impossibile.
Un acquisizione di IM da parte di Apple l'avrebbe tutelata nelle battaglie legali.
Del resto si affaccia in un mercato dove il concorrente più debole è AMD. Qualcomm, Intel e Invidia si sfregamento le mani

Kevin Campora Costa

Apple ha iniziato a sviluppare le sue GPU in casa, e probabilmente non aveva bisogno del know-how di Imagination per farlo. Sarebbe stata una spesa inutile.

Mo

Appunto, non molto professionale.

CAIO MARIOZ

Avrebbero scritto così anche con coreani, giapponesi, indiani, russi etc.
Non mi pare sia dispregiativa, è solo poco precisa e di linguaggio comune (per attirare più click)

Tx888

Non riferito ad hdblog . ma in giro molte persone credeno ancora che i cinesi sono contadini comunisti campagnoli mangia riso in bicicletta . Ad alcuni rode il fatto che in 20/30 anni ci hanno superato in parecchi campi.

doo_Z

Non capisco come mai non l'abbia acquistata direttamente Apple

Tetsuya Akira

Questo vuol dire che in Cina oltre ai telefoni cominceranno a svilupparsi anche i chip video. Praticamente apple che per me è già in involuzione innovativa, rischia con questa scelta di farsi le gpu in house, di aver spalancato non una porta ma un portone alle aziende cinesi

OlioDiCozza

si manco stessero parlando di un bar

Mo

Che titolo triste, “venduto ai cinesi”, come se fosse una cosa dispregiativa.

È Apple la prima società al mondo da 1.000 miliardi di dollari

Apple iOS 12 su iPhone ed iPad: tutte le novità | Anteprima video

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video