Apple TV 4K con HDR: stesso chip di iPad Pro e 3 GB di RAM

12 Settembre 2017 97

Nel corso di uno degli eventi Apple più attesi di sempre (segui con noi il liveblog con video commento in tempo reale!), la società ha presentato la nuova generazione del suo set-top-box Apple TV. La novità principale è il supporto, finalmente, alla risoluzione 4K/UHD, con supporto alla tecnologia HDR (High Dynamic Range) per la "miglior qualità video di sempre", come dice Eddy Cue sul palco. Supportati sia lo standard HDR10 che il Dolby Vision. Tutta l'interfaccia è stata rivisitata per essere compatibile con la nuova risoluzione: anche gli screensaver sono stati rimasterizzati per garantire la miglior qualità visiva possibile.

Ciò è possibile grazie all'adozione del chip Apple A10X Fusion tri-core - lo stesso potentissimi iPad Pro di ultima generazione. Grazie ad esso, la potenza è doppia rispetto alla Apple TV di precedente generazione, mentre le capacità grafiche sono più che quadruplicate. Il SoC è aiutato da 3 GB di memoria RAM. Per lo streaming in 4K saranno necessari almeno 15 Mbps di banda; in risoluzione 4K saranno supportati anche i 60 FPS.

Naturalmente Apple TV 4K avrà a bordo l'ultima versione di tvOS, la 4.0. Tutti i contenuti acquistati in precedenza saranno automaticamente convertiti in 4K HDR; altro dettaglio fondamentale, i contenuti 4K avranno lo stesso prezzo di quelli HD. Netflix 4K sarà disponibile da subito, mentre Amazon Prime video arriverà in seguito - entro l'anno, dice Apple.

Apple TV 4K sarà disponibile ai preordini dal 15 settembre. Costerà 199 euro nella configurazione base, con 32 GB di archiviazione interna, mentre per 64 GB ci vorranno 219 euro. I preordini partiranno il 15 settembre, mentre la disponibilità è prevista per il 22 settembre. La "vecchia" Apple TV non 4K rimane a listino a 159 euro, con 32 GB di archiviazione interna.


Apple TV 4K porta sulla TV di casa tutta la magia del cinema con 4K e HDR

CUPERTINO, California — 12 settembre 2017 — Apple ha presentato oggi la nuova Apple TV 4K, progettata per portare sulla TV di casa una straordinaria esperienza cinematografica. Con supporto sia per 4K che per High Dynamic Range (HDR), Apple TV 4K offre immagini incredibilmente nitide e definite, colori più ricchi e realistici, oltre a un livello di dettagli infinitamente superiore nelle scene sia scure che chiare. Con Apple TV 4K, gli spettatori potranno scegliere fra una sempre più vasta selezione di film 4K HDR su iTunes, ricevendo in automatico l’aggiornamento dei titoli HD nella libreria iTunes alle versioni 4K HDR non appena disponibili. Apple TV 4K offrirà contenuti 4K HDR anche tramite i più popolari servizi video, inclusi Netflix e Amazon Prime Video presto disponibili.*

“La nuova Apple TV 4K porta sulla TV di casa tutta la magia del cinema,” ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple. “I clienti potranno godersi straordinari film 4K HDR scelti da un vasto catalogo su iTunes, ricevere in automatico l’aggiornamento dei titoli HD nella libreria iTunes alle nuove versioni e guardare contenuti 4K tramite servizi quali Netflix e Amazon Prime Video, presto disponibili.”

4K e HDR
Basata sul rivoluzionario chip A10X Fusion, lo stesso dell’iPad Pro, la nuova Apple TV 4K regala un’intensa esperienza 4K HDR.
– Il supporto sia per Dolby Vision che per HDR10 permette di guardare film e trasmissioni TV dalla definizione incredibile su qualsiasi TV HDR.
– Il video scaler 4K integrato ad alte prestazioni ottimizza più che mai i contenuti HD sulla TV 4K
– L’output sempre nella risoluzione più alta possibile, permette agli spettatori di ottenere il meglio dalla loro TV, che si tratti di un televisore HD meno recente o dei più moderni OLED Dolby Vision 4K.
– Il rilevamento automatico delle capacità di una TV 4K ottimizza la configurazione per garantire la massima qualità possibile.

Siri e l’app Apple TV
Con Siri e l’app Apple TV è facile trovare e guardare contenuti desiderati. L’app TV racchiude tutti i contenuti preferiti in un unico posto, mentre con Siri è possibile usare la voce per cercare film e trasmissioni TV o accedere ai contenuti su Apple TV.
– L’app TV supporta attualmente più di 60 servizi su Apple TV e dispositivi iOS. Sia a casa che in viaggio, è facile scoprire e guardare film e trasmissioni TV da più app in un unico posto.
– Quando si parla di 4K HDR, Siri è perfettamente a suo agio, per questo trova in modo incredibilmente facile i film e le trasmissioni TV con la migliore qualità possibile nelle app dell’utente, che potrà chiedere per esempio “Mostrami i film in 4K”.
– Più avanti nel corso dell’anno, con l’app TV sarà ancora più semplice guardare gli sport live e ricevere aggiornamenti: basterà dire “Guarda la partita dei Warriors” o “Com’è finita la partita dei Cubs?”.
– Gli appassionati di sport negli USA potranno seguire le loro squadre preferite e ricevere notifiche on-screen ogni volta che giocano, oppure vedere tutti i team, i campionati e gli eventi sportivi in corso grazie a un’apposita tab Sport.**
– Da questo mese l’app TV sarà disponibile in Australia e Canada, oltre agli Stati Uniti. Ed entro la fine dell’anno arriverà anche in Francia, Germania, Norvegia, Regno Unito e Svezia.

Apple TV a casa
Apple TV è ideale in ogni casa: offre fantastiche app tramite l’App Store, foto, video, musica e tanti altri contenuti. Se possiedi già un iPhone o iPad, Apple TV è la scelta perfetta per il soggiorno.
– Con iCloud su Apple TV gli utenti possono condividere sul grande schermo le foto e i video da iPhone e iPad, inclusi i loro ricordi più belli.
– Ed è facilissimo inviare all’istante film, trasmissioni TV, video e foto da iPhone o iPad alla TV utilizzando AirPlay dal dispositivo iOS.
– Con il supporto per AirPlay 2, disponibile più avanti nel corso dell’anno, Apple TV potrà controllare più altoparlanti compatibili oltre al sistema home theatre di casa per dar vita a un’esperienza d’ascolto davvero unica.
– Apple TV non è solo divertimento ma aiuta anche gli utenti a integrare il concetto di casa intelligente proposto da Apple. Apple TV resta sempre in casa perciò è l’hub perfetto per accedere da remoto agli accessori HomeKit e configurare il controllo automatizzato dei dispositivi (per esempio l’accensione automatica delle luci al tramonto).

Prezzi e Disponibilità
Apple TV 4K parte da €199 per il modello da 32GB o €219 per il modello da 64GB; il modello si unisce alla Apple TV (quarta generazione) da 32GB disponibile a €159 online su apple.com/it e presso gli Apple Store, così come presso alcuni rivenditori autorizzati Apple e operatori (i prezzi potrebbero variare). I clienti saranno in grado di ordinare entrambi i modelli di Apple TV 4K a partire da venerdì 15 settembre con disponibilità a partire da venerdì 22 settembre negli Stati Uniti e in 21 altre nazioni e regioni, e successivamente in tutto il mondo. Per maggiori Informazioni visitare apple.com/it/appletv.

*Per accedere ad alcuni contenuti potrebbe essere richiesto un’abbonamento. Non tutti i contenuti sono disponibili in 4K HDR. La risoluzione 4K richiede una TV 4K. La qualità della riproduzione dipende dall’hardware e dalla connessione internet.
**Gli sport live sono soggetti a blackout.

Apple ha rivoluzionato la tecnologia personale con l'introduzione del Macintosh nel 1984. Ancora oggi Apple è all’avanguardia nel mondo per l'innovazione con iPhone, iPad, Mac, Apple Watch e Apple TV. Le quattro piattaforme software di Apple - iOS, macOS, watchOS e tvOS - forniscono un'esperienza fluida e continua su tutti i dispositivi Apple e offrono alle persone servizi innovativi, tra cui App Store, Apple Music, Apple Pay e iCloud. Gli oltre 100.000 dipendenti Apple si impegnano per realizzare i migliori prodotti sul pianeta, e lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato.


97

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Thomas Schietti

Molto probabile

Hello Moto

è Apple , se possibile profitto col minimo sforzo
Suggerisco xbox X ( forse il miglior platform\media center attualmente in vendita , - 5giorni )

Hello Moto

sull LG OLED C7 web os ha quasi tutte le app necessarie e gira fluido

Hello Moto

condivido il tuo pensiero . Inoltre per sfruttare l apple tv 4k è consigliabile una tv 4k che per 600€ circa offre le app video piu popolari (android ,web os,tizen os).

per me l' xbox X ( 4K HDR Dolby Vision Dolby Atmos ) con windows 10 e UWP (Universal Windows platform) offre probabilmente il miglior media\platform center attualmente in vendita ( - 5giorni )

Hello Moto

xbox X ( 4K HDR Dolby Vision Dolby Atmos ) con windows 10 e UWP (Universal Windows platform) : costa un po ma offre tantissimo,probabilmente il miglior media\platform center attualmente ( - 5giorni )

Hello Moto

xbox X ( 4K HDR Dolby Vision Dolby Atmos ) con windows 10 e UWP (Universal Windows platform) : costa un po ma offre tantissimo

equalizer

"console"

pdor

ovviamente se non ho un tv che supporti il 4k,sarebbe logico acquistare la versione più "economica" giusto?

Ganzissimo

se usi mkv lascia stare Apple.
Molto meglio un box come il Q5 pro.

Marco Marcellino

Esistono le tastiere bluetooth con incluso il touchpad anche della Logitech compatibili anche con i dispositivi Apple certo dovrebbero esserci anche le app però

Marco Marcellino

Grazie del feedback! Come mai non ci sono giochi?! Quindi suppongo che non supporti lo stesso store degli iphone/ipad

Roberto L.

Tastiera e touchpad apple vanno tranquillamente via bluetooth.
Anche un paio di cuffie LG le ho connesse allo stesso modo.
Il guaio è che sullo store non ci sono applicazioni interessanti, oltre qualche giochino e l'OTTIMO Infuse

andrewcai

Purtroppo non so se sei provato le varie Smartv, io si e direi che fanno abbastanza cagare. Preferisco scegliere la Tv in base alla qualità video e poi collegare le periferiche che mi servono. Io per esempio ho un plasma panasonic che straccia ancora tutti led attualmente nel mercato e ho collegato un minipc e un decoder, l’apple tv ce l’ho nella camera da letto con il proiettore.

d4N

Non ha qualcosa di nuovo, è sempre la stessa cosa riproposta in varie versioni anno dopo anno solamente potenziata, l'ho già provato ;)
Ma il mondo si sta spostando verso l'ottica del "less is more", non si può avere ancora nel 2017 una TV con attaccate 50 periferiche per fare ogni singola cosa.
Oggi giorno le TV hanno la potenza per fare tutto, puntassero ad ottimizzare quello e a renderle il centro operativo multimediale.
Posso capire collegare un amplificatore, una console, un lettore bluray, ma perché hanno funzioni specifiche e non sostituibili, ma quando si può non vedo perché non farlo ... non vedo nulla di che in questo media player, se non l'idea vetusta di collegare un servizio a un device.
Infatti, come hai specificato, è solamente interessante per chi si riempie la casa di prodotti Apple.
Ovviamente è il mio pensiero, mi spiace solo che questa politica piaccia ancora a tanti ;)

Ganzissimo

provato ma esegue il 3:2 pull down

andrewcai

con infuse o vlc si

andrewcai

con infuse tramite rete locale ( mac o Nas ) usb è roba vecchia

andrewcai

quando lo provi, ti mangerai tutte le parole XD soprattutto se hai a casa anche iPhone iPad e Mac, da solo effettivamente vale poco

Massimo Olivieri

veramente è il contrario , questa è molto limitata ha solo netflix e Amazon( se funziona non essendo per il nostro mercato non è detto che sia abilitata) .
Qualsiasi Smart TV ha le app per premuim,infinity, chili ecc.. che sono i nostri VOD.

CAIO MARIOZ

Non saprei,
Comunque ha il processore wireless W2 che ha tutte le connessioni integrate e che consuma il 50% in meno rispetto al Watch 2

Account creato da un anno

E allora se serve anche per gli smartwatch perché Apple Watch non ce l'ha? Insieme alla mancanza del WiFi ac (Fonte: sito Apple)

Leon

console? perchè girano giochi seri?

Ganzissimo

il pad si, per i giochi.

il resto non penso proprio, anche supportasse una tastiera BT come ci lavori senza un mouse?

Marco Marcellino

quindi non supporta nulla... tastiere, mouse, joypad?

chuck

Parlo di netflix

Natan Cieplinski

Attualmente tutta la linea Mac ha una risoluzione di almeno 2k quindi non spariamo cacate. E a che serve l'HDR sul pc? Neanche i monitor professionali da 1000 e passa euro hanno l'HDR

Crd

Con il nuovo tvos si potrá usare siri in italiano? Si sa nulla a riguardo.

Gabriele Di Bari

Ottimo prodotto, probabilmente lo prendo :D

Ganzissimo

che non puoi certo lavorare con un controller del genere.
Dovresti avere il supporto a mouse e tastiera come minimo tanto per iniziare.

Ganzissimo

costa meno un BD in videoteca che si vede pure meglio.
Pero qui non alzi il cul0

KingArthas

240€, 500GB, con un gioco. Costa di più ma poco ed è meglio asd

Philip

Ognuno la vede come vuole

d4N

Queste app ci sono già nei sistemi delle TV (Netflix, Spotify, Amazon Prime Video, ecc., oltre al fatto che le Android TV hanno anche i giochi), perché devo usare un hardware esterno?
Come console personalmente preferisco chiamare così PS o XBOX, questo al massimo è ai livelli di uno smartphone.
Spendere €200 per questo accrocchio non ha proprio senso oggi giorno secondo me, tanto vale metterne da parte altri e prendersi una TV recente con un lato smart TV che ti permette di fare le stesse cose, usando solamente un telecomando e lasciando libere le porte HDMI per altro (es. una console o un lettore bluray).

Alessandro C.

Mi dispiace solo per Kodi... se no sarebbe per me perfetta

Squak9000

No... te li vedi in FHD... poi invece dincomlrarti la nuova Apple Tv ti fai una fibra o qualcosa che va meglio

luca tavazzi

quindi con la Apple TV 4K posso scaricare i contenuti 4K anche se la mia banda è bassa

Philip

Si ma costa di più... Vuoi la mia? Ho preordinato scorpio e la vendo

Philip

Questo hardware ti fa da streaming, console, stereo e ti permette anche di usare App di terze parti come netflix o Amazon.. Non mi pare limitante

Dario Antoniani

Ma noleggiare un film su Itunes non pensate costi tanto? 4 euro per un noleggio!

Nicola Buriani

No è proprio un formato a parte.
È utilissimo per le trasmissioni TV dato che non utilizza i metadati come HDR10 e Dolby Vision.
Questo permette di garantire la retrocompatibilità: un video in HLG si vede in SDR (Standard Dynamic Range) sui prodotti non compatibili e in HDR su quelli compatibili.
Per un'emittente significa poter usare un canale solo per le trasmissioni in SDR e HDR anziché due.
PS: HDMI 2.0a e HDMI 2.0b sono talmente sovrapponibili a livello hardware che tanti produttori continuano a dichiarare l'uso di HDMI 2.0a anche quando il supporto a HLG c'è (errore a mio parere, perché si generano molti equivoci).

Thomas Schietti

A me sembrava migliorasse in generale anche HDR, comunque va bene

Nicola Buriani

No, non gestisce meglio HDR.
HLG è un formato per le trasmissioni TV che non ha il minimo impatto sugli altri formati.
Se non lo supporti HDMI 2.0b non ti serve, dove serve è arrivata con aggiornamenti firmware.

Thomas Schietti

EH, ma va ? Gestisce meglio l'HDR in generale dunque. Fa così schifo metterlo ?

Nicola Buriani

HDMI 2.0b è una semplice revisione software e serve solo a gestire il formato HLG.

d4N

Costringere le persone ad usare un hardware dedicato per utilizzare un servizio di streaming mi sembra una visione molto retrograda, da società attaccata a modi di fare inizio anni duemila.
Ormai tutti si stanno orientando a soluzioni legate ad app, dato che tutti hanno ormai un televisore smart capace di supportare benissimo questi servizi.
Anche perché se proprio uno deve comprare un hardware dedicato a quel punto secondo me ha più senso un lettore bluray (di qualsiasi tipo) capace di leggere anche periferiche USB con i vari formati attuali, in modo da poter scegliere fra tutte le qualità possibili al momento (chiavetta, streaming e bluray).

Thomas Schietti

Ottimo, si certo come dici tu c'è da dire che molte tracce in Italia rimarranno prive di tutto ciò. Però io possiedo account americano di Apple e quindi quel ATMOS me lo sarei aspettato. Come te anche io sono appassionato di home cinema, preferisco ancora comprare fisicamente i dischi come facevo con le videocassette quando ero giovane (che ricordi ahahahah). Comunque penso che sta volta potrò prenderla almeno per provarla e vedere se non ci deluderà, magari un prossimo minor update a fine 2018 con ATMOS non sarebbe affatto male ;)

Marco Marcellino

Ragazzi scusate l'ignoranza, ma una cosa del genere vista la potenza di calcolo non può essere usata anche a mo' di minipc? Se ha lo store puoi installare anche qualche giochino, o anche app di produttività, agenda, evernote, suite di ufficio... ditemi un po' qualche sarebbe il problema in tal caso, grazie!

N#R#S©

Vero

N#R#S©

L'unica vera mancanza è l'audio ad oggetti (DTSX/ATMOS) ma che in ogni caso tale codifica resterà pura utopia quantomeno per le tracce in ITALIANO della stragrande maggior parte dei film eheh.... (e mi riferisco anche lato dischi bluray 4K)

la nuova Apple TV per chi acquista o noleggia come me film su iTunes appena usciti (in contemporanea o spesso in anticipo ai dischi bluray) è ottima! supporta i migliori standard visivi HDR10 , lo spettacolare DOLBY VISION, il 4K sino 60p (codifica X.265) e come audio un buon (seppur non ad oggetti) DOLBY DIGITAL PLUS a 7.1 canali e bitrate oltre i 6Mbps!

Io la prenderò subito dotata poi di un processore A10X FUSION che la rende estremamente più performante rispetto all'ATV4 che ho adesso! (Per la cronaca sono appassionato anche di home cinema vedi mio twitter ho un megaschermo 4K con impianto DTSX/ATMOS ad hoc 7.1.4 oltre ad un box himedia Q5 PRO che supporta anche audio ad oggetti...;)
ciao

-|benzo|-

Ma formati MKV letti da nas li legge?

Apple iOS 12 su iPhone ed iPad: tutte le novità | Anteprima video

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video

iPhone X: doppio live batteria | Fine ore 19:00 e 20.40