Apple: accordo con Warner per Apple Music

07 Settembre 2017 6

Secondo quanto riportato da Bloomberg, nel corso delle ultime ore Apple ha chiuso un accordo con Warner Music Group relativo al servizio di streaming musicale Apple Music. Si tratta della prima partnership raggiunta con una major sin dal momento del lancio di Apple Music avvenuto circa due anni fa; con l'ovvia speranza da parte di Apple che quello appena concluso segni la strada e sia solo il primo di una lunga serie.

Warner fornirà ad Apple un ampio catalogo di brani di artisti recenti come Bruno Mars e Ed Sheeran e meno recenti, come ad esempio i Red Hot Chili Peppers, sia per Apple Music che per iTunes Store. Il tutto in cambio di una percentuale sugli acquisti degli utenti decisamente inferiore a quello che veniva pagato in precedenza senza alcun accordo per i diritti delle canzoni.


Rispetto ad altri concorrenti come Spotify e Pandora, inoltre, Apple è in grado di negoziare più liberamente con le etichette discografiche poiché offre un modello di streaming esclusivamente a pagamento - salvo il breve periodo di prova. Le varie etichette dovrebbero quindi essere disposte a proporre offerte migliori ad Apple rispetto che alla concorrenza.

Warner diventa quindi la prima major ad aver chiuso accordi con tutti e tre i maggiori servizi di streaming di musica online, ovvero Apple Music, Youtube e Spotify. Per Sony e Universal la strada è invece ancora lunga, essendo entrambe ferme alla sola Spotify.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mackey

Cioè ??

Truth

Infatti non capisco, e ci sono anche gli artisti Universal e Sony

nillapizzi

Ma scusate, per gli utenti cosa cambia? Io ho l'abbonamento, e gli artisti Warner sono già presenti

Let's meet at our place.

Fin quando non introdurranno una sorta di AirPlay compatibile con Mac ed iTunes in modo da passare da un dispositivo all'altro senza interrompere la musica, rimango con Spotify.

Spyro

Sempre più convinto di restare con Apple Music.

CAIO MARIOZ

OT: Altre assunzioni nel settore cinematografico da parte di Apple

Four additional veteran executives from the television industry are joining Apple's video content team, according to a new report from Variety.

Former head of current programming at Sony Pictures Kim Rozenfeld is joining Apple as its future head of programming and lead executive on documentary series development. Apple has thus far purchased several music-related documentaries that have aired on Apple Music, including Kygo: Stole the Show and Can't Stop, Won't Stop: A Bad Boy Story.

Rozenfeld formerly worked with Zack Van Amburg and Jamie Erlicht, two Sony Pictures Television executives who joined Apple in June to lead Apple's video programming efforts. Erlicht and Amburg have produced popular shows like Breaking Bad, Better Call Saul, The Crown, and more.

Two additional former Sony employees are joining the video team as development executives. Both Max Aronson and Ali Woodruff also worked with Amburg and Erlicht and will report to the duo at Apple. Aronson previously served as VP of drama development at Sony Pictures Television, while Woodruff was the director of creative affairs.

Rita Cooper Lee, who formerly worked as the WGN America head of publicity is joining Apple to lead communications for the video content unit, and she will report directly to Tom Neumayr. Lee is the second employee to join Apple from WGN America. Former president and general manager of WGN America Matt Cherniss joined Apple earlier in August to help oversee the development of the video unit.

https:// www .macrumors .com/2017/09/06/apple-video-content-team-new-hires/

Apple iOS 12 su iPhone ed iPad: tutte le novità | Anteprima video

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video

iPhone X: doppio live batteria | Fine ore 19:00 e 20.40