Tim Cook: abbiamo la responsabilità morale di far crescere la società

29 Agosto 2017 185

Tim Cook ha effettuato un mini tour degli Stati Uniti la settimana scorsa, per parlare dell'espansione del programma "App Development with Swift", nel corso del quale ha affrontato tematiche solitamente riservate ai politici, come il sistema produttivo, educativo e le problematiche del mondo del lavoro. Nel corso della tappa tenutasi ad Austin, il numero uno di Apple ha rilasciato un'intervista al Wall Street Journal ricca di utili spunti per definire il "Cook-pensiero".

Il CEO di Apple parte da una constatazione di base, esprimendo un giudizio strettamente legato alla realtà statunitense di cui non condivide l'attuale operato del Governo.

La realtà è che questo Governo, per un lungo periodo di tempo, indipendentemente dalle ragioni, è diventato meno funzionale e non sta più lavorando alla velocità di una volta. E ciò ricade, credo, non solo sull'economia ma su tutte le altre aree della società da rafforzare.

Cook però non si limita ad un mera presa d'atto dello stato di cose che non vanno o che potrebbero andare meglio, visto che in un'altra parte dell'intervento delinea un ruolo attivo dell'imprenditore che possiamo definire ''illuminato'', perché capace di dare il via a processi virtuosi nella società.

Credo che abbiamo la responsabilità morale di contribuire alla crescita dell'economia, allo sviluppo del lavoro, a collaborare con questa e altre nazioni in cui svolgiamo le attività.

Il CEO di Apple in occasione della visita all'impianto di Capital Factory (Austin, Texas)

Un ruolo dell'imprenditore che, quindi, va oltre la semplice attività d'impresa - anche grazie alla posizione privilegiata che tale posizione attribuisce - e che rende possibile esprimersi su tematiche sociali, benché non tutti siano concordi su tale estensione degli interventi, come lo stesso Cook sottolinea:

Credo che ci sia probabilmente un gruppo più significativo che pensa che la mia unica responsabilità sia verso Wall Street

Cook ha recentemente dato prova di non voler essere imbrigliato nel ruolo dell'imprenditore che non prende posizioni su questioni sociali, anche a costo di risultare in netta antitesi con la linea politica statunitense. A luglio scorso, ad esempio, Tim Cook ha manifestato il suo dissenso nei confronti del divieto di accesso alle forze armate nei confronti dei transgender deciso dal Governo Trump.

Anche l'espansione dell'"App Development with Swift", un programma destinato agli istituti scolastici e finalizzato all'insegnamento delle linguaggio di programmazione Apple, viene presentato da Cook come un inno alla diversità. Il programma è stato infatti esteso oltre i sei stati iniziali:

perché aumenti la diversità delle persone, sia la diversità razziale, sia quella di genere, sia anche quella geografica. Allo stato attuale i vantaggi della tecnologia sono troppo sbilanciati verso certi Stati.

Tim Cook for President? non proprio. Il numero uno commenta così la battuta del WSJ sull'ipotesi della candidatura alla Presidenza degli Stati Uniti:

Ho un lavoro a tempo pieno. Apprezzo il complimento, se è un complimento


185

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Yomura A. E.

1-Scusa ....Voi sta per cultori della concorrenza di Apple.
2-Sì, iFixit dimentica i costi di magazzino e della catena di vendita e poco altro....
3-Costi di produzione e di formazione delle competenze e reclutamento della manodopera US. In Oriente si ha tutto subito o quasi. Il legame è, ancora i costi: In US costerebbe troppo, per chiunque, in Oriente no. In compenso, la cifra sborsata da chi vuole avere un dispositivo non tiene conto di dove esso viene fabbricato. L'ordine di grandezza è quello citato da me e d è ripartito come scritto. Per alcuni, però, c'è un esborso uteriore dopo tre mesi. Per altri no.
Sì, forse, sono stato un po' contorto....Faccio ammenda.

Yomura A. E.

Sicuramente....

Gianni Papera

Comunque non pensavo che esistesse una razza di essere umano in grado di difendere le multinazionali...
Viviamo proprio in un mondo difficile, ci siamo dentro con tutte le scarpe ormai.

Gabriele Di Bari

Andrebbe altrove, vero, ma nessuno gli applicherà lo 0.0001% di tasse :P

Gabriele Di Bari

:P premuto la n al posto della B :P

TheEnd

Omofone?

Nummepija

Non sono riuscito a seguire bene il tuo ragionamento.
1) parli di voi: c'è qualcosa che distingue il "noi" da te?
2) a parte i costi legati allo sviluppo e all'assistenza, l'iPhone appena uscito (nuovo modello) ha un costo in componenti trai 2 e i 300 euro (non so quale pezzatura) fonte ifixit. Siamo lontani dai 500 euro. Apple a mio avviso ha margini percorriamo maggiori. Non ho capito però questo discorso sul margine perché lo hai messo in risposta a me.
3)non ho capito tutto l'ultimo paragrafo: "quello che pagate nel giro di 2 - 3 mesi" ... " Dispositivo che perde un terzo del valore"... Non ho capito come le cose si collegano tra loro e al mio post sopra.

Adriano

Ok...

Luca

guarda che è un'azienda privata, non è lo stato.

Yomura A. E.

Forse le leggi glielo permettono, non credi?
Nel caso non l'avessi ancora capito....In caso contrario, Lui andrebbe altrove e lì ci sarebbero un sacco di gente con svariate difficoltà a mangiare tutti i giorni....

Yomura A. E.

Il suo intervento è sparito.....

Yomura A. E.

Costa dai 250 (modelli simili agli ultimi android, aka iphone se) a circa il doppio, tenendo conto del margine di guadagno e del pagamento della filiera di vendita. In dollari e prima delle tasse un iPhone costa in versione 256Gb un po' meno di 1000$....A causa della componentistica e di circa il 40% di margine o poco più, secondo il modello (per tamponare le disgrazie commerciali che possono sempre capitare, stile note 7).

Faccio presente che quel margine, vale per tutti i produttori di prima fila (pe r quelli di seconda è un po' meno, ma qui non importa molto).
Per cui quell'iPhone costa alla fabbrica ca 600Euro (facciamo 500Euro? Ok...).

Vale anche per i modelli Android, nel caso vi interessasse, quelli da 500 Euro, che notoriamente non ne valgono più di 300, più o meno, dovete togliere il 40% e il 60% di 500 Euro è , appunto 300 Euro o poco più.

Tenendo conto che nella maggior parte dei modelli ci sono, ogni modello almeno una mezza dozzina di varianti, la circuitazione, salvo aggiornamenti di cosmesi o per il marketing, ha almeno un paio di anni, quei 300 euro non vanno più in là dei 200-250Euro di prezzo reale.

A voi, invece, vengono fatti pagare quei 500Eurodi cui sopra. Così c'è scritto sulla ricevuta. Poi c'è il resto, quello che pagate, nel giro di due, tre mesi, continuando a collegarvi per fare interventi come quelli in questa pagina o il denaro che date dopo un trimestre, quando il vostro dispositivio perde, magicamente, un terzo del valore.....Mi fermo qui, ma potrei continuare....

Adriano

Cioè?

Yomura A. E.

....mentre mendichiamo agli angoli delle strade, come si dice dalle mie parti.

Yomura A. E.

No....Lì è una cantonata della relativa commissione a corto di finanziamenti che ha preteso 13 miliardi non dovuti a nessuno.

Yomura A. E.

Contano le loro decisioni, non la loro persona.
Loro, personalmente, sono solo dei segnaposto nelle faide interne per la corsa al potere (Alphabet-Google docet).

Yomura A. E.

Ecco l'esperto fiscalista....

Yomura A. E.

E lui pensi venga a dire come spende i suoi soldi?
Conosci così bene il mondo dell'intelligenza artificiale della robotica, degli android o dei cyborg (questi ultimi due per l'umanità collegata e legata alle macchine)nella maniera a cui alludi ne tuo intervento e dici simili stupidaggini?

Gabriele Di Bari

Sai, quando le tasse sono al 12%, ed eserciti la tua forza in uno stato minore, per ridurle allo 0.001%, invarba al paese e all'unione di cui fa parte (e per la quale sta in quel paese), beh l'azione è più che discutobile e certamente lesiva per i concorrenti (tanto è che EU ha rochiamato tale paese).

Yomura A. E.

Giuarda che tu quei 1000 Euro li paghi comunque anche quando compri uno smartphone Android da 3-400 Euro.

Yomura A. E.

Vale anche per te quanto detto Luca Bresciani e agli altri che la pensano come lui...

Yomura A. E.

Senza offesa....Perchè ti fanno così paura gli o le omossesuale?
Qualcuno o qualcuna di loro hanno tentato di violentarti?

Yomura A. E.

Tu pagheresti tasse oltre a quelle che per legge locale devi pagare sui tuoi introiti?
Per favore, solo risposta: Sì o No.

Il resto non interessa.

Jonh

non può perche è allocata nei paradisi fiscali e se la rigira ci deve pagare le tasse

ermete74

Guardatevi la puntata di presa diretta intitolata Grandi evasori, si parla di questo ed è ben spiegato.

ermete74

Era quello che volevo scrivere io, forse non così ben articolato come hai fatto tu.
Sull'ultima parte, i profitti non sono tassabili finché non rientrano in USA, basterebbe mettere un dazio a tutti coloro che lasciano i loro capitali all'estero, lasciati inutilizzati nei paradisi fiscali, ma per me è una cosa che non avverrà mai, pura utopia.
Prima di fare queste affermazioni, dovrebbe investire in tutti quei paesi sottosviluppati e creare le condizioni per migliorare la vita dei loro abitanti.
Soltanto dopo potrebbe fare tutti i discorsi sulla moralità che vuole.
E non venitemi a dire che da CEO non può cambiare la politica sulle donazioni aziendali.

Gabriele Di Bari

Toh, battute omofone, neanche una direttamente inerente al nocciolo della questione, ovvero: che il diritto di far crescere la propria azienda non deve passare per pratiche illecite come l'evasione (fatta passare per elusione).

Carlo

In questo caso no

Sagitt

Mi pare che oltre ad investire su costruzioni ecc... compri spesso aziende. I soldi li investe, se poi ne ha più di quanti ne necessità per investire è un discorso a parte

Luca Bresciani

"...abbiamo la responsabilità morale di far crescere il numero dei froci."

Luca Bresciani

"...abbiamo la responsabilità morale di far crescere in numero dei froci."

PassPar2

Apple ha quasi 260 miliardi di liquidità una cifra impensabile. Potrebbe comprarsi quasi tutte le aziende al mondo compresa Walt Disney, Facebook, Samsung o Sony

PassPar2

Questo è chiaro e c'è poco da fare

CAIO MARIOZ

Risposta affannosa direi, dato che è più marketing che concretezza

Zer07

Mi riferivo ad iniziative extra core business.
Pichai ha dovuto chiudere una caterva di progetti sotto pressione degli azionisti (la vendita di Boston dynamics è una di quelle). Azionisti che hanno ridimensionato Brin.
Gates, Bezos, Jobs, Ellison, ecc, in quanto fondatori hanno/avevano più peso. Rometty ad esempio ha l'agenda scritta dai grandi gruppi di azionisti, lo si vede ad ogni conferenza dove non sa mai cosa dire se le fanno domande.

Zer07

Sei troppo competente e intelligente per non sapere che il CEO di qualunque multinazionale ha le mani più che legate.

boosook

Il CEO conta tantissimo, invece. Puo' determinare la buona o la cattiva sorte di un'azienda. Gates, Ballmer (in negativo), Nadella, Jobs, Bezos, Pichai... dimmi che non contano nulla...
Poi concordo che se si mettesse a fare beneficenza a destra e a manca con i soldi di Apple verrebbe subito sfiduciato.

Zer07

Tu domani mattina prendi il posto di Cook, e decidi di prendere una parte di quei soldi e metterla in progetti utili.
Quanto tempo credi che passi prima che il Cda ti sfiduci su pressione degli azionisti?
La verità è che il ceo conta poco: è una bandiera che gira, va su e va giù ma sempre ad un palo resta agganciata.

Paolo Giulio

OMG... qui non stiamo discutendo di ALTERNATIVE produttive per Apple..
Si è solo scritto che le condizioni di lavoro alla Foxconn non sono sotto il controllo di Apple (OVVIO: sono 2 società distinte!!!) e la sua è solo al massimo una responsabilità indiretta determinata dalla sua partnership... ed appunto si è sottolineato come, se si parla di morale e società, cmq anche questo aspetto dovrebbe essere messo in discussione... ma, fintanto si guarda al profitto, è una mera utopia...
PERCHE' NON LEGGETE TUTTO (o almeno cercate di capirlo) prima di mettere mano A CASO alla tastiera per replicare, tra l'altro, con cose già scritte nei vari post? MISTEEEROOO...

boosook

Come sei ingenuo, scusa se te lo dico... l'economia e' globalmente in ripresa, pure i dati nostri sono in lieve ripresa anche se non si e' vista una riforma decente che fosse una. Trump non ha ancora fatto niente. Gli effetti delle politiche di un governo si vedono dopo anni, per adesso si sta godendo i frutti dell'amministrazione Obama. Ne riparliamo fra 2/3 anni.

boosook

Vabbe', al solito... Google sono anni e anni che lavora su queste cose, e ora diventa "in risposta a ARKit"! :D

boosook

Non e' vero che sono fuori dal controllo di Apple. Se volesse, controllerebbe eccome. Potrebbe anche decidere produrre dove costa un po' di piu', ma dove i diritti dei lavoratori sono piu' rispettati. Lo fanno tutti? Verissimo, ma almeno altri sono meno ipocriti e non si riempiono la bocca con parole come sviluppo della societa' e poi vendono solo telefoni di moda.

F3NN3clol

La pannocchia intera gli piace...e se la prende tutta in tutti i sensi...

DeeoK

No: Apple, come altre aziende, appalta. I cinesi lavorano comunque per aziende cinesi, Foxconn solitamente.

Sagitt

Sì giusto, spendere non so 10 miliardi quando magari ne hanno 30 (valori a caso eh) sono briciole, dovrebbero spendere tutti e 30 così a caso

PassPar2

Tutte briciole che lasciano in giro per far vedere che fanno qualcosa..

Adriano

Son tutti froci col cul0 degli altr... Ah no

Sagitt

se ti informi investono moltissimo in tutti i settori
continuano ad aprire data center, finanziare qui e li, sviluppare software che alcune volte rilasciano come open (swift, opencl ecc..), hanno costruito la loro nuova sede, aprono nuovi apple store ogni giorni ecc...

Ovviamente i soldi fermi li hanno.

Sagitt

e non solo

Scottyy Wiz

Capisco il tuo punto di vista...pero credimi che i cinesi pagherebbero per lavorare per una società estera perche sarebbe cmq meglio che lavorare per una società cinese

Apple iOS 12 su iPhone ed iPad: tutte le novità | Anteprima video

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video

iPhone X: doppio live batteria | Fine ore 19:00 e 20.40