WWDC di Apple: segui il live oggi dalle 18:30 su HDblog

05 Giugno 2017 2450

Ci siamo. Inizia oggi a San Josè, in California, il Worldwide Developers Conference 2017, conferenza annuale di Apple in cui vengono mostrate le novità relative alle piattaforme operative. Attese, quindi, principalmente novità per quanto riguarda iOS, macOS, watchOS e tvOS. Probabile anche l’annuncio di qualche nuovo hardware. Ma andiamo con ordine.

iOS 11 dovrebbe portare un rinnovamento grafico per quanto riguarda l’interfaccia utente, il primo dopo il debutto con iOS 7. A differenza di altri anni, non ci sono molte informazioni per quanto riguarda le nuove funzionalità che verranno integrate nella nuova versione delle piattaforma operativa di iPhone, iPad ed iPod Touch. Secondo indiscrezioni, ci dovrebbero essere delle novità per quanto riguarda Siri che, a seguito anche di acquisizioni di società, potrebbe ampliare ulteriormente le sue possibilità ed interazione con applicazioni di terze parti.


Altra novità potrebbe riguardare FaceTime, l’app nativa per effettuare videochiamate, che si arricchirebbe anche della possibilità di videochiamate di gruppo. In iOS 11, inoltre, ci sarebbe anche una nuova versione di Apple Music che consentirà una migliore fruizione di video.

Su iPad ci dovrebbe anche essere delle funzionalità esclusive tra cui il miglioramento e l’ampliamento delle funzionalità di Apple Pencil per iPad Pro che funzionerà con più applicazioni e offrirà una migliore integrazione hardware/software.

In iOS 11, tuttavia, ci potrebbero anche essere nuove funzionalità “nascoste” che verranno svelate solo a Settembre, con l’annuncio della nuova generazione di iPhone. Indiscrezioni parlano di realtà aumentata, rilevamento 3D, riconoscimento facciale.


Passiamo a macOS. In arrivo la versione 10.13 che potrebbe anch’esso portare un rinnovamento grafico, in linea con quello di iOS 11. Non mancherebbero anche sulla piattaforma operativa di MacBook ed iMac alcune novità per l’assistente vocale Siri. Possibile anche un ulteriore ampliamento di funzioni “cross-device” con iOS. Lo scorso anno, ad esempio, fu introdotto il copia/incolla via iCloud.

Apple ha introdotto il nuovo Apple File System (APFS) su iOS 10 e macOS Sierra e lo ha implementato sui device iOS ma non ancora su Mac. Con macOS 10.13 potrebbe essere finalmente introdotto. Apple File System (APFS) è un file system sviluppato da Apple, come alternativa a HFS Plus, ottimizzato per le memorie flash a stato solido e che implementa un meccanismo di copy-on-write. Oltre ad un sistema di cifratura nativo, APFS integra anche alcune caratteristiche già presenti in file system come ZFS. Questo file sistem dovrebbe offrire una maggiore stabilità alla piattaforma.

Poche anche le indiscrezioni per quanto riguarda il nome che solitamente accompagna una nuova versione di macOS. Per la versione 10.13 si scommette su un nome che inizi per “M”. Le opzioni più probabili potrebbero essere Monterey, Mojave, Mammoth e Miramar, tutti nomi che Apple ha già registrato.


Novità anche per Apple Watch. watchOS 4 dovrebbe portare novità “in linea” con quelle in arrivo su iOS 11. Attese novità per Siri, quadranti e nuove complicazioni ma ci sono davvero pochissime informazioni a riguardo.

tvOS, la piattaforma operativa di Apple TV di quarta generazione, arriverà alla versione 11. Anche in questo caso non ci sono indiscrezioni sulle funzionalità che verranno implementate.


Non solo software ma anche hardware. Anche se incentrato sulle nuove piattaforme operative, alla Worldwide Developers Conference sarebbe previsto anche l’annuncio di nuovi MacBook. In particolare, ci potrebbe essere un rinnovamento della gamma MacBook da 12 pollici con supporto a 16GB di RAM e processori Kaby Lake di Intel.

Nuovi processori Kaby Lake sarebbero in arrivo anche su MacBook Pro. Secondo indiscrezioni, inoltre, Apple starebbe lavorando anche ad una versione “top” di MacBook Pro con supporto a 32GB di RAM che potrebbe però arrivare verso fine anno. Non mancherebbero, infine, novità anche per il “vecchio” MacBook Air. Anche in questo caso si parla unicamente di nuovi processori.


Per competere al meglio con Amazon e Google, anche Apple avrebbe in programma uno speaker “intelligente”. Siri speaker dovrebbe offrire un’elevata qualità audio ed includere sensore per adattare il suono all’acustica offerta dall’ambiente in cui viene posizionato. Non mancherebbe una fotocamera per il riconoscimento facciale per poter interagire al meglio con i diversi componenti della famiglia. Siri speaker dovrebbe supportare applicazioni e servizi di terze parti in modo da poter offrire molte più funzionalità.

Concludiamo con iPad. Alla WWDC potrebbe essere annunciato un nuovo iPad Pro da 10.5 pollici caratterizzato da bordi molto più ridotti rispetto al modello da 9.7. Oltre ad un nuovo display, questo iPad dovrebbe offrire un processore più potente, quatto speaker ed una fotocamera con maggior risoluzione e flash True Tone.

Non resta quindi che attendere il keynote di apertura della Worldwide Developers Conference che si terrà a partire dalle 19:00, ora italiana. Come di consueto, qui su HDblog seguiremo l’evento in diretta a partire dalle 18:30 con un live blog, news e successivi approfondimenti.

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

Live terminato! Grazie per averci seguito.

5/6/2017 - 19.31
5/6/2017 - 19.31
5/6/2017 - 19.30
5/6/2017 - 19.28
5/6/2017 - 19.28
5/6/2017 - 19.28

dopo apple watch si passa ad mac os

5/6/2017 - 19.28
5/6/2017 - 19.27
5/6/2017 - 19.14

e questa è la più vecchia 82 nni

5/6/2017 - 19.14

la sviluppatrice più giovane in app store 8 anni

5/6/2017 - 19.14
5/6/2017 - 19.00

Ci siamo quasi...

5/6/2017 - 19.00
5/6/2017 - 19.00

Dovremmo essere nella configurazione finale perfetta. Meno di un minuto e inizia lo streaming.

5/6/2017 - 18.54
5/6/2017 - 18.46
5/6/2017 - 18.43
5/6/2017 - 18.41

Vi ricordiamo che oggi faremo un live blog con le immagini principali ma il commento sarà esclusivamente in video e dunque non ci saranno molti aggiornamenti testuali ma solo le principali novità.

5/6/2017 - 18.40

Un po' di immagini dalla location dell'evento

5/6/2017 - 18.34
5/6/2017 - 18.32

Buona sera a tutti e benvenuti! Stiamo iniziando i preparativi e a breve inizieremo. Come altre volte, proporremo un video streaming dell'evento con il commento di Niccolò e Antonio Live durante tutta la presentazione. A breve lo inseriremo nel live in alto.



Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20