MacBook Pro 2016: compatibilità con gli attuali dispositivi Thunderbolt 3 non garantita

04 Novembre 2016 156

Nota: vista la gran quantità di periferiche Thunderbolt 3 presenti sul mercato, i risultati dei test condotti da Plugable non possono essere considerati esaustivi.

L'interfaccia Thunderbolt 3 con connettore USB Type-C è di per sé uno standard e, come tale, dovrebbe consentire la corretta interoperabilità tra tutti i dispositivi che lo supportano. In realtà, così non sempre è, e i nuovi MacBook Pro 2016 ne danno prova. Stando a quanto emerso da un recente test effettuato da Plugable - un rivenditore di accessori - i dispositivi Thunderbolt 3 attualmente disponibili sul mercato - ovvero quelli prodotti prima del mese di novembre 2016 potrebbero non funzionare correttamente con i nuovi MacBook Pro Late 2016.

Stando a quanto riportato da Plugable, riferendosi ai suoi prodotti:

Le attuali dock e gli adattatori Thunderbolt 3 utilizzano il chipset Thunderbolt 3 di Intel (Alpine Ridge) in combinazione con la prima generazione di chipset TI USB-C (TPS65982). Apple richiede la seconda generazione di chipset TPS65983

Il problema sarebbe quindi riconducibile al chipset integrato che non viene supportato da OS X sui MacBook Pro 2016. Il dato che fa riflettere sull'opinabilità del concetto di ''standard'' associato alle periferiche Thunderbolt con porta USB Type-C riguarda il fatto che i dispositivi risultati non funzionanti hanno una regolare certificazione Thunderbolt 3, benché dotati del chipset di 'prima generazione'. Lato utente finale potrebbe quindi diventare complicato stabilire a priori la compatibilità, visto che non sempre è possibile risalire allo specifico chipset.

Tornando al catalogo di prodotti Plugable, ad esempio, due adattatori per DisplayPort e HDMI, TBT3-DP2X e TBT3-HDMI2X, sono interessati dal problema e vengono disabilitati da OS X sui nuovi MacBook Pro. Plugable continuerà a vendete tali adattatori come compatibili esclusivamente con il sistema operativo Windows sino all'aggiornamento della piattaforma hardware con l'integrazione del chipset Thunderbolt 3 di seconda generazione (TPS65983). Nessun problema, al contrario, con i cavi Thunderbolt 3 venduti da Plugable, che non richiedono il nuovo chipset.

Si resta in attesa di un intervento ufficiale di Apple, nel frattempo acquistare un device Thunderbolt 3 da abbinare ai nuovi MacBook Pro 2016 potrebbe rivelarsi un acquisto rischioso.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 386 euro.

156

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dan

io mi fido eh.. poi se non è vero ti vengo a cercare :D :D

Joel

Certo che andrà così. È sempre successo nella storia dei Mac che i primissimi modelli di una nuova generazione avessero incertezze iniziali e prezzi alti, con risoluzione e abbassamento nel giro di un anno

Giulio Ballarini

Ci stavo pensando anche io e avevo pure letto da qualche parte il report di un analista ( non ricordo chi ora..) che diceva la stessa cosa.. dici che andrà così ?

Giulio Ballarini

Vabbè, mo chiamare " super-base" quella da 1750 solo perché non ha la touchbar.. guarda che sono identici eh, a parte per qualche inezia ( e lo sottolineo) su frequenza della ram e processore ( e gpu)

andyroid

Prima non se lo cagava nessuno sto sd adesso si sono tutti svegliati... Mahh

Michele M.

Io preferirei lo schermo un filo più grande del 12 ma:
- lavorando a volte da un portatile con schermo da 13.5" mi rendo conto che è assolutamente inadeguato per lunghe sessioni anche se dopo un po' ci si fa l'abitudine. In ogni caso ogni cm in più è oro colato.
- reputo la tastiera del 12" indegna di questo nome e passerei metà del tempo ad imprecare. Anche quella dell'air non scherza. Consiglio: Indipendentemente da cosa sceglierai metti già in conto una tastiera esterna.
- essendo anche io un dev capisco le tue esigenze e direi di dare priorità a disco e schermo, con minimo 8gb di ram.

marco

Mamma mia..che prese per il cul0.

Andhaka

Aspettate che arrivi l'articolo che "spiega" come mai hanno tolto lo slot per la SD card... lì ci sarà da ridere. :D

Cheers

Sagitt

USB c è usato anche su chromebook, smartphone Android con otg, tablet e molti portatili di fascia media e presto arriverà ovunque. Qualsiasi pennetta può comunque essere adattata ad usbc tramite adatttore ed in ogni caso col costo irrisorio delle pendrive anche cambiarne un paio non fa andare in fallimento

ellios76

azzo, sono Pro-prio delle spugne

Harry

Che hanno solo quelli che già hanno portatili (praticamente di sola fascia media-alta) con USB Type-c... Ovvero quasi nessuno di coloro che passerà ai nuovi pro.

onlykekko

e pensare che quando sono uscito dall'Apple store con il nuovo MBP e 4 caricabatterie un tizio mi prendeva in giro.
E ADESSO TIZIO COSA MI DICI EH?!!11!

Ratchet

Sì, hanno bevuto troPro pro-secco

ellios76

Pro-gettato male!?

[-Mac-]

Apple che c'entra? Forse è meglio se rileggi l'articolo, il problema è Mac OS X:
l problema sarebbe quindi riconducibile al chipset integrato che non viene supportato da OS X sui MacBook Pro 2016.

KenZen

Si e senza preavviso.
Saluti

Sagitt

errori di compatibilità su un protocollo nuovo e neanche tanto diffuso può farli chiunque, finchè la questione è software il problema è risolvibile sia da apple stessa che da eventuali utenti avanzati con qualche tweak. il problema era se l'incompatibilità era hardware. allora li si che è un casino, di fatto ironicamente installando windows e usando appositi driver questo problema potrebbe non esserci.

Ovviamente se è proprio software e non "firmware"

Jerr

Wow!

Come direbbero a Cupertino, "It just works" !

Giovanni

Vedremo se è una svista software. Sta di fatto che se anche lo fosse è un grave danno, perché stiamo parlando di Apple e non di un'azienda alle prime armi. Vedremo, se non lo fosse voglio proprio vedere che vi inventate per giustificarla però

Ratchet

Pro-fondo!

Sagitt

io difendo lo standard type-c non di certo apple ;) se veramente ha bloccato l'accesso a precedenti dock con chip diverso è assolutamente un errore, cosa diversa se è una svista software che metteranno a posto.

Per quanto mi riguarda qualsiasi portatile al giorno d'oggi dovrebbe avere solo typec.

ellios76

è un Pro-blema?

Giovanni

Eccolo qui il paladino,mi mancava. Sempre pronto a difendere i poveri e gli innocenti. Ah no scusa, quella è un'altra storia

R4nd0mH3r0

vuoi mettere l'eccitazione che ne deriva?

Ratchet

No, è Pro!!!!

onlykekko

praticamente, l'unica cosa che al momento si collega con quella porta è il caricabatterie.
Però vuoi mettere, puoi scegliere in quale delle 4 porte metterlo.
Nessun altro produttore ti dà la stessa scelta.

Dario Lampa

e che sarà mai....basterà un'adattatore da thunderbolt a thunderbolt

Carlo Donzelli

Chiedo un consiglio : per un programmatore (utilizzo tipico di chrome con 15/20 tab sempre aperti e uno o piu' IDE come Xcode e Eclipse aperti), meglio un macbook air 13 oppure un macbook 12? NON considero i Macbook pro per una scelta di budget.

Claudio 23

Ho messo la spedizione di 2 euro, la registered Air mail US e EU

Jerr

Idem.

Jerr

Ah quindi sono i produttori di accessori adesso che devono garantire il funzionamento è non il contrario?

Interessanti queste teorie, visto che è una limitazione software del computer.

Da ridere, quasi.

talme94

Costa 13$. I dazi ci sono solo dai 22€ in su

fopyx

succede veramente?

Callea

Qualsiasi produttore di accessori TB3 dovrà garantire la compatibilità col nuovo chipset già da domani.

Claudio 23

OT. Sto facendo un ordine su Gearbest dello Xiaomi Mi VR, nella spedizione cosa dovrei mettere per evitare dazi? Va bene la registered Air Mail US e EU? E inoltre mi consigliate di aggiungere quell'euro in più per l'assicurazione?

Callea

Ma in tutto questo Apple che c'entra?
Qualsiasi produttore di PC avrà la stessa incompatibilità quando utilizzerà il nuovo chipset.

Jerr

Nooo per carità! Non dire certe cose che poi ti dicono che menti!!

Mirko

Wwow

Jerr

Bhe....logico....lo compri ora per usarlo fra qualche anno.... :) ...

Sagitt

Esistono chiavette USB-c da tempo

Sagitt

Caro Giovanni se hai letto l'articolo si parla esplicitamente di una scaletta software (risolvibile) per dispositivi thunderbolt che la gente comune neanche valuta. Tutti gli accessori usb, DisplayPort ecc.. sono perfettamente compatibili. Molto porbabilmente potrebbe avvenire un fix software per questo problema.

bigG

Ahaha da quel che ho capito io è una scelta

Replico

https://uploads.disquscdn.com/...

onlykekko

Sono computer del futuro, Apple è avanti. Non vorrete mica utilizzarli oggi?

leo1984

potrebbe... è li il bello, finchè non provi non lo sai!

Replico

È il riassunto di questi articoli. L'utente (il proiettile) entra nell'articolo (la gelatina), commenta in modo serio, trollesco, flamer e si crea un gran polverone di risposte (che si espandono), vi è all'interno "l'esplosione" di qualcuno e il troll se ne esce libero e felice :)
Non ha senso lo so, ma non si chiamerebbero viaggi mentali.

KenZen

Si
Saluti

Luca Vallino

il problema è che molti programmi m$ non sono comunque compatibili (esempio a caso Project) e si è costretti ad usare parallels bootcamp o roba simile..per uso office web ecc va benissimo comunque ed autocad dopo lo schifo di qualche anno fa è migliorato parecchio...però 3d studio max, lumion, ecc...non vanno :-(

BluffEdo

Non lo sapevo... sinceramente mi hai dissuaso ancor di più dal comprare questo macpro

Luca Vallino

cavolo non lo sapevo! pensavo che la apple su iphone non passasse al type c per questioni di royalties...invece con il certificato richiesto non perderebbero un $...che schifo!

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20

Apple iPhone 11 Pro: live batteria (3.046mAh) | Fine ore 20.13