Come installare macOS Sierra su vecchi Mac non supportati

24 Settembre 2016 398

È possibile installare macOS Sierra su Mac non supportati. L'ultimo sistema operativo per desktop di Apple è compatibile con i prodotti usciti dalla seconda parte fine del 2009, e questo significa che tutte le macchine precedenti, dai Macbook ai Mac Pro, passando per i Mac Mini e gli iMac, sono tagliati fuori. Secondo Apple, devono restare su OS X El Capitan.

È un peccato, perché al di là di qualche problema hardware legato ai driver, alle istruzioni SSE4.1 della CPU e all'integrazione con gli altri dispositivi Apple, questi Mac sono ancora in grado di dare soddisfazioni. Chi scrive usa un Mac Pro 3.1 del 2008 potenziato con 2 CPU Xeon Quad Core, 24 GB di RAM ECC, 512 GB di SSD in RAID 0, GeForce GTX 770 e 3 display collegati in Full HD. È una macchina da cestinare?

È disponibile una piccola utility che permette di installare macOS Sierra su vecchi Mac, non più supportati. L'ha scritta e messa online uno sviluppatore indipendente, Colin Mistr (aka dosdude1) assieme ad una serie di istruzioni passo passo per usarla. È una patch da applicare ad una USB preparata per Sierra, e da far partire ad installazione conclusa. C'è anche una seconda utility per ricevere, poi, gli aggiornamenti del sistema. La procedura è semplice e spiegata schermata per schermata nel sito dell'autore. Lo stesso tool permette di scaricare una iso originale di macOS Sierra anche da Mac non supportati, sfruttando un link diretto ad App Store. Niente di complicato.


Ci sono dei problemi noti. La scheda Wi-Fi di certi Mac, ad esempio, non è supportata da Sierra. Bisognerà usarne una nuova (se installata) o metterne una USB. In particolare, i Mac con Broadcom BCM4321 non avranno supporto wireless su Sierra: Mac Pro 3.1, MacBook Air, Mac Mini e MacBook Pro. Stesso discorso per il touchpad dei MacBook 5.2, e dell'impianto audio degli iMac 8.1. Trovate altri dettagli su queste problematiche nello stesso sito della patch.

Per maggiori informazioni su macOS Sierra, su Siri e le novità introdotte da Apple, vi rimando al video pubblicato in estate; è relativo alla release Beta 3, ma riassume i punti importanti e mostra quel che c'è da sapere. Chi ha installato macOS Sierra su un Mac non supportato seguendo questa o altre procedure, può condividere la sua esperienza nei commenti.


398

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RodolfoVR

Scusa il ritardo della risposta comunque se non hai già risolto:
Crea una partizione con l'utility apple e chiamala bootcamp.
Riavvia dal CD o pennetta con l'installazione di windows.
Ti dirà che non è possibile installare Windows sulla partizione selezionata (controlla con la dimensione che sia quella giusta, formattala senza dargli nomi o altro, la rinominerai dopo con calma.
Si attiverà l'opzione per installare.
Installa, collega ad internet, non preoccuparti di alcune periferiche non funzionati, un pò di aggiornamenti ed entro un paio di giorni funzionerà tutto.

Marzio Quirillo

salve sarei interessato a installare win 10 su un Mac book unibody fine 2008 con hd ssd e 4 gb ram. qualche indicazione su come fare? grazie

RodolfoVR

Formattato, installato Windows 10 e addio Apple.
Né Io né il mio fedele MacPro, ne abbiamo fatto una tragedia.
Se ad Apple piace così, così sia.

Benz

Ciao ragazzi Scusate ho un problema Ho scaricato correttamente il file e la patch su una chiavetta USB poi copiato sul Mac Ho applicato e quindi installato la patch formattato la chiavetta quando vado dalla patch a selezionare il file dmg , non mi da possibilità di selezionarlo non so se è un problema mio oppure qualcosa di diverso .È come se non riconoscesse i file . dmg c'è altra soluzione in merito inoltre il Patch mi da come se il mio MacBook sia compatibile l'aggiornamento Ma in realtà non è

@nextprox

anche io ho lo stesso macbook pro mid 2009, ma la guida dice che su quel mac la scheda di rete non va, io ho questa scheda Broadcom BCM43xx 1.0 (5.106.98.100.24), tu non hai avuto problemi?

Federico Sgambelluri

Lo consiglieresti anche a me quindi? Come lo hai installato? Seguendo questa guida o semplicemente formattando via USB?

Stefano Nacci

installato mac OS high sierra 10.13 su macbook pro mid 2009 , tutto perfetto.

Elia

ho un macbook fine 2008 unibody, avrò problemi hardware con l'installazione di sierra? qualche consiglio? grazie!!!

mr_gondola

Il mac 1.1 è compatibile con questo?

Giovanni

Qualcuno ha provato ad installare Sierra su un Macbook pro mid 2009?

Ale

Sul sito ufficiale dello sviluppatore, in fondo alla pagina, c'è scritto come fare. Praticamente ti fa scaricare un tool che ti farà gli aggiornamenti in automatico senza installare nessuna nuova patch.

Marco Fiordigigli

a me va alla grande e funziona in tutto....ma qualcuno sa come far fare gli aggiornamenti di sierra una volta installato il sistema operativo? Grazie a chi mi darà una mano ;) https://uploads.disquscdn.com/...

Giuseppe

Anche io ho la stessa macchina con 32GB di ram Ati 5870 e SSD 525GB PCIe che fa davvero la differenza.

Alessio M.

Anche io con la stessa macchina, dopo 8 anni mi sono morte le ram e in questi giorni mi arrivano 32gb... Volevo chiederti una cosa... avendo anche io una gpu che non va oob con mac, come hai fatto a formattare? dove devo inserire il flag? Avendo usato quel flag sempre con clover non so come disattivare l'accelerazione durante l'installazione

Mauro B

Il problema non è il quando, ma il come e il cosa.

sardanus

perché se ti da fastidio lo levi, altrimenti lo sfrutti.Senza contare che dalla 1607 puoi impostare un orario di lavoro in cui non far partire gli updates e in ogni caso nelle versioni precedenti di win 10 puoi impostare un orario in cui il pc deve riavviarsi per completare gli update

Mauro B

La licenza l'ho pagata, perché devo rinunciare ad un servizio?

sardanus

disabilitare il servizio di windows update è troppo difficile?

Luigi Melis

qualcuno ha installato sierra? come va? il bluetooth funziona? le schede video vanno bene? audio ok?

Saccente

Da 100 a 500 non sono 2 ordini di grandezza. Da 100 a 10.000 sono due ordini di grandezza. Con un SSD 20 minuti non diventano "qualche secondo". Questione di misura.

Gabriele Di Bari

AHHH ok, allora vale ancora di più gli HDD meccanici in scrittura sono molto più lenti, se ad esempio un 7200 WB Black in lettura legge ad una velocità di circa 100 MB/s in scrittura scrive a 20/30 MB/s, mentre un SSD come il Samsung 850 Pro che in lettura legge intorno ai 580 MB/s in scrivvura va a 480MB/s che in rapporto ai 20 MB/s del HDD meccanico è veramente molto.

Saccente
Comunque 20 minuti per avviarti office è veramente strano,

Non è un avviamento, è una installazione.

Gabriele Di Bari

Vedi tu, io con SSD passo da una lettura di 100 MB/s (di picco) a 500 MB/s (normale), in sostanza 5 volte in meno. 20 minuti per avviarti office è veramente strano, magari hai detto una cifra, dividila per 5 se non di più ed è quello il tempo che ti ci vorrebbe se avessi office su un SSD.
Senza contare che con una buona scheda madre i/o andrebbe ancora meglio.
Insostanza 1 ordine di grandezza ti mangia.

Saccente
La cosa ti stupisce?

Decisamente si.

Se un Applicazioni quando viene avviata ha tanti dati da caricare dalle memoria secondaria...un MB buona e un SSD fanno un enorme differenza...

Due ordini di grandezza? Qualche secondo contro 20 minuti? Il PC su cui l'ho installato non è certamente un super computer, ma è comunque un server con 2008 R2.

Stech1987

Innanzitutto MS mette a disposizione un assistente all'aggiornamento che consente di capire se ci sono incompatibilità con app o periferiche prima di procedere con l'installazione del nuovo OS. Ripeto: salvo qualche incompatibilità sporadica con alcune periferiche datate (paradossalmente, una di queste era una webcam microsoft, anche se dell'ormai lontano 2001), non ho mai riscontrato problemi (e non parlo ovviamente solo del mio PC: parlo anche di tutti i miei clienti... vorrei proprio sapere quante sono le "diverse persone disperate" di cui parli...). Alla peggio oltretutto da Win10 è possibile tornare alla precedente versione di Windows se non si è soddisfatti o se qualcosa va storto.

In secondo luogo: cosa c'entra il costo dell'aggiornamento (che per inciso si riesce ancora ad effettuare gratuitamente)? Nulla direi, senza contare che quando MS dice "Windows 10 sarà l'ultima versione di Windows" intende dire che, hardware permettendo, tutti quelli che hanno Windows 10 adesso avranno aggiornamenti a vita gratuitamente a tutte le nuove iterazioni del sistema (la prima delle quali è la famosa Windows 10 Anniversary Update). Se ben ricordo (e il "se ben ricordo" è un eufemismo: ne ho una copia a casa) oltretutto anche Apple vendeva 10.6 in versione scatolata, e anche Lion e la successiva (di cui mi sfugge il nome), che erano sostanzialmente dei "service pack", erano ACQUISTABILI dall'App Store, e non certo gratuite... e non parliamo di 20 anni fa mi pare, quindi non capisco il succo del tuo "solo ora si è messa a fare update gratuiti"...

Gabriele Di Bari

La cosa ti stupisce? Se un Applicazioni quando viene avviata ha tanti dati da caricare dalle memoria secondaria...un MB buona e un SSD fanno un enorme differenza...

sardanus

Ok ti ringrazio :)

ale

Chissà perché lo scorso hanno sono venute da me diverse persone disperate perché hanno aggiornato a Windows 10 e non funzionava più nulla, per mancanza di driver, o perché dei programmi che utilizzavano non erano più compatibili, e simili...

Fra l'altro parli di MS che comunque solo ora si è messa a fare update gratuiti, e piano, era un offerta solo per un anno, nel senso che ora se vuoi passare da 7 a 10 mi pare tu debba pagare, e solo per i computer con licenza consumer (non enterprise, le aziende devono pagare), quindi, MS ti consente di aggiornare tutto, basta che paghi, puoi installare anche Windows 10 su pentium 4, poi che giri bene...

luca giani

Perdonami ma non puoi sapere il motivo della decisione di Apple... sui core due duo mi pare ovvio,su macpro 2008 non lo so... forse alcune funzioni (siri?) non erano accettabili come qualita'? un motivo ci sara' visto che il pro del 2009 e' dentro... se la politica fosse quella che dici tu avrebbero fatto fuori prima queste macchine e non dopo 8 anni non credi?

YouNeedMe

Ho capito ma non puoi cambiare discorso solo perché altrimenti non ti torna il ragionamento...sull'hardware citato nell'articolo Windows ci vola, e ci volerebbero le prossime 3 versioni di macOS, ma Apple ha deciso che no, non vale la pena il supporto. A te sta bene? Ok. A me non molto, all'articolista nemmeno.

Se fatto per tempo, l'update da 7 a 10 e quindi AU era gratuito, per le versioni precedenti no, per questo ho contato solo il salto da xp a 7 (anche perché nessuno avrebbe pagato per Vista!). Comunque Win 7 è uscito nel 2009, quindi il portatile/pc comprato con 7 sopra, saltando 8-8.1, non avrebbe visto costi di upgrade fino ad oggi.

luca giani

1- ma sei serio? Google da due anni apple MINIMO 5.... certo che va criticato chi da 2 anni...

2- non mi riferivo ad un hardware di un macpro,prendi ad esempio un più comune notebook del 2009 e paragonalo con un macbook pro del 2009... il macbook con el capitan va come il primo giorno mentre puoi dire lo stesso di Windows 10 anniversary?

Riguardo il costo Windows 10 anniversary se non sbaglio si paga venendo dal 7,non e' cosi?

Saccente
dipende dal tuo PC

Quindi ci sono PC dove l'installazione dura qualche secondo e PC dove dura 70 mila secondi? 4 ordini di grandezza di differenza?

Saccente

una nota scritta in grassetto, in home page, recita:

Note: Only perform steps 5 and 6 if you intend to do a clean install. Otherwise, you can simply skip these steps and install to your volume containg a previous version of OS X, and it'll do an in-place upgrade.
sardanus

In un'altra guida dove è spiegato tutto + una tabella riepilogativa dei modelli affetti da problemi anche alla cpu, è scritto esplicitamente di formattarlo

Stech1987

Questo discorso avrebbe senso se i Mac non fossero 4 macchine in croce (come varietà di modelli intendo), peraltro tutte prodotte da chi fornisce l'OS... Per quanto riguarda il "tieni il vecchio OS che non c'è male" sbagli: molti SW sono compatibili solo con le ultime versioni.
Per inciso non ho visto ancora una macchina che sia una in cui passare da qualsiasi versione di Windows a Windows 10 abbia portato peggioramenti... nel peggiore dei casi non vi sono differenze prestazionali. Parlo anche di PC di 8-10 anni fa.
La scusa dei "device dove il nuovo OS può girare perfettamente" non regge affatto: non ci sono modifiche così sostanziali da giustificare una politica del genere, ma solo la "pigrizia" (leggesi "furbizia") di programmare l'obsolescenza di prodotti pagati già in origine molto più del loro valore.

Il_cattivo

Pensa un po', anche io non mi trovo bene. Abbastanza amo una serie iPhone 7 che utilizziamo per test e debug interno e proprio non mi piace il feedback che ritorna. Così come non mi è piaciuto quello di oneplus (anche se quello di Apple è notevolmente migliorw).
Non ti conosco: sei un funz della mela?

Gabriel.Voyager

dire abbandono dopo 8 anni 8 di aggiornamenti mi sembra un pochino azzardato.

Stephen

ovviamente con il supporto ai 10 bit;
no Dell UP2715K non ha il supporto ai 10 bit reali;
The panel is true 10-bit;
chiedi per il supporto hai 10bit quindi quali 12 bit vai cercando? quelli che costano veramente hanno il supporto per i 16bit, questo up2715k a 800€ uscito nel 2014 quando ne costava si 2000€ mi pare più che ragionevole

7strings

sono virtuali! l'hai scritto pure tu, "with 12-bit internal processing", guardati le specifiche dei modelli top di gamma di Dell

Stephen

ti auto convinci di cose non vere, è scritto chiaramente su più recensioni a meno che non dicono tutti ca z zate, "The panel is true 10-bit with 12-bit internal processing and a programmable 3D LUT"

7strings

ok mi hai illuso per niente , no Dell UP2715K non ha il supporto ai 10 bit reali, ma virtuali, come tutti i monitor economici.
Mi pareva strano perché a meno di 2000 euro non avevo trovato nulla.
Poi a me interessa poco, non mi occupo di fotografia, ma visto che mi avevano chiesto consiglio ci ho un attimo sperato.

Stephen

basta aprire trovaprezzi, comunque mi riferisco al Dell UP2715K, si ha il supporto dei 10bit

7strings

Link? che sono molto interessato

Stephen

si

macosx

Non mi piace... È la versione che ho ma ha troppi problemi...

Peppol

Ma win10 avendo core Linux o Linux mascherato non dovrebbe essere piú sicuro e funzionale? Comunque non ho mai usato win10 seriamente tutti i giorni per passaggio a mac quindi non ho l'esperienza d'uso

Peppol

D'accordo che all'inizio ti troverai male ma da non essere abituato a dire che non si può usare mi sembra un pó un esagerazione

7strings

Un dell 5k da 27 a 800 euro?

7strings

Certo e babbo natale esiste

Gabriele Di Bari

Intanto quando si usa la modalità super utente non devi attendere il secolo, per la velocità d'installazione... dipende dal tuo PC. Io non uso office ma VS con il mio samsung 850 pro è una scheggia, sarà perché all'apertura fa molte operazioni I/O bound.

Apple iPad Air e Mini 2019: il nostro unboxing | VIDEO

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia