Apple aderisce all’iniziativa RE100 per il consumo di energia 100% rinnovabile

20 Settembre 2016 33

L’attenzione da parte di Apple verso la sostenibilità ambientale è cresciuta nel tempo, a dimostrazione del fatto che è possibile realizzare prodotti riducendo nel contempo il proprio impatto sull’ecosistema.

L’azienda con sede a Cupertino ha compiuto un ulteriore passo in questa direzione, annunciando nel corso della Climate Week di News York di aver aderito all’iniziativa globale di energia rinnovabile RE100, impegnandosi a promuovere l’uso di energia pulita lungo l’intera supply chain e a consumare il 100% di energia rinnovabile.


“Apple si impegna a consumare il 100% di energia rinnovabile, e siamo felici di essere al fianco di altre aziende che stanno lavorando per compiere lo stesso sforzo”, ha affermato Lisa Jackson, VP for Environment, Policy and Social Initiatives di Apple. “Siamo entusiasti di condividere il lavoro da leader del settore che stiamo conducendo per portare le energie rinnovabili all’interno della catena di approvvigionamento, e non vediamo l’ora di iniziare il partenariato con RE100 per sostenere le politiche per l’energia pulita in tutto il mondo”.

Nel 2015, Apple ha utilizzato energie rinnovabili coprendo il 93% delle operazioni complessive nel mondo, mentre le attività negli USA, in Cina e in altri 21 Paesi sono già coperte interamente dall’impiego delle energie “pulite”. L’impegno profuso dall’azienda viene rimarcato anche dalla realizzazione di un progetto in Arizona che prevede la costruzione di un parco solare da 50 megawatt che fornirà energia al Global Data Command Center di Apple nella località di Mesa.

L’azienda californiana intende coinvolgere direttamente tutti gli attori facenti parte la catena di produzione, da monte a valle: per tale motivo i principali fornitori sono chiamati – e lo saranno sempre di più nel futuro – a convertire le proprie attività seguendo la linea “verde” di Apple. Ne è un esempio il lavoro svolto da Solvay Specialty Polymers, fornitore di bande per le antenne da utilizzare negli iPhone, recentemente convertita al consumo di energia rinnovabile per ciò che concerne le commissioni di Apple. Tale esempio verrà a breve seguito da altre realtà, tra cui il produttore di case in alluminio Catcher Technology.

L'azienda comunica infine che gli impegni dei fornitori nell’uso di energie rinnovabili per la realizzazione di prodotti Apple saranno pari a più di 1,5 miliardi di Kwh/anno entro la fine del 2018, pari al consumo di energia da parte di 1 milione di abitazioni in Cina.

Il parco solare di Apple in Arizona
Il massimo rapporto qualità/prezzo? Motorola Moto G5 è in offerta oggi su a 104 euro.

33

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vash

no, perke' si sono infognati mezzi land tedeschi..... sempre i dutur tedeschi hanno stabilito che ci vorranno dai 5 ai 7 anni per ristabilire un minimo di riequilibrio ambientale... da me stanno facendo impianti a gogo' di questo tipo, e ti assicuro ke la situazione sta diventando assurda...

Darkhalo

Quale sarebbe il problema degli impianti a biomassa e a biogas?

CAIO MARI

Perché le hanno fatte nei centri abitati

fabrynet

Quanti cavi abbiamo in casa? magari fosse questo l'impatto ambientale...

Nax

Non c entra una mazza? Vai a vedere i motivi per cui i caricatori micro usb sono diventati standard...

Vash

gli effetti sono uguali, fidati, in germania che hanno scopiazzato queste brillanti idee sul biogas e centrali a biomassa molto prima di noi, stanno correndo ai ripari da mo', in meno di 10 anni hanno fatto macelli e adesso piangono lacrime di coccodrillo. pensare solo ai soldi non ha mai portato bene, fidati.

Schumi

connettori proprietari significa che un utente android per passare ad apple deve lanciare i suoi caricatori e cavi, e viceversa. Lanciare cavi e caricatori NON aiuta l'impatto ambientale.

fabrynet

Tipo?
E poi anche se fosse arrivata ultima cosa importa?
Apple da anni è impegnata con il riciclo dei componenti, l'adozione di materiali non inquinanti, l'adozione di fotovoltaico ed eolico per i suoi datacenter, ecc.
l'importante che una grande multinazionale come Apple che produce milioni di device ogni anno consumando ingenti risorse ambientali, ci arrivi, cercando di coinvolgere in tal senso anche che i suoi partner fornitori .

Matteo

E se pago con la carta? :D

Saverio Alloggio

Sono anni che altre aziende di elettronica hanno aderito a questo standard. Apple è l'ultima in ordine temporale

fabrynet

Non c'entra una m4zza però va bene...

N#R#S©

bene cosi

CAIO MARI

Lo stanno facendo proprio in questi anni, ma ci vorranno almeno 10 anni per portarli tutti ad energia rinnovabile
Comunque non è solo quello il problema dell'inquinamento, anche l'utilizzo dell'acqua e di materiali chimicamente inquinanti e non riciclabili

M4nder

Se useranno terreni non coltivabili e quindi non fertili per produrre energia ben venga,ben venga magari pure il fatto di pagare le tasse..

Schumi

No, Apple ci tiene all'ambiente. Per questo si inventa connettori e standard proprietari un giorno si e l'altro anche

May I Survive

eh.. quella è la parte impossibile...
specialmente in cina...

ma dire che loro usano 100% rinnovabile fa marketing

Mario

è ma gli aumenterebbero il prezzo poi chi se lo compra un iphone a 2000 dollari

fabrynet

Capirai...

Matteo Togni

Non per difenderla, ci mancherebbe, ma prima o dopo l'importante è che aderiscano.

Schumi

È solo una mossa pubblicitaria

Schumi

Anche Lisa Jackson potrebbe ridurre il suo impatto ambientale

Paperotto

Le gradi aziende quindi apple in primis dovrebbero imporre alle fabbriche che producono per loro di utilizzare energie rinnovabili... È la produzione che inquina

CAIO MARI

Non va bene nemmeno questo LoL

CAIO MARI

In America e Cina non hanno problemi di spazio, come noi

GastonE

Ha iniziato raccogliendo carta ritirando dal commercio milioni di banconote da 100 e 200 euro lavorate col petrolio.

Simone Masito Scotti

Tutti ad elogiare Apple quando é l'unica grande azienda tecnologia America ad avere aderito dopo rispetto agli altri a questo progetto..

Mick Foley

Quello mai.

Vash

pekkato che non sia del tutto fattibile... si salvano a malapena pannelli fotovoltaici e turbine eoliche, per il resto sono piu i disastri ambientali che gli effettivi benefici... leggasi centrali a biogas e biomassa... in italia grazie ai corposi incentivi stanno devastando il 70% delle campagne.. salvo ritrovarsi tra 10-15 anni con terreni in cui non si riusciranno a coltivare nemmeno i fiori di plastika -.-

Alessandro

apple dovrebbe aderire all'iniziativa "paghiamo le tasse"

Felix

Complimenti ad Apple.

fabrynet

Essendo sensibile ai temi ambientali, è la cosa che più mi piace di Apple e che sta portando avanti con determinazione da un pò di tempo.

Luca Lindholm

Sì...

Joel

Si lamenteranno anche di questo, aspettate qualche minuto…

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video

iPhone X: doppio live batteria | Fine ore 19:00 e 20.40

iPhone X disponibile all'acquisto a partire da 1189€: lo comprerete? | Video