Netflix, arriva il supporto Picture in Picture sugli iPad compatibili

16 Giugno 2016 12

Il client iOS di Netflix si aggiorna, arrivando alla versione 8.7. Parliamo fondamentalmente di un update minore, che oltre a migliorare stabilità e correggere diversi errori, introduce una significativa modifica per gli iPad user.

Arriva il supporto della modalità Picture in Picture, grazie alla quale potremo ridimensionare il video in esecuzione e continuare ad operare in altre applicazioni, controllando ad esempio la posta o navigando sul web. Per richiamare la modalità PiP basterà premere il tasto home durante l'esecuzione di un contenuto, naturalmente è necessario avere almeno un dispositivo compatibile, da iPad Air in poi, aggiornato a iOS 9.3.2 o versioni successive.

Novità nella versione 8.7.0

  • - Supporto della funzione Picture in Picture per iPad compatibili con iOS 9.3.2 e successivi
  • - Stabilità migliorata
  • - Correzione di errori

Netflix è scaricabile gratuitamente da App Store al seguente link. Richiede iOS 8.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da Gaming Pro a 459 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

non è di certo tutta ram, ed in ogni caso nell'utilizzo il dispositivo si comporta benissimo. poi sicuramente occuperà delle risorse ma non di certo limita l'utilizzo.

takaya todoroki

Allora, lo streaming video, la decriptazione, i frame buffer e la gestione dei comandi pesano 0kb.

Bravi quelli di Netflix

LOL

Sagitt

a me non è cambiato nulla, uso il pip da un po

takaya todoroki

ah be!

N#R#S©

ottima funzionalità!

Sagitt

col mio air 2 va benissimo

takaya todoroki

provato, piuttosto carino, ma con la poca RAM che ha il mio device ho l'impressione che mentre ho il video in PIP non potrò fare molto...

takaya todoroki

ovvio è un vero OS multipurpose.
comunque non si tratta solo di ridimensionare ma di agganciare dove ti pare (ai bordi), rimane in primo piano ed avere i controlli minimi direttamente sulla finestrella fluttuante priva di bordi.

Ezio Crank Saske

Meliodas!

Trizio

senza voler fare polemica ma io ho un tablet window 10 Chuwi V8i Plus (120€) e con windows il problema è risolto alla radice. Come tutte le applicazioni windows puoi ridimensionare ogni finestra. Decisamente più funzionale (imho)

Fabio Bianchi

iPad Pro 9.7 non riesco a vederlo

CAIO MARI

Ora manca YouTube, chissà quando si decideranno
Ah e Netflix deve aggiungere lo split view che YouTube ha già LOL

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20