Apple iMac 4K: la recensione di HDblog.it

04 Novembre 2015 906

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il primo iMac Retina 4K da 21.5 pollici è un insieme di componenti tecnici sorprendenti e rinunce hardware penalizzanti. Questi nuovi modelli sono un'aggiunta, non una sostituzione, e rappresentano sicuramente i migliori All-in-One di fine 2015. Tutte le configurazioni usano processori Intel Core i5/i7 Quad Core, integrano porte Thunderbolt 2, hanno GPU Iris Pro 6200 e un pannello IPS adesso capace di supportare il gamut DCI-P3, estensione del classico Adobe RGB.

Apple li vende assieme ai nuovi accessori Magic 2, tastiera e mouse con touchpad opzionale, migliorati nel design, nell'efficienza e con nuove possibilità di integrazione. Per quanto la sola presenza dello schermo 4K basti a rendere sempre più appagante un'esperienza utente che non può fare a meno di avantaggiarsi del design, dell'ingombro e della piacevolezza nel guardare ed usare questa serie di PC Apple (ancora unici a distanza di anni, per quanto siano chiari i loro concetti stilistici), nonostante questo, dicevo, c'è stato anche un aggiornamento tecnico notevole per l'usabilità.

E probabilmente sto dando poca importanza a tutta una serie di accorgimenti legati al tenere insieme moduli, schede e ventoline per uno smaltimento del calore ancora efficiente, per quella che posso solo definire come integrazione.

Per dirvi, riportando le mie considerazioni sul modo in cui ho chiuso la video recensione, questo iMac 4K non è un esperimento, non è solo un pannello per professionisti + un bel telaio. Non è un iMac Retina per chi non può arrivare ad un 27 5K. Ha senso di stare e argomenti per sostenere la causa dell'azienda che lo produce. Però è una macchina incompiuta, e adesso vi spiego il perché.

Apple iMac Retina 4K costa 1729 euro in Italia. La configurazioni base ha CPU Core i5 Quad, 8 GB di RAM Dual Channel, Magic Keyboard + Magic Mouse 2 compresi nel prezzo, e disco meccanico SATA 5400 rpm da 1 TB preparato in un'unica partizione.


Ve la faccio breve: è un hard disk di fascia bassa per gli standard a cui ci siamo abituati, senza possibilità di sostituzione manuale perché non c'è uno sportellino di accesso, e con l'opzione immediatamente successiva (Fusion Drive da 1 TB, +120 euro) poco risolutiva perché sproporzionata nella memoria a stato solito (solo 24 GB). Di fatto, per quanto lo spazio sia diviso per 4 e il prezzo moltiplicato per 2, conviene l'upgrade da 240 euro per un modulo SSD PCIE 256 GB. Allora sì che si raggiunge l'accesso al disco degno di questo iMac 4K.

Perché altrimenti, con i 100 MB/s in lettura e scrittura, la configurazione basilare dà qualche noia nell'uso di tutti i giorni. Il boot è di 33 secondi, la copia dei dati è lenta quando fatta assieme ad altro, l'apertura delle applicazioni più grandi impiega più tempo di quanto vorremmo.

iMac 21.5 Mid 2014 i5 Dual iMac 21.5 4K i5 Quad
Geekbench 64-bit
Single / Multi
2796 / 5435 3787 / 12837
GFXBench 3.0 Offscreen
Manhattan / T-Rex
1703 / 4863 4418 / 8903
GFXBench 3.0 Onscreen
Manhattan / T-Rex
1638 / 3350 724 / 1727
Novabench 654 790
DiskSpeed Test
Write / Read
313 / 665 FD 104 / 100 HDD
CineBench R15
OpenCL / CPU
- 4536 / 577
Octane v2 (Safari) - 33841
JetStream ( Safari) - 229.55

Sia chiaro: il Mac non è lento, ma ci sono dei contesti in cui la tecnologia datata si fa notare. Se andiamo a guardare i benchmark, i tempi di indicizzazione di Adobe Lightroom CC e il tempo di conversione video di HandBrake, vengono fuori le differenze di CPU (ora Quad Core), RAM (ora a 1867 MHz) e GPU rispetto alla generazione Haswell passata. E ci sarebbe anche da dare i giusti meriti alla reattività extra garantita da OSX El Capitan. Le prestazioni di questo iMac Retina 4K sono superiori a quelle degli iMac Full HD.



Il vero vantaggio dato dal pannello DCI P3 (capace di riprodurre più colori ,+25% secondo Apple, con il supporto 10-bit non del tutto ufficializzato, con vetro incollato e per questo con uno strato praticamente unico a ridurre riflessi) è nel rendere iMac 4K adatto (o, meglio, più adatto) a quei contesti di fotografia o video editing dove la correzione colore conta. Dal vivo, per tutti, significa anche ricevere un computer tarato con profilo colore (chiamato "iMac" e molto vicino a quello P3 - vedi schermate) più saturo del normale.

Il vero vantaggio dato dal pannello 4K (anche se non lo userete mai a 4096 x 2304 px) è lo spazio su schermo pari ad iMac 5K in modalità standard, 2560 x 1440 pixel. E il vantaggio dell'aver scelto un Core Broadwell anziché un Core SkyLake con GPU per forza di cose meno potente (si sarebbe dovuta installare una HD530 GT2 con 24 EUs al posto della Iris Pro 6200 GT3e con 48 EUs e 128 Mb di eDRAM per la cache - tutt'altro affare) è il saper gestire i 9.4 milioni di pixel tutto sommato bene, senza patemi, garantendo quel che basta alla grafica 2D senza dover ricorrere al costo extra di una GPU dedicata.



Inoltre, da quel che ho visto, temperature e rumorosità sono sotto controllo anche senza Skylake.

Magic Keyboard, Magic Mouse 2 e Magic TrackPad 2: sarebbe riduttivo liquidarli qui con due righe di resoconto. Per questo ne faremo una mini-review dedicata. Vi anticipo che la nuova trackpad è di una piacevolezza unica. Aggiornamento: ecco il video.

E questo è quanto. Per il resto è da notare quanto Apple si stia riavvicinando al settore pro, inteso come quello rivolto a persone che lavorano in qualche modo con la grafica e/o la fotografia, molto diverso dai tempi del Macintosh sopratutto perché, adesso, si ha per forza di cose a che fare con il web, non con la stampa. Il pannello di iMac 4K e lo stesso iPad Pro portano novità.

Serve solo fornire una scelta meno confusionaria, lavorare per margini più netti tra una fascia e l'altra, per meno compromessi stronca-configurazione e salva-profitto in un verso o nell'altro; hanno sempre una ragione per esserci ma sono semplicemente una noia.

Ecco perché il disco meccanico su una macchina così è un colpo al cuore per noi utilizzatori di desktop. Ecco perché parlavo di un iMac incompiuto. Ecco perché sconsiglio la configurazione base. Meglio spingersi un po' più in là per investire su un iMac 5K base, anche lui con HDD nell'offerta più economica ma con aggiornamenti fai-da-te, con GPU dedicata, con tutt'altro tipo di impatto sulla scrivania - e sempre con accessori Magic 2 nella scatola. Insomma, credo che l'iMac da preferire sia sempre più quello, non questo.


906

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
simone palpacelli

Pessimo il mio vecchio iMac del 2008 era decisamente più veloce. Credevo di aver fatto un buon Upgrate acquistando questa versione ma girà malissimo anche con il semplice browser aperto.. Se tengo 3 applicazioni parte mi si impalla tutto pur avendo 8 gb di memoria... La qualità Apple sta crollando vertiginosamente in basso.. Il prezzo non vale più la candela.. Penso che aumenterò la Ram a 16gb ma non mi attendo risultati eccezionali.. Se per tenere aperto un browser, mail, skype ed un programma di fotoritocco devo vedere rotelle che girano o mac che va in palla meglio cambiare definitivamente..

saverio74

Salve a tutti. Ho da poco acquistato un iMac 21.5 4K e noto un leggero rumore (fruscio) dovuto alle ventole che non notavo nel mio precedente iMac.
Alla Apple hanno detto che potrebbe essere normale ma sinceramente se non passa nei prossimi giorni credo che tu restituirò il computer.
Sarò pignolo, ma mi ero abituato a lavorare in silenzio.

marco

Guarda che puoi brnissimo cambiarlo con memoria flash in fase di configurazione su store online.

Machete75

si infatti stavo cercando meglio sembra il pannello del 5k late 2015 sia al pari di quelli 4k come gamut.

CAIO MARI

il 5k 2015 dicono che sia molto meglio del 2014, sia come colori, punto di bianco, anche lui P3, quindi dubito che sia inferiore al 4K

Machete75

beh quella è l'impronta sui piani e dell'imac non del P3, dovresti confrontare i modelli 3d, AdobeRGB copre 87% del P3, il p3 il 93.6% del AdobeRGB nessuno dei due è superiore all'altro.
Non è una gran pecca, ma trovo che sostenerlo superiore sia sbagliato.
questo è il classico cie 1936 dal sito della red https://s3.amazonaws.com/red_3...
che mostra il P3 ha più rossi e gialli mentre AdobeRGB più verdi, e cmq non credo qualcuno lavori in fotografia o grafica in DCI P3, di solito si usa come spazio di lavoro AdobeRGB, quindi i colori in più del P3 non verrebbero sfruttati (a meno di usare L*a*b* o ProPhotoRGB).
Sarebbe utile in elaborazione video dove è lo standard, ma attualmente si sta andando verso bt.2020 che copre 99.98% degli altri profili ed è molto esteso verso il verde, oltretutto farla su un 21"?.

ps ho trovato un altro test del 5k 2015 e sembra copra solo il 75% dell' sRGB...

Machete75

ni quello è il massimo che supporta il pannello, per altro il profilo non è preciso preciso P3 ha i blu leggermente più saturi.
si può impostare un altro profilo per lo schermo, ma si sarà limitati dalle prestazioni del pannello.

R4nd0mH3r0

obbiettivamente, per quanto costa, metterci una pezzentata del genere, che rovina le prestazioni di tutto il sistema, è davvero da troll professionali. Ma la fede cieca aiuta in questi casi.

xbros

Più che altro con quel prezzo vorrei un prodotto più prestante.
Bello e prestante.

Antobot Mc Gyver

Guardati i primi Mac... Erano fatti di plastica :3

Antobot Mc Gyver

Lascialo perdere, è un trollino -_-

Luca Pagnoni

Ho avuto un Imac x anni e l'ho abbandonato per un PC portatile MSI, a parità di prezzo le prestazioni sono 4 volte tanto....

Simone Paternoster

Salve.

Sono indeciso tra questi due dispostivi:

iMac 27" con display Retina 5K

Intel Core i5 quad-core a 3,2GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz)

8GB di SDRAM DDR3 a 1867MHz (2 x 4GB)

Unità flash da 256GB

AMD Radeon R9 M380 con 2GB di memoria video

(upgrade con 16gb/32gb di Ram)

o

iMac 21,5" con display Retina 4K

Intel Core i5 quad-core a 3,1GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz)

16GB di LPDDR3 a 1867MHz

Unità flash da 256GB

Intel Iris Pro Graphics 6200

Il mio dubbio è principalmente:
Quale computer potrebbe durare negli anni sia per gli aggiornamenti annuali del sistema operativo sia per la velocità e la reattività del computer stesso??
Il computer lo uso per ufficio (Pages, Keynote, Numbers, Internet in generale, etc) ed editing occasionale.

Grazie.

Fanatic17

Beh, dato che credo tu voglia a tutti costi un imac consiglierei un 4K o 5K, tanto si balla di 500€. Anche se io piuttosto prenderei l'Asus ZenAio se proprio mi piacesse quel tipo di pc

romeop

Un professionista conosciuto da un mio amico per upgradare a elaborazioni 4K ha abbandonato apple per passare a Windows, e se lo ha fatto uno sfegatato apple come si definisce è tutto dire.

Francesco

Ciao
è il 27 pollici non retina quindi penso che il fusion drive ha 128 di SSD

Fanatic17

Secondo me è buono ma dipende quanta parte di SSD è il fusion e se è 27 o 21 (penso 21)

Fanatic17

Ma dato che l'occhio umano è più sensibile al verde non rende meglio Adobe RGB che P3? Poi comunque è solo un profilo si può cambiare no?

Pippo Quarto

Grazie mille!! Comunque ram dovrei già essere a posto, se non sbaglio monto già quella che mi hai scritto. Più che gaming (saltuario) qualche editing video amatoriale. Diciamo che quello che mi interessa è andare tranquillo per almeno 5 anni senza avere problemi di sorta

Immaginidalfronte

Tu_zio, sicuro che Live dia problemi con i vst su esterno? Ho amici con il vecchio Komplete e tengono appunto le librerie su hdd esterno usb3 senza alcun problema, su osx :)

CAIO MARI

Informati meglio
F5

Machete75

"il gamut DCI-P3, estensione del classico Adobe RGB."
Giusto per precisazione il dci-p3 è inferiore rispetto all'Adobe RGB, è superiore all' sRGB/bt.709 è più o meno una via di mezzo, poi ormai si sta affermando come standard il bt.2020 che è ancora più ampio rispetto all'Adobe RGB.

L'iMac 5k, almeno quello dell'anno scorso, se non sbaglio copre a malapena l'sRGB quindi per chi lavora di grafica è un no-no

Angelo Salerno

L'SSD va bene da 256, puoi usare tranquillamente HD esterni per archiviare, con la usb 3 si va a 10gb/s, per quanto riguarda upgrade all'ì7 io ti consiglio di rimanere nella configurazione base, perchè secondo me l'i7 e l'R9 M395X con 4GB viaggiano insieme, come insieme viaggiano l'i5 e l'R9 M395 con 2GB

Francesco

Salve,

altrimenti ho trovato questa offerta, cosa ne pensate

Processore Intel Core i7 quad-core a 3,5 GHz 4° generazione
Disco rigido da 3 TB Fusion Drive
16 GB di memoria
Scheda grafica GeForce GTX 780M con 4 GB di memoria video

2190,00€

Nenad Petkovic

il cervello è la CPU il cuore è alimentatore, a te manca la CPU xD

Francesco

Ma nulla nello specifico voglio cambiare il mio 20 pollici del 2006, visto in questo momento che posso spedere qualcosa ma una cosa per durarare almento 7-10 anni come il vecchio che devo dire ancora fa il Suo sporco lavoro...

Francesco

Ciao,
Grazie ma tu mi consigli di investire nell'upgrade a un I7 o aumentare SSD

Francesco

dicono che la Ram si può installare anche da soli...

Daniele Leopardi

Sono una persona così pacata e tranquilla... :)
Cmq certo non mo metto a litigare per queste cose...

Gark121

Esatto. E tra l'altro non c'è manco l'opzione per il disco ssd da 1tb. Mom capisco come possa essere la stessa Apple che ha rivoluzionato il mercato dei notebook puntando più di chiunque proprio sugli ssd.

Gark121

Il solito hater Apple che ha un macbook e un IMac

7strings

si, anche in quello nuovo da 27 c'è lo sportellino per cambiare la ram

Tu_Zio_aka_your_uncle

Hai ragione 5 minuti al giorno della mia vita valgono 350 euro, 5 minuti in cui magari rispondo a dei messaggi, mi fumo una sigaretta o prendo un caffè.

E' proprio una spesa indispensabile l'SSD nel mio caso.

E poi alla fine della fiera, dopo tutti sorrisetti, le inesattezze, la totale ignoranza in materia mascherata con qualche ricerca volante su google, esce fuori chi sei, il solito hater Apple.

Angelo Salerno

Premetto che sono un macuser, ma non si può comprare una macchina del genere con un Fusion Drive di base, è una vergogna, si vede che hanno i magazzini pieni.

Angelo Salerno

Il 27, senza alcun dubbio, anche perchè comprandolo online sul sito Apple, puoi inserire un ssd da 256 pci express senza sovrapprezzo.

Gark121

Si. Ecco perché nessuno sano di mente dovrebbe comprare telefoni quando può comprare delle fotocamere no? XD

Gark121

Contento tu. Alla fine della tua giornata non è cambiato un cavolo perché il tuo tempo è gratis. Per altro ho notato ora come questi iMac nemmeno abbiano l'opzione per disco ssd da 1tb di serie. A conferma del discorso iniziale "fanno schif0". Gli hard disk all'interno di macchine dove lo spazio e lo smaltimento termico sono limitati sono preistoria, obsoleti in tutto e per tutto, e che qualcuno si ostini a propinarli fa ridere. Fomentati come vuoi, perderai inutilmente tempo dietro ad una tecnologia obsoleta. I dischi meccanici hanno un solo scopo: archiviare enormi moli di dati. Per il resto rallentano qualunque operazione, dl boot all'apertura dei programmi, al salvataggio dei dati, etc etc, aumentano il calore all'interno del case, sono molto meno affidabili, il tutto perché tu ed Apple (e voglio sperare pochissimi altri) continuate a credere in quella m3rda.

Tu_Zio_aka_your_uncle

E che vuol dire Maschine pagata svariate centinaia di euro?

Perchè ho pagato una maschine svariate centinaia di euro ora devo buttare soldi per pagare 1TB di SSD che per l'uso che ne faccio io (usare Ableton con i vari VST e dei controller midi) è totalmente inutile?

Perchè? Perchè me l'ha detto gark121, perchè gli hard disk sono preistoria.

Peccato che con la mia preistoria io ci apro ableton in 1 minuto anzichè 15 secondi, ci carico i vst in 30 secondi anzichè in 1, ma fine giornata a me non mi è cambiato un cazz0 se non il fatto che 350 euro me li vado a sputtanare per ristoranti e feste, mi ci compro qualche vinile, oppure nuova strumentazione per il mio home studio, li investo per la mia label discografica, insomma ci faccio il cazz0 che mi pare e fidati che è 100 volte meglio di spenderli per un SSD e fomentarmi per quanto apre velocemente Safari.

FedeC6603Z

infatti la mia fotocamera FÁ foto migliori

FedeC6603Z

ottimo :D

FedeC6603Z

ho appena fatto un giro sul sito. a te per cosa servirebbe?

Gark121

Maschine pagata? Svariate centinaia di euro. Come sempre, voler fare i discorsi da adulti con i defici3nti è inutile. I fusion drive nel 2015 sono m3rda. Punto. E inventarsi un contesto in cui siano vagamente accettabili forse se si vuol fare qualcosa spendendo meno del normale e accontentandosi di prestazioni pietose non cambia questo fatto. Poi magari 4 anni fa si poteva parlare di qualche rarissimo contesto in cui si poteva pensare di valutarli, ma oggi, perché di oggi stiamo parlando, comprare un PC con un fusion drive non ha senso. Specie nel caso di un coso tipo questo che non si può aprire per cambiare il disco.

FedeC6603Z

anche in quello nuovo? a me pare l'abbiano rimosso

7strings

Nel 27 c è lo sportellino per cambiare la ram

FedeC6603Z

lo so che costa di più ma una R9 con un i5 non serve a niente.
8 GB vanno benone. aggiungerne in più non puoi perchè devi smontare tutto il pannello, sempre che la ram non sia saldata. non è questione di costi (16 GB costano 150) ma di smantaggio e rimontaggio

Tu_Zio_aka_your_uncle

Per la cronaca il programma di cui parli l'ho preso a 300 euro in offerta upgrade da komplete elements che mi è stato dato in bundle con la mia maschine, continui ad elemosinare figure demmerda da povero ignorantone taci!!!

Gark121

Per la cronaca, il tuo programma "necessaire per qualsiasi produttore di musica elettronica che si rispetti" costa 1000€. Un ssd da 1tb 350€ (e ho preso il primo prezzo che ho trovato su Amazon, sono sicuro di poter fare meglio se volessi). Non posso fare a meno di continuare a ridere. Te e tuoi dischi meccanici anteguerra, quanta pena.

Tu_Zio_aka_your_uncle

Fatti un giro sul forum NI mi sa che l'idiot4 sei tu che continui a parlare di problematiche di cui non hai alcuna conoscenza.

Guarda ci sono 2 tipi di persone in questi casi, quelli che si fanno le risatine e fanno i galletti e quelli che stanno zitti e ammettono di non sapere tu purtroppo rientri nei primi.

Gark121

Convinto tu... Basta fare l'installazione correttamente e non c'è nessun problema, ma se preferisci pagare di più e avere un disco 4-5 volte più lento affar tuo. Come qualunque software del mondo, esistono problemi e soluzioni. E poi esistono gli idi0ti che trovano i problemi ma non le soluzioni.

Tu_Zio_aka_your_uncle

Vedi quello che non c'è scritto nel link che hai pubblicaot è che ableton e tutti i software di produzione musicale in generale, quando inizi a disseminare le librerie in cartelle custom vanno nel pallone.

Ma d'altronde da un povero cojone che parla di cose che non sa e le condisce con sorrisetti non posso aspettarmi molto, il solito tuttologo da google.

Recensione Apple iPad Pro 12.9 (2018): può essere il tuo computer?

Apple iPhone XR: recensione e confronto con iPhone X ed iPhone XS Max

MacBook Air risorge: è tutto nuovo e con Retina Display da 13,3" | Prezzi Italia

Apple iPad Pro 11" e 12,9" ufficiali: A12X Bionic, Face ID, USB-C e Pencil 2