Google fa rimuovere Youtube da iOS 6! Ecco come e cosa cambierà!

07 Agosto 2012 75


La beta 4 di iOS 6 ci ha regalato una inaspettata sorpresa: l'applicazione YouTube è stata rimossa dal pacchetto di app di default del sistema operativo mobile di Apple. Che non si trattasse di una svista lo aveva subito appurato la tempestiva dichiarazione stampa dell'azienda di Cupertino rilasciata a The Verge, a cui ne è seguita una firmata Google pubblicata su 9to5mac. Tutti, compresi noi, abbiamo subito pensato che la mossa fosse stata dettata da Apple per rispondere alla strategia competitiva contro Google, proprietaria del servizio e maggior competitor nel mondo mobile con il suo OS Android.

La situazione sarebbe assai diversa, come rivela il blog AllThingD del WSJ. Apple ha dichiarato di "aver terminato il contratto di licenza" per l'utilizzo di Youtube, ma le API sono pubbliche e gratuite (a differenza di quelle di Google Maps) e potete ben capire il danno all'utenza che potrebbe comportare un'eliminazione definitiva di qualsiasi client YouTube per iOS. A volere la rimozione dell'app da iOS 6 sarebbe infatti stata la stessa Google. Ma per quale motivo?

Ecco la traduzione delle due dichiarazioni susseguite immediatamente alla diffusione della notizia della scomparsa di YouTube da iOS 6 Beta 4:

Apple: "La nostra licenza per includere l'applicazione Youtube in iOS è finita. I nostri utenti possono usare YouTube dal browser Safari e Google sta sviluppando una nuova applicazione YouTube da pubblicare in App Store.

Google: "Stiamo lavorando assieme ad Apple per essere sicuri di offrire la migliore esperienza di YouTube possibile agli utenti iOS".

Ecco un altro importante indizio rivelato da una fonte di AllThingsD:

YouTube ha deciso di non favorire più lo sviluppo di applicazioni di terze parti. La loro strategia è cambiata. Ora vogliono controllare di più il loro destino.

"Maggiore controllo", "migliore esperienza" utente, e "nuova applicazione YouTube" in arrivo nell'App Store può lasciar pensare ad un'unica cosa: Google ha concordato il passaggio del client per iOS nelle sue mani per ottenere maggiore controllo sul traffico generato e per aumentare considerevolmente le remunerazioni derivate dall'utilizzo del servizio da parte utenti iOS. YouTube è ormai diventato un punto di riferimento insostituibile per tutti gli internauti, compresi i possessori di iDevice. Uno dei grandi problemi per Google sin dalla prima versione del client YouTube per l'iPhone OS del 2007 è stata la completa assenza di annunci pubblicitari all'interno dell'applicazione. In questo modo l'azienda di Mountain View non è mai riuscita a sfruttare a pieno il vastissimo bacino d'utenza iOS (ora arrivato a circa 200 milioni di unità) nell'intento di favorire il suo maggiore business: la pubblicità.


Quello che dobbiamo aspettarci dovrebbe quindi essere un nuovo client di YouTube in arrivo nell'App Store prima o in concomitanza con il rilascio di iOS 6, che migliori notevolmente la qualità dell'applicazione rispetto all'attuale di default - e come già detto, ci vorrà poco - ma con l'implementazione del sistema Google Adsense. Non ci dovremo stupire se accanto al video vedremo comparire un banner pubblicitario (già presenti nella versione web mobile), magari inerente alle nostre recenti ricerche eseguite su Google, o dovremo attendere alcuni secondi di spot pubblicitario prima della visualizzazione di un filmato di YouTube. Ma oltre a questo potremo finalmente beneficiare delle funzioni aggiuntive mai viste sull'app di iPhone e iPad, ma presenti da tempo sui sistemi Android - la scelta della qualità del video, le playlist, le annotazioni, i profili utente ecc. - e godere di un'esperienza utente più allietante.

La scelta di abbandono del client YouTube di serie in iOS porta evidenti vantaggi anche per Apple - "Stiamo lavorando assieme ad Apple" - che si vede ora libera dagli oneri di sviluppo e ottimizzazione dell'applicazione. Cupertino smetterà in questo modo di spendere soldi per un servizio del suo diretto competitor, anche se la fatica profusa negli non è mai stata molta. Questo conferma come Apple e Google sappiano comunque scendere a patti quando i vantaggi di una scelta siano per entrambe l'aziende.


75

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Clear95

Ehm NO. Google può benissimo permetterselo! Fidati che non sarà la mancanza di youtube da iOS a mandare in fallimento il colosso :)

Clear95

Della serie che se Google bandisse tutti i suoi servizi web da iOS Apple fallirebbe all'istante, a contrario Google potrebbe permetterselo, poiché su Android i servizi rimangono lo stesso e ci sono comunque gli utenti dal browser.

Se ci pensate, già con Google Maps Apple ha fatto un grosso errore (avrebbe potuto stimolare Google a creare un'app più completa al massimo), poi addio youtube, e addio a qualsiasi servizio dal browser safari mobile.

A questo punto, usare internet da un iPhone non avrebbe più senso..

Oliver Thomas Cervera

lol

glukosio

ciao a tutti, sono terebongio...

Mariacristina Grenci

-_- cosa vorresti insinuare? io son donna ma sicuramente so usare smartphone e tecnologia tanto quanto i ragazzi che commentano...infatti studio informatica.. XD e la maggior parte delle volte i bimbi minchia che incontro sono uomini..vediamo che rispondi ora..ahahahahah :D senza offesa eh!

Giova91

mi bastava un esempio...

Gabriel.Voyager

Ti consiglio tre romanzi, giusto per non andar a parlare di filosofia della società consumistica:
Neal Stephenson: Snow Crash
Max Barry: Logo Land
William Gibson: L'accademia dei sogni

Il primo sopratutto è capolavoro :)

Non esiste solo il denaro come modalità di pagamento, paghi in ben altri modi, fammi sapere se poi ti è chiaro.

Denis Muggeo

Si chiamano algoritmi di ricerca e non sono nelle applicazioni i banner dinamici ma nel browser.
Io non mi faccio influenzare dai banner pubblicitari, sono loro ad essere influenzati da me. Fortunatamente riesco a tenere attive le mie funzioni cognitive anziché essere uno zombie che non sa vedere un banner come quello che è (pubblicità, cioè promozioni, cioè proposte di acquisto) e non come lavaggio del cervello.
Gli studi ci sono ed evidenziano anche come persone con processi deboli possono anche cadere sotto ipnosi (vedi i casi di furti sotto ipnosi).

alessiofebo

si

Gigi

I link su Android fanno uscire un pop-up che ti chiede con cosa vuoi aprirlo (Applicazione Youtube, Browser, etc)

Gigi

Vedo che ti mancano proprio dei concetti base su come viene calcolato il traffico mobile.

Gigi

Ma l'hai letto l'articolo?

Eros Nardi

non poteva limitarsi a far fare l'app a google? O_o

Milton89

Guarda, lo fa un mio amico, e vedo le sue entrate... Dipende da molti fattori, per esempio se il video è indirizzato a certe fasce d'età può pagare di più o di meno... Cmq per lui fare 2-3 video a settimana significa raccimolare 200-300 € al mese
E visto che ha poche migliaia di iscritti è un ottimo risultato

iNicc0lo

ti posso garantire che video con migliaia di visite hanno guadagni che si contano in euro (non decine di euro ma propri euro)... Per guadagnare su youtube devi avere centinaia di migliai di visite per ogni video altrimenti non ci tiri fuori praticamente nulla...

Google paga pochissimo per le pubblicità

Giova91

visto che sono ignorante potresti dirmi come pago le pubblicità?
e comunque quell'informazione sulla apple l'ho letta l'altro giorno su google news, è un'informazione venuta fuori dagli avvocati nella causa infinita con samsung

Gabriel.Voyager

Mai detto che non hai capito niente, mi stupisce solo che ci sia ancora chi pensi che il consumatore non paghi le pubblicità e mi stupisco ancora di più del fatto che non si capisca che non esiste solo il denaro come modalità di pagamento, anche per chi è un consumatore consapevole come te.
Comunque grazie per l'informazione sulla Apple, è incredibile che chi non la ama ne sia così informato, ancora sicuro di non pagare le pubblicità ;)

adriked

Che pensiero sbagliato,uso adroid da sempre ma preferisco pagare la qualità che avere tutti quei baner con la pubblicità,, secondo te hai il libero arbitrio su quello che compri ogni giorno? La pubblicità condiziona molto una persona soprattutto dopo che la vedi migliaia di volte in un mese.. Ci sono studi su studi, su come vengono creati i baner nn ne parliamo, ti sei mai chiesto come mai nei baner c'è sempre la roba che hai cercato ecc.

F3NN3c lol

compreso te....stattene su iphone italia va... forse li qualcuno che ti dà ragione c'è...

Da Rio

Tendenzialmente sono restio a comprare cose di marca (e quindi pubblicizzate)... Preferisco risparmiare sull'abbigliamento e spendere tanti soldi per ciò che piace a me (è vero li ci potrei pagare la pubblicità, ma almeno posso scegliere)...

Luca Cecchetto

si è vero ma se uno si fa pubblicità con cartelloni pubblicitari non hai nessun ritorno in servizi... sky lo paghi ma hai comunque la pubblicità e il fatto che una singola app non ne avesse non vuol dire che google non "usasse comunque gli iphone" per vender pubblicità... pubblicità per pubblicità meglio averne un ritono in servizi.. questo non significa comunque che la pubblicità non abbia un costo... ma è tutta un'altra storia

Luca Cecchetto

intanto per i rumori di fondo c'è un microfono apposito e poi se mi regala le telefonate ci sta

AlexxMac

Davvero...

Giova91

no caro... sei tu che non hai capito bene come funziona!
Google è pagato dagli inserzionisti, poi sono gli inserzionisti, che ovviamente sanno di rientrare con le spese, magari perchè veramente hanno degli incrementi di vendite (secondo me molto alti), oppure ovviamente aumentando il prezzo del prodotto, cosa che la Apple che tu ami tanto sa benissimo, infatti in questo ultimo anno ha speso quasi 900 milioni solo per le pubblicità di iPhone e iPad.
Comunque forse tu intendi dire che indirettamente io pago le pubblicità, è vero ma facendo questo discorso io comprando la benzina finanzio una guerra... andiamo sull'assurdo!
Detto ciò io credo di non essere un individuo facilmente influenzabile dalle pubblicità, quindi io le pubblicità non le pago, compro il miglior prodotto qualità/prezzo, magari quel prodotto sarebbe potuto essere ancora più economico, ma resta il migliore qualità/prezzo e per me questo basta.

PS: odio quelli che scrivono "certo è così, non hai capito niente!!" cioè che non portano motivazioni a quello che dicono, quindi cerca di esprimerti meglio la prossima volta :D

marcoforli

i lettori di hd blog sono fan samsung, dopo tutti è il portale più samsung like della rete italia, manco pubblicano le e-mail di samsung dove dicono che iphone ha messo in crisi i loro designer in quanto i loro prodotti erano la terra e l'iphone il paradiso, PAROLE DI SAMSUNG, c'è un bel articolo su melablog e ispazio

alessiofebo

grazie per il sostegno

marcoforli

non vorrei dire una cavolata, ma ho letto in un blog, che certe limitazioni alle app di ios erano obbligate al contratto con google, motivo per cui apple ha deciso di fare la sua app mappe, non è nulla di ufficiale, era un commento di un utente

marcoforli

si ma poi la pubblicità la paghi ogni volta che compri un prodotto, dove le aziende scaricano i costi delle pubblicità sul utente, puoi dire che non paghi se vivi in un monte con solo quello che madre natura offre, se no in qualche modo paghi cmq, certo psicologicamente è diverso , in quanto non paghi direttamente, ma alla fine paghi cmq, io sono per la libertà di scelta, mi piacciono sia i servizi con pubblicità che quelli in cui pago direttamente ma non ho la pubblicità, che spesso trovo troppo invadente e noiosa, non mi riferisco a google, che è una mosca bianca, in quanto la pubblicità nei suoi servizi è limitata e sopportabile.

Tommi16

e come te penso 3/4 delle persone che utilizzano android ... me compreso ;)

Cristiano72

Certo. Lo faccio spesso anch'io visto la porcheria che è la app per iPhone. Ma noi lo facciamo perché mastichiamo di tecnologia probabilmente almeno una spanna sopra alla massa che è il 95%.
Quante ragazze o donne pensi che ci siano che lo fanno?
E i link? In entrambi i sistemi aprono la app nativa non il browser.

Antonio_lovy

Considera che io bypasso l'applicazione su android vedendo i video direttamente nel browser, cosa che falsa il conteggio (un po come il cambiare user agent o visualizzare i siti desktop falsa la statistica relativa agli accessi su web)

Jam

Che tristezza. Tranquillo, se non capisci una cosa basta chiedere, siamo qui per aiutare te e tutti quelli coi tuoi problemi.

Cristiano72

Peccato che il 70% del traffico mobile su youtube arrivi da iOS.

Alessandro Di Gregorio

Sinceramente mentre c'era il video facevo altre cose, era troppo per la mia mente vedere per 10 secondi i tizi di Prezzi Pazzi che chiacchieravano.

Selvhat Ravenmorke

Grande Google! Apple che paghi, e profumatamente, le licenze se vuol
godere di un'app priva di pubblicità! Non è che loro devon fare i
miliardi sulle spalle e sul lavoro degli altri! PAGAREEEE!!!

Da Rio

L'esempio della tv era un chiaro riferimento ai programmi di Google... Poi boh, io preferisco le cose gratis con la pubblicità, se te preferisci spendere per non averla ok...

Gabriel.Voyager

Ma chi ha mai detto che
i programmi di Google sono monnezze! Ma accidenti, non mi attribuire cose che non ho mai detto ne minimamente sono il mio pensiero.
Mi hai posto una domanda e io ti ho risposto, poi se non hai gradito la risposta mi spiace, ma non rigirare la frittata.

Gabriel.Voyager

"iOS si limita ai feauture pack senza ottimizzare il sistema!!" :D

va bene che non ti sta simpatica la Apple, ma dai su non diciamo sciocchezze :)
Comunque io preferisco un ottimo servizio completo incentrato sul fare bene quello che si propone di fare piuttosto che un servizio contenitore di pubblicità come a volte capita.

Da Rio

Io sono tranquillo, ma smetto di discutere con te perchè è inutile... Parli come se i programmi di Google gratuiti fossero monnezza... e vabbè

F3NN3c lol

XD hahahhahah!! mi hai fatto morire!!

(e cosa ha vinto Torebongio anche se non ci credeva?? XD )

Gabriel.Voyager

sarebbe stato un suicidio economico, visto che la google ci ricava un fracco di soldi con gli accessi da iOS, non son mica fessi, essendo la priorità della google il profitto, come tutte le aziende del resto ;)
Non ha certo fatto la voce grossa perchè "è troppo bbbuona" come la bambina dei cioccolatini ;)

Gabriel.Voyager

Tu sei ancora uno di quelli che pensano che le pubblicità le paghino solo gli inserzionisti, si si certo, tranquillo è cosi, non voglio interrompere il tuo bel sogno anche se tu consumatore paghi, tranquillo che paghi o come credi che rientrino dei costi pubblicitari gli inserzionisti?

Gabriel.Voyager

Mamma mia, datti una calmata...
Ho offeso la tua compagnia preferita in qualche modo a me oscuro?
Le pubblicità non sono le uniche entrate di google e comunque io preferirei una tv via cavo come la HBO a pagamento che le monnezze gratuite stile mediaset, questione di stile ;)

Tommi16

hai colto perfettamente ...
vi immaginate se google ,invece di fare così, si sarebbe messo a fare la voce grossa dicendo ad Apple che o rinnova la licenza oppure ciao ciao Youtube su Iphone ... ?!?!

alessiofebo

GOOGLE sempre più ridicola

Ivan Montanelli

beh direi che a confronto di servizi offerti e di spese a carico dell'utente google punti più sulle pubblicità (ad esempio, i blogger con le pubblicità fanno incassare a google) o comunque sui servizi esterni riducendo i costi a carico dell'utente mentre apple punta più sulla fluidità e leggerezza dei servizi facendo spendere parecchie palanche (soldi) al consumatore finale che però scegliendo apple vuole avere un qualcosa di fatto e finito pronto all'uso. ecco anche il motivo per il quale apple non rilascia quasi mai versioni intermedie di sistema come android 2.3.x che ha avuto vari release, iOS si limita ai feauture pack senza ottimizzare il sistema. secondo me è meglio avere servizi gratuiti con pubblicità piuttosto che pagare un azienda che compra i servizi eliminandone le pubblicità.

Da Rio

Hai letto? Ho scritto all'utente! Ovvio che campa di pubblicità, ma per noi utenti meglio quella che i nostri soldi! ESEMPIO: preferiresti pagare per vedere la tv oppure vedertela gratis con le pubblicità? Io preferisco le pubblicità, male che vada non le considero

Denis Muggeo

Sì, iYuotube. E poi faranno causa a tutti i servizi di streaming video.

Giova91

i servizi SONO gratuiti, oppure ho un conto in banca nascosto e infiniti dal quale google mi prende i soldi!
I servizi li pagano gli inserzionisti, tu consumatore non paghi niente!

Murdock

infatti android è opensource

È Apple la prima società al mondo da 1.000 miliardi di dollari

Apple iOS 12 su iPhone ed iPad: tutte le novità | Anteprima video

Apple, dove stai andando? | Editoriale

iPhone X: tutte le GESTURE di sistema #guida | Video