GUIDA all'Installazione "Pulita" di OS X Mountain Lion | DVD o Flash Drive!

25 Luglio 2012 22


L'operazione più semplice e veloce per aggiornare il vostro Mac a Mountain Lion è sicuramente l'upgrade diretto da Lion con il pacchetto d'installazione scaricato dal Mac App Store. Questa operazione permette di non perdere alcun dato e configurazione, ma semplicemente sostituire i file di sistema modificati dal nuovo OS. Per tenere "fresco" il proprio Mac, per risolvere rallentamenti o malfunzionamenti della macchina o per qualsiasi altro motivo, molti utenti potrebbero essere interessati ad una installazione "pulita", ovvero su un disco vuoto in cui è stato cancellato Lion e i nostri dati. Un'operazione di questo genere, a differenza della classica sovrascrittura, può avere riscontri positivi sull'usabilità del sistema operativo, ma richiede sicuramente più esperienza e qualche ora in più di tempo.

Andiamo quindi a vedere insieme come eseguire questa operazione, in due metodi differenti. Il più "complicato" ma sicuramente più sbrigativo è quello che richiede l'ausilio di una flash drive esterna o un DVD bootabile, dal quale installaremo il nuovo Mountain Lion in Recovery Mode. Un secondo metodo alternativo, più lungo ma più automatizzato, è quello di installare normalmente Lion attraverso la guida che vi abbiamo precedentemente fornito, per poi reinstallare l'OS tramite una specifica opzione offerta da Recovery Mode: questo implica però il download per due volte consecutive di parecchi GB di dati! 

Preparativi

 Nella nostra precedente guida su come prepararsi all’upgrade abbiamo elencato una serie di accorgimenti e controlli da fare prima dell’installazione di Mountain Lion come la verifica del supporto dell'hardware e del modello del vostro Mac, il controllo dello stato del disco di avvio, e il check sulla compatibilità delle vostre applicazioni. Ma cosa essenziale da fare prima di un'installazione pulita è il backup completo o parziale dei vostri dati. Andremo infatti a cancellare il contenuto del vostro attuale disco su cui avete installato Lion: dovrete perciò avere trasferito su un supporto esterno tutti i dati che volete riavere sul Mac dopo l'installazione di Mountain Lion.

 Per un backup completo vi occorrerà un semplice hard disk esterno e Time Machine, collaudato programma di backup di default su OS X e accessibile da Preferenze di Sistema. Spostate la levetta su “Attivo e scegliete il disco di destinazione per avviare velocemente il backup del vostro Mac, che potrà richiedere alcune ore. Oppure potete scegliere i due ottimi software di terze parti Carbon Copy Cloner (a pagamento) o SuperDuper (Free), che produrranno un'esatta copia del vostro hard disk. Noi consigliamo però un backup parziale manuale, ovvero eseguito direttamente da voi dal Finder: questa operazione, sebbene richieda più attenzione, vi costringerà a fare una salutare pulizia del vostro disco, e a trasportare sul nuovo Mac solo il minimo indispensabile, senza appesantirlo di nuovo con i tanti file inutili creati durante l'utilizzo di Lion. Questi file, archiviati su supporto esterno, dovranno poi essere rispostati su Mountain Lion, una volta installato sulla macchina.

Creare un disco esterno bootabile

Quello che andremo a fare non è altro che creare un disco esterno di Mountain Lion (una pennetta USB o un DVD), non più acquistabile da retail store, cancellare la vecchia partizione da recovery mode, e infine installare il nuovo OS dal disco esterno che abbiamo creato. Procediamo quindi come prima operazione al download di Mountain Lion.


Basterà aprire il Mac App Store dal vostro Dock e acquistare l’articolo Mountain Lion. Per velocizzare la ricerca, ecco il link diretto al download:

Per effettuare l’accesso dovrete esser provvisti di carta di credito o un’iTunes Gift Card associata al vostro ID Apple, contenente almeno €15,99. Il download richiede almeno 4GB di spazio libero nel vostro HD. Una volta avviato, una nuova icona comparirà nel Launchpad, che assumerà il nome “Install OS X Mountain Lion.app“ al completamento del download. Aprite la cartella Applicazioni e tramite un click destro sulla sua icona, scegliete la voce "Mostra contenuto pacchetto". Nella cartella che comparirà nel Finder, navigate in "Contents > SharedSupport": qui troverete un'immagine disco chiamata "InstallESD.dmg", che potrete copiare e incollare sulla Scrivania per facilitare le successive operazioni.


Aprite Utility Disco (Applicazioni > Utility). Se avete scelto un DVD vuoto (capienza minima 8,5GB) come supporto esterno e l'avete inserito nel lettore ottico, cliccate sul tasto "Masterizza" e andate a selezionare l'immagine disco "InstallESD.dmg".


Se invece avete optato per una flash drive o un hard drive USB, dovete prima accertarvi che abbia una capienza minima di 8GB e che sia correttamente formattato: per toglievi il dubbio, trascinatelo nella colonna di sinistra di Utility Disco e dal menu "Partizione", selezionate la voce "1 partizione" sotto "Schema partizioni", inserite come formato il "Mac OS esteso Jounraled) e in "Opzioni..." accertatevi che sia selezionata la voce "Tabella partizione GUID".


Dopo aver predisposto il nostro disco USB, trasciniamo "InstallESD.dmg" nella colonna di destra di Utility Disco, e andiamo nel meno "Ripristina". Accanto alla voce "Sorgente" trasciniamo l'immagine "InstallESD.dmg", e accanto a "Destinazione" la nostra pennetta USB appena formattata. Chiacchiamo su "Ripristina" e attendiamo la creazione del nostro disco esterno bootabile (può richiedere più di mezzora).


Installazione "pulita" di Mountain Lion

Ora abbiamo con noi il nostro DVD o Flash Drive predisposti all'installazione di Mountain Lion, ma prima di avviarli, dobbiamo ripulire il contenuto del nostro Mac (già salvato nel backup precedente - vedi primo passaggio!). Inserite il DVD nel lettore ottico o collegate la pennetta USB al Mac, quindi riavviate. Al momento del restart, tenete premuto il tasto il tasto Opzione (Alt): avrete la possibilità di scegliere il disco montato di "OS X Install ESD" come disco di avvio.


Una volta cliccato, potremo avviare l'installazione di Mountain Lion, ma prima apriamo Utility Disco (barra in alto) e cancelliamo il nostro vecchio disco di avvio su cui è installato Lion, per evitare la semplice sovrascrittura dei dati. Selezioniamo il vecchio disco dalla colonna di destra, spostiamoci nel menu "Inizializza", posizioniamo il Formato su "Mac OS esteso (Journaled)" e clicciamo su "Inizializza...": questo cancellerà tutti i dati presenti sull'hard disk! Chiudiamo Utility Disco e ritorniamo all'installer di Mountain Lion.


Avviamo l'installazione di Mountain Lion, ritornando in Utility OS X e cliccando sulla voce "Reinstalla OS X".


scegliamo il nostro disco di avvio appena pulito come destinazione e terminiamo l'operazione in tempi di attesa relativamente brevi (poiché il disco è vuoto!).  Poiché è un'installazione pulita, saremo chiamati a configurare da zero il nostro Mac, inserendo lo stato e la città in cui vi trovate, collegando il Mac al vostro network e inserendo il vostro account iCloud e Apple ID. Dopo tutte queste procedure avrete finalmente in mano il vostro Mountain Lion "pulito": ora quello che resta da fare è semplicemente ripristinare il vecchio backup o automaticamente da Time Machine (o software di terze parti), o manualmente da Finder e hard disk esterno.

Secondo metodo alternativo "post-upgrade"

Come già spiegato, esiste un secondo metodo alternativo a quello descritto sopra per avere lo stesso risultato ma evitare l'utilizzo di DVD o chiavette USB. Questo metodo è consigliato soprattutto a quelli che hanno già installato Mountain Lion sul proprio Mac, ma vogliono reinstallarlo in modo "pulito". Consiste nel semplice upgrade di Lion e nella successiva reinstallazione che ci permetterà nel frattempo di cancellare il contenuto del disco di avvio.Quello che dobbiamo fare nella prima parte dell'operazione è precisamente quello descritto in questa guida: installare Mountain Lion su Lion.

Una volta che avremo installato il nuovo OS "non pulito" sulla nostra macchina, eseguiamo il backup dei nostri dati come indicato sopra nel paragrafo "Preparativi".  Entriamo poi in Recovery Mode: basta tenere premuti i tasti Command (cmd) e R al momento del Riavvio. Selezioniamo "Recovery HD". Avremo davanti a noi una suite di Utility, tra cui la reinstallazione di OS X. Ma prima di eseguire questa, puliamo il disco da "Utility Disco": selezioniamo il vecchio disco dalla colonna di destra, spostiamoci nel menu "Inizializza", posizioniamo il Formato su "Mac OS esteso (Journaled)" e clicciamo su "Inizializza...": questo cancellerà tutti i dati presenti sull'hard disk! Ora tramite l'opzione "Reinstalla OS X", possiamo reinstallare Mountain Lion su disco pulito, e procedere alla prima configurazione come descritto nel precedente paragrafo. Non scordiamo poi di ripristinare i file copiati nel backup.


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jacopo

Ciao, l'articolo è un po' vecchio ma spero che qualcuno mi risponda lo stesso. Posso utilizzare lo stesso harddisk che ho usato come backup per salvarci la copia da installare di Mountain Lion o deve essere una memoria a se stante?

Grazie

Joseph

Ho il tuo stesso problema o meglio mi pongo la tua stessa domanda....hai risolto per caso??

enea

Siccome ho installato solo leopard (e non snow leopard), se faccio la procedura indicata sul computer di mio fratello e uso la penna per installare mountain lion pulito sul mio imac (fine 2007) funziona? Sto infatti impazzendo per trovare la versione retail di snow leopard

Simone

quell'errore è dato da un bug di utilità disco in Lion,
ignoralo pure lo ha fatto anche a me ma funziona tutto alla perfezione!

Marco

nel secondo metodo, non capisco come si possa inizializzare il disco e poi procedere alla reinstallazione di osx senza disco di supporto. se cancello tutti i dati non cancello anche osx e la possibilità di reinstallarlo (sempre senza supporto DVD o flash, intendo)? grazie.

stayhsf

anche a me quando creo la chiavetta mi dice "Errore ripristino, Impossibile ripristinare - Argomento non valido"...c'è chi dice di ignorare l'errore...non mi fa impazzire l'idea di ignorare un errore nell'installazione di un OS...

Enri Paf Padili

purtroppo l'utility di recovery risiederà sull'HDD che sarà sostituito dall'SSD.. Ecco quindi che prima di sostituire il disco rigido devi fare una copia di ML su chiavetta o DVD.

nuovobuio

stessa situazione.. non so che altro provare

ValeDik

Anche a me lo ha fatto la prima volta, ma la chiavetta mi ha funzionato comunque. Prova a proseguire nella guida e vedi se te la riconosce come disco di avvio.

El Tiburon

Sono due giorni che ci litigo. L'installazione "Rapida" non me la fa fare perchè durante l'installazione dice che non è possibile perchè non dispondo di un recovery system. Per l'installazione "pulita" invece mi da un altro problema: Quando vado a creare il disco bootabile su una chiavetta alla fine utility disco mi dice " Errore ripristino, Impossibile ripristinare - Argomento non valido" Non so più cosa fare.
(Il computer è compatibile con ML, è un iMac fine 2009)

Valerio Di Carlo

Comunque un riavvio del Mac te lo fa ricomparire se l'hai espulso per sbaglio

Tommaso Vagnini

Se ti è scomparso dalla Scrivania e solo un impostazione che trovi nelle preferenze del finder.
cioè apri il finder, clicchi "cmd," e metti la spunta su visualizza hd nella scrivania.

Cappe77

buono sapersi..devo andare di chiavetta USB allora..

moodymors

Ci vuole un DVD doppio strato da 8,5 gb

Andrea Novi

Grazie mille ;)

Manuel Domini

anche a me

Luca

Io ho seguito la procedura installazione pulita ma mi è scomparso il disco principale!!!! Come faccio ora.,.!!?!?!

andrea

perché quando provo a creare il DVD mi dice spazio insufficiente sul disco?

Valerio Di Carlo

Al momento dell'installazione da Recovery Mode, ti verrà fatto scegliere il disco sul quale installare l'OS: tu semplicemente selezionerai l'SSD.

Andrea Novi

Domanda: Se io adesso faccio il post-upgrade successivamente se compro un SSD posso reinstallarlo sopra a quello? E come si fa?

Valerio Di Carlo

Si.

Giovani Collesi

ma facendo reinstalla da recovery riscaricherà tutto l'OS vero?

iPhone 12 ufficiale: si fa anche Mini, Pro e Max. Caratteristiche e PREZZI | Video

iPad di ottava gen e iPad Air 4gen ufficiali: potenza e tanti colori | Prezzi ITA

Apple Watch Series 6 ed SE ufficiali: tanti modelli per tutte le tasche | Prezzi Italia

Le 10 applicazioni per MacOS che non devono mancare sul vostro computer Apple