La casa di Steve Jobs verrà demolita

17 Marzo 2010 2


La bella casa californiana che ricorda le case coloniali, chiamata Jackling House, di proprietà del CEO Apple Steve Jobs, dallo stesso acquistata negli anni '80, verrà demolita per cedere il suo posto ad una nuova abitazione in chiave moderna, più contenuta anche nelle dimensioni.

Susan George, city manager di Woodside e il giudice Marie Weiner di Redwood City hanno infatti concesso a Jobs di demolire la sua abitazione, in quanto la sua richiesta di smontare la casa per poi farla rimontare in un altro luogo, non era stata precedentemente accolta, in quanto non è stato trovato un terreno atto a sostenere la Jackling House.

Sfizi da ricchi...


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bibendus

veramente un idiota... non dico darla ai poveri, per carità (troppo da ipocrita), però mi sembra uno spreco non giustificato. anche se si parla di un megamiliardario.

Marco Gardinazzi

poverino..

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi