Briefing anti-leaking in Apple, trapelano registrazione e dettagli

20 Giugno 2017 38

Il sito The Outline, ha recentemente condiviso nuove informazioni sull'approccio di Apple nei confronti delle perdite di immagini e documenti relativi ai nuovi prodotti non ancora immessi nel mercato.

A quanto pare, sarebbe trapelata una registrazione audio di un'ora con oggetto un briefing interno tenutosi ad inizio giugno 2017, al quale avrebbero partecipato un centinaio di impiegati Apple. Sembra che questo possa essere il primo di una serie di appuntamenti simili, durante il quale si è parlato dell'impegno aziendale nello scongiurare fughe di notizie. La presentazione sarebbe stata guidata dal direttore della sicurezza globale, David Rice, dal responsabile globale per le indagini, Lee Freedman, ed infine da Jenny Hubbert, impiegato sulla formazione del team di sicurezza globale.

Se le informazioni si rivelassero corrette, questo team starebbe attualmente operando in tutto il globo, e sarebbe formato da specialisti, con il compito di indagare e riferire informazioni riguardo le perdite direttamente al quartier generale Apple.


Storicamente, la maggior fonte di fughe di notizie sono state le aziende partner cinesi, tuttavia nell'ultimo anno buona parte delle perdite deriverebbero direttamente dal Campus Apple, spingendo così l'azienda ad aumentare i controlli interni.

Nel corso della presentazione sono stati mostrati diversi video con oggetto eventi Apple, lo scopo a quanto pare è stato di sensibilizzare su come un prodotto completamente inedito, abbia un impatto sul pubblico maggiormente elevato. Un esempio dei miglioramenti sulla segretezza lo troviamo con il recente HomePod, mostrato per la prima volta al WWDC 2017, riguardo al quale le informazioni arrivate in anticipo sono state piuttosto contenute.

Il briefing sembrerebbe per buona parte incentrato sul riferire i buoni risultati derivanti dagli ultimi sforzi in materia di segretezza, viene inoltre ricordato ai dipendenti che "la miglior cosa da fare è mantenere la bocca chiusa", naturalmente in riferimento alle informazioni su prodotti non ancora svelati al pubblico, e nel caso si assistano ad episodi dubbi, di riferire riguardo eventuali attività ritenute sospette.

Se Steve Jobs fu noto per la sua capacità di mantenere una segretezza quasi totale sui nuovi prodotti, pare che anche Tim Cook stia cercando di intensificare gli sforzi per un ritorno alle origini, questo e molto altro emerge da un approfondimento davvero completo ed interessante, che vi invitiamo a leggere integralmente sul sito di The Outline.

Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 176 euro.

38

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
mauro morichetta

Ma come si pretende di voler nascondere qualcosa in un mondo collegato ovunque.

Yomura A. E.

Convinto tu....

CAIO MARIOZ

Infatti venne licenziato quel dipendente

danieleg1

Sono talmente bravi da lasciare che qualcuno si porti fuori un iPhone e lo dimentichi casualmente sul tavolino di un bar....

Andrej Peribar

Principale non tanto, il prototipo l'ha lasciato al bar il festeggiato. ;)

purtroppo i suicidi sono in alcuni ambienti una non rarità, parliamo di una azienda che ha dovuto mettere le sbarre alle finestre per evitarli.
a volte non reggi la pressione mediatica, anche se hai preso i soldi per spifferare, ciò non contraddice il discorso sull'effetto mediatico dell'evento lato marketing.

Sei una persona razionale e logica.
è evidente che sono cose non legate.

Joel

Sì ma era proprio il dipendente Foxcon il responsabile principale dell'evento. Non ricordo nei dettagli cosa avesse sbagliato, ma era partito da lui.

Andrej Peribar

Mi basta il "non sapremo mai la verità" per concordare che son tutte opinioni.

detto questo Gray Powell è vivo, chi si suicidò fu un dipendente foxcon e diciamo che benché macabro non è così inusuale.

Joel

Non conosceremo mai la verità, posso però dirti che i leak sono dannosissimi per l'azienda e invece molto remunerativi per gli artefici che li vendono a caro prezzo. Chi riceve le informazioni dalla Cina deve sborsare non poco. Quanto al fatto che siano voluti ne dubito fortemente, ti devo ricordare il caso dell'iPhone 4 perso nel bar che si concluse con violente operazioni di polizia e con il suicidio del responsabile?

Andrej Peribar

I leak *dovrebbero essere* dannosissimi, poi hanno capito come capitalizzare lato marketing la loro esistenza.
un pò come la pirateria.

però ovvio che non puoi dire che sei a favore, altrimenti il giochino si rompe, un pò come con la pirateria.

la dimostrazione è in questo articolo.
come puoi far credere a tutti che combatti i leak perchè dannosi?!

fai uscire un leak che una segretissima riunione si sta tenendo sotto terra in un bunker per mettere a punto un piano segreto per combattere *i pericolosissimi* leak.

l'esca è li, si aspetta il pesce

:P

Andrej Peribar

Non vorrei contraddirti ma non è Apple a combattere in maniera globale i leak.
è Cook in persona!
scende in campo ed affronta da solo, con onore e sprezzo del pericolo i leak-antropi

Andrej Peribar

Non contengo abbastanza sarcasmo per fare una battuta sarcastica sulla fuga di notizie di una riunione per contrastare le fughe di notizie.
:(

C#Dev

Infatti te lo raccontano a te :)

Come se quello non fosse solamente tutta una sceneggiata per avere una sentenza della legge da impugnare ogni volta.
A quello miravano.

Yomura A. E.

No. Non ce n'è bisogno....Basta ricordarsi dei bug di alcuni Android (qualcuno ha detto S8 Samsung?) e il gioco è fatto.

Yomura A. E.

Finora sono riusciti ad entrare in un iPhone solo devastandolo.
Non mi sembra una buona maniera. Soprattutto se non trovano nulla come sembra sia successo...

CAIO MARIOZ

Mostramele

C#Dev

Ah infatti non fanno le stesse richieste anche gli altri produttori vero??

Ahahah xD

Ma che cavolo dite!

Ale

il briefing anti.leaking è leaked: forse stava meglio su HDtroll...

CAIO MARIOZ

Perché la polizia italiana, cinese, USA, giapponese, tedesca fanno decine, se non centinaia di richieste ogni anno?
Se fossero sbloccabili come un dispositivo Windows o Android non le farebbero
È palese la questione

C#Dev

Questo è quello che credo tu :)

E sei rimasto uno degli ultimi ingenui a credere che ci siano dispositivi inviolabili.

Che tocca leggere...

C#Dev

Leak del commento

Oliver Cervera

Fantastico ahahahhaha

Bestme1

Dopo il martedì viene il mercoledì.

N#R#S©

esatto

Stefano Dif

Leakception l'avete già detto?

erdarkos

cupertino, abbiamo un problema

CAIO MARIOZ

Spendono milioni di euro, assumono personale della CIA, per marketing e far sapere che ci tengono alla segretezza.
LOL
Tu stai male, così come è accaduto con la privacy dell'iPhone contro NSA e FBI, gli iPhone sono ancora inaccessibili grazie ad Apple. Dovremmo ringraziarla visto che è l'unica multinazionale che protegge la nostra sicurezza e la nostra privacy.

Simone

Insomma trapano notizie di convegni anti trapela notizie...
Wowowo

M_90®

insomma, la prima talpa sta già in questo team XD

Gaston3-Original

L'hanno già scritto

C#Dev

Riunione contro i leak: leak della riunione.

Cominciamo bene.....

Luca Lindholm

Eh già, e lei subito a credere che Apple faccia davvero ciò che dice.

Stefano Dif

Il leak della riunione contro i leak era voluto per far credere che combattono i leak.

Ulisse Orsato

Grazie, il software possono distribuirlo obbligando chiunque lo utilizzi ad identificarsi (con un IP, con un altro codice, ce ne sono di modi...) mentre l'hardware o è sotto forma di disegni comprensibili da chiunque (e quindi la condivisione è più difficile da impedire) oppure in prototipi reali che si suppone dovrebbero stare in mani sicure...

IlRompiscatole

https://uploads.disquscdn.c...

CAIO MARIOZ

Sul software sono bravi a nascondere le novità, sull'hardwrae no, si sa sempre tutto molti mesi prima, troppa gente lavora e paga per fare soldi con i leak

Enrico Garro

E poi iphone 8 è già quasi completamente spoilerato...o forse no?

Joel

I leak sono dannosissimi per l'azienda perché riducono le vendite a causa delle soffiate del modello successivo o per i prodotti futuri, inoltre devastano l'effetto sorpresa. Sono d'accordo che debbano cercare di ridurli drasticamente. Per il resto che si siano lasciati scappare indiscrezioni persino su questa conferenza è da manicomio

riccardik

Leak di una riunione contro i leak, interessante

Recensione Apple iPad PRO 10.5: è il tablet più potente

iPhone: 10 anni fa debuttava lo smartphone che ha cambiato il mondo

iOS 11 di Apple, tutte le principali novità su iPhone e su iPad | Video

iMac Pro 18 CORE e iPad da 512GB. Tutte le novità del WWDC 2017 | Video