L'autenticazione sicura è ancora più sicura in iOS 11 e macOS 10.13

13 Giugno 2017 128

A partire da iOS 11 e macOS 10.13 High sierra, Apple implementerà un protocollo di autenticazione sicura ancora più affidabile: si passerà dalla 2SV alla 2FA - in automatico.

Questi acronimi un po' criptici significano per 2-Step Verification e 2-Factor Authentication. Il primo metodo, in circolazione da più tempo rispetto al secondo, prevede che l'utente immetta due codici - per esempio la propria password e la serie di numeri casuali che viene inviata via SMS. Il secondo sfrutta due meccanismi di autenticazione completamente diversi: per esempio, una richiesta di intervento su un altro dispositivo, o l'uso di password numerica e scanner di impronte digitali.

Il cambiamento interesserà solo coloro che usano già ora la 2SV, mentre chi continua a usare l'autenticazione standard meno sicura non noterà alcuna differenza. Apple ha iniziato ad avvisare gli utenti qualche ora fa via mail, anche se per ora abbiamo riscontri solo negli Stati Uniti.


Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, compralo al miglior prezzo da Media World a 549 euro.

128

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Saccente

La differenza non è il codice piuttosto che l'impronta, ma il dispositivo che autorizza il nuovo dispositivo: nel caso del codice, sul dispositivo dell'autorizzante arriva il codice, che va inserito nel dispositivo da autorizzare. L'impronta, invece, verrebbe riconosciuta nel dispositivo autorizzante (ovviamente). A me pare meno sicuro il secondo metodo, perché se una persona non capisce bene cosa sta succedendo, potrebbe concedere l'autorizzazione per un dispositivo che sta dall'altra parte del pianeta. A meno che l'obiettivo non sia proprio questo, ovvero autorizzare dispositivi a distanza.

Luca Bardella

confermare tramite impronta digitale penso sia intrinsecamente piu sicuro, poi ti stavo solo dicendo la differenza dei due metodi, se sia veramente piu sicuro o no non ti so proprio rispondere

Saccente

Cosa importa se viene intercettato? Nessuno sa a cosa serve, e quel codice va inserito in un campo di un preciso software di un preciso dispositivo nel giro di un paio di minuti.

Luca Bardella

Probabilmente una seconda conferma tramite impronte o altro è piu sicura di un codice che si può intercettare

Birra

EEEECCCCIU'

Saccente

Ok, comunque non ho capito cosa cambia rispetto prima. Di fatto con un dispositivo riconosciuto come tuo, ne approvi un altro. Quindi?

Luca Bardella

si tu hai fatto l'esempio contrario al mio, ovvio che l'sms lo ricevi su un telefono, nella seconda modalità si usano altri strumenti, non un sms, ad esempio password su iphone e lettore impronte su mac per confermare l'accesso, o una combinazione di altri metodi

Saccente

Non è assolutamente vero: Nel Mac metto la password e nell'iPhone arriva l'SMS per confermare l'aggiunta di un nuovo dispositivo (nella fattispecie, il Mac).

Luca Bardella

nella prima metti la password e poi ricevi un sms sullo stesso dispositivo, nella seconda metti la password nell'iphone e ti chiede di confermare l'accesso su mac, ad esempio

Saccente

Da come sono descritte non vedo alcuna differenza tra le due modalità.

Pistacchio

Saluti

ROOT

Scusa ma questa possibilità era già attiva...

Pistacchio

Insieme a Hello Kitty e ai Teletubbies, tante coccole

Rhakekel

Niente, bellissimi ricordi d'infanzia

Pistacchio

Sempre più sempre di sempre

Pistacchio

Che hai conto Bim Bum Bam ?

Bastaaaa

stiga holmen

Eh niente, non vuole salutare xD

Oliver Cervera

8/8

KenZen

Tu che vuoi provare a ragionare? ahahahahhahahahahah
Saluti

stiga holmen

...vabè inutile provare a ragionare con gli sciocchi, ti battono con l'esperienza.
Mi ritiro, hai vinto!

Saluta Andonio

KenZen

E' sempre a due fattori perchè serve la seconda per attivare la prima (cosa c'entra il mezzo poi ce lo spieghi magari).
Ho cambiato discorso io? ahahahahahhahahah vabbè... non sei sobrio :D
Saluti

KenZen

Decidermi di cosa? Ho parlato di movimenti non spostamenti di denaro.
Ma ti perdono... visto il livello mentale :D
Saluti

stiga holmen

Dai, prima tu!

stiga holmen

"Non è vero che il token serve solo per spostamenti di denaro"

Deciditi.....
https://uploads.disquscdn.c...

stiga holmen

Idem.

Saluta Andonio.

stiga holmen

La doppia chiave di una cassaforte non è a due fattori , visto che il mezzo è lo stesso : la chiave.
Un metodo a due fattori potrebbe essere quello in cui hai bisogno della chiave e di un codice che ti procuri in qualche altro modo.

Vedo che nonostante la spiegazione hai cambiato discorso.
Saluta Andonio.

ROOT

Ma smettila va...

KenZen

Vedo che nonostante la spiegazione non riesci a comprendere (non è la prima volta d'altronde).
Rhakekel ha risposto a chi diceva che Apple lo avrebbe introdotto con iOS11. Perchè mai avrebbe dovuto quindi fare riferimenti generici? Ma ti rendi conto di quel che scrivi o digiti a casaccio sperando di essere fortunato ed azzeccare il contesto?

Non è vero che il token serve solo per spostamenti di denaro ed in ogni caso è un'autenticazione a due fattori come lo è la doppia chiave di una cassaforte.
Saluti

yammocaccadiblog2

No aspettavamo te "genio"

KenZen

Eh lo so... per alcuni è difficile capire anche una normalissima frase :D
Saluti

stiga holmen

Non comprendo. Forse è una vaccata il tuo commento?
Saluta Andonio.

stiga holmen

Rhakekel ha confermato che SU APPLE lo utlizzava da anni. Non ha fatto riferimenti generici ma solo esclusivamente l'OS che difende da una vita, quindi era fazioso...

La conferma avviene con un altro strumento oltre quello da cui si fa il login. Nel caso di sistemi bancari e' applicato solo per le operazioni che vedono spostamenti di denaro visto che è l'unica cosa dannosa che puoi fare da un account bancario....scienziato...altro non possono fare.
Quindi rientra , se riesci ad astrarre un pochino pochino, nella stessa tipologia che viene descritta in questo articolo....

Unicredit è un esempio, ci sono millemila banche...prossima volta faccio l'elenco di tutti i servizi bancari altrimenti la pignoleria ti assalirà nuovamente.

Saluta Andonio.

Vinx

L'autenticazione più sicura di sempre

KenZen

Quella di Unicredit non c'entra nulla. Si utilizza il token solo per la conferma di movimenti e non per le autenticazioni.
Ah, ti informo inoltre che praticamente tutte le banche online hanno il token o la carta codici da sempre.
Saluti

KenZen

Stai dicendo solo qualche vaccata dai... succede :D
Saluti

KenZen

Apple non ha presentato nulla di nuovo. E' il blog in questione che ne ha dato la notizia.
Ma non è che sei erm, cdev o shimoto sotto mentite spoglie? :D
Saluti

stiga holmen

Se sbagli a leggere....

KenZen

Scusa ma che c'entra Apple Pay adesso? ahahahahahhahahahahah
Saluti

stiga holmen

Saluta Andonio.

stiga holmen

Nessuno, è solo per rispondere all'ego di Rhakekel che con orgoglio ha scritto di utilizzarla fin dall'anno 2015 ! mentre la tecnica di Unicredit è del 2007 se non sbaglio..

Rhakekel

Perché dovrei arrabbiarmi io se TU scrivi cose inesatte? Boh.

Riccardo

Raga piccolo O.T....

La storia dei "Saluti" mi sta facendo pisciare addosso dal ridere...ahahahah

Voi non ce la fate...vi voglio bene <3

stiga holmen

Sto parlando in generale, non ho mica detto di questa feature (per usare la solita parolina Apple..) ... o non riesci a leggere per la rabbia?

KenZen

Dicci la verità... sono l'unico che ti saluta eh. :D Dovresti ringraziarmi ahahahahahhahahaha
Saluti

Rhakekel

Detto da uno che ancora a quarant'anni guarda Bim Bum Bam...

KenZen

Chi sta dicendo che prima non esisteva?
Saluti

Riccardo

Astro Mega Salutoni iperspaziali.

Che non sia normale ci vuole poco a capirlo

KenZen

Ti rispondi da solo? ahahahahhahahahaha
Saluti

Buon Compleanno iPad Air 2: 3 anni e come non sentirli con iOS 11 | Video

iPhone X, iPhone 8, Apple Watch 3 e Apple TV 4K #parliamone | Video

iPhone X ufficiale: dopo 10 anni Apple stravolge il melafonino

iPhone 8, iPhone X, iOS 11, Apple Watch e Apple TV: Live blog/video | Concluso