iMac Pro 18 CORE e iPad da 512GB. Tutte le novità del WWDC 2017 | Video

06 Giugno 2017 743

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

A poche ore dalla presentazione Apple del WWDC, siamo pronti a proporvi un riassunto completo per chi non fosse riuscito a seguire l'evento di ieri, davvero lunghissimo (oltre 2 ore). Sono principalmente 6 le macro novità che Apple ha mostrato alla stampa e abbracciano praticamente tutto l'ecosistema dell'azienda: iOS, Mac OS, iMac, Macbook, Apple Music e WtachOS.

Numeri

Apple ha ovviamente sottolineato come l'ecosistema iOS sia estremamente remunerativo per gli sviluppatori e apprezzato dagli utenti.Con un veloce focus sui numeri dell'App Store abbiamo 500 milioni i visitatori settimanali, addirittura 180 miliardi i download di app effettuati fino ad oggi, senza contare i "re-download" e gli aggiornamenti.

Dati che confermano l'intuizione iniziale di Jobs nel lancio dello store di applicazioni circa 10 anni fa e che potete trovare a seguire:

iOS 11

Protagonista indubbio della presentazione, il nuovo iOS 11, disponibile già in beta per gli sviluppatori e pronto ad arrivare ufficialmente in autunno in concomitanza del lancio dei nuovo iPhone. Tante le novità che abbracciano praticamente tutto l'ecosistema, nuovo file system in arrivo e focus sulle immagini e tanti affinamenti generali.

A cambiare però volto è il mondo iPad che con iOS 11 aggiunge una marcia e si avvicina sempre di più al mondo della produttività. Guai a paragonare i nuovi iPad a dei "PC" ma è chiaro che molte delle funzionalità aggiunte permetteranno di sfruttare ancora meglio il potenziale di queste tavolette.

iPad

Tra i prodotti più chiaccherati, i nuovi iPad hanno uno schermo più grande ma le stesse dimensioni dei precedenti. Si passa dai 9.7 ai 10.5 pollici e viene introdotta la nuova variante di memoria da ben 512GB. Pazzesco il salto generazionale della fotocamera posteriore che diventa cosi la migliore mai implementata su un Tablet consumer.

MacOS High Sierra

Nome bizzarro, inaspettato per molti, ma il nuovo sistema operativo per portatili e Desktop Apple è ufficialmente arrivato. Anche in questo caso il lancio globale avverrà in autunno ma già da oggi sarà possibile scaricarlo e provarlo in beta. Tante le novità che accompagnano il nuovo file System e un interesse sempre maggiore per il mondo dei visori VR.

Prestazioni migliorate su tutta la gamma attuale e massimizzazione delle risorse sui prodotti in arrivo a brevissimo con la settima generazione di processori Intel.

MacBook, iMac e iMacPro

Novità importanti anche per il mondo Macbook e iMac con un aggiornamento di tutti i prodotti con processori Intel di settima generazione, compreso MacBook 12. Novità per gli iMac che adesso vantano porte Thunderbold 3, nuove schede video, integrate e dedicate, e maggiore potenza e SSD più veloci.

Protagonista assoluto iMac Pro che sostituite il MacPro per la categoria top. Prezzi oltre i 5000€ per il modello base ma una dotazione hardware da Server: fino a 18 Core, 128GB di RAM e 4TB di SSD.

HomePod, WatchOS e le altre novità

Apple ha anche svelato interessanti novità, per l'ecosistema WatchOS per Apple Watch e ha annunciato la nuovissima soluzione HomePod. Si tratta di un'alternativa a Google Home e Amazon Echo in grado di dialogare con noi attraverso Siri. Purtroppo non è prevista per l'Italia al momento.

Di seguito poi tutte le altre novità minori.

Meglio Moto G4 ma Plus nel 2016? Motorola Moto G4 Plus, compralo al miglior prezzo da Amazon a 180 euro.

743

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Mi inserisco nella discussione: Ti scrivo da un computer Mac, ho 4 iPad, ho venduto miracolosamente un "vecchio" mac Pro 8 core Xeon e mi sono liberato in tempo di un iMac 27" i7 all'epoca top di gamma. Quindi sono abbastanza imparziale e mi permetto di dire che non comprerò mai più un prodotto Apple. Ho praticamente buttato i miei soldi in tutti questi anni per avere praticamente delle macchine che a parte essere degli ottimi oggetti di design (come la libreria che dici tu dal colore fantastico e molto bella da vedere, ma con poca sostanza) non si sono mai minimamente avvicinati a restituirmi i risultati lavorativi sufficienti per giustificarne un acquisto a tali cifre. Cosa che ho risolto alla grande con un PC fatto da me con mostruosa scheda video e performante processore, 32gb di ram DDR4 (non so se sai di cosa sto parlando), unità M2 più doppio SSD con transfer rate spaventosi, spendendo la metà di una di queste ultime cagate che la mela morsicata ha avuto il coraggio di mettere in vendita per pochi polli da spennare! Sapete che dopo 5 anni Apple non mette a disposizione dei propri clienti nessun ricambio, neanche a pagamento, dei computer venduti perchè li ritiene "Vintage"? Ed io spendo 5k €uri per un computer che tra 5 anni (ormai l'età media dei computer è notevolmente aumentata) non potrò neanche poter decidere di aggiornarlo magari sostituendogli un HDD con un SSD?
Non hanno supportato la realtà virtuale. Perchè non ne spiegano il motivo? Eppure è il futuro... Giusto, non la possono supportare perchè dovrebbero montare nei propri computer LE SCHEDE VIDEO!! Stanno da tempo abbindolando i propri clienti rifilanfogli le IRIS GRAPHICS implementate nella Cpu e straguadagnandoci migliaia di euri dandogli praticamente fuffa (perchè sanno che la maggior parte dei loro clienti comprano i Mac solo per farsi belli e navigarci in Internet!) Scusami lo sfogo, so che non servirà a molto, ma preferisco il mobile non dell'Ikea, ma quello fatto dal MIO FALEGNAME che potrà anche non essere tanto bello da vedere, ma sicuramente sarà molto più funzionale e soprattutto lo sarà nel tempo! Io col computer ci lavoro, non ne faccio, come te, uno status symbol per sentirmi più figo. Sono più figo se il lavoro lo porto a termine e gli altri apprezzano la sostanza di quello che ho fatto e non l'apparenza di ciò che forse sarei in grado di fare, con una cagata di computer da 5 mila euro! Gli Apple, dopo Jobs, sono solo apparenza. La sostanza è morta con lui. Sono solo dei manipolatori. E questo è quanto.

Ganzissimo

I core servono o per software che li usano o per gestire macchine virtuali.

Alessandro Perrone

Facevo riferimento all'intero sistema, quindi anche ai software...quale software su questo OS puó sentire il bisogno di cosí tanti core? Poi ho precisato MacOS perché, da quanto ho testato, i software riescono a girare bene anche su un hardware decisamente minore.

geepat

Cosa significa "per macOS"? Da quando sono gli OS a consumare la maggior parte delle risorse?

gufo13

Gianni Papera

che ci vuoi fare è popolato da bambini che comprano le cose con le mance dei nonni a natale... :)

Gianni Papera

E certo miracolo i retina eh?
Sarà mica che l'hardware consuma meno e che nei pre retina il sistema di dissipazione era affidato ad un pezzo di ferraglia?

Forse il fatto che la produzione di calore fosse superiore è un demerito di Apple e aver introdotto sistemi di raffreddamento seri dopo anni rispetto a degli Asus da 800 euro non è una rivoluzione, è adeguarsi alla concorrenza.

Mauro B

Vedi, non sono molto d'accordo. Dipende a cosa serve la dark mode. Mi spiego meglio, io ho un problema con la vista, quando il contrasto è troppo elevato mi stanco da morire.

Questo per dire: la dark mode non serve a consumare meno, ma ad abbassare la luminosità proveniente dal display. A questo punto, anche se con l'oled/amoled il risultato sarebbe migliore, con il pixel nero (ma acceso) e retroilluminazioni al minimo l'effetto va comunque molto bene.

Mauro B

Vero, poi ti allacci la spina nel buscio del chiulo e non hai bisogno del monitor. E mi raccomando, compra il server da 5000€ ed installa Windows Pro crackato!

kazimir77

Magari!

Boots Boot

i 18 core servono per il marketing

Boots Boot

magari qualche core in meno ma qualche porta in più

bruno

povero utonto che crede alle favole del mondo fanstastico dei mini pony.

Giovanni Zappalà

povero ignoran***e

Hallvaldur

Mmmm... si... ehmm... certo.... se lo dici tu... ora però ti lascio perdere www. tomshw. it/schermo-iphone-7-davvero-convincente-la-risoluzione-80652%3Fview%3Damp

ciro

Probabilmente non conosci bene come funziona.
In un lcd non potrá mai spingere la luminosità così in basso se sullo schermo ci sono amche elementi chiari e che quindi necessitano di luminosità....come detto prima dipende dai tipo di retroilluminazione, e comunque io non ho ne samsung ne Apple ma è un dato di fatto che gli amoled siano migliori degli lcd, e non solo per i contrasti e i neri assoluti.

Alessandro Perrone

Scusate la mia ignoranza...ma a che servono 18 Core per MacOS? A che serve spendere così tanto soldi per un iMac Pro?

bruno

tipo?
fai un esempio, con relativa foto che lo usano.

Youngstown

allora forse devi avvisare anche la maggior parte delle aziende e degli studi professionali di successo

Youngstown

io lo comprerei subito se avessi i soldi. E sai perché? ha un colore fanatstico ed è molto bello. Così come una libreria in noce da 3000 euro è meglio di una dell'ikea, anche se entrambe svolgono la stessa funzione

Hallvaldur

Io so perfettamente la differenza tra AMOLED e LCD, tu invece ti sei perso le virgolette che stanno a dire: non ho certo bisogno che tu mi dia certe spiegazioni... intanto la qualità non è certo data solo dal contrasto, comunque quello che dici relativamente alla retroilluminazione è vero, ma è parziale perché assumi, in modo errato, che la retroilluminazione sia o alta o spenta, cosa che è FALSA ! nell'esempio 80-20 che hai proposto la luce emessa dall'AMOLED è esattamente "20" in un LCD non sarà certo "20" ma sarà ad esempio "22" (ricorda le virgolette) perché non può spengere la retroilluminazione ma la può spingere così in basso da avere un "nero quasi nero" ed una emissione luminosa ridotta. E sempre nell'esempio che proponi tu la differenza di luce emessa (e quindi di consumo e di impatto sull'occhio dell'utente) è veramente modesta, questo per ridurre il concetto a poche parole nella speranza di non dover assistere ad una lectio magistralis piena luoghi comuni, approssimazioni, non necessaria e soprattutto non richiesta...

ciro

Hahahah "il nero è quasi nero" . te lo rispiego:
nell'amoled i pixel sono autoilluminati, "come le stelle", brillano di luce propria, quindi c'è sia risparmio energetico che qualità.
Gli lcd, per quanto possano essere ottimi i neri, (dipende dal tipo di retroilluminazione) non saranno mai assoluti come un amoled poiché sono retroilluminati da led, quindi se l'80% nell'interfaccia e nera e il 20 è chiara, la retroilluminazione posteriore dei led sarà comunque alta, e mai spenta.

Hallvaldur

I vantaggi nell'utilizzo sono pressoché identici visto che il nero è "quasi nero" e su schermi così piccoli i vantaggi e le differenze tra le due tecnologie si assottigliano...

ciro

Sicuramente è utile per quel poco...ma parliamo sempre di un lcd retroilluminato non pixel per pixel ma da dei led posteriori...quindi...o nero, o giallo o bianco la retroilluminazione quella è, poi quando anche iPhone monterà un amoled allora si che ci saranno vantaggi.

Hallvaldur

certo, nessuno oltre i vampiri usa il telefono (o il tablet) a letto (per giocare/messaggiare/navigare su internet)...

ciro

A meno che tu non esca di notte e di giorno dorma va bene, per il resto, per ora, è solo inutile su un lcs l'interfaccia nera

Dig Bick

Comblottoh

Hallvaldur

per riuscire a vedere al buio una scritta su sfondo nero la luminosità necessaria sarà bassissima ed il consumo di conseguenza...

bruno

si riempiono la bocca di professionisti per loro basta.
tipo l'imacpro,non ha nulla di professionale soprattutto se prendi un pc anche assemblato,non ce bisogno di scomodare HP company per capire che fa ridere i polli.
se vai su internet, soprattutto youtube ci sono milioni di prove di imacpro vs pc.
e l'imacpro le prende di santa ragione da pc che costano a metà.
ahahahaah

bruno

l'imac pro e' per chi vuole buttare soldi.
altro che professionisti.

bruno

ahahahahaahh si anche i soldi che butti sono magici.

bruno

ma c'e' ancora qualcuno che si compra un macpro?

bruno

meglio di quella ciofeca di macpro sicuramente.

ciro

Bravo...e questi mettono in scena un palcoscenico...eheheh

ciro

Per essere chiari poi ti do già la soluzione: Samsung lo fa dal lontano primo galaxy col primo super amoled. da s5/6 in poi, ovvero con le varie versioni sw l'ha tolto. La soluzione? scarico un tema dark ed è fatta :)

ciro

se c'è un l'interfaccia nera, ma visualizzi qualche icona bianca la luminosita del led dietro resterà comunque alta e quindi l'energia la consumerai ugualmente

Saccente

Direi che è irrilevante.

Sagitt

il problema non è quando, è quanto dura questo prodotto
il mio vecchio iMac ha fatto 10 anni di onorata carriera, e qualcuno lo sta ancora usando..
il mio macbook del 2010 avrà avanti ancora tanti anni...

ho preso il nuovo macbook proprio perchè è full type c.. fra tot anni quando sarà tutto typec avrò ancora un prodotto attuale, a differenza di chi non la ha oppure ne ha solo alcune e sarà poi lui costretto ad usare adattatori...

se la vedi sotto il profilo longevità non c'è scusa che regge. Detto questo basta cambiare qualche cavo, pennette usb a parte..

Alessandro Crugnola

Sono anni che lo uso e che chi aggiorno l'hw quando serve. Proprio per il mio lavoro e i miei hobby è la scelta migliore e più performante di qualsiasi mac si possa acquistare. E sempre alla metà del prezzo

Felipe Cardoso

Si ma quando diventeranno obsolete? La type A forse diventerà obsoleta dopo che il macbookpro 2016 lo sarà. Non è che se Apple decide che non servono più altre porte al di fuori dell'usb-c, automaticamente il resto del mondo si adegua istantaneamente. Poi stiamo parlando non solo di porte usb ma anche di altro (display port, hdmi, card reader...non dico averle tutte, però)... Comunque ci sono notebook molto compatti che non sono scesi a quel tipo di compromessi, Apple non ha fatto quest scelta per gli spazi principalmente, ma per altri motivi. Io personalmente non li condivido, ovviamente son pareri.

Joel

Apple passerà ai menù scuri per via del prossimo iPhone e poi vedrai che lo farà anche Samsung

Pippo Quarto

Un professionista non tiene un prodotto più di 3-4 anni . Il costo lo ammortizza in un mese.

ghost

Intendo dopo anni non penso spendi 5000 per usarlo solo 2 anni

CAIO MARIOZ

Ma anche quello non è sufficiente a mio parere, troppo chiaro
Io usavo sempre flux, ora uso nightshift

danieleg1

Dopo un po' che ti abitui a f.lux è impossibile guardare uno schermo normale.

Sagitt

meglio una porta che può essere qualsiasi cosa
che avere porte che diventeranno obsolete

in particolare su un notebook dove lo spazio è limitato e ci sarebbe stato il compromesso di mettere solo 2 thunderbolt 3

Sisisi
Leggere in particolari i commenti della gente seria che ci lavora con le workstation.

Personalmente, il commento più illuminante tra tutti è questo:

- Nel mio vecchio MBP del 2010, ho potuto sostituire SSD e RAM semplicemnte smontando 8 viti. Attenzione ai particolari d'altri tempi.

Da quando un macbook del 2010 (quindi con un dual core) è una workstation?
Dai su, siete indignati che non possiate cambiare le ram ma non vedo dove sia il problema? Ci sono tante valide alternative targate DELL, HP, Lenovo ecc. non siete obbligati a prendere questo Mac, e chi compra si informa prima e valuta oltre al fatto che i banchi di ram non si bruciano come il pane

Inoltre, se oggi lo compri con 32gb di ram e domani le prestazioni calano, di certo il collo di bottiglia non è dovuto alle ram ma ad altri componenti e comprando un AiO si sa già quali sono i suoi limiti

Motoschifo

Ho riletto ma "mossa pubblicitaria" non vuol dire "non servono a nulla". Almeno per me, ma forse in questo contesto è stato facile farsi trarre in inganno e specificandolo a chiare lettere avrei evitato fraintendimenti.

Felipe Cardoso

Marketing non è uguale fuffa (tuttavia a volte può esserlo, lo scopo è promuovere il prodotto, anche a costo di pompare caratterische poco particolari), ma dal tuo commento iniziale: "18 core sono una mossa pubblicitaria..." sembra proprio che in questo caso quei 18 core lo siano. Come se non servissero a niente e Apple ce lo avesse messo dentro solo per pompare la scheda tecnica. Se non è così spiegati meglio perchè, a quanto pare, quasi tutti quelli che ti hanno risposto hanno percepito quel significato.

Pippo Quarto

Gli ssd sono molto sicuri, è difficile abbiano problemi . Poi non mandi nulla in assistenza, con garanzia Apple te ne ridanno uno nuovo tempo un giorno o due. Se lo porti tu in Apple store dopo mezz'ora esci con il sostitutivo

Recensione Apple iPad PRO 10.5: è il tablet più potente

iPhone: 10 anni fa debuttava lo smartphone che ha cambiato il mondo

iOS 11 di Apple, tutte le principali novità su iPhone e su iPad | Video

Apple HomePod ufficiale: è l'altoparlante con Siri, ma snobba l'Italia