Apple Pay, immagine trapelata conferma l'imminente arrivo in Italia

13 Maggio 2017 331

I primi indizi arrivarono ad inizio anno, ma il recente aggiornamento della pagina di supporto dedicata a Apple Pay, sembra presagire un imminente arrivo del sistema di pagamento proprietario anche nel nostro paese.

Apple avrebbe infatti caricato prematuramente nel documento di supporto disponibile in Asia-Pacifico, un'immagine al cui interno l'Italia figura evidenziata, la stessa immagine non è purtroppo disponibile nella versione statunitense della medesima pagina. Ecco il documento, scoperto e recuperato dal sito MacRumors, seguito da una versione colorata rimasta memorizzata nei server di Apple, dove il dettaglio risulta maggiormente visibile.



A partire da marzo 2017, il nostro paese è presente nella lista "coming soon", è quindi lecito pensare che il prossimo WWDC 2017 possa rappresentare l'occasione ideale per annunciare ufficialmente l'arrivo in Italia del servizio di pagamento. Secondo il blog tedesco iPhone-Ticker, il supporto anche in Germania potrebbe diventare realtà entro l'autunno 2017, ma ad onor del vero, le trattative con i principali gruppi bancari tedeschi sono attualmente in corso, mentre in Italia i partner ufficiali sono stati resi noti già ad inizio marzo 2017.

Apple Pay ha debuttato negli Stati Uniti nel 2014, in seguito il supporto è stato ampliato a paesi come Canada, Australia, Cina, Francia, Hong Kong, Irlanda, Giappone, Nuova Zelanda, Russia, Singapore, Spagna, Svizzera, Taiwan , e Regno Unito.

Top gamma Sony al gusto prezzo? Sony Xperia Z5 è in offerta oggi su a 332 euro oppure da Amazon a 377 euro.

331

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Wild Wombat

Certo, gliene frega, e tanto, alle banche. Che si stanno letteralmente fregando le mani all'idea di mangiarci alla stragrande.
Intanto Tizio riceverà 98 euro e per darne 100 a Sempronio ne dovrà tirare fuori altri 2.

giot

C'avrai anche lavorato, ma con le commissioni sei fuori strada. Ad esempio Payleven applica l'1.95% di commissioni e il pos ha un costo una tantum, non ha un canone mensile. Tizio riceve 100 euro, 2 euro li paga alla banca di commissione, di cosa riceverà Sempronio dopo un certo numero di passaggi non gliene può fregare di meno.

Luke

Ma guarda che io convengo in parte con te eh. Sono sicurissimo che le commissioni siano in parte anche una scusa per fare del nero. All'estero si paga anche un caffè con carta! Qua invece no perchè su 30 caffè battono 20 scontrini...

yammocaccadblog

Cosa significa questa Rosicatura?
Forse nel tuo cervello c'è solo segatura. Yo!

https://uploads.disquscdn.c...

Wild Wombat

Non è un mio problema, io non sono un commerciante. Il giorno in cui converrà farlo, accetteranno i pagamenti elettronici.
Ma volerli imporre significa caricare sul cliente finale tutti i costi che ne derivano.
Che poi le banche ci marcino perché la vacca da mungere è molto grassa, è ovvio. Loro il contante vorrebbero abolirlo del tutto.
Usano la scusa dell'evasione per mettere le grinfie sul risparmio.
Con gli studi di settore e i vari parametri non servono a niente neppure gli scontini fiscali: restano per dare da mangiare a chi vende registratori di cassa, li verifica, ecc.
Il contante è tuo. La moneta elettronica, in due secondi, è loro. Bastano un decreto legge a mezzanotte e un clic.

Wild Wombat

Ho lavorato nel settore. Per un piccolo esercente le commissioni sono mediamente il doppio di quelle che hai indicato, più il canone mensile del POS. Ci sono attività commerciali per le quali anche il 2% rappresenta il 30% del margine di guadagno.
Comunque, prendiamo pure buono il tuo 2%.

Prendo 100 euro e pago Tizio, che ne prende 98.
Lui ne dà, sempre in formato elettronico, 98 a Sempronio, che ne prende 96,04. Lui ne dà 96,04 al soggetto N° 4, che ne percepisce 94, 12 e così via:
Soggetto 5:92,23
Soggetto 6:90.39
Soggetto 7:88.58
ecc. ecc.

In 7 passaggi i 100 euro sono diventati 88,58. Indovina chi ha intascato gli 11.42 che mancano.

Adesso facciamo lo stesso gioco con il contante:
100 euro: da Tizio a Caio.
100 euro, da Caio a Sempronio.
ecc. ecc.

Godetevi pure i vostri pagamenti elettronici che vorreste imporre a tutti con la forza. Io li uso dove mi servono, per il resto, viva il contante.

Sagitt

è pieno di commercianti che usano il POS e non si lamentano. sicuramente ci sono tassazioni, ma non puoi limitare la clientela nel pagare perchè cosi perdi anche i clienti.

Wild Wombat

Argomentazione interessante. Però quando le cose non si sanno, si farebbe più bella figura a lasciar perdere...

Wild Wombat

Hai presente il fatto che se hai nel portafogli 1000 euro i 1000 euro sono tuoi e se ne hai sul conto o su una carta, in formato elettronico, sono tuoi FINO A QUANDO la Banca o lo stato decidono di metterci su le grinfie, magari con una bella patrimoniale.
Infine, sai a quanto ammontano le commissioni per i pagamenti elettronici in Italia? Arrivano al 4% del transato + i canoni dei pos e l'"assistenza".
Il cloud era un paragone, nel senso che così come i dati nel cloud sono tuoi fino a quando chi li detiene decide di lascairtici accedere, stessa cosa avviene col denaro "immateriale" in formato elettronico.

ottone

un po da tutti

ottone

la rosicatura è negli occhi di chi ne parla

N#R#S©

Apay "imminente" l'avevo già sentito 2 anni fa.......ma non e' certo colpa di apple

Sagitt

Synthoras

ahahahahaahahahahhaah

Synthoras

Grazie mille!

Sagitt

Sagitt

Non pensò siano disponibili API nfc

Roberto

Pare ci sia anche x iOS... dovrebbe chiamarsi Vodafone SmartPass

Andre

Puoi pagare ai pos abilitati o su internet, sui siti che lo supportano, con qualsiasi dispositivo con touch id con con un mac che abbia un dispositivo con touch id collegato via bluetooth

Squak9000

Allora TOP

Pistacchio

Sagitt

Esatto

Gabriel.Voyager

Ma quali 10 passaggi?
Ma quali soldi che spariscono nel cloud...
Dai su siamo seri.

federico

Ma... apparte che snche Il tastierino mobile dei pos hai l'nfc. Quindi, tutti tranquilli

Sagitt

Va avvicinato. Fine.

Lo smart watch è così, lo smartphone può avere necessità del Touch ID

Sagitt

Vabbè ma i trasporti ecc sono vincolati da altre cose.

Lì ci vuole organizzazione con che società di trasporti e in Italia sì sa che è un casino

Sagitt

Notizie, serie TV, Siri su tvOS, Apple Pay, app tv per tvOS

Fino a qualche tempo fa scribble

Presto verrà tolto Apple Pay

A mio parere al WWDC vedremo anche Siri e notizie.

Rimarranno fuori solo i servizi video che come al solito in Italia con Sky ecc... ciao ciao

Sagitt

Non è la multinazionale a portarlo, ma anche gli accordi con le banche

Sagitt

Ma funziona solo con Android immagino

Sagitt

Tu e comatrix siete i capitani del "pago da italiano medio"

Sagitt

Sarà santos

Sagitt

Cosa vuoi di più? Schermo del plus in misure piccole

Sagitt

Top

Sagitt

I tempi delle beta non sono troppo vincolati al numero e bug

Sagitt

Io ho UniCredit e quando uscirà lo userò

Francesco

Qual è la sequenza di operazioni da seguire? Che io sappia il tel va sbloccato, se no niente nfc

Sagitt

Ma smettila

Sagitt

Peccato che devi toglierla dal portafogli ecc.. lo smartphone o watch sono molto più rapidi e sicuri

Sagitt

L'utente non ha commissioni

Sagitt

Ma stai scherzando ???
Il pos anche se lontano ti arriva per digitare il pin... quindi basta dire al commesso di avvicinartelo

yammocaccadblog

ottimo

Squak9000

Mai visto un pos... " lontano"

centrale

Rendessero disponibile su Android: difficile, se non impossibile.

CAIO MARIOZ

Concordo e confermo, in giro per il mondo è l'unico pagamento mobile diffuso e sicuro

CAIO MARIOZ

Più verso i 18:9, ma il formato non si sa con esattezza

Francesco

Sempre 16:9?

Francesco

Se ti rifilano 50 euro falsi invece?

Francesco

Ma se il pos è lontano devo dare il tel in mano al commesso, la praticità è nulla se hai una carta contactless

CAIO MARIOZ

5.8"

Francesco

Il problema sono gli accordi con lr banche...

Recensione Apple iPad PRO 10.5: è il tablet più potente

iPhone: 10 anni fa debuttava lo smartphone che ha cambiato il mondo

iOS 11 di Apple, tutte le principali novità su iPhone e su iPad | Video

iMac Pro 18 CORE e iPad da 512GB. Tutte le novità del WWDC 2017 | Video