Con iOS 11 sparirà il supporto alle app a 32-bit | Rumor

10 Aprile 2017 239

Si vocifera che Apple possa svoltare drasticamente riguardo il supporto delle applicazioni a 32-bit, inibendolo del tutto con l'arrivo di iOS 11.

A lanciare l'allarme il noto sviluppatore Steven Troughton-Smith, che sebbene non specifichi la fonte di questo rumor, afferma di aver sentito in modo chiaro, che questo sarà uno dei grandi cambiamenti del nuovo sistema operativo di iPhone 8. Si tratta tuttavia di una mossa che non dovrebbe stupire più di tanto gli sviluppatori, infatti, a partire da iOS 10.3 Apple ha cominciato ad avvisare sulla possibile e futura incompatibilità di una app a 32-bit, fornendo un pop-up in apertura, come quello visibile nell'immagine di testata.

Il supporto delle applicazioni a 64-bit è cominciato a settembre 2013, con l'arrivo di iPhone 5S, ma è dall'arrivo di iOS 9 nel 2015, che l'azienda ha sollecitato maggiormente gli sviluppatori a presentate le nuove versioni aggiornate, portando a supporto ragioni prestazionali.

La mossa farebbe parte del piano di pulizia di App Store, che vede nel target principale i contenuti obsoleti e senza supporto, scelta che dovrebbe portare a maggior pulizia e qualità dei contenuti proposti.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact è in offerta oggi su a 285 euro.

239

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Callea

Avrebbe significato perdere quattro anni di tempo.

IlGiustiziereDelCodice

Esporsi su argomenti tecnicamente così complessi, postando un articolo di spider-mac non è proprio il massimo. Ci sono centinaia di libri che spiegano, tecnicamente, cosa cambi a livello architetturale e di gestione delle risorse del procio, tra un 32bit e un 64bit e credimi, che il fatto che un app sia compilata a 32bit non è il solo motivo del rallentamento. Anche perché usi linguaggi ad alto livello e sicuramente il motivo del rallentamento è da trovare nel codice scritto un po a cùl0 di gatto piuttosto che nel fatto che una app sia compilata a 32 o 64 bit.

IlGiustiziereDelCodice

Semmai calcolatori elettronici. Fondamenti di informatica non ti da idea - ma neanche lontanamente - di come il processore allochi i registri in memoria. Semmai fai un po di c++ e vieni introdotto alle basi della programmazione ad oggetti. Sarei curioso di sapere quale corso hai seguito. Anche e sopratutto perché generalmente ai fondamenti teorici del caso viene abbinato lo studio del linguaggio assemblativo, che ti spiega quali sono i registri utilizzati dal processore e come vengono usati. Alla luce di ciò, do risposta alla mia prima affermazione. Probabilmente hai seguito un corso integrato dal nome fuorviante di "fondamenti di informatica". Secondo, sono ancora + curioso di conoscere, visto che il tuo nome reindirizza ad una persona dotta nello sviluppo software, come pensi con un app di poter governare l'allocazione dei registri in memoria. Detto ciò, ultima domanda, rivolta anche a chi ha postato il commento al quale hai risposto, potreste spiegarmi come siete arrivati a delle conclusioni così certe senza essere in possesso del codice che governa come deve funzionare il procio, ma anche e sopratutto alla luce di ciò, come pretendi in un blog dove abbonda il qualunquismo e le illazioni figlie di analfabetismo funzionale che qualcuno possa darti una risposta ad una domanda discretamente complessa? Terrei a precisare che nel commento la linea generale non è sarcastica, bensì nelle domande che ho posto curiosità dovuta a lacune in materia. Se potessi illuminarmi, ne farei tesoro :)

NicoRoma90

Beh aihmè pensala come vuoi... si poteva benissimo aspettare l'uscita di dispositivi con RAM >= a 4 GB... per adesso è stato per lo più marketing

C#Dev

Ahah xD ma che è!
Ma che c'entra??

Ahah l'ignoranza xD

Dexter

Si per pc..si parla di smartphone..

takaya todoroki

peraltro, se non piazzano una cache più grande, c'è perfino il rischio che in alcuni casi le prestazioni diminuiscano, per il fatto che hai detto tu ;)

Dexter

Secondo me non è come dici, gli sviluppatori aggiorneranno le app e le renderanno compatibili solo con dispositivi più recenti, se nel caso ripristini il tuo iPhone 5 o 4s quell'app non sarà più disponibile.
Ultimamente ho trovato vergognoso un aggiornamento dell'app fantastical ( una delle migliori per il calendario) che ha escluso tutti gli iPhone non aggiornato alla 10.x, di fatto tutti i 4s, io mi chiedo ma un calendario può mai non essere compatibile con un 4s ?
Posso capire un gioco che necessita di più risorse ma un'app calendario dai... sarà così per i futuri aggiornamenti delle app...

Dexter

Mi sa che quel tipo di giochi sarà il primo ad essere spazzato via purtroppo, difficilmente aggiornano giochi cosi vecchiotti...

Dexter

Ni, lo sviluppatore fa un aggiornamento e tra le note dice che è compatibile con iPhone 5s e successivi...di fatto taglia fuori tutti i dispositivi più vecchi.

Dexter

La differenza dei 32 e 64 bit sicuramente non rallenta l'OS, non so perché si parla senza sapere.
Se mai se l'app non è aggiornata si rischia un rallentamento o qualche arresto improvviso ma questo succede pure se l'app è a 64 bit non aggiornata al nuovo OS..

CAIO MARIOZ

Comunque su Google hai sempre l'apk, mentre su AppStore puoi scaricare dal tuo elenco acquisti anche applicazioni cancellate dallo store, poi ovviamente il loro funzionamento dipende dai server dello sviluppatore, se sono chiusi non ci fai più nulla

andrea55

Così ha già più senso, ma sono comunque limitazioni imposte da Apple non vantaggi dei 64bit.
Secondo me comunque fa benissimo, lo fa anche google sul play store solo che non fa molta pubblicità, probabilmente è anche peggio perchè un bel giorno resetti o cambi telefono e scopri che le app che hai sempre usato sul play store non esistono più o non sono compatibili...

CAIO MARIOZ

Su iOS si, perché oltre a non avere 64 bit, a non sfruttare le librerie Metal grafiche, a non avete l'ottimizzazione per le alte risoluzioni, non hanno nemmeno le notifiche interattive con risposta rapida, i nuovi sistemi di sicurezza e non possedono gli aggiornamenti selettivi a seconda del prodotto.

Apple obbligando gli sviluppatori da inizio 2015 a fare applicazioni a 64 bit ha costretto gli sviluppatori ad aggiornare le loro applicazioni per sfruttare i processori A7 e successivi, i moduli di sicurezza Touch ID e tutto il resto.

Chi dopo 2 anni e mezzo, non si è adeguato verrà tagliato fuori dal mercato dei dispositivi 64 bit, rimarrà solo con i dispositivi del 2012 e precedenti o con chi non vorrà aggiornare il suo dispositivo.

andrea55

Si ma in teoria progredire significa avere dei vantaggi, vecchio e nuovo non sono vantaggi tangibili.
Hanno semplicemente suato i 64bit per costringere ad aggiornare le applicazioni e dare una pulita allo store, ci sta, però che non si dica che le app 32bit girino male o lente perchè non è affatto vero

Callea

La transizione ai 64 bit non può essere fatta dall'oggi al domani, è un processo lungo che dura molti anni come è già avvenuto tempo fa nel mondo dei PC.

Il passaggio ai 64bit nel mondo mobile iniziato da Apple nel 2013 è stato un passo lungimirante, non certo per avere vantaggi immediati.
Il futuro di IOS è quello di evolversi, diventare sempre più potente e di fagocitare sempre più l'utilizzo dei computer.

Nei prossimi anni quando questo processo di evoluzione prenderà sempre più piede e si avvantaggerà di maggiori quantitativi di RAM con software via via più complessi in particolare su iPad, Apple avrà già da tempo completato la transizione con un sistema 64bit puro e non avrà alcun collo di bottiglia.

Il passaggio ai 64bit quindi è tutt'altro che marketing ma una mossa di prospettiva a lungo termine.

Gianluca

6 anni fa non c'erano gli smartphone di oggi e il computer non era il massimo della portabilità. Quindi si, l'ipad era quello che più riusciva a soddisfare le mie esigenze

Scannatore

No era per sapere.

NicoRoma90

Sono pienamente d'accordo con quello che hai scritto.

Non concepisco alcun motivo tecnico alla base di questo cambiamento, se non quello di voler uniformare tutto all'architettura a 64-bit (il che sarebbe comunque discutibile).

Probabilmente marketing e voglia di tagliar fuori devices piu' vecchi che non supportano i 64-bit sono i motivi di cio'.

Luca Lindholm

Facciamo gli schizzinosetti, eh?

-.-

C#Dev

Lascia perdere.

È fiato inutile qui dentro.
Tanto ti daranno che in verità non è solo marketing per presentare una novità in più e tu stai solo screditando.

Basterebbe seguire qualsiasi corso di fondamenti di informatica all'università per sapere queste cose.
Qualsiasi corso.
Ci sono anche articoli su internet che fanno paragoni di queste cose.
Eppure continuando a dire che lo fanno per "velocizzare" il sistema operativo, mentre non si accorgono che l'unico vantaggio prestazionale viene dato dal processore e che nell'altro modo sarebbe addirittura maggiore.

Se nemmeno un programma come Visual Studio è compilato a 64 bit voglio proprio sapere quale istruzioni di semplici app per smartphone ha bisogno di registri lunghi il doppio.
Non c'è stato ancora nessuno che ha risposto a questa domanda.

Gef

E proprio un ipad ti serviva per fare quelle poche cose?

CAIO MARIOZ

Vero basta utilizzare google earth, fa pena, oltre a rallentare fa scaldare il processore, mentre apple maps, navigatori 3D, here maps, Google Maps etc. zero problemi.

ale

L'ennesima scelta insensata di Apple, quale sarebbe il vantaggio di utilizzare solo app a 64 bit che tanto consumano solo più RAM (ovviamente hai i puntatori di memoria che occupano il doppio) se non ti serve uno spazio di indirizzamento da più di 4GB ? Ora, qualcuno mi dirà, eh si ma hai i registri lungi 64 bit quindi puoi fare operazioni sui long in un unica istruzione e con il 32 no e se devi copiare una struttura dati devi copiarla 4 byte alla volta invece che 8 e simili, si va beh, prestazionalmente non influisce praticamente nulla, a fronte di un occupazione di memoria molto molto maggiore.

Tanto che per esempio MS ha deciso per Visual Studio ed altri software di non compilarli a 64 bit appunto perché 64 bit va solo a sprecare più RAM a fronte di vantaggi prestazionali ridottissimi giusto per dire

C#Dev

Le app a 32 bit rallentano un dispositivo a 64 bit!!

Ahahah!

Meglio del circo xD

MusicIsMyLife

Apple ha sempre fatto aggiornamenti di sicurezza per versioni più vecchie sia su iOS che su Mac OS

N#R#S©

non gradisco molte app utili ma abbandonate dallo sviluppatore verranno così cancellate

sardanus

e io non sono d'accordo col fatto che così hanno la scusa per tagliarli fuori. Puoi solo dedurre dallo storico degli ultimi anni che non avrebbero avuto il supporto ma non hai in mano dati certi che l'avrebbero fatto senza quest'obbligo.

sardanus

semplicemente quello sviluppatore non continua a supportare l'app come avverrà nel 99% dei casi. E' inutile prenderci in giro. Il paragone con l'aria per me non sta in piedi perché un conto è l'ambiente, un conto è obbligare uno sviluppatore a far cose che potrebbero e sottolineo potrebbero non avere alcuna utilità visto che potrebbe continuare a "impacchettare" app compilate a 64 con codice a 32. Non c'è alcun beneficio in ciò. Questo obbligo sarebbe stato a mioa vviso tollerabile solo nel caso in cui non dovesse tagliare per forza via iphone 5 e 5c, ma per forza di cose questi non verranno aggiornati ad ios11. Quindi tornando al discorso: per me il merito è del developer e l'imposizione è sbagliata se taglia fuori device che possono ancora dire la loro nel 2017-18

sardanus

solo perché porto avanti un mio pensiero? secondo me è sbagliato, anche se iphone 5 e 5c sarebbero stati tagliati fuori un domani. Ora sono costretti a farlo quando invece avrebbero potuto non farlo.

sardanus

beh se mi conoscessi non penseresti questo di me.
Detto ciò non era una provocazione visto che c'era il lol

KenZen

Hai capito tutto del discorso tu eh. Complimenti (poveraccio).
Saluti

KenZen

Stai dicendo che commenti a caso?
Saluti

Evolver

senti coglIione ho 2 ipad del 2013, mettiti i saluti nel cuIo pagIiaccio,
hanno 3 anni e mezzo e non vanno piu un cacchio con gli unltimi obbligatori continui aggiormaneti sciacquati la bocca prima di sparare caxzate

AcquaauqcA

Non sei così interessante...

club

E fa bene Apple.... sono 4 anni che ha implementato dispositivi a 64bit mica un giorno... deve stare ai comodi di questi 4 fannulloni che fanno app per fare qualche soldo e non assistono le loro app??? Le app a 32bit rallentano un dispositivo a 64bit ed Apple non può permettersi questo. Che si diano una mossa sti cialtroni di pseudo DevApp

KenZen

Ahahahhahahaha anche paracxlo

Qubit

E già brava con Apple puoi dormire con le porte aperte ed i treni arrivano in orario...

club

Hai capito poco... le app a 32bit rimarranno ma su tutti i device a 64bit si potranno istallare solo quelle aggiornate a 64bit.. il che sollecita tutti gli sviluppatori di app ad aggiornare le loro obsolete e schifosissimee app altrimenti niente store per loro in quanto rallentano i device.. ma chi ha iPhone preistorici come il 5s si potrà installare le vecchie app a 32bit capito adesso?

Apus

Questo dovrebbe farti seriamente pensare ma nulla, non ci vuoi arrivare.
Fra il 2010 e il 2013 iOS e Android condividevano le stesse identiche api (opengl) motivo per cui il problema è imputabile alla scrittura piuttosto malattia di epic (visto che per gli engine si utilizza ndk e nessun altro sdk).
Azionare il cervello please, anche se non avete mai visto l'architettura Android, Google is your friend

AcquaauqcA

Doppia sottolineatura, temevo mi avresti risposto come per il commento "Lavori per il PD?" e quindi mi sono tutelato.

Quindi ti ripropongo la domanda in chiave KenZen:

Lavori per qualcuno di importante, che può far perdere il lavoro ad altri?

LastSnake

Non capisco perché Google non abbia ancora aggiornato Earth, è la versione vecchissima su iOS. Ok che c'è maps però non è proprio la stessa cosa, e da google mi sarei aspettato un'aggiornamento più tempestivo

KenZen

Non riesci a capire il mio italiano perchè sei uno che digita frasi come questa: "non ammazziamo la nostra lingua nostrana". :D

Saluti

AcquaauqcA

Non sono suo parente, ma comunque non riesco a capire il tuo Italiano.

Lascia che solo Apple si crei standard proprietari, non ammazziamo la nostra lingua nostrana.

KenZen

Sei parente/affine di comatrix o condividete solo la stessa velocità di comprendonio? :D
Saluti

AcquaauqcA

Sticà...

KenZen

Dico che comatrix non ne fa parte :D
Saluti

AcquaauqcA

Lavori per il PD?

AcquaauqcA

Io invece sono fan delle cose belle e buone.

Dici che iOS fa parte di queste?

AcquaauqcA

Eh vabbè che avrò scritto mai.

P.S = Come ti rode il cul0 oggi.

iPhone X, iPhone 8, Apple Watch 3 e Apple TV 4K #parliamone | Video

iPhone X ufficiale: dopo 10 anni Apple stravolge il melafonino

iPhone 8, iPhone X, iOS 11, Apple Watch e Apple TV: Live blog/video | Concluso

Evento Apple del 12 Settembre, cosa aspettarsi: iPhone X ma non solo