iOS 11 spazzerà via 187.000 app

16 Marzo 2017 772

Con la WWDC 2017 ormai annunciata, si avvicina sempre di più il momento della presentazione di iOS 11. La prossima versione del sistema operativo Apple introdurrà un cambiamento che, seppur possa sembrare marginale, segnerà una svolta definitiva per iOS, sancendo l'abbandono del supporto alle applicazioni a 32 bit.

È ancora presto per parlare delle novità incluse sul prossimo iOS 11, dal momento che non ci sono informazioni affidabili in grado di descriverle, tuttavia questo è uno di quei cambiamenti che ha bisogno di essere annunciato con un discreto margine di tempo, in modo da dare a tutti gli sviluppatori la possibilità di adeguare le proprie app alla prossima major release.

Le recenti beta di iOS 10.3, infatti, hanno cominciato a suggerire la futura incompatibilità con le applicazioni ormai obsolete. Ma quante saranno quelle ad aver bisogno di un intervento da parte degli sviluppatori? Stando ad una recente stima, pare che App Store ospiti circa 187.000 app ancora esclusivamente a 32 bit. Se confrontiamo questo numero con quello ottenuto da un'altra stima, ovvero quella che ipotizza il numero totale di app sullo store, scopriamo che si tratta di circa l'8% del parco app di iOS, dal momento che App Store dovrebbe ospitarne circa 2.2 milioni.

Ricordiamo che, a partire da giugno 2015, Apple ha introdotto l'obbligo di supportare il sistema operativo a 64 bit, al fine di ottenere l'approvazione necessaria a pubblicare un nuovo aggiornamento su App Store. Questo ha fatto in modo che, negli ultimi 2 anni, la maggior parte del catalogo di applicazioni di iOS sia già stato convertito e reso compatibile con la nuova major release. Le 187.000 app rimanenti sono quelle ormai abbandonate dagli sviluppatori, anche se non è detto che, vista l'impossibilità di essere eseguite su tutti gli iDevice che verranno aggiornati ad iOS 11, qualcuno non torni sui suoi passi per introdurre questa compatibilità.

L'arrivo di iOS 11 dovrebbe segnare la fine del supporto ad iPhone 5, 5c e iPad di 4° generazione, gli unici dispositivi con SoC a 32 bit sui quali è presente iOS 10. Ovviamente, questo non influirà in alcun modo sulla possibilità, per questi terminali, di accedere ad App Store, dal momento che l'attuale versione di iOS è pienamente compatibile con le app a 32 bit.

Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 597 euro oppure da Amazon a 707 euro.

772

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
C#Dev

Ma chi te lo ha detto SOLO per 32 bit?
Ma questo non toglie che ce ne sono molte che sono scritte appositamente per 32 bit e la cui versione a 64 bit non esiste.
Molte di queste sono per ambiti molto specifici.
O magari librerie costruite appositamente dallo sviluppatore.

joethefox

capisco che magari la programmazione non è tra i tuoi talenti se pensi che una libreria possa essere scritta "solo" per 32bit su iOS....

Otnas

Speriamo riescano a colmare il gap con Android. Nob mi dispiacerebbe tornare in Apple, ma per ora con s7 edge non ne sento la necessità, venduto iPhone 7 plus 256 per S7 edge e mi trovo decisamente meglio

Stefano Bortoletto

Caspita ora si che é tutto chiaro!!

Ci daranno i soldi indietro?

Porco Zio

90%

noncicredo

Beh, chiederlo... te l'ha chiesto. :-D

CAIO MARIOZ

Si ipatente, da denunciare quello che l'ha sviluppata, fa schif0, e dovrebbe essere un servizio pubblico per i cittadini

takaya todoroki

strano: avevo capito che tu non ti facevi fregare dagli sviluppatori truffatori che non aggiornano le app
Ora scopriamo che hai anche tu un'app di uno sviluppatore truffatore.

N#R#S©

non penso sia una gran cosa alcune app utili come quella della cartalis esempio (non aggiornata da secoli ma perfettamente funzionante) spariranno e probabilmente non torneranno più sullo store...

.wizard.

Sullo store di Google dovrebbero togliere un buon 20% di spazzatura

C#Dev

??
Io non ho app per Windows 10 mobile, ma ti inventi le cose tanto per fare un commento in più?

Desmond Hume

Beh sarebbe anche ora di cambiarli quei cimeli di guerra...

Desmond Hume

Bravi almeno loro fanno un po' di pulizia ogni tanto... Mica come il playstore...

AllBlack

Visto che non hai tempo per aggiornare le tue app sviluppate per l'apple store cerca almeno di non abbandonare quelle per il tuo caro Windows 10 mobile.
Buonanotte.

Mike01

Che gran peccato. Come faremo senza l'app che aggiunge la chiocciola alla modica cifra di 79 centesimi e la rinomata app che copia i file a 1.32 €.

C#Dev

Ovvio, zero argomentazioni.
CVD.
Se uno scambia un discorso in cui si parla di bug che dovrebbero dipendere dall'architettura in sé con i bug dell'OS come sistema gli argomenti deve averli finiti da un pezzo.

Barpagga

ma tanto erano 3,99 se nn ricordo male
valgono e come
pero devo trovare un'alternativa adesso
sai se esiste un'app simile !?

storenews

Quella che ti ho consigliata io, mi ha fatto tagliare spese che facevo inutili, troppo figa secondo me vale la spesa

AllBlack

Arogomentare con te, nemmeno se mi pagassero!
(Pensandoci meglio, se qualcuno mi pagasse, valuterei se discutere con te).

C#Dev

Ottima controargomentazione!
Fantastica! ahah! :'D

Squak9000

Ah ok... mi sto impegnando per capire come funziona...

R41

Tu per primo

yammocaccadblog

ah ho capito. i soldi li ha presi l'app non il dev. chissà come li spenderà...

yammocaccadblog

ahahahahahahahahahahahaha

pollopopo

praticamente la forma del 99% degli smartphone in commercio :P

yammocaccadblog

ahahahah mezzo uomo e mezzo app mi ha steso

yammocaccadblog

vai da android...i 4 anni te li sogni :D

yammocaccadblog

meglio così!!

MusicIsMyLife

Perché iOS richiede la compatibilità ai 64bit visto che tutta la sua linea di dispositivi iOS è a 64 bit . Non ti sta bene ? Non sviluppare per iOS

MusicIsMyLife

Ma poi sono gli stessi che si lamentano che non hanno supporto su iPad vecchi di 5 anni

AllBlack

Non cercare di contrariarli brutto ignor@nte tecnologico!1!1!

AllBlack

Sono 3 i puntini di sospensione, suvvia...

MusicIsMyLife

Quando non si sa come rispondere

HondaMi

Questa potrebbe essere una buona idea. Non ho mai provato ad installare Chrome OS su un PC però, non ho idea neanche di come si utilizzi.

Sagitt

Però puoi farlo con un chromebook che in quanto ad utilizzo è più pratico di un Linux

HondaMi

Ok non hai capito. Non sto parlando di comprare ma di sfruttare un hardware inutilizzato a causa di windows. E poi in un negozio si mettono a usare lo smartphone (che tra l'altro hanno tutti quindi non c'è bisogno di comprarlo) o a complicarsi la vita con un tablet? Devono fare lavori da ufficio come gestire la contabilità o stampare un documento o rispondere a una mail mica puoi farlo con uno smartphone lol.

Sagitt

Se la gente ha necessità di fare quelle cose si compra un tablet o un chromebook, o usa lo smartphone

HondaMi

Ma quale programma? Ti ho detto che alla gente gli basta fare quelle 2-3 cose. Non hai capito. Io sto parlando di una soluzione per risparmiare utilizzando un computer che con windows è diventato lento, pieno di virus e inutilizzabile. Non di comprare un chromebook.

Sagitt

Sì, poi gli passano un programma e non può installarlo. Esistono i chromebook a sto punto

HondaMi

Sarà, ma l'utente comune non vuole fare nulla di speciale con il computer se non navigare (quasi tutto può essere fatto con app web-based), leggere email, stampare e usare office. Forse conosci persone raffinate, ma all'utente "pratico" Lubuntu basta e avanza.

Michele M.

Vabbè ho capito non sei uno sviluppatore ma solo un tröll. Ho solo perso tempo.

storenews

https://uploads.disquscdn.c...

storenews

Ma quella che ho io è la versione Pro che si paga, è stata aggiornato il 15 Febbraio 2017

Sagitt

ma fammi il piacere :D

Se metti linux all'utenza comune ti sput4 in un occhio dopo 5 minuti. queste storie non reggono quanto quelle di mio cuggino

e sono io il primo che ho incentivato il passaggio a linux ai tempi di vista e xp, quando era l'unico modo per far funzionare decentemente certi pc

risultato? forse su 100 persone 1 lo ha tenuto.

CAIO MARIOZ

24 commenti dopo il 15 febbraio, se premi tutte le versioni sono 440

CAIO MARIOZ

stanno 5 anni a settembre, comunque puoi utilizzare tutte le app che hai per sempre se hai un iPad 4

HondaMi

Lubuntu ha tutte le app preinstallate che possono servire ad un utente comune: browser, mail, suite ufficio. Stop. Poi c'è anche un ottimo store con app gratuite di tutti i tipi semplicemente con un click (non c'è bisogno neanche della riga di comando). Tanti conoscenti mi chiamano e mi dicono che il loro computer Windows è andato a put tan3, la soluzione più veloce ed economica è stata quella di piallare tutto e mettere Lubuntu. Risultato? Non hanno mai avuto un problema e gli aggiornamenti ci sono tutti i giorni. Per l'utente classico Lubuntu basta e avanza e ci fa tutto quello che ci deve fare.

Sagitt

ma che discorsi fai???

Io uso linux (ubuntu ed altri).. ho un server linux.. e magicamente è super mega leggero sul sistema..... grazie ha solo il core principale dell'os... ho un netbook con lubuntu, ho macbook del 2007, macbook pro del 2010, macbook air del 2011, macbook pro touchbar del 2016.. ho computer windows...... Cioè non puoi paragonarmi lubuntu ad el capitan... cioè su lubuntu non c'è NULLA.. 4 app base e una ui scandalosa. ti credo che è leggero! intanto ogni cosa che installi devi star li a installare librerie su librerie, compila qui e li.. certo puoi usare le sorgenti.. spesso con app datate e se non presenti li vai ad installare roba su roba esterna.....

mac, windows nel 90% dei casi basta installare l'app ed è già tutto nel sistema ciò che serve, comprese le funzionalità che un sistema dovrebbe avere per l'utente finale. ovvio che su linux ha più possibilità di espansione ma con dei compromessi.

HondaMi

Ma all'utente finale cosa gli interessa come è fatto? L'importante è che vada fluido e che l'esperienza utente sia ottima e non ci sia bisogno di cambiare hardware ogni tot anni a causa dell'obsolescenza programmata delle multinazionali tipo Apple.

Da Macbook Pro a XPS 15 9560: live Q&A oggi | Replay

Apple ha venduto 78.3 milioni di iPhone nel primo trimestre fiscale del 2017 | Grafici

Apple MacbookPro con TouchBar: tutte le novità in video | #parliamone

Apple, risultati del 4° trim. fiscale 2016: venduti 45,5 milioni di iPhone | Grafici