Twitter, su iOS arriva la gestione della memoria

09 Marzo 2017 19

Twitter ha rilasciato nelle ultime ore un nuovo aggiornamento per la propria app iOS, che si porta dunque alla versione 6.7.32 introducendo una più facile gestione dello spazio utilizzato nel dispositivo.

Una delle pecche della app social come Twitter e Facebook, infatti, è sicuramente la grande quantità di memoria cache utilizzata e accumulata negli smartphone in cui sono installati. Con il nuovo update, Twitter prova a risolvere questo problematica, introducendo la possibilità di gestire lo spazio occupato e di eliminare la cache.

Novità


Versione 6.73.2

  • Per alcuni utenti l'app subiva dei crash al lancio. Questo non era positivo e, dunque, l'abbiamo risolto.

Version 6.73.1

  • Abbiamo aggiunto le impostazioni della memoria per visualizzare quanto spazio viene utilizzato e una opzione per cancellare la memoria cache.

Per gestire la memoria, basterà semplicemente recarsi all'interno della scheda "Me", toccare l'icona delle Impostazioni > Generali > Storage. I dati vengono suddivisi in due categorie: Media Storage e Web Storage. Toccando su una delle due categorie sarà dunque possibile cancellare la cache e recuperare un po' di memoria interna del dispositivo.

Il nuovo update è già disponibile per il download sull'App Store di Apple.

  • Twitter | iOS | iTunes App Store, Gratis
Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 229 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
nando

Già, meglio ancora

Alberto Secco

Bene, spero però che reintroducano anche la possibilità di aprire i link attraverso safari e non solo tramite il browser integrato che fa pena.

CAIO MARIOZ

OT: Grid autosport sta per arrivare su iOS

GioB

FINALMENTE!!

Non avete idea di quante volte ho disinstallato e reinstallato perchè un app che gestisce messaggi di poche parole arrivava a pesare quasi mezzo giga

Sam

Si... l'unica possibilità, ho fatto il link sulla home :/

Viva Android

Vai tramite safari ? Fa schifo anche a me :/

smnshxhx

OT:

Mentre qui ci si esalta per la feature di una app, sulla sezione Windows ancora devono scoprire cosa sia una app.

Assurdo xD.

Sam

Io l'ho proprio eliminata quello schifo di app

Rhakekel

Adesso DEVONO seguire l'esempio Facebook e Instagram, dato che zavorrano qualsiasi telefono con quantità di cache assurda.

Rhakekel

Su WhatsApp ciò che occupa spazio in memoria sono le tue chat, specialmente se sono ricche di foto e soprattutto video. Se ti serve spazio le cancelli.

Viva Android

È ancora necessario per facebook ad esempio

fabrynet

Si, anche se spesso cancellare la cache su Android vuol dire perdere tutti i dati di accesso account, configurazione, ecc. Preferisco un'implementazione di pulizia cache all'interno dell'applicazione che non mi cancelli i dati importanti.
Tipo appunto ora Twitter e Dropbox su iOS.

CAIO MARIOZ

Dovrebbe implementarlo Apple nativamente nelle impostazioni.
Da questo punto di vista Android è sempre stato avanti

Max

Quoto. Sarebbe utile averlo in ogni app

nando

Dovrebbe diventare un obbligo per tutte le app, alcune occupano davvero tanto spazio con la cache e cancellare/scaricare/reinstallare ogni app che ha questo problema è fastidioso

CAIO MARIOZ

Arrivata anche su Dropbox

Sam

Ottimo, ancora meglio sarebbe poter gestire tutto tramite le impostazioni del telefono al posto di doversi recare ogni volta nelle singole app.
iOS su questo è ancora molto indietro se si pensa che fino a ieri era necessaria disinstallare l'app

Gpl

Recuperati 200Mb, sapete se c'è qualcosa di simile anche su whatsapp ?

matteventu

Yeeeeee non devo più studiare per le verifiche!!

Apple ha venduto 78.3 milioni di iPhone nel primo trimestre fiscale del 2017 | Grafici

Apple MacbookPro con TouchBar: tutte le novità in video | #parliamone

Apple, risultati del 4° trim. fiscale 2016: venduti 45,5 milioni di iPhone | Grafici

Apple iPhone 7: perché sceglierlo... e perché no | Recensione