Pioneer Rayz, le cuffie "smart" per iPhone, iPad e iPod Touch

15 Febbraio 2017 34

Pioneer ha presentato la nuova linea di cuffie in-ear, chiamata Rays, specifica per dispositivi Apple, con uscita Lightning e ben sei microfoni utilizzati per dotarle di alcune funzioni interessanti.

I modelli disponibili sono due, il Rayz ed il Rayz Plus. Quest'ultimo risulta essere l'unico auricolare in commercio che, quando viene collegato, consente di ricaricare contemporaneamente lo smartphone o tablet Apple di ultima generazione, grazie all'ingresso Lightning inserito lungo il filo, una soluzione particolarmente comoda ed intelligente.

Varie colorazioni delle cuffie Rayz e Rayz Plus

Tra le diverse funzionalità presenti, troviamo una tecnologia chiamata Avnera LightX che garantisce agli auricolari un basso consumo energetico, e la modalità HearThrua, utile per non escludere completamente i suoni esterni e permetterci di essere attenti anche a ciò che ci circonda.

Gli auricolari sono dotati, inoltre, di un sensore, simile a quello utilizzato sugli AirPods di Apple, capace di capire quando vengono sfilati dall'orecchio e interrompere istantaneamente la riproduzione musicale. Non manca la tecnologia per la cancellazione dei rumori ambientali che migliora la resa sonora.

Rayz e Rayz Plus sono gestibili tramite una companion app, sviluppata da Pioneer, attraverso la quale sarà possibile personalizzare i tasti fisici e modificare l'equalizzazione.


La versione base avrà un costo pari a 99,95$ (90 euro circa) e sarà disponibile nelle colorazioni onice e bianco ghiaccio, mentre la più interessante Plus verrà proposta a 149,95$ (141 euro) nei colori bronzo e grafite.

Attualmente non è nota la data di commercializzazione nel nostro Paese, ma, se volete ricevere maggiori informazioni sulla nuova gamma Pioneer Rayz, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale pioneerrayz.com .

L'atipico che non delude in Italia? Meizu MX6, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 299 euro.

34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex4nder

Qualcuno mi spiega come funziona la cancellazione del rumore? Sono serio, non l'ho mai capito.

Luke

Hai ragionissimo. Io sono il primo che pensa che avere comunque una seconda opzione sia la scelta migliore. Va detto che in 4 anni ho collegato iPhone al PC forse una volta o due

therealsava

Vero. Trovo alcune funzionalità di estrema comodità (si veda airdrop ad esempio); è altrettanto vero però che i fili, allo stato attuale, sono indispensabili.

Caius2

Scusatemi... ma non ho capito la differenza tra le due tipologie di cuffie, che differenze ci sono?! Grazie :))

Emilio

Già, sto usando quelle Apple e sono una favola! Da anni non vedevo magia in qualcosa apple

Luke

Infatti la cosa più incredibile è che ad oggi chi acquista il MacBook Pro e poi un iPhone non può interfacciarli con cavo senza adattatori o altri cavi. Va tuttavia detto che Apple spinge sempre più verso un mondo senza fili e io stesso riconosco che sinceramente ho dimenticato l'ultima volta che ho collegato iPhone al PC o Mac tramite USB.

7strings

Ti sono arrivate le beatsX?

futurama92

C'è invece chi le prenderebbe. Al momento l'unico motivo per cui hanno tolto il jack è vendere le loro AirPods e cuffie Bluetooth, queste piooner sono uno dei pochi modelli che hanno l'entrata lightining, purtroppo.

AndreaTalmeco

Praticamente il mio sogno proibito! Unica domanda: come ti trovi col fatto che non si può escludere la soppressione del rumore? Molte volte (nel mio caso il 99% delle situazioni) è una comodità e una feature essenziale, ma in alcuni frangenti è pericoloso (camminare anche solo sul marciapiedi potrebbe risultare pericoloso).

Luke

Si scusa ho inteso male

ghost

Perché non ci sta più jobs. È da quando è morto che fa cose strane

ghost

Appunto poi fanno queste che spazzano via tutte le wireless

Sagitt

magicamente col cavetto usb ecco che spuntano funzionalità che con il jack non si potevano avere :)

Helix

Problema risolvibile a $150...eh vabbè

CAIO MARIOZ

io ho le Bose QC 35, sono uno spettacolo

loripod

che follia, tira più una mela che un carro di buoi xD

therealsava

Eppure a volte penso che Apple debba per forza distinguersi (e non sempre con benefici per l'utente). Voglio dire, su i MacBook perché inserire una type-C piuttosto che un ingresso lightning, o meglio, perché non inserire una type-C su iPhone? Da un azienda che fa del suo punto forte l'integrazione e la costruzione di un ecosistema, è una cosa piuttosto strana.
E parlo da possessore sia di iPhone che di MacBook Pro.

Luke

Infatti non c'è... Come non c'e nessun vantaggio tra connessione jack e lightning. Questo non lo dico io ma le moltissime recensione degli esperti. Poi che io usi solo cuffie bluetooth è un fattore di pura comodità...

matteventu

"e poi fanno queste"

Luke

Sinceramente come ho scritto sotto ormai dopo mesi mi rendo conto che la rimozione del Jack non ha portato alcun beneficio tangibile a livello qualitativo. E' stata una mossa poco chiara e poco efficace con il solo beneficio di aver permesso di stravendere AirPods e prodotti analoghi

therealsava

Sono in parte d'accordo, in linea generale la musica tramite Bluetooth è la soluzione futura. Ma leggo in giro che, fino ad ora, non c'è paragone a livello qualitativo tra cuffie Bluetooth e cuffie con il filo. Poi se potessi essere smentito, meglio ancora.

Luke

E' l'unica spiegazione. Ma come appare ormai chiaro che il passaggio al connettore lightning per l'audio sia stato fatto solo ed esclusivamente in quell'ottica.

Infatti come ben noti non si azzardano a farlo sui Mac... Il mondo dell'audio viaggia con connessione analogica. Queste soluzioni sono solo soluzioni consumistiche

CAIO MARIOZ

concordo, è di una banalità sconcertante
ovviamente vogliono che abbandoni le cuffie via cavo per passare alle cuffie wireless,
non c'è altra spiegazione, altrimenti avrebbero tenuto il jack audio

therealsava

Beh molto probabilmente per favorire l'acquisto delle cuffie Bluetooth.

Luke

Io sinceramente però mi chiedo come mai, una soluzione di ricarica tanto semplice che hanno pensato di sicuro in molti, non sia stata nemmeno considerata da Apple nelle sue EarPods in dotazione.

Luke

Non sono mica Wireless queste ma cablate

Luke

Non serve essere audiofili per rendersi conto che un paio di cuffie economiche hanno una distorsione del segnale in uscita allucinante.

Luke

Per quanto io sia fedele ai prodotti Apple da 8 anni sinceramente non le prenderei comunque. Le Plus però hanno il bellissimo vantaggio del plug per ricaricare il terminale. Ora io mi chiedo come è possibile che Apple NON ABBIA VOLUTO arrivarci

CAIO MARIOZ

addio problemi di ricarica mentre si ascolta la musica su iPhone 7,
comunque le cuffie wireless sono di gran lunga migliori, funzionano senza adattatori su qualunque hardware del mondo, dato che tutti hanno il bluetooth, non sono ingombranti, spesso hanno funzioni aggiuntive, applicazioni dedicate, si connettono a 2-3-4-5 dipositivi in contemporanea senza dover fare pairing o connetterle ogni volta, si connettono in automatico ai dispositivi memorizzati, e dal 2016 quelle peggiori ti garantiscono una giornata di autonomia

MestiereMan

Non leggevo "per ipod touch " da anni quanti ricordi

Giorgio

Un jack da 3,5 e 15 euro e passa la paura....a no, qui sono tutti audiofili con l'orecchio assoluto :D

futurama92

Dipende, se uno sa che prenderà solo iPhone per tutta la vita può fare questo investimento.

Luke

Io continuo a non capire il motivo per il quale i produttori di cuffie non brevettino banalmente un plug scomponibile ed intercambiabile. Io credo che quasi nessuno comprerebbe un paio di cuffie adatte SOLO ad un dispositivo pagandole una tale cifra!

ghost

È un mercato fantastico quello che hanno inventato con le cuffie wireless. Cuffie più costose del filo e vogliono convincere che la qualità sia la stessa

Apple ha venduto 78.3 milioni di iPhone nel primo trimestre fiscale del 2017 | Grafici

Apple MacbookPro con TouchBar: tutte le novità in video | #parliamone

Apple, risultati del 4° trim. fiscale 2016: venduti 45,5 milioni di iPhone | Grafici

Apple iPhone 7: perché sceglierlo... e perché no | Recensione