Chiude il cinema Apollo di Milano. Al suo posto arriverà l'Apple Store

16 Gennaio 2017 333


Ultima proiezione allo storico cinema Apollo di Milano, aperto dal 1959, diventato multisala nel 2005, e chiuso definitivamente ieri, prima di poter soffiare le 60 candeline. Al suo posto sorgerà il primo Apple Retail Store nel centro di Milano, a due passi dal Duomo, già progettato e approvato, in attesa di apertura per il prossimo Natale.

Il cinema Apollo apre nei pressi nella piazzetta Liberty il 18 marzo 1959, proiettando nella sua imponente sala da 1230 posti il film Policarpo, ufficiale di scrittura di Soldati. Da quel giorno è diventato un punto di riferimento per gli appassionati di cinema grazie alla sua scelta ricercata di pellicole poco distribuite in Italia ma spesso apprezzate e di grande successo nel resto del mondo.

La sala del cinema Apollo negli anni novanta (via: www.giusepperausa.it)

Nel 2005, dopo un anno di pausa, ritorna in vita sotto una nuova veste, con cinque sale per sfidare i nuovi multisala della città. Purtroppo (per l'Apollo), quella sfida è stata persa, e la preferenza del pubblico per i grandi Multiplex, spesso più convenienti e comodi da raggiungere, hanno segnato le sorti dell'attività.

Alcuni affezionati spettatori hanno partecipato all'ultima simbolica proiezione la scorsa domenica, e non sono mancate manifestazioni di dissenso contro quello che è un vero è proprio cambio di epoca, segnato simbolicamente dall'arrivo di Apple nella piazza: il cinema e l'arte visiva sempre più visti su tablet, smartphone o in streaming, su iTunes o Netflix.

Anteo, la società che gestiva al 50% il cinema, invita ora il suo (sempre più ristretto) pubblico al Palazzo del Cinema Anteo e al nuovo cinema a Citylife, in parti più periferiche della città. Per tutti gli altri arriva Apple, con il suo parallelepipedo di cristallo e cascate d'acqua, la sua scalinata dolce e il suo store sotterraneo.


Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact è in offerta oggi su a 380 euro.

333

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ilaria Silva

ragazzo mio, se sei schizzinoso non posso farci niente XD
Comunque ci sono anche il Centrale, il Ducale, l'Anteo...

IL_Luca

Si, tipo il Plinius? Il 2D costa quasi 10€. Arcobaleno fa schifo (sia come sala che come programmazione), e il Colosseo non l'ho mai provato. Non mene vengono in monete molti altri che non fan parte di catene
Non è che tu vai in giorni particolari (tipo il mercoledì) in cui fanno sconti sul biglietto?

Ilaria Silva

sorry, ma la catena the space ha prezzi più alti rispetto ad altri cinema di milano. Vai in un cinema qualsiasi che non faccia parte di una catena. Il più delle volte non superi i 5/6€

Pirupa

No però se ti va

matteventu

LOL ci conosciamo?

Pirupa

Quando vuoi venire ci becchiamo per un drink

Sagitt

esattamente ciò che intendevo ;)

Azzorriano

Beh in effetti questo è vero. Oramai a Serravalle ad esempio che era un posto mezzo sconosciuto, ora ci sono le code in uscita dall'autostrada.

fuma23

I ricordi più belli di film visti al cinema sono collegati alle sale, parlo di quelle di paese, come può anche la sala scalcagnata di un oratorio, ma anche quelle maestose di città come Monza, Lecco, Milano nel mio caso, che per chi veniva da fuori era una serata (o un pomeriggio, perché no?) di festa, in compagnia di amici o in coppia con la fidanzata del momento, giretto in città, il parcheggio sempre un'avventura.
Oggi, e parlo sempre per me, andare nei multiplex, per quanto di ultima generazione, non è la stessa cosa, è diventata una scelta come un'altra in un momento di vuoto da riempire a tutti i costi, e l'anonimità dei vari multisala, spesso inseriti in contesti di centri commerciali in cui girare per negozi in attesa del film, non aiuta a fissare nella memoria momenti che dovrebbero (e potrebbero) essere importanti e invece non lo diventano.
Perdonate lo sfogo.

Franco

fai conto di andare avanti per molto?

Mark

io potrei insegnarti a ragionare <3

Franco

ne sono certo: vi insegnerei ad avere voglia di lavorare.non sia mai

Mark

restatene li, ci fai un enorme favore <3

Franco

non certo per venire in mezzo ai mau mau come voi

Mark

ahahahahaha ci vediamo questa estate in puglia. A no, uno come te (per fortuna) non esce dalle 4 mura di milano :)

Franco

brutta bestia l'invidia... :D :D :D

Mark

Hai ragione, solo voi milanesi lavorate, siete civili, siete fighi, le migliori ... teste di ca..o. Baci

Gef

E poi? Dai seriamente.

signornò

io la testa di cavallo non la escluderei del tutto, ci sta con apple

Sagitt

esatto, la mia zona è molto morta.... però c'è uno shopping center con tanto di outlet e trovi tutti li.. insomma attira molte persone.... sia della zona che non.

ovviamente tutta l'economia della zona ne risente.... ristoranti.... hotel\motel.... negozi in zona.. centro città....

Azzorriano

Mi dici insomma che è un po' tipo il turismo da outlet

Azzorriano

É la perdita di un luogo che prima che di lucro era di ritrovo e poteva essere ritrasformato in un luogo per tutti,non in un negozio peraltro monotematico. É un peccato comunque, anche al posto di un Apple store ci fosse stato un Samsung store

Red

Perché si t****a alla grande

Gef

Quello però è ancora attivo e ospita proiezioni ed eventi vari. Tra l'altro è centralissimo a due passi da Piazza della Repubblica e tre dal Duomo.

Gef

Secondo me è tipo una lotta per contrastare uno dei marchi coi prezzi più assurdi di sempre, se magari commentassero in questo modo anche nel mondo reale forse ci sarebbe meno gente che da soldi a quei ladri della apple.

Gef

Davvero? Perché ti trovi bene in quella città così nebbiosa, freddissima e caldissima a seconda della stagione e nella quale leggo avvengono spesso tafferugli e furti?

Mr.price

basta che inizi a pagare le tasse in italia e non porti la fatturazione in irlanda come sta facendo tutt'ora pagando solo lo 0,005% sui ricavi una cosa ridicola che i negozi italiani vicini pagano il oltre il 60% e ste caxzo di multinazionali fanno le furbe

Vive

ma che c'entra Netflix ora?

Vive

Firenze vince

Hoyz

Premium Play LOL

Zhuravlyk

Qundo ce vò ce vò!

Ugo Ugo

ormai solo centri commerciali

RamboMelandri

"Un altro ottimo esempio di architettura polifunzionale/culturale degli anni '70 è il Palast der Republik della DDR, grandissimo esempio della solidarietà socialista e di come si possano integrare più strutture all'interno di un unico, iconico edificio.
Il Palast der Republik, costruito dalla fervida volontà dei lavoratori e dei costruttori della DDR, aveva come elemento più importante un'immensa sala da 5000 posti, esagonale, con funzioni politiche/ricreative"

Ma cos'è, un cinegiornale? Quel palazzo ERA un obbrobrio costruito sull'antico Palazzo Reale di Berlino. Per fortuna è stato abbattuto.

Daniele

Ho scritto per il tipo di tecnologia non perchè sia allestito bene. Mi sembrava ovvio.
Apple è sicuramente un brand (o un ecosistema, fai tu) che attrae moltissimo. Questo è innegabile. Ed evitiamo di entrare nel merito se a torto o a ragione perchè non è questo il punto del discorso.
Io non mi fermerei a guardare un negozio Samsung o Huawei nonostante utilizzi un S7 con soddisfazione perchè, al momento, non ci troverei nulla di diverso o particolare.
è come dire che per te è uguale guardare un concessionario Ferrari e uno Nissan. Eppure la Nissan GTR va più forte di tante Ferrari costando la metà della metà eppure la Ferrari è sempre la Ferrari.

nutci

Onestamente no.
Hai ragione a dire che ti avvicini ad un Apple store perchè è allestito bene ma è anche vero che se trovassi le stesse vetrine per Huawei o Samsung mi avvicinerei allo stesso modo.

Gef

Io adoro la mia Firenze! Quando ci sono problemi si impara a conviverci cercando poi di risolverli. Sicuramente è una città orgogliosa di sé anche giustamente per certi versi.

IronManOchei

Sei intelligente per dire di votare grillo strano!

Ikaro

Edificio abbandonato lo sarebbe diventato :D non conosco il posto ma mi pare di aver capito che sia stato rinnovato diverse volte, se non funzionava... Io sono più per l'eutanasia... Comprendo il legame affettivo ma alla fine mica buttano giù il duomo, ma un edificio che magari aveva preso il posto di un teatro, teatro che aveva preso il posto di un auditorium ecc.ecc. il mondo va avanti, oggi questo piace che lo si voglia o no...

Patrick

Mi sa che non hai minimamente idea di cosa stai parlando. Non è la pirateria, non è Netflix, sono semplicemente i tempi che cambiano. La pirateria è sempre esistita (si facevano le copie anche dei dischi in vinile) e tutto questo è solo l'avanzamento tecnologico.

Franco

eggia' e poi avete il sole e il mare... e nient'altro.nemmeno la voglia di lavorare :D :D :D

Mark

Roma e i suoi abitanti sono molto più belli.

Franco

certo che e' meglio Napoli o Roma, Giusto?

Giovanni Zappalà

Mamma mia che commento da d3mente

Alfredo Siino

Il rettangolo cancro della apple per lobotomizzati ma ricchi...

IL_Luca

Non sono d'accordo con molte delle cose che hai scritto ma, ripeto, sulle opinioni personali non discuto. Personalmente, in due parole, ti posso dire che l'unica cosa che ho apprezzato davvero tantissimo (a Berlino) erano le tedesche

orsidoc

Non sono i soldi il problema perché non ci vado spesso ma la qualità, non sopporto i film doppiati

Ilgard

Che terzo mondo, basta provare l'UCI di Milano Certosa.

IL_Luca

5€ a Milano senza sconti? Dove? Non ci credo neanche se lo vedo. Esempio: l'odeon (cinema che a me risulta comodo perché lo raggiungo a piedi in 10 min ma i miei amici odiano per i motivi detti prima) è della catena the space, quindi ha i prezzi leggermente più bassi e chiede 8,5€ per il 2D e mi pare 11 per il 3D, a meno che se tu non sia studente, over65 o non vada al pomeriggio e in quel caso hai sconti.
Quelli in periferia a cui mi riferivo (UCI) costano uguale e in certi giorni entri a meno (tipo 5€) e hanno un programma fedeltà da paura, quindi alla fine paghi meno (esempio: ieri ho pagato il biglietto 5,9€)

il Gorilla con gli Occhiali

Che fregatura, far chiudere un cinema che è come un museo, un teatro, una mostra di quadri, un concerto, che già ai giorni nostri ha vita dura, per far aprire un negozietto di moda tecnologica!

Fabrizio

Cose serie intendo, non parchetti microscopici coi tossici o parchi in periferia.
A Monaco hai un parco più grande di central park a 5 minuti dal centro.
A Torino c'è il parco del Valentino

Recensione Apple iPad PRO 10.5: è il tablet più potente

iPhone: 10 anni fa debuttava lo smartphone che ha cambiato il mondo

iOS 11 di Apple, tutte le principali novità su iPhone e su iPad | Video

iMac Pro 18 CORE e iPad da 512GB. Tutte le novità del WWDC 2017 | Video