Apple stringe accordo con Google per la gestione di iCloud tramite Google Cloud Platform

17 Marzo 2016 79

Le infrastrutture necessarie per il corretto funzionamento e gestione dei servizi cloud di Apple da oggi verranno fornite da Google. È, questa, la notizia trapelata da oltre oceano secondo la quale l’azienda di Mountain View metterà a disposizione di Apple la propria Google Cloud Platform per consentire il corretto funzionamento di iCloud e di tutti gli altri servizi “sulla nuvola” offerti dall’azienda di Cupertino.

Il passaggio da Amazon Web Services a Google Cloud Platform è costato ad Apple tra i 400 e i 600 milioni di dollari, anche se non sono ancora emerse conferme a riguardo.

Nonostante questo, Apple continuerà a fare uso – sebbene in tono minore – di AWS e Microsoft Azure, anche se l’accordo con Google sposta notevolmente gli equilibri negli accordi commerciali fin qui stipulati.


Google Cloud Platform è guidata da Diane Greene, ex CEO di VMware, ed è attualmente in lizza per la leadership sul mercato proprio con Amazon Web Services. L’azienda californiana ritiene però di essere la migliore sia per prezzo che per prestazioni, affermando di essere tra il 15 e il 41% meno costosa dei servizi offerti da AWS.

In un futuro neanche troppo lontano, Apple potrebbe diventare indipendente nel settore del cloud grazie ai massicci investimenti condotti in diverse aree europee e americane per la realizzazione di nuovi data center.

Modularità è la vostra meta? LG G5, compralo al miglior prezzo da Amazon a 382 euro.

79

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
antonymous22

in realtà il paragone sarebbe "Microsoft non è Windows" e di fatto non lo è.

esagono

Parole sagge

CAIO MARI

Il cloud costa 1/2 miliardi di euro ogni anno e né Apple né Google riescono a mantenerlo con i piani in abbonamento di iCloud e Google Drive
Dropbox riesce a farlo in quanto offre solo un abbonamento da 100 euro all'anno e ha partnership con numerosissime aziende ed istituzioni

CAIO MARI

11,88 euro all'anno per 50 GB non mi sembrano una tragedia

Carburano

Tranquillo... Nessun servizio google é scarso :)

Sagitt

la differenza è che google è comune a tutti col suo motore di ricerca e usa i tuoi dati per "migliorare" il motore di ricerca a cui tutti accedono, magari una tua preferenza viene rivolta a milioni di utenti. comunque dubito che apple si metta a leggere mail e dati per eseguire queste proposte, al massimo analizza le ricerche e via dicendo. google invece analizza persino i file di google drive.

GP87

Lo fa anche Apple questo..quando ti propone appartamento, musica, film ecc.. Questo è il futuro quindi fatecelo piacere

Sagitt

non è che se vai su google e cerchi "GP87 Mail" le trovi così, ma utilizza i tuoi dati per suoi scopi di lucro e non solo per migliorare l'esperienza utente, è un dato di fatto, ed è anche dentro le condizioni contrattuali che google può utilizzare i tuoi dati per questi fini.

Sagitt

arriverà mr robot a bruciare tutti i dati

GP87

Ma cosa rende pubblico??? Non dite baggianate

Sagitt

come samsung, sony ed altre aziende affine che producono hardware per apple. Android è una sezione di google, che Smartphone è una di samsung.. e sono ben divise tra loro nell'azienda.

Sagitt

il problema è che apple lo tiene per se, google lo rende pubblico.

Sagitt

guarda che qui si parla di paittaforme cloud.. ovvero i "sistemi operativi" utilizzati per gestire i datacenter.....

N#R#S© HURRICANE

Eheh....

GP87

Guarda che anche Apple sa tutto quello che fai da quando ti alzi a quando vai a dormire.. Le mail vengono analizzate come pure i siti che visiti.. Il tutto per offrirti servizi sempre più mirati..

Hey_Mela

No dai no dirmi che rosichi

StriderWhite

Pagherei per vederti bestemmiare intorno all'N95!!

StriderWhite

Mica scemi alla Apple, ti fanno pagare anche l'aria che respiri, ancora un pò! :D

MarcoD

Ma non credo onestamente ...la presa per chiulo è che per avere 50 gne di spazio bastano 0,99 al mese ...li potrei pure pagare. La base gratuita almeno dovrebbero essere 10 gb non 5gb imho

StriderWhite

No, però sappiamo per certo che tutto quello che passa per Gmail viene analizzato, lo stesso sarà per quello che passa attraverso GDrive e molti altri servizi Google. Ovviamente non potrà avvenire lo stesso per il cloud di Apple, in quanto al 99,9999999999999999% è criptato ed inaccessibile a Google stessa, nonostante i dati risiederanno sui suoi server.

GP87

Ma tu mica lo sai quanto costa mantenere il cloud al GB a Google. .penso abbia un costo irrisorio..riescono a fare economie di scala enormi e penso mantengano bassi i costi

GP87

Come dire che Windows non è Microsoft. ..la realtà è diversa

GP87

Sì perché se lo fanno te lo vengono a dire:)

GP87

Dovrebbero dare più soldi a Google...poi un iphone te lo farebbero pagare 300 euri in più :)

GP87

Mamma mia che vergogna Apple!! Non hanno nemmeno i soldi per farsi i propri datacenter...anzi hanno i soldi ma non hanno le capacità...Google padrona del web..meglio googledrive:)

Jam

Vero, gli altri son tutti stupidi. Solo Apple ha trovato la chiave magica, accidenti come faranno ora che lo sanno tutti?

CAIO MARI

Apple non guadagna nulla con iCloud dato che la maggior parte delle persone utilizzano i 5 GB gratuiti e dropbox, il massimo che ho visto è pagare il piano da 50 GB con 0,99 euro al mese, cioè meno di 12 euro all'anno, e il cloud non può stare in piedi con quei piani

Andrej Peribar

Netflix è andata di recente su server Amazon.

Che io sappia ha una infrastruttura ottimale.

Modho

In effetti non è spiegata molto bene. Le fonti si incentravano più sulla solita notizia dell'acquisto più che nel precisare cosa stiano facendo realmente.

CaptainQwark®

La gente che non si scanna per decretare quale sia il telefono migliore? La vedo come un'utopia :D

Giardiniere Willy

Ni. Si parlava anche di Amazon. La notizia sostanziale era l'abbandono dei server proprietari per affidarsi ad altri (o Google o Amazon o chissà...)

Andrej Peribar

Ovvio!

Pecunia non olet!

Google usa i Mac pe programmare android, MS sposta Azure su cloud linux, Amazon ospita netflix anche se hanno "servizi" concorrenti, Apple usa prodotti Samsung dentro l'iphone

Io lo dico spesso, "son guerre dei bottoni" quelle dei f4n.

Mi augurerei che queste cose facciano riflette, e al posto di fare filosofia sui massimi sistemi sui blog, aprissero gli occhi e iniziassero ad amare la tecnologia a 360° (e l'informatica) più che un brand.

Dici che sono preghiere vane?! :D

N#R#S© HURRICANE

sperem bene! comunque qualcosina di buono proprio ogni tanto lo fa google (penso a gmaps esempio) speriamo bene anche per il cloud quindi, al primo errore me ne torno al nokia N95 (che ho ancora nel cassetto lol!) :P

Mr.Matto

Che bello, una notizia che manda in tilt buona parte degli applefag. Grazie HDblog :D

ValeDik

Anche Dropbox ha spostato 90% dei dati in-house.

StriderWhite

sicuro, ma nel caso di Apple non so perchè mi fa venire in mente i combattimenti clandestini tra animali...

Elias Koch

si espande come una ameba

MarcoD

...pensassero ad aumentare lo spazio su icloud che 5GB sono veramente una miseria...

Repox Ray

Beh ma questa è la norma, ma tutte le aziende lo fanno, mica solo Apple....

Modho

Su hdblog avevano parlato di cloud google in febbraio http://mobile .hdblog.it/ 2016/02/25/spotify-g oogle-cloud-services/
O è cambiato qualcosa di recente?

Giardiniere Willy

Veramente spotify è approdata su Amazon abbandonando i server proprietari

Modho

Prima Spotify e ora Apple. C'è una fuga di massa da Amazon?

Fabrizio

Cambieranno solo i costi, Google costa meno quindi Apple guadagnerà (ancora) di più, dato che presumibilmente terrà i prezzi di iCloud invariati.
Tutto il resto dipenderà sempre e solo da come viene gestito il servizio da Apple

StriderWhite

La cosa brutta per Google è che non potrà spiare i dati contenuti sul cloud di Apple... :(

StriderWhite

messa così non suona tanto bene (per i fornitori)...

ADIMO

Differenziare i fornitori e metterli in competizione tra loro. Apple fa sempre così.

M4nder

Con le bombe nucleari,era un pacifista no?lol

StriderWhite

eccetto quando Jobs voleva distruggere Android con tutte le sue forze, suppongo.

StriderWhite

d'altro canto molti servizi di Google sono perennemente in beta come Android [trollmode]

MR TORGUE

grasse risate, perchè da una parte ci sono infinite flame war tra Android(by google) e Apple... questi ultimi si fregano e le mani e stanno già contando i soldi!

Apple MacbookPro con TouchBar: tutte le novità in video | #parliamone

Apple, risultati del 4° trim. fiscale 2016: venduti 45,5 milioni di iPhone | Grafici

Apple iPhone 7: perché sceglierlo... e perché no | Recensione

iPhone SE vs X Compact: nella botte piccola... | Confronto | Video