Twitter e Facebook a fianco di Apple nel backdoor-gate, McAfee si offre di decriptare il device

19 Febbraio 2016 182

Il gran rifiuto da parte di Apple di consentire all’FBI l’accesso ai dati criptati all’interno dell’iPhone appartenuto all’assassino di San Bernardino continua ad avere importanti strascichi a livello globale. È di queste ultime ore la notizia secondo cui Facebook e Twitter si sarebbero apertamente schierate a fianco di Apple, aggiungendosi così ad una nutrita schiera di aziende che aveva già ammesso apertamente di condividere la politica di Cupertino.

Il CEO di Twitter Jack Dorsey ha pubblicato un tweet ringraziando Tim Cook per la sua “leadership”, confermando l’appoggio morale (e non solo) di tutta l’azienda. Per di più, anche Facebook ha annunciato il supporto ad Apple attraverso una dichiarazione rilasciata a USA Today, affermando che l’azienda “combatterà in modo aggressivo contro le richieste governative che minano la sicurezza”.


Nonostante l’FBI continui a ripetere che l’apertura della backdoor riguarderebbe solamente l’iPhone 5c incriminato, Apple continua a ribadire che si tratterebbe di un “pericoloso precedente”. Tale pensiero era stato condiviso nei giorni antecedenti anche dal CEO di Google Sundar Pichai e dal CEO di WhatsApp Jan Koum.

Nel frattempo, il giudice che ha ordinato ad Apple di collaborare con l’FBI ha concesso all’azienda di Cupertino ulteriori 5 giorni per motivare la sua scelta.

Una voce fuori dal coro proviene da John McAfee, fondatore dell’omonima azienda di sicurezza informatica californiana, il quale si è offerto a decriptare il telefono incriminato gratuitamente per far sì che Apple non si trovi costretta a creare backdoor all’interno dei suoi dispositivi.

In una lettera aperta pubblicata su TechInsider, McAfee ha affermato che l’FBI non sarebbe in grado da sola di effettuare l’operazione, offrendo invece il supporto gratuito del suo team di hacker al fine di evitare “l’inizio della fine degli Stati Uniti come potenza mondiale”.

“Dunque questa è la mia offerta all’FBI”, scrive McAfee. “Decripterò, gratuitamente, le informazioni contenute all’interno del telefono di San Bernardino assieme al mio team. Utilizzeremo fondamentalmente ingegneria sociale, e di metteremo tre settimane. Se accettate la mia offerta, non dovrete chiedere più ad Apple di creare una backdoor all’interno del suo prodotto, cosa che costituirebbe l’inizio della fine dell’America”.

Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, in offerta oggi da TeknoZone a 429 euro oppure da Euronics a 499 euro.

182

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Diego D. De Zan

Cambia pusher è un'espressione delle mie parti che sta a significare che tu hai appena detto una stupidaggine fuori dal mondo e non te ne sei reso conto (in buona fede, spero).
Eri troppo preso a sniffare quelle cose strane che ti ha dato il tuo pusher abituale per accorgertene. Ovviamente quest'ultima frase è una metafora da usare solo con gente "molto distratta"....

M3r71n0

Intanto in 3 commenti:
-Il primo non ho capito cosa cavolo hai scritto (il "cambia pusher" era riferito al modo in cui hai scritto poichè, dopo averlo letto 6 volte, non ho capito di cosa diavolo parli).
-Il secondo mostra la tua bassezza nel voler far passare un altro per ign0r4nte della materia.
-Il terzo, conferma la TUA ign0r4nz4 in materia continuando ad offendere e non rispondendo nel merito.
Riesci a dire qualcosa di senso compiuto in italiano e con riferimento preciso all'articolo o al mio commento senza "offendere"?
PS.: Non rispondere. La domanda è ironica e non mi interessa la risposta.
Saluti

Diego D. De Zan

Batti il naso un paio di volte e cambi di idea, te l'assicuro.
Se dove lavori o studi sei antipatico a qualcuno più influente di te e a quello piacciono certi metodi per eliminare i rivali e gli avversari, tu sei un morto che cammina (solo metaforicamente, spero e ti auguro).

Diego D. De Zan

Sono loro che decidono, non tu. Se cerchi di farlo, possono farti finire in seri guai...

Diego D. De Zan

...I tuoi problemi sono peggiori di quanto pensassi....

ROOT

Hai perfettamente ragione, questo tizio è un hacker di tutto rispetto.
Più che altro mi fa ridere perché questo tizio è davvero strambo, ma è anche (forse) l'unica persona in grado di sbloccare un iPhone.
Questo è un pezzo della biografia di John McAfee

Luca Bardella

diciamo che il discorso è un po più complesso della versione presentata dai media!

ErCipolla

Ah ok, svista mia allora.

Luca Bardella

ma lo sai cosa hanno chiesto ad Apple almeno? Hanno chiesto una versione customizzata di ios che elimini il delay di tempo tra i codici di blocco sbagliati e anche l'opzione che cancella i telefono dopo 10 tentativi.
Capisci, hanno chiesto di far uscire una versione appositamente bucata.

Non centra proprie niente la criptazione del sistema e la sua sicurezza

M3r71n0

Ti ripeto la battuta di prima o che???
Te lo dico con i mov e gli add dell'assembly!?!
Dimmi tu che vogliamo fare?
Ma va va.

Pierantonio Durante

Il fatto è che se vanno a controllarli, cosa possono trovare, se n hai niente da nascondere non trovano niente, se hai qualcosa da nascondere, e che a loro interessa li si, ma a questo punto significa che fai qualcosa che non dovresti fare. Fermo restando che se hai qualcosa da nascondere e ci tieni a nasconderla, non usì l'iphone e risolvi.

Diego D. De Zan

Esatto....

Diego D. De Zan

Tu hai dei seri problemi, ragazzo....Non hai la minima idea di cosa siano l'hacking o l'ingegneria inversa, ad esempio....

Diego D. De Zan

Se qualcuno decidesse che tu sei un terrorista impedendoti, magari di provare il contrario, sono sicuro che saresti di un'altra idea.
Quella gente può fare quello che vuole, se vuole....E tu puoi stare fermo, zitto e muto e sperare che non ti capiti qualcosa di peggiore ancora....

Diego D. De Zan

Non essere così certo....Fidati....Se stai antipatico a qualcuno....Sta certo che ti seguono, se vogliono....Tu non te ne accorgi solo perchè loro non vanno a importunare chi ritengono loro un povero tontolone bietolone e sprovveduto.
Non sto dicendo che lo sei, ti ho solo spiegato cosa potresti essere per loro se non vengono ad infastidirti....

mmorselli

Prova a sostituire la sicurezza tua e di chi ti sta intorno con quella di tutti quelli che con questa frase hai escluso. Se parliamo di principi allora dovremmo cercare di essere meno egoisti possibile.

mmorselli

Non dovresti metterti nei panni delle vittime. Tu faresti giudicare un processo per omicidio al giudice che in quell'omicidio ha perso una figlia? Tanto varrebbe dargli una pistola in mano... La legge, per essere uguale per tutti, deve essere epurata dai coinvolgimenti emotivi personali e seguire solamente l'etica comune.

mmorselli

Ma secondo me McAfee ha già preso accordi con Apple che, nel caso, gli darà un aiutino sottobanco, magari non per decrittare, che forse non può nemmeno la Apple, ma per fare il dump del sistema su un emulatore che non si blocca facendo un bruteforce. Quello che conta è non creare un precedente utilizzabile, ovvero l'azione di McAfee, comunque la riesca a portare a termine, non crea un precedente giuridico a cui Apple dovrebbe, ogni volta, adeguarsi. Un dissidente cinese avrebbe tutto il diritto di pensare che nel suo caso il governo cinese non potrebbe godere dello stesso "favore" da parte di McAfee.

Non è cospirazione, qualunque forza di polizia, fossero anche i Carabinieri, è ovviamente ostile ai sistemi di crittografia privati. Il loro mestiere è indagare sui delitti rispettando la legge, non rispettando quelli della EFF, che però possono essere cari ai cittadini responsabili.

Aster

Volevo mandare dei screenshot ho sbagliato o io o disques

Vermillion

Guarda che quello che rivendichi è totalmente sbagliato. Perché? Te lo spiego:

L'intelligence ha degli analisti comportamentali, dottori col massimo dei voti in sociologia, psicologia e neurologia. Sto parlando di gente che va a scuole dove un semestre ti costa 60,000 dollari. Ma cosa credi che insegnino li'? Secondo te una scuola come harvard cosa insegna più di una università normale? L'intelligence sceglie i migliori e li subordina a loro.

La tua causa che villanti tanto Pierantonio Durante si chiama psicologia inversa. Credi di combattere una causa giusta quando sotto questa causa giusta c'è un secondo fine. Ma comunque tu tieni presente solo la prima cosa "giusta" che ti si para d'avanti.

Seriamente te lo dico da amico anche se non ti conosco. Leggi qualcosa in più sulla sociologia e psicologia umana. Ti farà capire tante cose. :)

Vermillion

E' inutile, per quanto le persone ci provino a consigliare, convincere, far capire, spiegare, invogliare e soprattutto ragionare è inutile 2/4 della popolazione globale non ci arriva a ragionare razionalmente o se ragiona quello che pensa, pensa sia giusto. E' inutile. Qui la gente scrive:

- Ma che mi spiassero cosa me ne frega.

Nel momento in cui dici questo, sei bello che fottuto. Fidatevi e' inutile lottare contro questa gente.

Vermillion

L'ho detto anche io....google poi.....a me sà di teatrino bello e buono....Il declino della privacy è iniziato con l'uscita di facebook e ancor prima con i primi cellulari. E c'è gente che è ancora scritta ai social...lobotomizzati.

Pierantonio Durante

A me pare di aver letto già da qualche parte di un tool creato da italiani e poi venduto a vari stati che spiava gli smartphone, non vorrei sbagliarmi, cmq sia, io non credo nella buonafede degli USA, anzi stanno usando la scusa del terrorista per poter ottenere questo ipotetico tool, backdoor o quello che è, quella che io sto difendendo e l'idea, qui nessuno sta dicendo che l'idea è giusta ma il modo è sbagliato, qui tutti stanno dicendo che è sbagliato a prescindere, e credo sia da pazzi affermare che, la possibilità di salvare vite grazie ad intercettazioni di cellulari, sia sbagliata. È sbagliato usarla come scusa per secondi fini, che poi questi secondi fini non so o tanto gravi come affermano altri, questo è un altro discorso

Pierantonio Durante

Allora io capisco la puzza di cospirazione che sentite da lontano, ma veramente voi credete che una semplice aziends come mcafree posso fare qualcosa che gli USA non possono fare?, poi vabbe se proprio volete saperlo esistono programmi che spiano cellulari da sempre, quindi di cosa stiamo parlando? Di mero marketing e pubblicità, ora a me non frega nulla di Quello che ci vuole fare l'America, ma anche se fosse l'Italia eh, perché se io mi sentissi spiato nell'usare un cellulare semplicemente non lo userei più, punto. Quello di cui parlo io è semplicemente il concetto, paragonare la sicurezza nazionale, ad una backdoor in degli iPhone, e non ditemi che attraverso una backdoor possano nascere dei regimi infernali, xche non so quanto può essere veritiero

Andrej Peribar

Esatto, proprio perché come dici tu, una volta che ti "spiego" l'altro punto di vista la tua risposta, a tuo stesso dire, sarà la medesima: passo!

Hai già preso la tua decisione, su però un argomento su cui nessuno dibatte, ossia il difendere la privacy dei terroristi.

Ancora non comprendo che intendi per "usare paroloni" e tanto meno"tecnicismi " ma tant'è!

Buona domenica :)

Pierantonio Durante

Ma dove sta scritto che uno deve possedere uno smartphone? E non credo esista qualche dittatura che usa gli iPhone come modo per controllare le persone, qui state andando un po' sul fantascientifico, dire poi che io mi preoccupo solo dei fatti di casa mia, ho dimostrato questo? Io parlo di sicurezza per me è chi mi sta intorno, e mi metto nei panni dei famigliari e amici di quelle vittime che quell'animale ha ucciso, e se potessi fare qualcosa per evitare che succeda di uovo, io lo farei.

Pierantonio Durante

Ok su questo non ci sono dubbi, ma qui si sta parlando di due cose che sono su livelli completamente diversi, è come dire che la vita di una persona non valga quanto aprire una backdoor in un terminale che fra l'altro il 90% di chi lo usa al massimo ci fa foto e ci va su Facebook.

Pierantonio Durante

Visto che ho capito meno della metà perché non me lo spieghi tu? Una volta che me l'hai spiegato, la mia risposta sarà la medesima, perche vedi, il mio commento non era rivolto al tuo commento in particolare, ma al concetto che volete esprimere, tanto è vero che non ho usato ne paroloni, ne termini tecnici. Il mio poi è un parere personale, anzi un vero principio mio personale, che per quanto possa essere sbagliato mette la sicurezza mia e di chi ma intorno davanti a semplici smartphone "spiati", naturalmente non sono così sciocco da pensare che tutti la pensino come me, ma di sicuro se devo dire la mia, lo faccio e lo farò.

mmorselli

Magari no, ma non vorrebbe dire che stai facendo la cosa giusta solo perché dentro di te avresti trovato una giustificazione per farlo. Raramente chi è coinvolto emotivamente fa la cosa giusta, tende più a conseguire l'interesse personale ed immediato piuttosto che quello dell'intera umanità negli anni a venire.

sati-reborn

Cosa?

mmorselli

Non pensi che al mondo potrebbero non esserci solo i tuoi siti hot in cronologia e le tue foto col coso di fuori da proteggere? Esistono regimi che calpestano ogni giorno i diritti umani, i cui attivisti devono in qualche modo comunicare, e qualcuno lo farà anche con un iPhone. No, non ci pensi, perché accade fuori dal tuo giardino, lontano dai tuoi occhi, a te interessa solo che un terrorista non arrivi a casa tua, il resto del mondo venga pure torturato e ucciso dai regimi che spesso e volentieri sono in affari stretti con i nostri governi.

mmorselli

Se per te la sicurezza è primaria, puoi ottenerla facilmente chiudendoti in casa per sempre, non dovresti temere i terroristi armati che sparano sulle folle per lo meno. Il fatto è che dubito lo farai, perché preferirai la libertà di uscire come e quando ti pare. Per qualcuno perdere la possibilità di utilizzare crittografia forte nei mezzi di comunicazione equivale ad essere costretti a rimanere chiusi in casa, dentro pareti virtuali erette da governi che oggi riteniamo favorevoli, ma domani chissà. Senza parlare di quei governi che riteniamo sbagliati, contrari alla nostra etica, dove mai vorremmo privare i loro cittadini di un mezzo di contrasto al regime che li opprime.

Per il resto, no, non si tratta di decriptare un solo iPhone, c'è l'offerta di McAfee per quello, l'accettassero e nessuno si lamenterà, perché in quel caso non si sarà creato nessun precedente, nessun tool specifico, nessuna backdoor in mano ad enti governativi, solo una persona che liberamente sceglie di compiere un'azione oggi per un caso ben specifico e che domani potrebbe rifiutarsi di farlo, a differenza della Apple che se accetta l'ordinanza di un giudice oggi poi non potrà certo rifiutarla domani. Nessun giudice potrà mai obbligare McAfee a decrittare qualcosa di non suo, né è certo che sarebbe in grado di farlo.

Fingerman

Those who would give up essential Liberty, to purchase a little temporary Safety, deserve neither Liberty nor Safety. il mitico BJ lol

Fingerman

mai parole più giuste furono usate in questo blog.

Mattia Righetti

Sono sempre stato pure io dell'idea che possono spiarmi quanto vogliono, non ho niente da nascondere. Che succede invece se l'FBI viene hackerato come succede sempre e la tua backdoor cade in mano degli hacker? Il campo su cui la cosa si può estendere neanche te lo immagini

Nino

mah, da quello che hai scritto i film te li vedi tu. Cosa dovrebbe dirmi l'NSA sentiamo? io non ho niente da nascondere, se vogliono guardare le mie cose nn ho problemi. tu invece aiuti i terroristi e quindi nn vuoi essere spiato? questo intendi?

ErCipolla

La cosa interessante è che da come lo dicono pare essere una questione di "possiamo ma non vogliamo" da parte di Apple... alla faccia di tutti i fanb0y che all'epoca dicevano che il terminale in questione era "così ben criptato che neanche la stessa Apple poteva accedervi"

Detto ciò, ovviamente sono d'accordo con la decisione di Apple di non fornire un backdoor, sarebbe la morte della sicurezza

Paolo Allegro

Un ottimo scusante per i governi per violare completamente la nostra privacy.

GeneralZod

No. Chiedono un tool che non esiste. Se fosse implementato come faresti ad assicurarti che non venga copiato e condiviso? Non è controllabile. Sarebbe il Santo Graal che manderebbe a putt@ne anni di lavoro per assicurare la sicurezza a milioni di clienti.

Andrej Peribar

Ma lo scontro non è mai stato far vincere o punire i terroristi, quindi non mettiamola su questo piano, non finiamo anche noi in una sorta di dietologia inversa. ;)

Altrimenti appena la si mette su questo piano, il raziocinio ci lascia e si discute di pancia.

CAIO MARI

se accadrà avranno vinto i terroristi, loro ancora vivi e vegeti con altri telefoni a fare il bello e il cattivo tempo, noi privati della libertà in nome di una sicurezza inesistente

Massimo Hu

Apple poteva semplicemente sbloccare questo iphone 5c senza fare tante storie e senza farlo sapere a mezzo mondo , ma visto che si vogliono far pubblicità..

Andrej Peribar

È da capire bene le conseguenze, non ho ben chiaro cosa implicherebbe tecnicamente. Potrebbe seguire una richiesta di firmware ancora più immersivo.

Anche perché mi pare sia una dichiarazione unilaterale di Apple non confermato.

Andrej Peribar

Ho letto altri dei tuoi commenti, hai capito meno della metà di quello di cui il mondo sta discutendo.

Io non ho usato paroloni e sofismi.

Ho discusso molto dell'argomento in questi giorni, ma se l'interlocutore afferma come se fossero certezze, punti di vista basandosi su affermazione semplicemente errate, non vedo cosa potrei dirti io per farti cambiare idea.

Buona giornata. :)

CAIO MARI

Apple executives confirmed San Bernardino county officials changed the passcode.
San Bernardino county spokesman David Wert informed Reuters that the iCloud password was reset ">at the request of FBI officials. While the agency did not offer comment on the matter, Apple contends this reset occurred prior consultation.
apple insider .com/articles/16/02/19/apple-id-linked-to-terrorists-iphone-5c-was-changed-while-in-government-hands-apple-says-

CAIO MARI

www .macrumors .com/2016/02/19/apple-government-changed-apple-id-password/

Andrej Peribar

Che problema avete con i link lle fonti?

Cmq sarebbe clamoroso
XD

CAIO MARI

According to Apple, the Apple ID password on the iPhone was changed "less than 24 hours" after being in government hands. Had the password not been altered, Apple believes the backup information the government is asking for could have been accessible to Apple engineers. The FBI has said it has access to weekly iCloud backups leading up to October 19, but not after that date, and it is seeking later information that could be stored on the device.

The executives said the company had been in regular discussions with the government since early January, and that it proposed four different ways to recover the information the government is interested in without building a back door. One of those methods would have involved connecting the phone to a known wifi network.

Apple sent engineers to try that method, the executives said, but the experts were unable to do it. It was then that they discovered that the Apple ID passcode associated with the phone had been changed.

Apple executives said the entire backdoor demand could have potentially been avoided if the Apple ID password not been changed, as connecting to a known Wi-Fi network would have caused the device to start backing up automatically so long as iCloud backups were enabled. Instead, with the information inaccessible, the FBI has requested tools that set what Apple calls a "dangerous precedent." The FBI wants a version of iOS that accepts electronic passcode input and removes passcode features like time limits and data erasure following failures.

Apple says the software would be the equivalent of a master key that could be used to access millions of devices (including Apple's newest iPhones and iPads) and has called the demand an "overreach" with chilling implications. Apple executives today also refuted the DOJ's claim that the company's refusal to comply is a marketing tactic, saying it was done based on "love for the country" and "desire not to see civil liberties tossed aside."

Pierantonio Durante

Ma la finisci di dire cavolate, no seriamente, nessuno ti pensa, ne tanto meno l'FBI

Pierantonio Durante

Ahahah grande!

Ufficiale: Apple ha venduto 1 miliardo di iPhone!

Q3 2016 di Apple, disponibili i risultati del terzo trimestre fiscale

Xiaomi Mi Band 2: come funziona con iOS | Video

Apple iOS 10 Beta: la nostra anteprima | Video