iPhone 6S Plus dopo 3 mesi di utilizzo i pregi e i difetti. Video di HDblog.it

02 Febbraio 2016 2499

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

iPhone 6S Plus non è certamente uno smartphone nuovo e lo abbiamo già recensito lo scorso anno a poche settimane dall'uscita internazionale avvenuta a settembre. Si tratta di un prodotto tipicamente Apple, che non fa gridare al miracolo, sopratutto perchè, essendo una versione S, è identico al modello del 2014 e che costa di più di tutti i competitor ma che comunque riesce a vendere di più di qualunque altro smartphone singolarmente.

Come molti sapranno, da sempre sono un utilizzatore di smartphone Android ma non mi reputo un fan di un ecosistema piuttosto che di un altro. Il mio rapporto con la tecnologia è molto semplice e diretto: utilizzo i dispositivi che più rispondono alle mie esigenze e che si sono dimostrati migliori di altri in determinati ambiti.

Dunque, per lavorare in ufficio utilizzo Windows 10 su PC Desktop e mai mi sognerei di utilizzare Mac OS in quanto, per utilizzo scrivania, reputo più flessibile, migliore e completo Windows 10 per il mio lavoro (anche per una mera questione di rapporto potenza/costo e durata nel tempo con possibili upgrade interni dei componenti). Quanto sono fuori, in mobilità, Macbook Air prima e Macbook Pro ora sono la mia scelta in quanto Mac OS su ultrabook è il sistema "perfetto" per la mia esperienza (autonomia, usabilità, stabilità e sopratutto mousepad e gesture). Come Tablet infine utilizzo un iPad Air 2 che reputo perfetto per un utilizzo generalista che prevede svago, multimedia e lavoro grazie ad accessori come la Cover Type+ e allo split View che ha drasticamente migliorato l'esperienza lavorativa su iOS e un'autonomia impareggiabile.

Per quanto riguarda gli smartphone, come detto, vuoi per la grande varietà di prodotti, vuoi per la flessibilità dell'OS, vuoi per gli hardware ottimi, ho sempre optato per Android. Il 2015 però non è stato l'anno dell'ecosistema Google. Da una parte lo Snapdragon 810 ha creato un po' di caos, dall'altra parte scelte discutibili lato batteria, software estremamente pesanti, ottimizzazioni non sempre buone e incertezza tra Lollipop e Marshmallow mi hanno portato a guardare nuovamente iPhone.

I "cellulari" della mela li ho sempre provati ed utilizzati sporadicamente ma, per il mio utilizzo, ho sempre ritenuto 1GB di RAM insufficiente in quanto, sebbene iOS faccia quasi un miracolo con cosi poca memoria volatile, ha comunque limiti su navigazione web e mantenimento di app aperte. Con i nuovi "S" e i 2GB di RAM non ho avuto più scuse e visto che Note 5 non è arrivato in Italia e considerando le difficoltà di trovare un top gamma che mi convincesse a 360°, ho fatto il "grande passo".

Sono passati 3 mesi adesso, 12 settimane piene in cui ho utilizzato iPhone praticamente ogni giorno alternativamente ai prodotti da testare. È arrivato il momento di dirvi cosa ne penso.


Cosa mi piace:


Usabilità quotidiana

iPhone 6S Plus è indubbiamente un prodotto che si utilizza con piacere. Nel quotidiano non ci sono mai problemi, incertezze o sorprese dovute a software fatti male, ottimizzazione mancate o altro. Tutto è veloce, preciso, pronto, immediato e sempre a portata di mano. La parte telefonica è eccellente, l'audio in capsula tra i migliori del mercato e il vivavoce, sebbene sfrutti una sola cassa, è forte quanto basta per supportare chiamare in auto anche a velocità autostradali.

Il display è sempre visibile, con un ottimo trattamento oleofobico e il touch è perfetto. Il sensore di impronte non sbaglia un colpo e tutto l'OS ha una coerenza notevole e sopratutto si ha la sensazione che le applicazioni, anche di terze parti, siano "native" e sfruttino intelligentemente il sistema integrandosi con tutto l'OS, con alcuni limiti rispetto ad Android dovuti alle scelte Apple.


Semplicità ed immediatezza

Sebbene su Android si abbia massima libertà di personalizzazione e modifica, la semplicità che offre iOS ha comunque dei vantaggi notevoli. Ovviamente la home ad icone statica e non modificabile se non per ordinamento e creazione cartelle può venire facilmente a noia, soprattutto per chi, come me, ama Android. Nell'uso quotidiano però la ricerca universale, i collegamenti sempre pronti, il multitasking perfetto, le notifiche estremamente funzionali, il pannello inferiore per i "Quick Setting", alcune gesture, i tasto "ritorna a - applicazione di provenienza", la possibilità di ruotare la home, l'utilizzo orizzontale di alcune app che modifica la UI del programma, la tastiera che con il 3D touch diventa un "mouse pad" e altre cose ancora, rendono davvero semplice ed immediato l'utilizzo di iPhone per lavoro. Questo, sottolineo, lo si nota sopratutto quanto dovete gestire tante cose (nel mio caso una redazione) contemporaneamente e saltate di continuo tra programmi, link, messaggi e notifiche.


Qualità applicazioni

Che Android sia cresciuto, migliorato e che ormai le esclusive per iPhone siano pochissime è un dato di fatto. Le software house ormai sviluppano per entrambe le piattaforme in sincrono e sono sempre più rari i software esclusivi (ovviamente non parlo di icon pack widget e tool per root o simili). L'unica disparità la possiamo trovare nei giochi che su iPhone sono generalmente fatti meglio, più ricchi di dettagli o arrivano prima ma comunque sempre meno con anche eccezioni importanti che vedono Android preferito.

C'è però una verità indubbia e tangibile: a parità di programma, la versione di iOS o è fatta meglio o comunque gira meglio rispetto al miglior Android disponibile in commercio. Generalizzare in un mercato da 1 milione di applicazioni per store circa è ovviamente fare di tutta l'erba un fascio ma, parlando delle 20 app più utilizzate dai Social, ai servizi Google, passando per gli IM e arrivando ai servizi, su iOS abbiamo una qualità migliore, una ui che offre gesture e funzionalità in più e un'integrazione con l'OS che è spesso superiore. La risposta degli sviluppatori su iOS è poi immediata e le implementazioni del 3D Touch sono arrivate praticamente subito.

Scendendo nel particolare, Skype è nettamente migliore rispetto a Android e Windows Mobile, WhatsApp ha una Ui più chiara, gesture e caratteristiche superiori, Chrome e i servizi Google funzionano meglio, si caricano più velocemente e hanno una stabilità migliore rispetto anche ai Nexus più recenti. Safari è tra i migliori browser mobile e su iPhone 6S Plus è veramente eccellente anche grazie ad una visualizzazione orizzontale stile Tablet. Waze, Maps, GPS, navigazione, Foto e potrei continuare con Periscope e Mail sono difficilmente superabili dalla concorrenza (la navigazione pedestre con iPhone 6S è veramente precisa).



Nessuna sorpresa, battery drain o app impazzite

Collegandomi al discorso applicazioni, se la qualità è indubbia, l'integrazione con il sistema e la mancanza assoluta di battery Drain o applicazioni che, di punto in bianco, decidono ci consumare anche il 50% della batteria, rendono iOS un sistema affidabile. Sebbene Marshmallow abbia integrato Dose, il consumo energetico di iPhone in standby è nettamente inferiore a qualunque Android. Inoltre non ho mai visto applicazioni consumare in modo anomalo grazie al sistema di notifiche, congelamento e gestione del software.


2GB di RAM e Multitasking

iPhone con 1GB di RAM va bene ma con due va nettamente meglio e finalmente Apple si è svegliata! Utilizzando iPad Air 2 ho avuto la convinzione che 2GB di RAM su iOS siano il vero Plus che anche su smartphone dovrebbero esserci. iPhone 6S e 6S Plus fortunatamente hanno raddoppiato la RAM rispetto al modelli precedenti e il risultato è tangibile. Safari è velocissimo e riesce a tenere aperti il dippio dei tab di prima con un passaggio tra pagine che è praticamente istantaneo sfruttando le gesture e la cronologia. I programmi sono sempre pronti aperti e attivi grazie al sistema di congelamento di iOS che comunque interviene molto meno grazie alla tanta ram presente. 2GB di RAM su iOS sono meglio sfruttati dei 4GB di moltissimi Android. Chi usilizza Nexus o top gamma con tanta ram avrà notato due cose:

  • O non riuscite mai a saturare la RAM (Nexus 6P, OnePlus 2 esempi) vedendo sempre oltre 1GB libero ma, nonostante questo, avete app che si chiudono e ricaricano comunque (ok le riapriamo in un istante grazie ai potenti processori).
  • O, nonostante i 4GB di RAM, non riuscite a tenere app in memoria perchè le personalizzazioni sono troppo pesanti (samsung docet).

Su iPhone questo non accade ma non solo, non ve ne fregerà proprio nulla di quanta ram libera o occupata avete. Dato che tutto, ma veramente tutto, è sempre li pronto, aperto, attivo, congelato o comunque è li come lo avete lasciato e se cliccato è già aperto e utilizzabile, non avrete pensieri di RAM o risorse e ogni singolo MB viene realmente sfruttato.

Questo è dovuto a scelte molto diverse a livello di strutturazione di iOS rispetto ad Android visto che non essendoci battery drain e congelando/sfruttando un sistema di notifiche intelligente, tutto viene lasciato li senza preoccupazioni.



Notifiche e 3D Tocuch

Gli ultimi due aspetti che inserisco nei pregi sono il sistema di notifiche e il 3D touch. Il pannello delle notifiche di iOS è il più intelligente attualmente disponibile su piattaforma mobile. Per prima cosa abbiamo una pagina dedicata esclusivamente alle cose non lette, messaggi o qualsiasi altra notifica. Nessun elemento di disturbo, riga che allunga inutilmente la pagina o toggle che riempiono la tendina. 5.5 pollici di notifiche a disposizione (tolta la status bar). In secondo luogo iOs permette di avere notifiche in ordine cronologico (la mia scelta), raggruppate per programma (molto comodo per molti) o con un ordinamento manuale con i programmi che preferiamo prima di altri. Una "libertà" di gestione unica.

Alle notifiche si affianca, con una gesture swype, il pannello oggi che permette di inserire Widget. Io non lo utilizzo perche lo reputo inutile se usate il 3D Touch. Ho solo un Widget dei dati che reputo realmente comodo ma lo guarderò forse 1 volta a settimana. Utile invece l'agenda. Infine il pannello dei "Quick Setting" che è solo, accessibile con Swype dal basso e dedicato proprio a quelle funzioni che, sugli Android, sono mescolate alle notifiche rendendo troppo "pieno" quel pannello.

Chiudo con il 3D Touch. La differenza la fanno le applicazioni e sebbene non sia una caratteristica "killer" se lo vedete in chiave "al posto dei Widget Android" assume tutto un altro significato. Lo ammetto, ci ho messo un mesetto a capire se questo 3D Touch fosse utile davvero e a "ricordarmi" di utilizzarlo. Poi ho iniziato a leggerlo e pensarlo proprio come fosse un Widget. Banalmente, per la mia esperienza, su Android mettiamo i Widget per due motivi:

  • estetica, perchè sono spesso belli
  • funzionalità, perchè permettono di accedere a collegamenti rapidi velocemente

Ora, visto che su iOS l'estetica non si cambia, il 3D Touch sopperisce completamente al secondo punto: funzionalità. Un esempio che posso farvi per cercare di spiegarmi è Evernote, programma che reputo indispensabile per me insieme a Dropbox. Su Android con il Widget ho accesso ad alcune scorciatori ma su iOS con il 3D Tocuh ho praticamente le medesime funzioni al tap deciso sullo schermo. Cosi un po' per tutto dato che oltre il 50% delle app che ho installato hanno la compatibilità 3D touch.

Dunque, unendo tutto il discorso sopra, il 3D Touch diventa un ulteriore aiuto nell'usabilità e immediatezza quotidiana. Va comunque sottolineato che in primis dovete ricordarvi di usarlo, in secondo luogo non tutte le app hanno collegamenti utili (WA secondo me non ha senso e preferirei avere le ultime chat).


Siamo arrivati a "metà" strada e siccome questo non è uno spot (ma sicuramente avrete già commentato dicendolo e per questo vi vogliamo bene) iPhone non è comunque perfetto e alcune cose non mi piacciono. Cosa? Scopriamole.


Cosa non mi piace:


Peso

Sebbene l'hardware sia interessante, considerando materiali e capacità della batteria iPhone 6S Plus pesa troppo rispetto alla concorrenza. 192 grammi sono veramente tanti e se consideriamo che difficilmente qualcuno va in giro con un iPhone senza custodia, ecco che superare i 200 grammi è un attimo. Di seguito un confronto con 3 dei prodotti più simili per materiali, dimensioni e tipologia di prodotto con batteria nettamente più capienti (e quindi pesanti):

77.9 x 158.2 x 7.3 mm
5.5 pollici - 1920x1080 px
80.6 x 157.1 x 7.9 mm
6 pollici - 1920x1080 px
76.1 x 153.2 x 7.6 mm
5.7 pollici - 1440x2560 px
78 x 156.7 x 7.5 mm
5.7 pollici - 1920x1080 px
77.8 x 159.3 x 7.3 mm
5.7 pollici - 2560x1440 px
Clicca qui per il confronto completo »

Batteria (non autonomia)

Leggere 2750mAh sembra quasi una presa in giro nei confronti della concorrenza che con 4000mAh ha un'autonomia praticamente paragonabile a quella di iPhone 6S Plus. Se penso a quanto dura la batteria di questo iPhone e a quanto potrebbe durare se Apple mettesse una capacità in linea con la concorrenza (3500?) mi viene il nervoso. Ripeto, l'autonomia è comunque ottima, ma potenzialmente il rapporto peso/potenza è completamente errato (ok non è una macchina ma cercate di capire la metafora).


Versione 64GB unico modello che ha senso

Inutile negarlo: comprare un iPhone 6S da 16GB è come ammettere il "vorrei ma non posso". iPhone 2015 è acquistabile solo in versione 64GB, Il 128GB è di nicchia e sovradimensionato per l'utilizzo della maggior parte di noi, ma tra applicazioni da 500MB l'una, video in 4K, foto live e banalmente i nostri contenuti, il modello da 16GB lo troverete pieno dopo 2 giorni di utilizzo. Apple commercializzando un 32GB taglierebbe molto i guadagni sul 64GB ma è comunque una scelta obbligata che di fatto rende i modelli 16 e 128 "specchietti per le allodole" (senza offesa per le amichevoli allodole).


Notifiche con poca rete dati

Questo punto potrebbe sembrare strano ma nell'utilizzo quotidiano mi è capitato spesso. Usando 3 Italia, ma suppongo anche con altri operatori, mi capita di avere (in camera per esempio) una sola tacca di segnale 3G oppure, quando sono in giro, può succedere di andare in roaming TIM (ho 1GB di dati in tim quindi la connessione rimane attiva). In questi caso può capitare (o meglio capita sempre lol) che vi arriva una notifica (Skype, WhatsApp, Mail o altro), la leggere nel centro notifiche ma poi cliccandoci, questa non appare nel programma o nella conversazione.

Il motivo è che iOS ha un sistema di notifiche diversificato dalle applicazioni (e per questo le app possono congelarsi e non fanno impazzire la batteria) che permette di sfruttare una sorta di connessione remota indipendente dall'app stessa. In questo modo la semplice notifica che ha un peso di davvero pochi KB, riesce ad arrivare senza problemi ma il programma non è detto che riesca a scaricare il contenuto a causa della poca rete a disposizione. Una seccatura visto che magari cliccate la notifica, questa sparisce ma non riuscite a vedere il messaggio fino a che non torna la copertura.


Impossibilità di rispondere senza rete

Legandomi al discorso di prima, se siete in macchina (ma non guidate ovviamente - dho) e passate in una zona senza copertura o banalmente siete in galleria (un esempio a caso), dimenticatevi di rispondere a WhatsApp. Il programma, ma non solo WA, vi impedirà di premere il tasto invia fino a quando non riuscirà a connettersi alla rete dati. Su Android che voi siate sotto rete o meno, potete scrivere il vostro contenuto, inviarlo e questo verrà mandato appena ci sarà rete. Su iOS lo potete scrivere ma non riuscirete a premere invia e quindi dovrete per forza tornare nell'applicazione per mandarlo quanto avrete copertura. Una seccatura.


Connessione PC

iPhone non è un Android e non può essere usato al volo con qualunque PC o Mac per spostare i file da e verso il telefono. Ci sono delle restrizioni, dei limiti, un accesso al sistema chiuso e non è come utilizzare una memoria di massa esterna. Serve iTunes o qualche software di terze parti per avere un controllo decente e non potrete pensare di spostare un film e trovarlo nel vostro programma con un drag&drop. Insomma, un po' di esperienza e abitudine ma un processo "macchinoso".


Prezzo

Chiudo questo papiro con il prezzo. Che sia esclusivo, ben fatto, piacevolissimo, costruito bene o quello che volete, considerando la sola versione 64GB realmente con un senso, 999€ per il modello Plus sono troppe in qualunque modo vogliate pagarle (prima o poi mi presenterò ad un Apple store con un sacco di monete da 10centesimi). La svalutazione c'è online ma comunque iPhone sarà sempre di 150/200€ più caro di tutti i competiror. Considerando che ogni anno iPhone è sempre più caro, pensare ad iPhone 7 a oltre 1000€ mi sembra veramente assurdo. Lo compreranno in milioni, gli abbonamenti sono la chiave di volta per prendere un iPhone ma è comunque troppo visto che tecnologicamente parlando, iPhone non ha "pezzi" che costano più di altri smartphone top gamma o materiali tali da giustificarne il costo (platino, oro, carbonio, adamantio, vibranio, mithril o simili).


Conclusioni:

Se hai letto fino a qui senza commentare prima hai tutta la mia stima e immagino che ti pruderanno le mani. Nella mia disamina ho cercato di esprimere un concetto semplice: iPhone 6S Plus è il miglior smartphone del 2015 ma non perchè sia perfetto o perchè sia un fan di Apple, ma perchè mentre Android scivola, iOS aggiunge piccole cose ma non sbaglia praticamente nulla.

iPhone 6S Plus non è inoltre il telefono perfetto e di difetti ce ne sono (ho evidenziato i principali) ma come sempre lo smartphone perfetto non esiste ma fortunatamente sul mercato esiste lo smartphone più adatto alle esigienze di ognuno. L'unico problema è poterselo permettere e avere la sicurezza di acquistare un prodotto che per almeno 2 anni sia supportato... (e non commento queste ultime parole).

Apple iPhone 6s Plus è disponibile online da Stockisti a 659 euro oppure da Monclick a 779 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 10 modelli migliori. Per vedere le altre 120 offerte clicca qui.
Apple iPhone 6s Plus è disponibile su a 700 euro.
(aggiornamento del 24 maggio 2016, ore 11:42)

2499

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ferrarista10

La ricerca universale ancora manca su Android

rodrigo

Si chiama economia di scala. Oggi prendo l'iphone a 1000 euro, tra due anni lo rivendo a 700 (perchè è l'unico smartphone a poterlo rivendere così) e compro il nuovo iphone a 1000 euro, quindi spendo 1300 euro. Se oggi prendo un S7 edge spendo 800, tra due anni lo posso rivendere a 300 e comprarne l'S9 a 800, quindi spendo 1300 euro. Conclusione? Costano uguali, ma l'S7 dopo due anni apre Whatsapp dopo 5 minuti, l'iPhone dopo 5 secondi.

zabel3

secondo me il grosso plus di iphone è il valore iconico che ha, nonchè la mole infinita di app più o meno utili, nonchè accessori sfiziosi, gadget, cover che ci sono per ogni gusto...per l'utilizzo quotidiano è assolutamente in linea con un android da 300€

RobboCoop

2400 commenti per iPhone. 2 commenti per tutti gli altri Android. Miglior telefono di sempre. Punto.

Alex

Miglior telefono senza dubbio. Prezzo folle. Se lo si perde o te lo rubano devi fare un prestito in banca per ricomprarne uno. Follia.

Leon

comunque l'ho fatto provare a mio fratello con s3 neo e da standby non funziona.. quindi ricordavo bene io..

Mattia Finello

6P il primo della Fila..ed il Note 5 l'ultimo della fila?

Non penso che il sia il Note 5 l'ultimo..

Mi pare abbia Android Stoxk..o sbaglio?

fabrynet

6P a sinistra e Note 5 a destra dovrebbero essere

fabrynet

6P a sinistra e Note 5 a destra dovrebbero essere...

Marco Perrone

è facile essere il miglior telefono sopra gli 800€ se l'ultimo concorrente (tra l'altro migliore) si ferma a 650/700€..

Marco Perrone

Secondo me gli iphone sono veramente ottimi telefoni e soprattutto (appena escono) sono quelli più ottimizzati, ovviamente in un paio di aggiornmenti te li mandano a *****, ma comunque all'inizio sono buoni. L'unico problema è il prezzo sempre più alto perché ti illudono di avere una novità, novità che c'è solo rispetto al precedente iphone enon rispetto al mercato. I 1000€ per un iphone 6s plus sono giustificabili solo se si considera l'iphone più che uno smartphone come un'icona ed è quello che è, l'iphone ormai rappresenta uno status e non una necessità.

FataoPlaylist .

Finalmente... qualcuno ammette e dice la verità!

Mattia Finello

Qualcuno sa dirmi che telefoni sono il primo e l ultima della fila di Android?
Proprio non riesco a capire che modelli siano..

Grazie ^_^

Gian

per fortuna che sei il detentore della lingua italiana. prima dici che non ci credi che sono ing informatico neanche se ti mostrassi la laurea e poi mi fai mille domande, hahaha... sei tu il ridi colo! e poi dove è scritto che un ingegnere informatico debba essere padrone della lingua italiana? non sono laureato in italiano o robe del genere. pertanto sentirmi giudicare da voi sapientoni in italiano non mi fa ne caldo ne freddo... una volta si usavano testi di studio in lingua originale pertanto quasi tutti in inglese e l'italiano non era la lingua primaria... svegliarsi mai?

Gian

per fortuna che sei il detentore della lingua italiana. prima dici che non ci credi che sono ing informatico neanche se ti mostrassi la laurea e poi mi fai mille domande, hahaha... sei tu il ridi colo! e poi dove è scritto che un ingegnere informatico debba essere padrone della lingua italiana? non sono laureato in italiano o robe del genere. pertanto sentirmi giudicare da voi sapientoni in italiano non mi fa ne caldo ne freddo... una volta si usavano testi di studio in lingua originale pertanto quasi tutti in inglese e l'italiano non era la lingua primaria... svegliarsi mai?

Gian

per fortuna che sei il detentore della lingua italia. prima dici che non ci credi che sono ing informatico neanche se ti mostrassi la Laurea e poi mi fai mille domande, hahaha... sei tu il ridicilo. e poi dove è scritto che un ingegnere informatico debba essere padrone della lingua italiana? non sono laureato in italiano o robe del genere. pertanto sentirmi giudicare da voi sapientoni in italiano non mi fa ne caldo ne freddo... una volta si usavano testi di studio in lingua originale pertanto quasi tutti in inglese e l'italiano non era la lingua primaria... svegliarsi mai?

IlGiustiziereDelCodice

A fronte del suo manifesto professionale si gradirebbe una risposta. Sei rid1c0l0!

Gian

hahaha il tuo nick è tutto un programma! hahaha sparati!

IlGiustiziereDelCodice

Ingegnere informatico te? Non ci credo neanche se mi mostri la Laurea. Dove l'hai conseguita? In che anno? T'avessi visto una volta esprimere un periodo dialetticamente corretto. Fossi stato uno studente di ingegneria ti avrebbero spezzato le gambe. Che curricula hai seguito? Penso tu sia vecchio ordinamento perciò sarei curioso di conoscerlo. Robotica? Automazione Industriale? Sistemi Informativi?

Gian

ebete!!!!

Luca

questo secondo te significa non criticare ne giudicare?
"diooooooo il guru della massima ignoranza"
te lo dico in modo fine... ma vai a c@g@re

Luca Bresciani

Tim Cock la pensa come te:

Luca Bresciani

Apple compra tutti

Luca Bresciani

bravo hai vinto un iPhone

Luca Bresciani

Per non avere le barre e avere tutto lo schermo utilizzabile a pieno con Android basta installare Dolphin Browser e Nova Launcher ( con dolphin hai anche flash)

platium

dai mario caio hai stra rotto i marroni con si 100 account, trovati na donna sega iolo

Lea

si ma non centra nulla sempre troppo caro per quello che realmete vale, cioè 200/300 euro il suo prezzo tutto il resto è sovraprezzo, ma continua a vendere quindi è giusto cosi per loro.

deV a

Molti che conosco io si

Gildo Guerrieri

Io non dico c@azz@te perché uno ci metto la faccia come vedi a differenza tua, secondo ho entrambi i sistemi che uso giornalmente e ho scritto qui la mia esperienza d'uso. Terzo non ci metto di mezzo i parenti cosa che trovo di cattivo gusto e x menti poco intelligenti. Saluti

thevenny

Non sono difetti, sono mancanze, o nella maggior parte dei casi funzioni volutamente non implementate perchè troppo etero per Tim Cook probabilmente..

Taci

Mah non capisco tutti questi apprezzamenti (anche se poi penso alla scuderia android e capisco)..
Insomma, in fondo non c'è tutta questa differenza tra il prezzo di un top gamma android e iphone (a meno che non parliamo di prodotti android rigenerati,ricondizionati o persi a terra dal furgone a mesi dall'uscita)..costano entrambi troppo ma di certo iphone funziona meglio nonostante tutto (e il costo superiore) e ha anche sicuramente un miglior supporto..inutile negarlo.
Onestamente forse cambia che l'iphone va di moda..mentre gli altri i top gamma in generale oramai non li vuole più nessuno..neanche i fan che si devono fermare di fronte agli 800€ appunto. In ogni caso è meglio buttare i soldi per un prodotto ben seguito, che per un hardware fiammante che poi comunque viene abbandonato o seguito male.

danitkd93

Quello è il sistema DISQUIS, il blog non c'entra nulla.

danitkd93

Perché per h3g le offerte sono sempre migliori??? Mi sta venendo voglia di fare il passaggio ad h3g solo per poi passare ad un altro operatore. Visto che h3g non è che prenda poi benissimo (esperienza personale con il telefono di molti amici qui in zona Terracina).

Joel-TLoU

così come i partigiani di android non riescono a concepire che iPhone abbia dei pregi.

Danny Leopardi

Che c'entra, io parlo di oggetti della medesima qualità.
Wiko Fever non ha un briciolo della qualità di iPhone ma uno z5 sì.

UnDollaro

Però con questo tuo ragionamento allora è tanto anche 500 euro per uno Z5 che fa le stesse cose di un nexus 5X che costa meno che a sua volta fa le stesse cose di un wiko fever.. Praticamente giudicando solo quello che il terminale fa e il prezzo dovremmo andare in giro tutti con telefoni tipo MotoG, Wiko Fever e via dicendo..
Anche 500 euro sono parecchi per un giocattolo..

Se facciamo un discorso tenendo presente solo "i benefici" e il "prezzo" tutti i top di gamma sarebbero da evitare perché fanno le stesse identiche cose che fanno tutti i terminali di fascia bassa ma costano tutti mediamente molto di più.
Imho il tuo discorso è giusto. Spendere così tanto solo per moda o per apparire è da malato (effettivamente l'Italia è piena di malati in questo senso), però non è che i terminali android costino tanto meno di un iPhone ormai.. Certo non arrivano a 1000 euro ma spesso ci si avvicinano.. Di base sono tutti over 500/600 che comunque pochi non sono..

Per gli abbonamenti hai ragione. A conti fatti sono dei tranelli per spillare soldi e farti vivere con vincoli contrattuali per qualche anno..

IlGiustiziereDelCodice

Io di massima sono in accordo con la tua linea di pensiero, pur possedendo un iPhone e considero oggettivo il fatto che sia sovrapprezzato per una questione di brand. Lato puramente tecnico non sono completamente concorde ma questi li considero aspetti tecnici soggettivi e legati a troppi fattori. Un esempio: se lo si considera all'interno del suo eco-sistema ( che ho la fortuna grazie al lavoro ) di possedere, in campo Android non ha rivali a mio modesto parere. Per quanto riguarda le app le considero oggettivamente fatte meglio pur considerando obj-c sintatticamente inutilmente complicato. Queste sono considerazioni fatte dopo aver posseduto entrambi gli OS è un appunto che mi sembra doveroso fare.

IlGiustiziereDelCodice

Da quando in qua glistockisti è diventato evasore. Lo dico con curiosità poiché questa storia non la sapevo. Dove lo avete letto?

arma988

Tu ti definisci "javista" (neologismo o invenzione tua?) e poi vieni qui a difendere ios? Tra l'altro forse avresti dovuto studiare un pò di comprensione testuale,perché tutte le menate che hai scritto (chissà se farina del tuo sacco) giusto per darti un tono,non ci azzeccano una mazza con il concetto espresso da me: cioè semplicemente che i programmi in android hanno più "libertà di movimento" e questa caratteristica,se ben sfruttata,secondo me ai traduce in un potenziale maggiore. Inoltre,sempre secondo me,la chiave dello sviluppo e della maggiore "evoluzione" di android sta nell'Open source,che non sarà nulla di nuovo,ma certo non vuol dire che non sia tutt'ora

Shmooze

Una recensione che spiega senza fanboysmi perchè IOS è da preferire ad Android, da parte di chi puo' permetterselo, la sintesi è rinchiusa in questa frase: C'è però una verità indubbia e tangibile: a parità di programma, la versione di iOS o è fatta meglio o comunque gira meglio rispetto al miglior Android disponibile in commercio. Ottima anche la parte che spiega i limiti di Ios, davvero quello che vorrei leggere quando si confrontano i due Os per telefonini più diffusi.

sonodio

le console non mi sono mai piaciute

vailagt

"Si ero a cagare" e la tuta adidas momenti top del video.....ahahahhahahahahah

Lea

ma che centra? il 99% dei telefoni sono economici

Ganjalf

Esigienze di ognuno...

Luca Spada

non mi pare di aver detto quanti pollici sia la mia TV...per il resto mi fa piacere che in genere non rispondi ai troll...quindi potevi anche fare a meno di risponde in modo cosi inutile al mio commento.
Ho dei programmi sugli smartphone che la mia smartTV non ha nel suo application store, quindi uso lo streaming anche per questo...ma proprio per dirla tutta, non e' che devo spiegarti il motivo per cui usi lo streaming da smartphone alla tv, anche io ho un PC che fa da MediaCenter e non ho nemmeno bisogno di "attaccarlo" alla tv, perche' fa tutto in WiFi.
Il mio precedente commento era riferito al fatto che tu come scritto prima "non oso IMMAGNARE la temperatura e il consumo", cosi' mi e' sembrato carino farti sapere che pensavi erratamente.

Doc

"ti imbalbettarsi" e vuole correggere me che cojone ahhahaha

Heisenberg

Posso aiutarvi a passare a Vodafone con l'offerta special 3gb a 7€ al mese, solo per clienti H3G; per tutti gli altri clienti è disponibile l'offerta Vodafone 1000 minuti 1000 sms e 2gb a 10€ al mese.

Per chi volesse passare a Tim sono disponibili le offerte: 500 min e 3gb a 6€ ogni 4 settimane, per clienti H3G, Postemobile ed operatori virtuali.
1000 min e 3gb a 10€ ogni 4 settimane per clienti Vodafone e Wind.
Chiamate illimitate e 3gb a 10€ ogni 4 settimane per clienti H3G.
Per informazioni contattatemi: offertetelefonia@outlook.it

Emilio

Guarda io avevo non il 6s plus, ma il 6 plus (modello da 128gb), veramente la batteria è stata la più sbalorditiva che abbia mai visto su uno smartphone negli ultimi anni!! il modello "s" non ho avuto modo di provarlo alla lunga personalmente, però è vero che per autonomia batteria i Plus sono eccezionali davvero, ciao

Emilio

che sfigato che sei a rivolgerti cosi agli altri stando dietro un monitor, siamo tutti bravi belli e fighi da dietro una tastiera ;)

Gian

si vero, si sono impegnati forte xD

Apple Macbook 2016: la nostra recensione

iPhone SE: prime impressioni da HDblog.it | Video

iPad Pro 9.7": prime impressioni da HDblog.it | Video

Apple, prezzi e disponibilità di iPhone SE e iPad Pro 9.7 in Italia