Google Cloud Messaging, da oggi notifiche anche su dispositivi iOS

28 Maggio 2015 10

Google ha annunciato che da oggi il suo servizio Google Cloud Messaging supporterà l'invio di notifiche push anche per i dispositivi iOS. Se fino ad oggi era prerogativa dei dispositivi Android e principali browser web, ora le applicazioni di prossimo sviluppo (o aggiornamento ) saranno in grado di inviare notifiche indipendentemente dal sistema operativo.

L'aggiornamento introduce anche gli "Argomenti" consentendo all'utente di ricevere solo le notifiche d'interesse, qualora implementati in fase di sviluppo. Per fare un esempio, nel caso di un'applicazione d'informazione, potremo decidere di ricevere aggiornamenti su contenuti di tecnologia o notizie da mondo, filtrando altri argomenti di scarso interesse.

Ad oggi sono oltre 600.000 le app Android ad utilizzare il servizio, grazie all'update di oggi anche gli sviluppatori iOS potranno implementare la funzione di Google basata sul cloud per inviare notifiche ai propri utenti. Si tratta dell'ultimo passo, che grazie all'inclusione di iOS, ora garantisce il supporto tutte le principali piattaforme, rendendo la soluzione particolarmente attraente nella realizzazione di app cross-plattform. Maggiori informazioni sulla pagina Google dedicata ai developer.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact è in offerta oggi su a 310 euro oppure da Amazon a 395 euro.

10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ci@cKi

No, semplicemente più comodo per lo sviluppatore, scrive una volta il codice e gira ovunque... La miglioria per l'utente finale sta nel fatto che, se lo sviluppatore implementa le categorie nella sua app, l'utente può selezionare quali notifiche ricevere di una determinata app anziché "tutto tutto niente niente".

CAIO MARI

Ok grazie, quindi dovrebbe essere più veloce?

Ci@cKi

No, vuol dire che se uno sviluppatore vuole creare un'applicazione che ha necessità di invio di messaggi da parte del server, può scegliere di implementare google cloud messaging e avere la garanzia che il messaggio arriverà in push su tutte le piattaforme, senza dover adottare un sistema di notifiche ad hoc per ogni piattaforma.

Ci@cKi

È il sistema di invio dei messaggi in push dal server ai client installati su smartphone. I messaggi possono essere notifiche o qualsiasi altro tipo di informazione. Il punto è che è il server che invia il dato, non viene richiesto dal client (come normalmente avviene).

http://en. wikipedia. org/wiki/Google_Cloud_Messaging

marcoar

è solo su invito

istin

Neanche a me è chiarissimo!

CAIO MARI

non ho capito in cosa consiste, in che tipo di programmi e notifiche si riferisce

Batman

non ho capito .. questo vuol dire che potrò ricevere du iPad le notifiche di whatsapp (installato sul mio android) ???

Vittorio.

OT
Ma oggi non dovevano presentare hydrogen OS?

Crack

Wow finalmente, non vedo l'ora

Recensione Apple iPad PRO 10.5: è il tablet più potente

iPhone: 10 anni fa debuttava lo smartphone che ha cambiato il mondo

iOS 11 di Apple, tutte le principali novità su iPhone e su iPad | Video

iMac Pro 18 CORE e iPad da 512GB. Tutte le novità del WWDC 2017 | Video