iFixit: questa volta è il turno dei MacBook Pro non Retina

20 Giugno 2012 0


Si sono dati un gran da fare i ragazzi di iFixit che, nell'ultima settimana, hanno messo a nudo tutti i nuovi prodotti presentati dall'azienda di Cupertino lo scorso 11 giugno durante il WWDC 2012 tenuto a San Francisco. Dopo i MacBook Air 2012, i MacBook Pro con Display Retina, e nello specifico il Display Retina, ecco che è arrivato anche il turno dei classici MacBook Pro.

Abbiamo già visto che non è molto conveniente puntare su un MacBook Pro non Retina rispetto a quello con Retina Display - in quanto la variazione di prezzo è tutta basata su un hardware differente che, se configurato in maniera analoga, porta il prezzo della versione classica a superare quello del modello ultrarisoluto - alcuni utenti potrebbero comunque optare per questa soluzione con un prezzo base più economico e con una espandibilità superiore, che ci permetterà in futuro di mettere mano ai componenti interni per potenziarli e/o sostituirli. Non da sottovalutare, inoltre, la presenza di un lettore dvd che a molti potrebbe tutt'oggi risultare comodo.


E' proprio su questo che si basa l'ultimo focus di iFixit che non si limita, come sapete bene, a smontare i prodotti dell'azienda di Cupertino, ma ne valuta anche il "grado di riparabilità". Nel caso specifico del prodotto in oggetto, il punteggio assegnato dai ragazzi del noto sito è pari a 7/10 (tanto per fare un confronto, la versione Retina ha ricevuto un punteggio pari a 1/10) perché, a differenza del modello Retina, è possibile sostituire - anche senza l'aiuto di un tecnico - sia l'hdd (magari con un SSD), sia il lettore/masterizzatore, sia la memoria Ram.


Una struttura interna molto meno "compressa" che, probabilmente, permette anche un miglior flusso d'aria per quanto riguarda il raffreddamento dei componenti interni. Il MacBook Pro, in vista di questo smontaggio completo, si è dimostrato comunque un validissimo prodotto realizzato, come sempre, con cura maniacale. Ecco alcune considerazioni:

  • La batteria è la stessa montata nel modello dell'anno scorso: 77.5Wh a 10.95V. Anche le dimensioni non cambiano: ben 13.8mm di spessore. Per quanto riguarda il modello Retina, invece, lo spessore è ridotto a 5.25/8.6mm a seconda delle celle.
  • Nel MacBook Pro classico è presente un normale HDD Sata da 2.5" spesso ben 9.45mm. Nel modello Retina, invece, è presente un SSD con attacco mSATA, spesso solo 3.16mm.
  • La RAM nel MacBook Pro è presente nei classici mini-banchi che si possono acquistare ovunque. Nella versione Retina, ovviamente, questa è più sottile ed non è rimovibile.

Per tutte le foto dei componenti interni vi rimandiamo al sito ufficiale di iFixit.

Condividi


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

iPhone 6 Plus vs. Note 4: il Confronto di HDblog.it

iPhone 6 vs Galaxy Alpha vs Z3 Compact vs Lumia 735 | il Video Confronto di HDblog.it

iPhone 6: la Recensione di HDblog.it

iPhone 6 Plus: la Recensione di HDblog.it