Apple decide di rimuovere Bluetooth OnOff dall'App Store

30 Aprile 2012

Apple ha deciso di rimuovere Bluetooh OnOff dall'App Store. L'applicazione di cui ci eravamo occupati alcuni giorni fa permetteva di attivare e disattivare l'interfaccia Bluetooth direttamente dalla schermata home. E' prevalsa quindi la scelta di censurare l'applicazione che, accedendo alle API proprietarie del sistema operativo iOS, violava le regole per lo sviluppo di applicazioni fissate da Apple. Alla luce della recente decisone della casa di Cupertino, l'approvazione dell'app e il successivo inserimento in App Store deve essere considerata una "svista" degli organi di controllo e non un prova di un presunto mutamento della posizione ufficiale nei confronti delle App che accedono alle core feature del sistema operativo.

Ad indurre in errore il personale preposto al controllo dell'app può aver contribuito il meccanismo di controllo dell'interfaccia Bluetooth tramite un singolo tap sull'icona dell'applicazione. La funzione, infatti, non era attiva per default, ma doveva essere abilitata tramite la modalità "Arresto Immediato" contenuta nelle impostazioni.

Come spesso accade in casi analoghi, è lecito ipotizzare che sarà possibile rivedere l'applicazione nello store non ufficiale di Cydia. Gli utenti che per scelta o per necessità non utilizzano un iDevice jailbroken, purtroppo, dovranno rinunciare all'utile possibilità di controllare l'interfaccia Bluetooth senza intervenire nelle impostazioni dello smartphone. Chi ha seguito il nostro suggerimento di acquistare l'applicazione in vista della possibile rimozione potrà ovviamente continuare ad usarla anche senza avere a disposizione un dispositivo con jailbreak.

via

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Facebook Messenger su iOS si aggiorna con gruppi e nuove funzionalità d'inoltro

The Amazing Spider-Man 2 arriva anche in App Store!

Horn su iOS scaricabile gratuitamente come "App della settimana"

Secondo Mark Liu di TSMC, Apple ha indirizzato il mercato verso i chip a 64-bit